Nordio Belushi

(Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Carlo Nordio pensa che raccogliamo firme (quasi 150 mila ormai) per farlo dimettere perché ce l’abbiamo con lui. Nulla di più sbagliato: noi siamo solidali con lui e vorremmo liberarlo di un peso che neppure il suo proverbiale stomaco moquettato è in grado di digerire. Quando B. cancellava i suoi reati dal Codice penale, si […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

39 replies

  1. Nordio Belushi

    (Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Carlo Nordio pensa che raccogliamo firme (quasi 150 mila ormai) per farlo dimettere perché ce l’abbiamo con lui. Nulla di più sbagliato: noi siamo solidali con lui e vorremmo liberarlo di un peso che neppure il suo proverbiale stomaco moquettato è in grado di digerire. Quando B. cancellava i suoi reati dal Codice penale, si dimezzava la prescrizione, tentava di trasferire i suoi giudici e i suoi processi, aboliva l’appello del pm perché un pm aveva appellato una sua assoluzione, non si faceva scrupoli di inventare pietose scuse né si nascondeva dietro i sacri valori, il garantismo, la privacy, la presunzione d’innocenza, l’eredità di Cesare Beccaria (che tendeva a confondere con Cesare Previti): diceva che i magistrati sono matti, un cancro da estirpare, peggio delle Br; rivendicava il diritto di evadere alla festa della Guardia di Finanza; rievocava i tempi in cui andava per assessori “con l’assegno in bocca”; chiedeva di oscurare La Piovra perché danneggia l’Italia; si presentava in tribunale sotto la scritta “La legge è uguale per tutti” per dirsi “più uguale degli altri perché ho preso i voti”. Se Nordio si fosse candidato con FI, che poi è proprio il suo habitat naturale, potrebbe dirlo papale papale: “Signori, mi han fatto ministro per distruggere definitivamente la Giustizia e impedire che corrotti, corruttori, truffatori, peculatori, frodatori, evasori, abusatori d’ufficio, trafficanti d’influenze, truccatori di appalti, mafiosi col colletto bianco siano intercettati, scoperti, processati, condannati, arrestati ed espulsi dalla vita pubblica. Quindi non rompetemi le palle: è una vita che sogno di vendicarmi dei colleghi che, diversamente da me, ce l’hanno fatta”.

    Invece non può, perché s’è incomprensibilmente candidato con FdI (che incomprensibilmente l’ha candidato e fatto ministro): un partito che dice (e sottolineo dice) di battersi contro mafia e corruzione, per la legalità e financo per la certezza della pena. Quindi è lì che si arrabatta da mane a sera per escogitare scuse tipo Blues Brothers (“Ero senza benzina, avevo una gomma a terra, non avevo i soldi per il taxi, la tintoria non mi aveva portato il tight, c’era il funerale di mia madre, era crollata la casa, c’è stato un terremoto, una tremenda inondazione, e le cavallette!”). La più esilarante è che lui attacca le intercettazioni per evitare abusi mediatici: come se il ministro della Salute attaccasse il bisturi perché si può usarlo per sgozzare qualcuno. In ogni caso ieri il Garante della Privacy ha seppellito il suo alibi: dal 2020, dopo le riforme Orlando e Bonafede, gli abusi mediatici – già risibili prima – sono scesi a zero. E ora gli tocca inventarsene un’altra. Ma è vita, questa? Dia retta, torni a casetta. Alla sua età, il free climbing sugli specchi può essere letale.

    Piace a 15 people

  2. È di scuola berlusconiana,
    stessa faccia di bronzo.
    Hai voglia che si dimetta.
    Però un bel segnale le nostre 150mila firme contro questa marionetta della melosconi.

    Piace a 4 people

    • Io direi che barba avere tanti mascalzoni in giro impuniti a rubare e corrompere se dovessero diventare leggi le idee di questo figuro. Comunque, questione di gusti, specie se si sta dall’altra parte

      Piace a 5 people

    • Massì, che noia. Ancora Nordio, ancora la Giustizia. Ancora con l’invio di armi. Ancora Quatargate, Cosa Nostra, l’Ilva, il Csm, etc etc etc. Ancora sui furti, ancora sulle porcate, ancora sui pisolini delle Istituzioni. Che barba. Aridatece i cartoni animati.
      Che barba che noia che noia che barba che barba che noia

      Piace a 1 persona

    • “Ancora Nordio,ancora Berlusconi,ancora Previti,che noia che barba che barba che noia”:
      mi ricorda il tizio che, pur non avendo il permesso, parcheggiava sempre sui posti riservati ai portatori di handicap e il vigile instancabilmente multava, poi il trasgressore si lamentava con tutti dicendo che il vigile era prevenuto nei suoi confronti……

      "Mi piace"

  3. Autolesionista e maldestro che neanche Tafazzi & Fantozzi fusi insieme.
    Se continua così il poveraccio, a forza di tentare di giustificare quotidianamente l’affermazione del giorno prima, si ritroverà sulle spalle un’altra petizione del FQ stavolta con l’accusa di apologia di reato. A sentirlo parlare, se un aspirante malavitoso in giacca e cravatta aveva qualche dubbio, si convincerà del tutto a provare serenamente di scambiare strette di mano con mazzette: lo sport nazionale più praticato da sempre in certi ambientini.

    Piace a 1 persona

  4. l’ho già detto, questo modo di fare giornalismo di MT è inutile: versare tonnellate di fiele su Nordio è controproducente. Travaglio sarebbe capace di fare di più che questi articoli da ragazzina mestruata, additando il nemico di turno come il Male in terra. e non perché Nordio sia il Bene, anzi: è un frustrato che vuole vendicarsi dei colleghi. ma va bene: detto una volta, detto tutto; non c’è bisogno di questa ossessiva attenzione, di un articolo al giorno, di questo continuo perculamento con i famosi nomignoli, le prese in giro, le battutine e quant’altro.
    e questo perché lo ripeto: non c’è alcun risultato migliore. se anche per assurdo la Meloni dicesse “oh, questi anti-Nordio sono tantissimi: ascoltiamoli” e spedisse a casa Nordio, chi vi aspettate che arriverebbe? Davigo? Di Matteo? Gratteri? forse ci metterebbero la Bongiorno, e allora… buonanotte! sarebbe come Nordio, solo più competente (cioè più capace di distruggere la giustizia).

    Piace a 2 people

    • @ Il Mazzuolatore….la Storia insegna: faremo come gli Orazi….Bongiorno…Casellati…li “batteremo” uno per volta….facendocene una ragione…!! hanno anche i supporto dei due di IV…..per cui “o cosi’ o pomi”….purtroppo…!!

      "Mi piace"

    • Si è vero, essere uno dei pochi dell’informazione che ribatte alle porcate della GIOGIA & C. è tempo perso, MEGLIO ARRENDERSI e lasciare fare, che siano gli altri a prendere la BASTIGLIA.

      "Mi piace"

      • no, l’alternativa non è arrendersi. ci sono tanti modi di combattere una battaglia: bisogna solo scegliere quelli giusti.
        demonizzare Nordio come persona non serve allo scopo, come non è servito per la Cartabia: forse che i continui attacchi personali di MT hanno spostato di una virgola la riforma Cartabia? e allora il M5S era al governo, figurarsi quanto possono contare le sparate di Travaglio ora che il M5S è all’opposizione.
        va bene criticare quello che fa Nordio, ma questo incessante martellamento contro di lui ne fa solo un martire agli occhi di quelli del suo schieramento, la vittima degli attacchi di Travaglio e del Movimento di odiatori.
        se MT vuole parlare solo ai suoi seguaci e aizzarli contro l’orco del momento, fa benissimo ad accanirsi così. se vuole convincere gli italiani, anche quelli che non sono dalla sua parte ma sono disposti ad ascoltare, che la politica del governo in materia di giustizia è sbagliata (e lo è), deve adottare altri toni e criticare i fatti, non le sole parole, alle quali può dedicare qualche riga, poi basta, non millemila articoli di seguito. e fino ad ora, di fatti non se ne sono visti: si è visto solo un ministro della giustizia che apre bocca a sproposito: ok, segnalato, adesso passiamo oltre in attesa di vedere che cosa partorirà. allora si potrà fare opposizione.

        "Mi piace"

      • quindi seguendo il tuo ragionamento,
        se passa la “riforma Nordio” non è responsabilità di chi lo vota in parlamento, ma di chi lo critica e lo percula in UN giornale.
        Per cui è responsabilità di MT, che gli ha fatto la “guerra” giornalistica, se c’è il Berluscamafia dal 94, non dell’informazione VENDUTA e l’opposizione supina, per non parlare del grado intellettivo dei votanti.

        "Mi piace"

    • “, deve adottare altri toni e criticare i fatti, non le sole parole, alle quali può dedicare qualche riga, poi basta, non millemila articoli di seguito.”

      Non è l’unico articolo sul suo giornale che parla di Nordio, altri lo fanno col loro stile.
      Lo stile di MT è questo. E la giustizia è il tema a lui più caro.

      "Mi piace"

  5. Quello che è certo é che questo non lo schiodi ! Ci tiene troppo a vendicarsi e poi s e veneto !!sono rancorosi , tanto!! Si forse sarebbe piu pratico ignorarlo , ma la sua inettitudine stride troppo per ignorarlo ! Un altro errore di percorso della Meloni : gli uomini sbagliati ( oramai troppi) che si è trascinata al governo ! Avanti cosi e non durerà que l espace d un soupir .. peccato ! Poteva fare meglio.. ?

    "Mi piace"

  6. Giorni addietro mi ritrovai a colloquiare con una persona, tutta pomposa mi elencava i suoi titoli di studio, la conoscenza di 5 idiomi, laurea in filosofia, il suo impegno nel volontariato.. ci può stare che una persona ad una certa età si vanti del suo curriculum, esperienze anche se trovo stucchevole il farlo, anche perché poi se uno ti dice: ” no non mi piace Conte perché è incoerente però poi aggiunge eh ma nordio è in gamba, allora là capisci tutto e le braccia e molto altro ti si sfracellano al pavimento e chiudi la conversazione!! A che cacchio ti è servita una laurea in filosofia? Solo per raccontare agli altri che l’hai!?! Perché avrebbe dovuto aprirti la mente ed invece ti sei rincitrullito!! L’articolo di MT, tremendo!! È la verità e purtroppo noi italiani abbiamo dei simili personaggi che decidono dei nostri destini!! Una catastrofe!!

    Piace a 4 people

  7. Il problema non è Travaglio che ci ricorda i fatti, ma chi mette certe marionette nel teatrino politico italiota e i loro pupari. Come da prassi e vecchia scuola di un tempo, questi burattini sono utilizzati anche come armi di distrazione di massa, per distogliere l’attenzione della gente da altri scandali e problemi ben più gravi che ci ammorbano la vita. Tanto più se oggi più di ieri puoi contare sulla grancassa mediatica a reti TV ed edicole unificate che a comando suonano la

    Piace a 1 persona

  8. Nordico o un suo equivalente devono stare alla giustizia e fare il loro sporco lavoro altrimenti FI inizia a dare fastidio alla maggioranza di governo! Siamo ancore le palle tenute tra le dita di B!

    Piace a 2 people

  9. Ripeto, il problema non è Nordio, ma chi lo ha messo li. Se ne dovesse andare lui qualcuno pensa che arriverebbe Gratteri o Di Matteo? Arriverebbe uno Schifani o un Bocchino qualunque.

    Piace a 2 people

  10. Sembra che esista solo il problema Nordio. Siamo sul ciglio di in un baratro. Il governo che dice di essere sovranità fa peggio del governo precedente, non dico solo per la guerra in Ucraina, ma anche questa presa per il culo del progetto di approvvigionamento del gas proveniente dall’Algeria creando un hub italiano con la supervisione americana

    Piace a 1 persona

  11. Mi meraviglio di una cosa: che Nordio non abbia ancora detto:
    LA MAFIA NON ESISTE LA MAFIA È UN’INVENZIONE DELLA STAMPA.
    O l’ha già detto?

    "Mi piace"

  12. Ora, dopo l’articolo di Mattarella e la sua telefonata a Donna Giorgia, questa ha abbassato la coda e ha dichiarato a bassa voce (però… non urla più!): “Il ministro deve collaborare con i magistrati”. Già, e chi glielo dice a B.? Avranno fatto marcia indietro anche Gianni&Pinotto che sono stati così lesti a mostrare di voler soccorrere il governo??

    E fu così che dopo quasi 2500 anni, il leggendario NODO GORDIANO venne soppiantato dal NODO NORDIANO. A chi spetterà scioglierlo??

    Piace a 2 people

  13. Con la discesa in campo di B è stata sdoganata l ‘ abnorme idea che chi vince le elezioni venga investito direttamente dal ” popolo ” per governare/comandare secondo le aspettative di quel 47% di elettori , che condividono il senso della giustizia alla Nordio……il ruolo del Parlamento, dove ogni parlamentare rappresenta la Nazione, cioè vincitori e sconfitti, svuotato di ogni significato/valore costituzionale. ….il problema non è in realtà Nordio, ma la crisi devastante della democrazia, in un paese diviso/lacerato da decenni, trasformata nell’ alternanza di potere….. l’ unico ad indicare una possibile soluzione a questa deriva, di per sé antidemocratica, è stato il M5S, attraverso la partecipazione dei cittadini, la dialettica aperta ,senza pregiudiziali ideologiche, false e strumentali, il rispetto delle singole opinioni, alla luce di un pragmatismo funzionale alla risoluzione dei problemi. …ma è stato massacrato da destra e da “sinistra” come insidia alla loro alternanza di potere. …..Siamo in mezzo ad una crisi molto più profonda rispetto al Nordio della situazione, che in parole, toni e contenuti, incarna perfettamente un percorso, pericoloso, iniziato decenni fa…..secondo Berlinguer in Italia vi era il costante pericolo di spaccare in due il paese. ..con una reazione antidemocratica. …Il paese è spaccato, i Nordio hanno vinto, e la giustizia è solo l’ inizio. …Le ottime intenzioni del M5S arenate sullo scoglio della mentalità acquisita in decenni, dove blaterare di democrazia è retorica ipocrita di chi poi ne ha perso ogni capacità e volontà di reale perseguimento……..Come usciamo da questo pantano/quadro ogni giorno più deprimente?

    Piace a 1 persona

  14. ” di chi poi ne ha perso ogni capacità e volontà di reale perseguimento…”
    Sei cosi certa di essere nel giusto con questo tuo giudizio tranciante ?
    Poi.
    “Come usciamo da questo pantano/quadro ogni giorno più deprimente?”

    Su con la vita. Provare a mollare questo tuo pessimismo cosmico?

    "Mi piace"

  15. Non ho alcuna certezza, ma con 18 milioni di italiani che non votano, il giudizio sulla cosiddetta democrazia è piuttosto reale. …..il mio giudizio, giusto o sbagliato che sia, è risibile e non costituisce un problema. ….al massimo un’ opinione personale! Il pessimismo cosmico? Senza futuro cosmo…..siamo appena sull’ orlo di una guerra mondiale nucleare…..consoliamoci con il mal comune, cosmico, è mezzo gaudio. ……..Chissà perché ho la netta sensazione di far parte dell’ orchestrina che suona mentre il Titanic affonda……tu vedi la scialuppa di salvataggio, io l’ iceberg. …..questioni di vista! Speriamo che tu sia il vedente ed io l’ orbo…..

    "Mi piace"

    • Più che guardare alla scialuppa bisogna darsi da fare per aggiustare la rotta e impedire la collisione che, tutto sommato, non è ancora avvenuta.
      Anche se, ammetto, ci siamo molto vicini.
      Fiducia!

      "Mi piace"

      • Se vi può interessare su youtube è apparso un sondaggio di Pagnoncelli (IPSOS) secondo il quale in un mese l’indice della fiducia degli italiani su questo governo è calato di 5 punti da 58 a 53.

        "Mi piace"

  16. Fosse solo nordio il problema saremmo a cavallo.
    Il problema è che eliminato lui ne resta circa un altro milione.

    "Mi piace"