Telesia Running Team: settima edizione della mezza maratona

«Si andrà oltre i mille partecipanti linea con le migliori edizioni anche dell’era pre covid». Così nella giornata di ieri Diego Viscusi della «Telesia Running Team» nel presentare la settima edizione della mezza maratona in programma per domenica 2 ottobre nella cittadina termale. Un lungo corteo colorato, sulla distanza di 21 chilometri, che attraverserà le strade e i principali luoghi di Telese e della vicina San Salvatore Telesino. La torre Normanna, il parco termale, il torrente Grassano, il lago, le terme Jacobelli, l’abbazia benedettina del Santo Salvatore, il parco archeologico dell’antica Telesia per chiudere poi con la lunga passerella del Viale Minieri salutata dai numerosi visitatori che giungeranno a Telese per l’occasione. Imponente, come ogni anno, la macchina organizzativa. Tanto lavoro, grandi investimenti e sponsor illustri dietro le quinte della manifestazione. Un massiccio apparato di volontari sempre più rodato ed efficiente. «Nulla sarebbe possibile senza di loro, senza un lavoro coordinato tra tutti gli attori coinvolti, istituzioni, forze dell’ordine, protezione civile, associazioni, senza la partecipazione attiva della cittadinanza. Una vetrina importante per tutto il territorio, per l’intero comprensorio telesino. Siamo pronti, sarà un grande spettacolo». Uno scenario ben descritto anche dai numeri registrati nelle edizioni dal 2015 al 2021. Oltre 13 mila i corridori iscritti in rappresentanza di 37 Paesi per un totale stimato di visitatori stimato in oltre 40 mila persone provenienti dal territorio regionale ma non solo. Manifestazione che ancora una volta si tingerà di rosa con la «Telesia Pink Race» (è possibile iscriversi tutti i giorni presso il gazebo allestito in Piazza Minieri a Telese Terme) una 3 giorni di salute, prevenzione, benessere e sport che culminerà, nella stessa mattinata di domenica, con la passeggiata rosa sulla distanza di 3 chilometri promossa dal Gruppo De Vizia.  La «21K» è stata insignita del prestigioso riconoscimento «Label World Athletics», entrando a far parte per il terzo anno consecutivo tra le corse su strada annuali più importanti nel loro genere a livello mondiale, certificata come «Silver label» dalla federazione italiana di atletica leggera. Il record è stato realizzato nel 2021 dal kenyano Mkungo Panuel con uno straordinario 1h01’56”. Mkungo ha migliorato di soli 2secondi il record precedente detenuto dal suo connazionale Mwangi Joel Maina. Il record attuale invece della gara femminile è di 1h10’52’’ ed è stato stabilito nel 2019 dalla kenyana Moseti Winfridah Moraa.