Napoli: il Vomero trasformato in “quartiere dei bidoncini”

Esposti in strada a tutte le ore e mai ritirati

            Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, che ha realizzato un vero e proprio dossier fotografico sulle disfunzioni dell’attuale sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani, che si registrano quotidianamente nel quartiere collinare, segnala, solo per esemplificare, quanto si verifica al riguardo nella centralissima piazza Vanvitelli, ma anche in via Scarlatti e in via Luca Giordano.

            ” Sulla carreggiata, in prossimità dell’accesso all’isola pedonale di via Scarlatti – afferma Capodanno -, si osserva la presenza costante di diversi bidoncini carrellati,  adibiti alla raccolta dell’umido e dei rifiuti non riciclabili, in uno a rifiuti di ogni tipo “.

            ” Eppure – sottolinea Capodanno-, nelle disposizioni emanate al riguardo, che disciplinano la raccolta differenziata, sono indicati i giorni e gli orari durante i quali bisogna esporre su strada i bidoncini, da ritirare però dopo che sono stati svuotati “.

            ” Invece  – puntualizza Capodanno – i contenitori segnalati in piazza Vanvitelli, che rappresentano solo un’esemplificazione, visto che il problema appare diffuso sull’intero territorio del quartiere collinare,  sono permanentemente esposti sulla pubblica via, dando un’immagine indecorosa quanto inaccertabile anche ai tanti turisti che vengono a visitare il quartiere collinare “.

            Capodanno, con l’occasione, sollecita ancora una volta gli uffici competenti ad effettuare, in tempi rapidi, tutti gli accertamenti del caso, tracciando la provenienza di tutti i bidoncini che si trovano depositati in strade e piazze fuori dai giorni e dagli orari consentiti, individuando gli eventuali trasgressori, rimuovendo quelli che dovessero risultare privi di assegnazione e, nel contempo, comminando agli eventuali trasgressori le sanzioni previste, eliminando così definitivamente i disservizi segnalati.