33 replies

    • Mi faccio pena da sola, riuscire a sfondare i muri di gomma fatti in realtà di cemento e oscurantismo è impossibile se la politica crea continuamente anelli che ne rafforzano la struttura Ideologica e perimetrale . I muri di gomma sono anche gli incavi del tempo, merce rarissima di questi tempi , che rubano le corbellerie dei malati di televisione che da dentro studi ci narrano da decenni e per altri decenni il decorso funesto di questa democrazia parlamentare di cui si è appreso benissimo a conoscerne gli aspetti più positivi e proattivi per un’opposizione censoria e castratoria di ogni pensiero politico diverso dal pensiero unico filo nato, filo televisivo, filo controllo e multe a tappeto + tasse per servizi, , filo costumi da guardia per ogni colore e definizione di armi in dotazione. Ma se io avessi una bomba atomica sotto al letto credo che prima di farla esplodere alla finestra del vicino di casa la farei brillare in cielo, come una stella, no! Come la stella cometa, che stanotte , come mai notte prima, passerà sulla capanne dei presepi, ad indicare un cammino nel cielo.

      Piace a 3 people

    • Frenesia di un amore perduto

      Frenesia, la nostra passione che ci porta via, le nostre emozioni che ci fanno sussultare ed i cuori sobbalzare
      Frenesia la guida di un auto per sognare e volare e sognare , verso un dove per poi dimenticare..
      Ci abbandoniamo come ombre su acque di specchi frenetici al suono e ai timbri di un disco.
      Una musica lieve che suona attorno, un canto diffuso soave e profondo.
      Invece con passi lievi , la musa sottile con abiti azzurri, di cielo vestita ma con labbra di carne che stracciano il velo del tuo solitario silenzio.

      Piace a 1 persona

  1. Con una canto di stelle la musa cammina che sembra volare su una nuvola d’oro.
    Ti innamorerai di un soffio di vento, come quando a primavera spira contento, fra campi, vie e finestre di stanze, un’aria sottile , è la musa che passa e se ne va.

    "Mi piace"

    • Come una canto di stelle la musa cammina, sembra volare su di una nuvola d’oro, una mano dica scende dall’alto del mondo , è un Dio che parla cantando dal profondo! Dal profondo del cuore di un uomo e di una donna che fanno le ali ad una mente ed ad un vuoto, ad un sole che brilla passando nel cielo, rosa arancio e giallo, arancio di un tramonto che si perde nella notte che abbraccia gli amanti, che potranno così volare amandosi e baciandosi con ardore!

      "Mi piace"

  2. Per un credente, il Natale è un giorno speciale.. lo è però, anche per chi non crede perché è festa della famiglia e di rinnovamento.. per me ora il Natale sarà diverso, lo è sempre stato ora lo sarà di più! Un caro augurio di buon Natale a tutti che lo sia veramente dentro di noi.. un grazie speciale ad infosannio💝

    Piace a 3 people

  3. Un volo “speciale” per augurare a tutti voi, cari amici commentatori, un Natale colmo di gioia e un 2023 che porti la PACE. 🕊️
    Grazie, Infosannio, per il tuo spazio di libertà, partecipazione e condivisione…sei parte della nostra vita💝

    Piace a 3 people

  4. A Santa Gertrude da Gerusaleppa che prenderà la via che parea lesta; a Santo Ceppo da Scoglio, che di sera diceva buongiorno, a Santo Crisantemo da Quadrifoglio che la fortuna trovava al soglio e nel foglio, a Santa croce ferrata, che di un passaggio faceva paesaggio, a Santa Canzone da Mascarpone, che che aveva perso giorni, anni E ragioni, a Santa Cucina di Cuciture , per la rete ed il pallore del pallone, ai santi di ogni giorno in pellegrinaggio e a per-di-giorno.

    "Mi piace"

    • Buon Natale!

      Frenesia di un amore venduto

      Ho venduto un amore
      Ho venduto il mio cuore
      Con dentro te
      E il nostro Universo!

      Ho venduto un amore e una parte di me che è andata altrove!
      Ma non scorderò mai quello che disse, sembrava la furia del vento che mai di assopisce!
      Ti ho ritrovato dentro ad un campo da spine e grano, di ferite mai chiuse e mai curate.
      La vita scorre come un fiume da dentro ed ha il potere di attraversarti in un momento e se ti spezza andrai via con lei, che corre innanzi a tutti i miei guai.
      Ti ho venduto davvero e ti ho lasciato per sempre un ricordo e un addio dentro allo sguardo, che come il treno passa veloce per sorridere guardando altrove!

      "Mi piace"

  5. Frenesia di un amore

    Sono figlia di madre
    Sono figlia del sesso
    Sono donna di un parto lontano
    Sono madre di un sogno vano.

    Potrei dirmi che sono figlia di un vento, di un albero o un gioco, fino al firmamento! Potrei dirmi distratta e figlia di errori che incidono incauti su troppi dolori! Potrei dirmi figlia del cielo o di un cielo sospeso che albeggia leggero.
    Il mito di teme si calca e si ripete, si ripete a novella come un’ombra sorella!
    Chi siamo noi figlie, di parti gentili, violenti e assassini? Chi siamo noi donne , dal sesso ricurvo, dai modi gentili? Le mani che danzano al mimare un amore assopito e addormentato fra le parole.

    Chi siamo noi donne, figlie di un pianto, di mille lacrime e mille silenzi; mi accetto come una scommessa con Dio e se esistesse davvero potrei vincere il paradiso che non trovo!

    "Mi piace"

  6. AUGURI PER L’ANNO NUOVO-Viviana Vivarelli
    VI AUGURO DI RIDERE

    Vi auguro di ridere per le grandi cose belle e che non ce ne siano mai abbastanza
    ma anche per le cose piccole, come la birra fredda quando siete accaldati o un raggio di sole in inverno o un uccellino che becchetta le briciole o la risata di un bambino
    Vi auguro di ridere perché inizia la giornata o perché state per affondare nel sonno o vi crogiolate nella mezza veglia
    Vi auguro di ridere perché i giovani sono belli e i vecchi pure quando sono gentili e vi piace anche l’età di mezzo
    Vi auguro di ridere del meglio di ogni stagione e di trovarlo sempre
    e del meglio di ogni giornata e di trovare sempre anche quello
    Vi auguro di ridere perché gli altri apprezzano il meglio che avete
    e anche se non riescono a vederlo e riderete sulla loro cecità
    Vi auguro di ridere anche del vostro peggio
    di ridere per le cose che stanno in alto e per quelle che stanno in basso e anche per quello che c’è in mezzo
    per le cose magnifiche della vita ma anche per quelle così e così e di trovare sempre qualcosa che vi rubi il sorriso
    Vi auguro di ridere perché siete vivi, perché mangiate e respirate e fate ogni cosa come si deve
    ridere per la terra e il mare e la luna e le stelle infinite
    Vi auguro di ridere per gli amici ma anche per i rompicoglioni, per i malvagi, per le mezze calzette, per quelli che sanno e per quelli, soprattutto, che non sanno
    per chi ha speranza di progresso e chi non ne avrà mai
    e per ogni pur piccolo passo che fate voi stessi sperando di farne altri, fossero pure riuscire da soli ad alzarsi dalla sedia o ad arrivare senza bastone fino all’angolo
    Vi auguro di ridere sui vostri nemici, quelli veri e quelli immaginari, e di annientarli tutti col vostro sorriso
    Vi auguro di superare ogni cosa del mondo ridendo o sorridendo
    anche il male ricevuto, l’abbandono, la dimenticanza, il tradimento, la prigionia e la lontananza
    perché nessuno come l’uomo che ride
    sarà il signore del mondo
    E se ci sarà un Dio Superiore
    sarà un dio che ride
    di tutti noi
    e anche di sé stesso.

    Piace a 3 people