Elettori-orfani di Bersani: la tentazione del voto ai 5S

La diaspora di iscritti e dirigenti dopo il patto con il Pd: “Hanno ignorato la base, non ci resta che scegliere il Movimento”. Più che una comunità politica erano una “abbazia”, come l’aveva soprannominata il compagno Fausto Anderlini. Bolognese, comunista italiano come non ne fanno più, sociologo della politica […]

(DI TOMMASO RODANO – Il Fatto Quotidiano) – Più che una comunità politica erano una “abbazia”, come l’aveva soprannominata il compagno Fausto Anderlini. Bolognese, comunista italiano come non ne fanno più, sociologo della politica, penna caustica ed elegante, ex militante di Articolo Uno. È un grande fenomeno in un piccolo partito: elettori, attivisti e iscritti del movimento fondato da Pierluigi Bersani e Roberto Speranza se ne vanno. Delusi per l’accordo elettorale con il Pd e per l’abbandono del rapporto con i Cinque Stelle, ignorati dai vertici, lasciano la “abbazia” e restano senza chiesa; molti di loro sono convinti o costretti a votare Giuseppe Conte.

“Ho coniato la metafora dell’abbazia”, sorride Anderlini, “perché siamo gli ultimi depositari di quella cultura politica della sinistra socialcomunista italiana. Parliamo una lingua morta come il latino, ma bella, classica, utile per fertilizzare il mondo barbaro”. Come molti altri, ha lasciato Articolo Uno dopo il patto col Pd per un pugno di seggi. “Nella missione di Bersani c’è sempre stata l’idea di un rientro alla casa madre, un giorno”, riconosce Anderlini, “ma presupponeva che avvenissero dei cambiamenti positivi nello stesso Pd”. Una tensione a sinistra, un accenno di sensibilità verso la questione sociale. Non è successo niente di tutto ciò. “Invece il rientro di Articolo Uno è avvenuto lo stesso e in modo semiclandestino. Hanno definito le poste, patteggiato posizioni e seggi e sono entrati surrettiziamente. Ha visto il simbolo della lista? Dicono di essere cofondatori di questi fantomatici ‘democratici e progressisti’, ma non si vede: il logo è rimasto identico a quello del Pd!”.

Le proteste della base hanno preso forma attorno a petizioni e appelli. Il primo è stato presentato su Change.org da Paolo Trande, segretario provinciale di Articolo Uno a Modena. “Il centro-sinistra dialoghi con il M5S per costruire il campo progressista”, è il titolo del documento. “Come suggerito da molti ideatori del Campo Progressista, come Pier Luigi Bersani, va avviato immediatamente un confronto con Giuseppe Conte e il M5S per arrivare ad una proposta di alleanza politica e civica, unitaria in grado di offrire una prospettiva di impegno e mobilitazione a tutte le donne e uomini, come noi, che non vogliono la vittoria della destra sovranista”. Un appello caduto nel vuoto e una prospettiva mai contemplata in Articolo Uno, nonostante tra gli oltre 1.800 firmatari si leggano i nomi di tanti attivisti dell’ex creatura bersaniana, mai rassegnati a sciogliersi nel Pd che corteggia Calenda e abbraccia Cottarelli.

Un altra petizione, firmata da quasi 300 militanti e dirigenti locali, soprattutto in Sicilia e Sardegna, annuncia un ammutinamento di massa: “Non seguiremo il gruppo dirigente nazionale di Articolo Uno nelle liste del Pd”, anche per via della scelta “profondamente sbagliata e politicamente incomprensibile di escludere dall’alleanza politico-elettorale e dal fronte progressista il Movimento 5 Stelle”.

“La delusione è tanta”, racconta Sonia Serra, iscritta dal 2017 e appena eletta consigliera comunale nelle liste di Articolo Uno a Budrio (Bologna). “Fa male che abbiano deciso senza tener conto degli umori e i desideri della base. Loro dicono di aver fatto un Congresso, ma le premesse non erano quelle che poi si sono realizzate. Non penso che riprenderò la tessera, il progetto politico è fallito. La sinistra andava costruita su altre basi: bisognava guardare ai nove punti del programma sociale di Conte. Ora tanti di noi voteranno Cinque Stelle”.

Ci sta facendo un pensiero anche Alfredo Morganti, romano, bersaniano convinto. “Mi aspettavo che si facesse una scelta diversa”, dice, “che ci si occupasse di povertà, lavoro, disagio sociale e sostegno ai più deboli. Invece si è finiti dentro al Pd, che in questi anni si è posizionato da tutt’altra parte. Piuttosto che essere complice di questo, sto pensando seriamente di votare Conte”.

In molti dei fedeli in fuga dall’abbazia, c’è un senso di solitudine e malinconia per l’abdicazione dell’abate: “La scelta di Bersani – dice Anderlini – è emblematica. Se ne va, si mette da parte, dà un sostegno di prammatica all’operazione di Articolo Uno, ma sostanzialmente il gruppo dirigente ha deciso per conto proprio. Fino all’ultimo Bersani ha sostenuto la linea di Conte e io sognavo che Pier Luigi si ribellasse e facesse un’operazione con lui, sarebbe stato un gran colpo di teatro. Ma era chiedergli troppo, forse non ha più l’età per buttarsi in certe avventure”. Così, anche il vecchio comunista italiano nell’urna non vede alternativa al Movimento: “Figuriamoci se posso essere un fanatico di Conte, ma oggettivamente per ragioni sistemiche oggi i Cinque stelle rappresentano un’alternativa di sinistra al Pd. E spero che la loro agenda sociale sia una sfida anche per il Pd, che la smetta di guardare a destra”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

99 replies

  1. E’ una frangia di elettorato nostalgica inabissata in una visione della società anni ’70.
    I voti sono voti, ok, ma se quella visione diventasse la base di qualche corrente di ritorno a categorie del passato si arriverebbe presto alla fine del Movimento, perché perderebbe l’impronta genetica di proiezione al futuro.

    "Mi piace"

    • No, no, Gaeliber.
      Forse parli della dirigenza, ma NON della base.
      Se fosse così non si sentirebbero vicini al programma di Conte.
      Basta con questi pregiudizi.
      Io votavo Art. 1 ma, mentalmente e idealmente (perché il m5s non si è presentato nella mia città), ero già migrata verso il movimento da tanto.
      Sono i temi, gli ideali che contano o il nome, l’idea che di sinistra molti di voi si erano fatti?
      Perché mai ci riconosceremmo nei valori del m5s, allora?
      Ricordiamoci che Leu è stato l’ultimo partito a lasciare la bandiera “O Conte o voto”, durante il conticidio, DOPO il m5s di Crimi… e prima di Draghi grillino!
      Temo che molti di voi siano costretti nelle “categorie mentali” molto più di noi “transfughi degli ideali”, che riconosciamo i valori, non i pregiudizi su dx e sx. Tant’è che molti di voi ancora sembrano avere terrore, o almeno forti remore, ad ammettere che, quelli del m5s, siano valori di sx, propendendo, senza accorgersene, verso “l’altro lato”.
      Noi no, noi siamo abituati a riconoscere il profumo dei nostri ideali, che non è stantio e antico, ma classico e intramontabile, inconfondibile…
      Capisco e plaudo a coloro che non riconoscendo più in Art. 1, volato nell’ abbraccio pestilenziale e mortifero di Letta, i propri valori primigeni, trovano la forza, scevra da “abitudini” mentali, di dirigersi verso la loro posizione naturale, verso l’effluvio inconfondibile ed inebriante dei veri valori progressisti.

      Piace a 4 people

      • A Bersani lo tengono per le palle.ha fondato articolo uno per togliere i voti a 5 Stelle.. STOP..Finito il compito ha fatto rientrare il tutto nel PD.Non solo sono Pidioti ma anche articolidioti.

        "Mi piace"

      • Ma non dire cazzate, l’ha fondato perché non si riconosceva più nel partito di Renzi, che invece lui, con ben altri valori, aveva contribuito a fondare. Certo che sperava di tornare nel PD, perché sperava che il PD tornasse ai vecchi valori.
        È stato un errore fondarlo, il Pd, accogliere la Margherita, i democristiani ingordi che hanno fagocitato tutto il partito.
        Tanto condivide il connubio art. 1/Pd, ora, che si è defilato e NON si candida.
        Perché tutta questa MALAFEDE, nel non riconoscere che ha sempre difeso il m5s e voluto creare un campo comune?
        Non è il segretario di Art1, dopotutto…che cosa poteva fare? Speranza certo non credeva di essere ben accolto, a torto o a ragione, in questo covo di novax, diciamocela fuori dai denti!

        Piace a 1 persona

      • E’ una disamina abbastanza realistica, ma mi permetto di rassicurarti che per diverse esperienze “dirette” continuo a riscontrare in tantissimi casi il legame indissolubile a radici ideologiche della sinistra del passato.
        Questo non vuol dire che non ci sia anche da parte di alcuni di loro una declinazione dei valori e principi nel tempo, ma, almeno a me, non sembra essere la stragrande maggioranza.
        Grazie comunque per la tua genuina riflessione.

        Piace a 1 persona

  2. Il futuro è diverso, proporzionalmente diverso al conto in banca. ..e qualche milione di italiani, proprio non lo ha. …né conto in banca né futuro! O ci si occupa di questi milioni o ci si occupa di altri. …dei secondi son fin troppi ad occuparsi , con relativo premio in quattrini, carriera o posto trentennale in parlamento! I poveri o si tutelano o si schifano…..sarebbe prudente la prima opzione….con i tempi che corrono, le pezze al culo arrivano che non fai neppure in tempo ad accorgertene!

    "Mi piace"

  3. Ma che vi aspetate da quel pezzo di…. Speranza, quello che ha imposto i vaccini sicuri ed efficaci e non ha detto una parola che 1 sulle vittime.

    A proposito, ho appreso oggi che anche il babbo di Camilla Canepa è morto di malore.

    Speranza, Figlliolo, Draghi e Ricciardi, non hanno detto 1 parola che 1 anche se sotto traccia hanno eliminato Astrazeneca e gli Astradays. E questo da solo la dice lunga.

    Piace a 1 persona

      • Perché articolo uno si0
        allea con il PD?? È cambiato il PD??fanno tutti schifo la sinistra o i sinistri hanno sempre tradito i loro elettori.Dal PCI in poi sempretraditori fino a Renzi.Con i voti di Bersani e di Ingroia che si dicono di dinistra sommati
        a quelli dei cinque stelle forse si sarebbe riusciti a cambiare l’Italia

        "Mi piace"

      • Appunto. Ti contraddici, perché Bersani è quello più di sinistra di tutti.
        Lascia stare il PCI di Berlinguer, roba sacra.
        Ora tutti in massa nell’ammucchiata “finta pelle” contro la destra, senza accorgersi che, a forza di inseguirli, sono finiti a destra pure loro.
        Ma molti elettori si sono voltati e, al loro posto, hanno trovato il m5s…
        🤞🏻🤞🏻🤞🏻✌🏻✌🏻✌🏻

        "Mi piace"

  4. Bersani…..

    Un Cacciari simpatico….
    Un corpo di contraddizioni mostruose sormontato da una testa lucida, ma luuucidaaaa….
    Uno che ripete sempre le stesse cose, meglio di una segreteria telefonica….
    Uno che come segretino del pd voleva comprare tutto il negozio 5 stelle, lui, ma a cambiali, un vero furbone… faceva prima a dire che il negozio gli faceva schifo dall’inizio… eh, ma sarebbe stato troppo diretto…
    Uno che ha passato troppo tempo ad abbracciarsi platealmente con Enrico A Letto in tivvú per far dispetto al rignolucignolo, invece di far la cosa giusta e mandarlo a quel paese (Francia)
    Uno che a Conte ha detto bravo (e l’ha anche sostenuto) ma sempre dal balcone di casa sua… dopotutto è piú sicuro cosí: se eventualmente in strada ci si mena, tu sei a posto….
    Uno che quando ora il gioco si fa duro, i duri come lui smettono di giocare…. tanto il vitalizio lo si rinfaccia soltanto a Razzi…
    Uno che lascia i suoi attivisti in braghe di tela, perché hanno finalmente capito “Articolo Uno” cosa significa… dovevi metterci “di” in mezzo…..
    Uno che (con questo accordicchio col pd) con una mano ha buttato anni di discorsi alle ortiche (male) e con l’altra ha spinto la sua sinistra a fare la cosa giusta e votare 5 stelle (bene, anzi benissimo)…..
    Uno che, persino con tutti i suoi limiti mostruosi, comparato alla sporca destra persino lui ci fa un figurone….
    Uno che a volte ascolto con piacere quel che dice, e mi intristisce, perché fra il dire e il fare….. c’è di mezzo Bersani….
    Uno che ora sará piú in televisione di prima…….

    Basta qua

    "Mi piace"

    • Sì, basta qua, Zumbeld, hai detto fin troppe fesserie.
      Mi deludete, tutti quanti.
      Sembrate una SETTA, chiusa in un antro, che ha terrore di fare entrare “estranei” (tutti sono estranei, per voi!) ed ARIA.
      Uscireste solo in cricca a urlare il vostro ridicolo vaffa, diretti da Grillo che vi sta fregando, da tempo… Sveglia!
      Sembra che lo vogliate seppellire VOI, il m5s, già alcuni sembrano solo dei necrofori, lugubri becchini che cantano al m5s il de profundis, ltutti i santi momenti…
      Come le volete incrementare le percentuali?
      Richiamando a casetta quelli che vi hanno inchiappettato durante il Conte1, fuggendo tra le braccia di Salvini e ora di Giorgia?
      Quelli sì che erano VERI 5S!
      Complimenti!
      O, meglio ancora, il vostro capo politico Di MaRio, che sparla di voi ogni 2×3, come una lavandaia al fiume, per difendere il suo caldo posticino di cdx (è sempre stato di dx, in quello è coerente), alla faccia vostra…?
      Bersani ha sempre difeso Conte e il m5s, anche quando ha preso me3da.
      Ora è sparito dai radar e se mai tornasse a parlare, tranquilli che NON attaccherebbe il m5s.
      Che cosa volete, da vostro padre o nonno? Che salti sulle VOSTRE barricate, per poi tirarlo giù VOI per primi, esclusivisti del vostro club come siete?
      Fatelo VOI, intanto! E leggete bene l’articolo.
      “Fino ALL’ULTIMO Bersani ha SOSTENUTO la linea di Conte e io sognavo che Pier Luigi si ribellasse e facesse un’operazione con lui, sarebbe stato un gran colpo di teatro. Ma era chiedergli troppo, forse non ha più l’età per buttarsi in certe avventure”
      E che cosa volete, allora? Pensate ai VOSTRI compagni di viaggio che vi tradiscono ogni momento, invece.
      Come la cara, adorata (anche da me) Virginia, che rimesta nel torbido della sua ambizione e boicotta pubblicamente Conte…

      Piace a 1 persona

      • Ehm… primo, credo ti farebbe bene una metaforica doccia fredda. Quanto a buona parte della terminologia che hai usato piú su, non ti rispondo neanche. Direi solo che qui, ho notato, si tende troppo spesso a fare i talibani con le pagliuzze degli altri e a glissare sulle proprie travi, infilate nell’occhio o peggio.

        Secondo – come diceva un grande – i pareri sono come i genitali: ognuno c’ha i suoi. Sul Bersani ho solo detto la mia: ed è interessante – tipico, direi – come tu non abbia affatto commentato nel merito dei miei commenti, limitandoti invece ad aprirti di scatto l’impermeabile, per cosí dire. Ripeto: persino lui comparato alla sporca anzi lurida destra ci fa un figurone. Ma questo non vuol dire che dobbiamo scolarci senza protestare tutti i grappini che il Bar Bersani serve.

        Terzo – e visto che hai etichettato il mio pensiero come “fesserie” – non ho proprio intenzione di perdere inutilmente la giornata per sbucciare ogni singolo acino del grappolo di cazzate che mi hai su servito. Ti auguro una buona domenica e ti invito a ritornare in te. Sei molto piú piacevole come interlocutore quando non perdi la calma: aiuta noi, e lo scambio di idee a non degenerare. Di provocatori seriali su questi spazi non v’è penuria, come ben sai.

        Un saluto.

        "Mi piace"

      • Tranquillo, era confidenziale, più che offensivo. Il mio post si spiega con tutta la concentrazione iniziale di commenti lamentosi, remanti contro, di persone che hanno continuamente da ridire contro e mai, dico mai, si decidono a capire, ad essere un minimo comprensivi, sia dell’evoluzione del mov, ma anche nei confronti di politici che, in fondo, sono esseri umani come noi.
        Rileggi il mio post. È tutto nella frase “mi deludete, tutti quanti”.
        Mi dispiace che tu non abbia colto il tono stanco, esasperato, che ho “riassunto” con te, perché in genere ti apprezzo. Su Bersani, che mi ha sempre ricordato mio nonno (di quando ero piccola, perché ora non è molto più anziano di me), perché ride con gli occhi, sono particolarmente sensibile…
        Sono rimasta troppo male per la sua defezione, ho immaginato che abbia mollato perché è svanito il suo sogno di una vita, non potendo, infine, mollare la sua ex casa madre, probabilmente per questioni solo sentimentali, per creare col m5s il campo progressivo, che tanto aveva desiderato.
        Mi ha fatto male vederlo accusare così. Se non si è capito, mi scuso. Ma dal mio post, capirai che mi riferisco più ai commenti precedenti che al tuo, che era solo la goccia, anche se, per me, dolorosa.
        Ps a proposito di provocatori, non hai idea di quante “rotture” stavo subendo ieri. Alla fine una sbotta alla prima occasione e rovescia tutto. Perciò non sono entrata nel merito…non era per le singole accuse, era una reazione complessiva all’atmosfera del blog di ieri. Mi consola che qualcuno abbia capito, ma vabbè, Jonny mi conosce e ha colto il tono…
        👋🏻😏

        "Mi piace"

      • Anail,

        sei una persona ragionevole e apprezzo la tua replica. Figurati, anche se di opinioni diverse, io penso che alcuni di noi (mi includo) nutrino ancora una speranza. Che spesso è frustrata dai tempi e dalle circostanze, e questo spiega perché a volte ci diamo giú col gas: ci teniamo. Credo sia utile continuare a discutere serenamente, di questo e altro.

        Con simpatia! 👍

        Piace a 1 persona

  5. Il M5S nacque come Movimento post ideologico, nè destra nè sinistra significava qualcosa, non era una boutade, significava prendere valori e principi di buon senso che stanno da una parte e dall’altra, quindi se vuoi politiche sui diritti sociali devi abbracciare per forza tutto il cucuzzaro dei civili, comprese eventuali aberrazioni, altrimenti sei di destra; chi si professa di sinistra, soprattutto, questo salto concettuale non lo riesce a fare, molto lesto a classificarti decisamente di destra, in automatico. Tanto per dire dove siamo andati a finire. Nel corso degli anni hanno cambiato simbolo, nome, bandiera, corrente, ora semplicemente gli serve un contenitore nuovo.

    "Mi piace"

    • Da che mondo è mondo la sinistra è SOCIALE e la destra INDIVIDUALE.(detto proprio grossolanamente, per capirci)
      Non è cambiando a vostro piacimento il significato delle parole che cambierete il concetto che esse rappresentano.
      Potete chiamarli democratici /repubblicani, laburisti/conservatori… la storia è sempre quella.
      Sono i partiti che possono cambiare valori… e così il PD, ibrido di sx e di centro, si è spostato verso dx, ma già solo che lo NOTIATE, significa che L’UBICAZIONE dei valori la riconoscete ANCHE VOI!
      Quindi che noia, che profonda, irresistibile noia.
      Persino Conte è costretto a ripetere “campo giusto”, “valori senza una precisa connotazione” , altrimenti qualcuno scappa terrorizzato, perché, se anche li condivide, guai a dirgli che sono DA SEMPRE valori di sx…
      Hanno le loro fisse, bisogna capirli…

      Piace a 2 people

      • Détta così, come al solito, Sinistra bonissima (WOW!), Destra cattivissima… me (semicit.)!

        La destra non è INDIVIDUALE (e che cz. di male ci sarebbe?), caso mai INDIVIDUALISTA.

        Ma la Sinistra è tutt’altro che SOCIALE, è COLLETTIVISTA e in una forma anodina e dissolvente: li vorrebbe, gli individui, tutti come api o termiti (si è visto bene cosa è successo coi vaccini: l’individuo spogliato della sua inviolabile identità!!!!!)!

        Ragionando per assurdo, al PROGRESSISMO (ahahah…) da formicaio delle Sinistre, altro che filantropia, preferisco senz’altro il CONSERVATORISMO o TRADIZIONALISMO delle Destre.

        Mi affretto a precisare che il TRADIZIONALISMO è lungi dall’essere la normalità della TRADIZIONE e che il CONSERVATORISMO è lungi dal non essere contaminato dai formicai…

        "Mi piace"

      • Avrei scritto individualista se avessi scritto socialista. Sei fuori strada di brutto, ma insisti a fare il filosofo.
        Ho chiarito che era una semplificazione.
        Dopodiché neanche continuo a leggere la tua sfilza di barocchismi, come al solito atti solo a rompere i cabasisi.

        Piace a 2 people

      • Comunque, proprio per aiutarti a capire il senso in cui l’ho scritto, mettici l’articolo: “il sociale e l’individuale” .
        Capisci che “il sociale e l’individualismo” non c’entrava un cappero?

        Piace a 1 persona

      • Tradizionalismo e conservatorismo sono il peggio del peggio, cioè la deriva reazionaria di tradizione e conservazione, che sono concetti tutto sommato anche positivi… e ci tieni pure a sottolineare la differenza…
        Aiuto😱
        Su “collettivista” sarei anche d’accordo, ma le dò un’accezione positiva, non da formicaio, ma da società che collabora e partecipa, non certo il tuo giudizio assolutamente negativo, in quanto individualISTA e, come tale, egoISTA.
        Non mi stupisco.
        Tu sei PROFONDAMENTE di destra.

        "Mi piace"

      • Ma chi cazzo ti credi di essere? Un’altra volta, invece di scrivere tre commenti dicendo che la cosa non ti interessa già nel primo, 🤸🤸🤸🤸 così siamo tutti più contenti, ok?

        Chiarisci che la tua è una semplificazione, come se ci volesse il tuo QI per capirlo: e la mia cosa pensi sia?

        Sei solo una presuntuosetta gira frittate. Sei e siete talmente digiuni di tutto quello che è normale, e che scambiate sempre per ciò che è solo comune, che vedete barocchismi e filosofia dappertutto, soprattutto quando si scosta appena, appena dal vostro ridicolo e penoso pragmatismo sentimentalista.

        E se permetti, io insisto a fare quel cazzo che mi pare senza che tu ti impanchi a patetica maestrina di vita: CHIARO?

        "Mi piace"

      • Ma chi cz. ti credi di essere? Un’altra volta, invece di scrivere tre commenti dicendo che la cosa non ti interessa già nel primo, 🤸🤸🤸🤸 così siamo tutti più contenti, ok?

        Chiarisci che la tua è una semplificazione, come se ci volesse il tuo QI per capirlo: e la mia cosa pensi sia?

        Sei solo una presuntuosetta gira frittate. Sei e siete talmente digiuni di tutto quello che è normale, e che scambiate sempre per ciò che è solo comune, che vedete barocchismi e filosofia dappertutto, soprattutto quando si scosta appena, appena dal vostro ridicolo e penoso pragmatismo sentimentalista.

        E se permetti, io insisto a fare quel cz. che mi pare senza che tu ti impanchi a patetica maestrina di vita: CHIARO?

        "Mi piace"

      • Lo sai che cosa sei? Un GRANDISSIMO STRON2O.
        È chiaro che ho visto l’ultima parte del tuo post la seconda volta, quando ti ho scritto, PER PURA CORTESIA, il mio 2o commento, per spiegare il modo in cui l’avevo inteso. Non mi sono preoccupata di smentirmi, pensavo CHE anche un minimo QI potesse arrivare a capirlo.
        Di’che ti DA’FASTIDIO aver ca5ato fuori per l’ennesima volta e che quindi viri sull’insulto, invece di gradire che ti abbia degnato di ben 3 post, trattandoti da persona civile, invece che da ignorante e supponente ca5acaxxate quale sei.
        Il “Cacciari del blog”, che gira intorno alle parole, secondo ciò che gli fa comodo, credendo che tutti siano tanto scemi da non accorgersi della sua fuffa e delle innumerevoli contraddizioni.
        E ti sto pure facendo un complimento ad accostarti a Cacciari, ma è solo per il carattere, la prosopopea e lo spirito di contraddizione, eh!
        Del resto non ti chiamo Psycho a caso, anche se era scherzoso… SINORA.

        "Mi piace"

      • E AGGIUNGO, se ti fosse sfuggito, che per me puoi “insistere a fare quel cz che ti pare” , purché non venga a rompere le 00 a me con innumerevoli post.
        Io ti ho SOLO risposto,
        NON TI HO CERCATO, CHIARO?

        "Mi piace"

      • Ancoooora???? Allora ti brucia essere stato sgamato come DESTRA. 😆🤣😂🤣
        ORA FUORI DALLA MIA BACHECA !

        "Mi piace"

      • Se fosse sfuggito al tuo QI, io non ti ho cercata né ti ho risposto, ho solo preso a spunto il tuo commento per commentare impersonalmente, sviluppando alcune questioni che il tuo commento stimolava

        Tu non mi hai risposto, ma hai voluto sputtanarmi: “Sei fuori strada di brutto, ma insisti a fare il filosofo… Dopodiché neanche continuo a leggere la tua sfilza di barocchismi, come al solito atti solo a rompere i cabasisi.”.

        Ti posso con certezza dire che non sei proprio quella che ti credi di essere…

        "Mi piace"

    • Premetto che scrivo in via teorica, tralasciando i numerosi errori commessi dal M5S.

      Il M5S si è presentato come post-ideologico in reazione ai finti ideali di destra e di sinistra professati dai partiti tradizionali, o rifugiati in una stantia nostalgia del comunismo (pochi), o, soprattutto, votati al neoliberismo, da entrambe le parti.

      A ben vedere, tuttavia, il M5S ha – almeno nelle intenzioni – coniugato la tradizione del socialismo liberale (superando la sterile contrapposizione tra le due istanze, peraltro risalente soltanto agli anni Novanta) con l’ambientalismo. Così come si è riconosciuto il socialismo (inteso come tutela dei diritti sociali ed economici) come compimento del liberalismo, correttamente si è visto nell’ambientalismo come ulteriore frontiera dei primi due (con un ambiente 5pu774n470 ci sono poche risorse, quindi pochi diritti, quindi poche libertà).

      Il secondo motivo del cosiddetto post-ideologismo del M5S è stato l’approccio pratico e pragmatico. Non si conserva e non si progredisce “tanto per fare”: non sempre ciò che viene dopo è progresso e non sempre la tradizione è un valore. In quest’ottica progresso e tradizione non sono in antitesi, ma possono integrarsi. Questo può essere fatto, certamente, con una visione e empirica, per valutare dove conservare e dove innovare, e a quale velocità.

      Piace a 1 persona

      • Pirgopolinice mi fa piacere leggere qualcosa di interessante, roba strana;
        quella era una elaborazione di Casaleggio avanguardista, venendo meno il quale è caduto tutto il castello, in quel contenitore c’erano buone idee di giustizia e mobilità sociale, di rappresentanza popolare, sensibilità verso il benessere non solo materiale, con certi richiami alla spiritualità e valori non consumistici. Grillo ha perso quella carica perchè i temi erano in larga parte non suoi, a parte i temi ambientali. Progressismo è diventato sinonimo di superamente di genere, non esiste più essere maschio o femmina, è lo stesso, come pure l’accoglienza ideologica, senza nessun criterio o vincolo di sostenibilità. Questi hanno preso il progressismo vacuo del PD e si ci sono attaccati come baluardo di progresso. pare proprio che stiamo recedendo nei diritti sociali, confondendo il progresso col distopico.

        "Mi piace"

      • Capisco la tua posizione, ma bisogna fare attenzione a non confondere il progresso con i cosiddetti “diritti cosmetici”: sbandierare il diritto alla parità di genere e il diritto all’emigrazione (sacrosanti, ma che, come osservi anche tu, vanno meditati e soprattutto declinati nella realtà contingente) per darsi arie “di sinistra” e coprire un sostanziale reazionarismo su altri temi, non ha nulla a che vedere con la visione progressista.
        La questione dell’annullamento delle differenze tra maschio e femmina mi pare mal posta ed eccessivamente semplificatoria.

        "Mi piace"

  6. Il mv5s se vuole sopravvivere e prosperare non deve essere di dx o di sx ma trasversale, perché onestà, giustizia sociale, sovranità sono valori che non appartengono ne alla sinistra, che già il collocamento è nefasto, ne alla destra ladrona e maneggiona, ma al popolo

    "Mi piace"

    • Asco’, Cagliostro, ma che cosa vuoi?
      NON DEVI NEANCHE VOTARE M5S e dai istruzioni?
      No, perché qui, quelli che si sentono taaaaanto 5s e puntualizzano ogni momento che cosa DEVE essere e NON essere, hanno già DICHIARATO di VOTARE ALTRO, magari Pappagone.

      Vi do una notizia, che forse vi sfugge: siete come gli altri che se ne sono già andati, SIETE TRANFUGHI (in uscita, che è ben peggio), siete come quelli che criticate: i VOLTAGABBANA, i TRADITORI.
      Non siete PIÙ 5S, se mai lo siete stati.
      Quindi che cosa volete?
      Sarebbe come se io andassi a criticare i radicali e i Verdi che votavo quando ero ragazzina, pretendendo che facciano come dico io!
      Ridicolo.

      Piace a 1 persona

      • Sull’onda lunga dei tradimenti a cascata è arrivato il Mister della Nazionale commentatori a dar manforte al cadavere 5S.

        Arrivata domani, si permette di giudicare quelli che hanno dato anima e corpo (non certo il sottoscritto che ha cose ben più serie a cui pensare…) al Movimento, quando lei era ancora ben al riparo, sotto la patta di FratoGianni da Pisa!

        Ci tocca anche sentire che saremmo i VOLTAGABBANA, i TRADITORI: se ne andasse a quel paesello e ci rimanesse!

        "Mi piace"

      • Ci tocca anche sentire…
        Perché chi TI ha ca5ato? Saresti un ex 5s TU?
        Posto che Fratoianni non l’ho mai votato, quindi informati, se PRIMA eravate 5s e ORA mollate la barca e gli fate il funerale ogni 3X2, non avete ALCUN TITOLO per rompere le scatole a chi sta sostenendo il M5S, ADESSO.
        Non devi votare Pappagone o chi per lui? O ti astieni?
        E allora, che cosa ritieni di ESSERE?
        Un voltagabbana e un traditore.
        Se eri sposato con qualcuna e poi la molli per andare con UN’ALTRA, perché lei non ti piace più, che cosa cz vuoi, ancora lì a rompere le scatole A LEI e al SUO NUOVO COMPAGNO, solo perché è arrivato DOPO?
        SEI TU, IL TRADITORE, quello che ha levato le tende, non LUI a non poter parlare!
        Avete rotto le scatole.
        Solo continua ironia e disprezzo e neanche dall’interno, che sarebbe giustificato, ma DAL PASSATO.
        Nessun sostegno, mai.
        E poi chi deve stare zitto sarebbe chi il m5s LO DEVE VOTARE?
        MUTI.
        Io non vado a rompere le scatole a casa di Art1, li ho mollati, facciano come credono. Non sono fatti miei e non SBANDIERA, con loro, anzianità del cavolo, come staresti invece sventolando TU, che, tra l’altro, da quando sono qui, MAI TI SEI MOSTRATO 5S!
        Patetico.

        Piace a 2 people

      • Ci sono errori più gravi di altri, che possono minare a fondo la fiducia. Entrate nel governo Draghi per me è uno di questi. E anche le modalità con cui si è deciso, e il fatto che sia stato il Garante a forzare la decisione. Non credo che l’elettore debba sentirsi vincolato ad una forza politica come ad una setta. Così come non credo che la responsabilità di essere un ” traditore” sia attribuibile ad un sostenitore, che non ha nelle sue responsabilità quella di cieca obbedienza. Invece credo che la forza politica e la sua organizzazione abbiano dei doveri e delle responsabilità, disattes i quali possono perlomeno aspettarsi un po’ di delusione o, loro si, l’accusa di tradimento.

        "Mi piace"

      • Sono d’accordo, Riflessivo, e tranquillo che non lesino mai critiche, né mi permetto di intervenire, se non per discuterne nel MERITO .
        Ma qui si sta verificando una situazione anomala.
        Ci si permette di denigrare COSTANTEMENTE, anche con ripetute sfilze di epiteti, un partito da cui si intende STACCARSI, dandolo costantemente per morto, e che si intende NON votare più per votare altro, ma si PRETENDE di farne un club esclusivo a uso e consumo dei soli vecchi 5s in uscita e di trattare i nuovi arrivi come infiltrati e tranfughi… come se loro, tra l’altro, fossero nati tutti col m5s e non avessero mai votato prima altri partiti.
        Da quale pulpito, questo atteggiamento?
        E come credono che possa crescere il movimento, se non con nuova linfa, visto che loro ne sono già idealmente o concretamente fuori? Sembra il classico “muoia Sansone con tutti i filistei”.
        Andati via loro, butterebbero il sale -e lo buttano, tutti i santi momenti-per non far crescere mai più l’erba.
        Io un tempo votavo Leu e l’ho dovuto votare anche VOLENDO votare il m5s, perché questo non era in lista.
        Ti pare che, adesso, io vada a scrivere loro continui insulti e critiche, dopo che li ho mollati?
        Vado a rompere continuamente in casa di un ex, pretendendo di sindacare sulla sua vita e le sue scelte? Do dell'”ultima arrivata” alla nuova compagna, considerandola un’intrusa e volendo spadroneggiare ancora IO, in casa sua?
        E chi sarei, di grazia per permettermi questo?
        Questo succede, da queste parti, e alla fine, ciò si chiama, permettimi l’espressione altamente filosofica, “continua rottura di zebedei”.

        "Mi piace"

      • @Anail
        A volta viene da irrigidirsi quando ci si sente ignorati. È come se ai figli della famosa copia gli si presentasse di punto in bianco la nuova compagna come se fosse la loro madre, e di fronte alle rimostranze gli si dicesse ” ma si, che vuoi che sia, è uguale”. Il M5S attuale è un soggetto ben diverso da quello votato in passato. Non basta dirsi ” si, dai, è comunque il M5S, va bene uguale!”. È fondamentale per chi se ne allontanato sentirsi rassicurare del fatto che ci sia consapevolezza di differenze ed errori, e vedersi mostrare chiaramente il perché di tutto ciò e come se ne vuole prendere le distanze o invece ribadirlo. A me sembra che senza questa disponibilità e onestà è difficile sia staccarsi completamente, perché si sente di aver subito un torto non riconosciuto, sia eventualmente riconoscere il nuovo soggetto come una valida prosecuzione del percorso del M5S.

        "Mi piace"

      • Ma allora che restino e chiedano a chi di dovere.
        A me sembrano spesso critiche e richieste strumentali, ma sopratutto insulti.
        Questi non sono FIGLI, perlomeno non piccoli, visto che hanno già deciso di andarsene e di passare ad altro.
        Si cambiano così facilmente i genitori?
        Ecco perché l’esempio più calzante, per me, è quello dei compagni, non di genitori e figli.
        Se tu segui le varie rimostranze, capirai che tante sono davvero, come dici tu, richieste di attenzione, con annessi piagnistei vittimisti e infantili…e accuse spesso illogiche, ma li capirei se fossero incerti, come Giansenio, ad es., ma è tutta gente che ha già dichiarato astensione o voti ad altri, con grande determinazione e toni sprezzanti. Pensano di farlo per dispetto? Per farsi prendere in considerazione? Come se i discorsi tra noi potessero arrivare a Conte o a Grillo?
        A questo punto fatti loro, ma credimi che, dopo tanto, risultano stressanti, inopportuni, noiosi.

        "Mi piace"

      • Fai degli esempi che fanno schiattare dalle risate: le finirai le uova da frittata da rigirare o c’hai ‘na scorta da periodo post atomico?

        Sei proprio piddina dentro, come giustamente ti ha detto @Andrea. E questa è un offesa che nessun insulto sconcio potrà mai eguagliare.

        Giochi solo sporco col pensiero e nemmeno te ne accorgi, è questo il dramma e il divertente!

        PS. e.c.: sotto le patte di Speranzino e Pigi. Va meglio così?

        "Mi piace"

      • Sotto le patate ci sarai tu e tua zia.
        Figo che tu faccia riferimento al matto del blog, come se mai potesse aver detto qualcosa di logico, se non per sbaglio😂🤣😆😂🤣
        Quanto sei frustrato? Guarda che si vede molto.
        ORA ESCI DA QUESTA BACHECA. SUBITO.

        "Mi piace"

      • @ Anail
        Ci sono sicuramente personalità esuberanti che scrivono in questo blog, ma credo che in prima battuta la richiesta di attenzione sia per le idee. Ma posso sbagliarmi. Ed anche nel dubbio, anche per evitare di dare spazio a personalizzazioni che sviano dai contenuti generali e trascinano sul personale, mi sembra sempre meglio che ognuno parli e parli come ritiene, e al massimo, ravvisando malafede o altri sentimenti frutto dell’ego e che interferiscono, semplicemente li ignorerei senza censurarli. Lo dico perché mi sembra possa essere più piacevole così, spero non sembri una lezioncina (nel caso accetto insulti).

        "Mi piace"

      • Ci mancherebbe, anche se sembra esattamente una lezioncina😆… tra l’altro, mi sa che NON conosci i rapporti pregressi, l’eventuale confidenza con alcuni e la necessità di fare subito muro con altri…E a volte IGNORO, ma, se mi trovo i post in bacheca, trovo più offensiva l’indifferenza che la risposta anche tagliente, perché è come sbattere il telefono in faccia. Siamo qui da anni, ormai, non siamo di passaggio, tranne qualcuno, e ti assicuro che certi elementi cercano davvero SOLO attenzione, persino cercando lo scontro, o hanno bisogno di sfogare qualche problemino…e, da quelli, idee non se ne vedono proprio.
        Dove ti risulta che abbia addirittura censurato le IDEE di qualcuno e non, invece, magari, le invasioni barbariche nella bacheca delle notifiche (solo se sei iscritto, saprai a che cosa mi riferisco, altrimenti non puoi capire)?
        E com’è che ritieni di dover fare da avvocato difensore ad elementi di cui non conosci i “risvolti” e che, ti assicuro, non ne hanno il minimo bisogno? Anzi, si infogano di più se si sentono “spalleggiati”.
        Ti risulta che, di solito, sia caustica con tutti? E ti pare che mi darebbero il like, a certi post, alcuni commentatori tranquillissimi, se non sapessero di che cosa parlo e perché uso un certo tono?
        Ma tu, forse, non mi conosci…
        Io sono tranquilla, ma sono sarda 😆: se mi cercano, mi trovano…e se mi stufano, mi sentono.
        Qui in Sardegna vige il matriarcato, occhio (🤣😂è vero, ma scherzo)
        👋🏻😉

        "Mi piace"

      • “…e ti assicuro che certi elementi cercano davvero SOLO attenzione, persino cercando lo scontro, o hanno bisogno di sfogare qualche problemino…e, da quelli, idee non se ne vedono proprio.”…

        Povera mongolfiera gonfiata oltre misura! Il drammatico è che ci credi alle str0nzate che scrivi. Se si fosse costretti ad attrarre le attenzioni di gente come te, per dare un senso alla propria esitenza, si farebbe prima a suicidarsi…

        "Mi piace"

      • @Anail
        Vero, non ti conosco, mi limito a interpretare e rispondere a quanto vedo scritto. Meno informazioni personali ho dell’interlocutore e più evito condizionamenti sulle idee espresse. Prendo atto che sia sembrata una lezione, io ti ho vista infastidita ed ho pensato di suggerirti qualcosa che potesse aiutarti, ed avendo intuito la tua personalità ho preferito chiarire le intenzioni, che comunque, proprio come immaginavo, non sono arrivate, ma va bene così. Anzi mi conferma che dovrei lasciare gli aspetti più personali da parte, che è quello che intendevo quando invitavo ad ignorare, non volendo affatto suggerire di ignorare persone o commenti. Questo in linea di massima, e quando sono elementi disfunzionali al dialogo. Più che avvocato difensore di altri mi sembra in origine di aver parlato perché mi sentivo parte di quei “traditori” chiamati in causa e volevo spiegare il mio punto di vista. Poi tu hai chiamato in causa gli altri utenti e io ti ho dato la mia opinione. Gli atteggiamenti censori sono tutti quelli volti a scoraggiare qualcuno ad esprimersi e, visto che mi hai chiesto tu dove, secondo me espressioni come ” MUTI” non sono esattamente inviti al dialogo, e non è facile capire che non si riferisca alle idee. Giudizio personale naturalmente. Comunque mi fa piacere che il tuo tono finale sia scherzoso, perché la “barrosita’ “, matriarcale o meno, non l’ho mai sopportata.

        "Mi piace"

      • 😂🤣😆Barrosità ti dà per “locale”…
        No, chicco, asco’… mi ero solo stufata di certi atteggiamenti, alla decisione già presa. Mamma mia se mi sto spiegando male. L’ho capito che ti sentivi coinvolto, ma tu, per quanto abbia le stesse incertezze, non sfrangi i cabasisi da mesi…Non ripeti in continuazione sfilze di epiteti, non hai il tono sprezzante che non si spiega, se hai deciso di mollare una comunità…certo che “traditori” era provocatorio, ma se tu avessi continuato a sentirti e a dichiarati tradito, saresti rimasto a rimestare sempre gli stessi argomenti, le stesse rimostranze o avresti solo analizzato, come fai, i singoli articoli? Tutto il mio atteggiamento rifletteva la stanchezza di mesi ed anni a sentir remare CONTRO, instancabilmente.
        Immagina. Qualcuno l’ha capito.
        Non se ne può più. Ecco il “muti”, perché certi elementi sono così da anni… a che cosa serve? Ache cosa serve inventare mille nomiglioli dispregiativo e ripeterli in fila tutti assieme, in ogni singolo post?
        Se sei locale e capisci il senso era: lascaaaaaaa.
        Ma se hai notato, con Cagliostro è servito a sfogare la sua delusione e a lasciarci tranquillamente, poi c’è qualcuna che tende ad avere 2 pesi e 2misure, una per lei, una per gli altri, recente acquisto. Ci sono elementi che ogni tanto ritornano, come nei film dell’orrore e altri umorali ed egocentrici che rosicano per fesserie che immaginano solo loro e attaccano a ripetizione… Ah, se potessi dirti di più.
        Non sono la tipa che evita di entrare in confidenza, anzi. Mi sono solo un po’ irritata perché mi sembrava che te la prendessi solo con me senza sapere i retroscena…tranquillo che gli interessati hanno capito. E tu non sei tra loro, non solo perché non hai capito, ma anche perché non sei “interessato”, anche se ti sei sentito erroneamente coinvolto. Uno la può pensare come vuole, ma senza continuamente rompere. In quel caso, già il dialogo era assente. Solo continue lamentele e sterili piagnistei.

        "Mi piace"

      • Naaaa, mi è partito non corretto. Ho scritto di getto e mentre iniziavo a “ripulire” e a ridurre, ho premuto per sbaglio il “send”. E ora? 😱Magari ci sono parti che avrei eliminato, sicuramente espresso più chiaramente, anche perché, nel mentre, sto seguendo la registrazione di Quark, quindi… chissà che cavolo ti ho scritto🤣😆🤦🏻‍♀️
        👋🏻😘

        "Mi piace"

      • “Fallo.
        Anche perché ti senti chiamato in causa anche quando nessuno ti ca5a. “:

        Il Fallo ci vorrebbe a te, baro noetico!

        Oltre ad essere un baro, come tale sei anche e soprattutto, non tanto bugiarda, il che è evidentissimo, ma surrettizia.

        "Mi piace"

      • …Da quando sono qui su Infosannio, non hai fatto altro che pensare che io stessi esclusivamente cercando attenzioni, derubricando a supercazzole, tutti i miei commenti, in contrasto coi tuoi sproloqui da fulminata tuttologa luciferica (etimologicamente alla lettera).

        Ti informo, pesce rosso, quello che hai scritto in merito, così tutti potranno rendersi conto del perché mi sono sentito chiamato in causa (non era nemmeno necessario metterlo nero su bianco, tanto era evidente ugualmente a chi era anche riferito il tuo solito commento dal pulpito appoggiato sulle nuovolette, ma tant’è…).

        "Mi piace"

      • Un paio a caso, dei tanti commenti a tema:

        “Anail 29 novembre 2021 alle 22:24. Con questo, anche per oggi ho fatto la buona azione di dare attenzione ai ‘bisognosi’. Dormi bene…”.

        “Anail 30 novembre 2021 alle 0:36. Fa lo stalker e il grammar nazi dall’alto della sua terza media, da anni, per questo, quando capita e se rompe, gli faccio le pulci…ed è continuamente bisognoso di attenzioni.”

        BALLISTA!

        https://infosannio.com/2021/11/28/e-magari-qualcuno-ancora-chiama-questa-informazione/

        "Mi piace"

      • @Anail
        Abbiamo fatto del nostro meglio per dialogare insieme e questo è l’importante, al di là di qualche fraintendimento. Un saluto anche a te 👏

        Piace a 1 persona

  7. La sinistra, già è sinistro il nome, sinistro è un incidente, sinistro è un individuo poco raccomandabile, i danni che ha fatto la sinistra alla comunità italiana è a dir poco nefasta, tutte le porcate di estrema “destra” le ha fatte la sinistra, lo smembramento e le privatizzazioni le hanno fatte i governi di sx, la chiusura forzata di piccoli commercianti ed artigiani lo si deve alle politiche di “sinistra”
    Non vi sembra che sia giunto il momento di mandare affanc..o sia la dx che la sx?
    Nei paesi dove la sinistra è quasi inesistente si ha una migliore giustizia ed equità sociale

    "Mi piace"

    • Ci hanno abituato da sempre a incasellare qualunque idea( proposta politica)o di destra o di sinistra; se il Ms5 dovesse equidistante a destra e a sinistra allora non esisterebbe. Il m5s ha sempre tolto ideologia alla proposta politica.
      Restando con la vecchia forma mentis
      Non si va da nessuna parte

      Piace a 1 persona

    • Si chiama sinistra solo perché occupa il lato sinistro dell’emiciclo.
      Inutile che ti appigli alle suggestioni legate a concezioni medievali, che consideravano la mano sinistra, quindi i poveri incolpevoli mancini, come servi del diavolo.
      Alla faccia della cultura e della modernità…
      E continui IMPERTERRITO ad attribuire i VALORI di sinistra ai partiti che di sinistra non hanno più nulla da tempo immemorabile.
      Ti fregano con le parole, Cagliostro… guarda i fatti, se uno si DICHIARA biondo ed è moro, non sono i capelli a dover cambiare, ma la definizione che il suo proprietario ne dà.

      Piace a 1 persona

    • Ottimo cagliostro! Alla lista delle definizioni “sinistre” aggiungo anche il significato di TIRO MANCINO!

      Le parole sono importanti, diceva proprio quel tal FIGURO SINISTRO (altra bella definizione da aggiungere alla lista)…

      "Mi piace"

  8. Da quello che si legge, traggo la prova che, personalmente, non ho nulla da condividere con gli elettori del Movimento se sono questi, nè come idee nè per quello che esprimono, idee vetuste, improntate alla sinistra radicale annacquata, con annesse contumelie, e pure attaccabrighe, riflettono sugli altri ciò che manifestanop in prima persona. Sono la migliore dimostrazione che non c’è proprio niente da condividere rispetto alle innovazioni che portava il Movimento, siamo tornati indietro, tutta roba vecchia.

    "Mi piace"

    • Ecco, brava, non riconoscere le idee pragmatiche e realizzabili, riconosci solo le sterili parole, senza il loro profondo significato, e le “contumelie” (aiuto), in chi intanto sostiene il m5s, mentre tu già da tempo dichiari e dimostri di essertene staccata…
      Com’è che all’epoca di SOLE CONTUMELIE nelle piazze, queste non ti davano fastidio?
      Adesso ti disturba chi ti dice la verità in faccia, ma i VAFFA andavano bene, eh…quelli sì che erano pura INNOVAZIONE.

      Piace a 1 persona

      • Certo che me ne sono staccato, vedere il mv5s e i suoi valori finiti a 90°gradi sotto un PD/leu e trasformatosi in una parodia di se stesso con padroni e fattori, servo sciocco del potere, le 53+2 fiduce al governo draghi la dicono lunga sui personaggi che oggi si definiscono il mv5s, la stampella del PD Lazio Sicilia Napoli merita scherno derisione e disprezzo,
        Pertanto da ex mi ritengo in diritto di sfanculare e mettere alla berlina tutte le sue contraddizioni e tutta la sua ambiguità e tutte le sue promesse elettorali che somigliano tantissimo alle promesse dei venditori di fumo,
        1° non sono atlantista e tantomeno europeista alla gentiloni von der leyer e Borrelli che ritengo una catastrofe,
        Questo non vuol dire che questa mia convinzione si rifletta sul personale,
        X adesso nella scheda elettorale finisce una fetta di salame toscano non sia mai che patiscano la fame.

        "Mi piace"

      • Beh, io non vado dai vecchi compagni Leu a dirgli che cosa devono fare o a rompergli le scatole ogni minuto, celebrando il loro funerale continuo…
        Li mollo e punto.
        Mica mi sono sposata col loro NOME, solo con le loro idee, che hanno messo in vendita per uno strapuntino o per la vecchia convinzione di un “Pd casa madre”.
        Neanch’io sono atlantista e, ti dirò, mi dà fastidio sentire Conte confermare l’atlantismo, anche se con molti “ma”.
        Però riconosco che purtroppo, non possiamo uscirne tranquillamente, senza provocare un’altra stagione stragista… pensa come li vedo! Conte, in pratica, anche se per il mio carattere mi viene l’orticaria, se ne stacca DA DENTRO. Riconosco il suo metodo, il suo stile come più opportuno del mio, del nostro…che li manderemmo affnkl senza passare dal via, provocando chissà quali disastri.
        Quanto all’europeismo, se veramente si trattasse di EUROPA, come la intende e l’ha messa a frutto Conte, mi andrebbe benissimo.
        PURTROPPO, tutto questo lecchinaggio nei confronti della Nato, che mi dà il voltastomaco, ha reso l’EU solo una serva degli USA.
        Bisogna darle forza, scardinare i lacchè… certo non lo faranno né il cdx né l’accozzaglia “finta pelle”, ma tantomeno uno degli infinitesimali partitini velleitari del nulla.

        Piace a 1 persona

      • Anail, la guerra contro Conte continua e non si fermerà . A 40 giorni dalle elezioni con l’aiuto di Raggi, il silenzio complice
        di Grillo, la stampa e tv, faranno di tutto per far si che gli indecisi se dare o no fiducia a Conte sia compromessa ,
        chi non è elettore M5S voterà SERENAMENTE Conte se “Raggi in pressing sulla leadership”?, Tutto serve per demolire
        la fiducia in Conte e M5S. Saranno contenti le tante Carmen. E non sia detto che l’ultima di Grillo potrebbe essere ” o Raggi o ritiro il simbolo”. Vediamo se Grillo metterà fine a questo caos, ma ne dubito .

        Notizie principali

        Corriere
        M5S a nervi scoperti. Raggi in pressing sulla leadership

        Il Giornale
        Il terrore di Conte: la leadership, la sfida con la Raggi e l’ombra di Grillo

        M5S a nervi scoperti. Raggi in pressing sulla leadership – MSNhttps://www.msn.com › it-it › notizie › politica › m5s-a…
        12 ore fa — Silenzio su liste e regole a 3 giorni dalle Parlamentarie. L’ex sindaca incalza Conte e sarebbe pronta a sfidarlo.

        M5S a nervi scoperti. Raggi in pressing sulla leadershiphttps://mahalsa.it › Italia
        6 ore fa — M5S a nervi scoperti. Raggi in pressing sulla leadership- Corriere.it … Silenzio su liste e regole a 3 giorni dalle Parlamentarie.

        M5S a nervi scoperti Raggi in pressing sulla leadershiphttps://www.zazoom.it › m5s-a-nervi-scoperti-raggi-in-…
        2 ore fa — Raggi in pressing sulla leadership (Di sabato 13 agosto 2022) Silenzio su liste e regole a 3 giorni dalle Parlamentarie. L’ex sindaca incalza Conte e …

        Piace a 1 persona

      • Beh, ce ne siamo accorti anche noi…io l’ho proprio scritto che gli stava contendendo il ruolo.
        Figurati se il CorSeRva non ci andava a nozze…viscidi profittatori.
        Grillo, poi, altro narcisista, non mi ispira alcuna fiducia: usa Conte, in attesa di scalzarlo appena possibile.
        Solo la forza degli elettori lo calmerebbe, ma per chissà quanto…
        Che rogna si ritrova, il povero Conte… non bastano gli avversari e quasi tutti i media, ma pure i competitors interni e il padre padrone degenere…

        Piace a 1 persona

      • “sterili parole” le chiama il Mister della nazionale commentatori:

        Dubito molto che repetita iuvEnt, ma comunque:

        ” ‘Le parole sono importanti’, diceva proprio quel tal FIGURO SINISTRO… “

        "Mi piace"

      • “Conte, in pratica, anche se per il mio carattere mi viene l’orticaria, se ne stacca DA DENTRO.”:

        più che altro DA DIETRO!

        "Mi piace"

      • Un plauso a Cagliostro per la sua scelta elettorale, finalmente coerente col personaggio (se davvero lo farà), per quanto dal vago sapore di leggenda metropolitana (nei seggi, la storiella della fetta di mortadella accompagnata dalla scritta “magnatevi anche questa” circola da almeno un quarantennio, coeva ad un’altra famosa leggenda, quella della lavanda gastrica da 33cl di sperma).

        E’ una scelta che appoggio perché, personalmente, una volta che non mi sentivo rappresentato da nessuno mi è capitato di lasciare nella scheda elettorale una foglia di marijuana che avevo casualmente sottomano (con scritto “legalizzala”), e questa non è una leggenda.

        "Mi piace"

  9. Dai commenti di qualcuno sembra che gli 11 milioni di elettori del M5S del 2018 siano stati selezionati e scelti come veri 5 stelle, che nei decenni passati non avevano mai votato per nessuno, né PD, né Lega, né FI o magari fra gli anziani né PCI o DC…….da cui quelli che prima votavano LeU non sono graditi. ….ai veri 5 stelle di razza piacciono i Di Maio 5 stelle di sangue blu fino a quando non è diventato Impegno stitico candidato nella coalizione del PD. …….poi che dire di 12 milioni di italiani in povertà assoluta e relativa, sono ancora oggetto della diatriba se aiutarli e tutelarli sia di sinistra…..storicamente ed idealmente si, ma alla fine le astrazioni retoriche sono utili a prendere ed esprimere opinioni personali, mentre 12 milioni di cittadini necessitano di aiuto e mi pare che questo aiuto sia arrivato dopo decenni solo dal M5S. ….ora rischiano di trovarsi nelle peggiori condizioni, ma dibattiamo pure su ogni posizione possibile, sinistra, destra, sopra, sotto, fuori e dentro. …il kamasutra della chiacchiera!

    Piace a 3 people

    • La maggioranza degli oltre 11 milioni di voti ottenuti dal mv5s sono in larghissima maggioranza appartenuti a gente che era ed è stanca della politica portata avanti da dx/sx, chi ha votato mv5s è perché il mv5s incarnava la non professione politica, una giustizia sociale più equa, una revisione della posizione atlantista con meno nato e meno Europa, legalità nelle istituzioni, e democrazia dal basso e non dettata da personaggi ambigui come Napo e mottarella, opposizione dura verso l’Europa e verso governi come monti/draghi,
      Il mv5s ha perso milioni di voti alle europee prediligendo nomi e capolista di amici degli amici che mai si sono avvicinati ai valori del mv5s e sovvertendo l’indirizzo politico votando gente prezzolata come la von der leyer nipote di un noto criminale nazista e la lagarde, un pugno sul naso sulla maggioranza degli elettori
      In quel caso mi sono astenuto
      Pertanto non diamo la colpa agli elettori se hanno abbandonato il mv5s visto che è stato il mv5s ad abbandonare e tradire il suo elettorato, e di tradimenti è diventato un vero esperto,

      "Mi piace"

  10. Le contumelie del Movimento, con tratti di vera satira politica, erano rivolte al sistema e le persone che lo rappresentavano, il vaffa era una trovata di comunicazione con un immediato impatto politico, oggi del Movimento sono rimaste solo le contumelie verso chi va contro il sistema di cui è diventato tappezzeria. Una bella differenza.

    "Mi piace"

  11. “Raggi in pressing sulla leadership”

    Se mr tentenna sancho panza il bradipo non fosse i tentenna qual’é, dal giorno della sua investitura avrebbe dovuto, con un azione coraggiosa, prendere le redini e imporre la sua leadership, cosa che non ha fatto, come non ha fatto un suo partito pur avendone il tempo, non ha messo in gioco il suo ruolo di leader facendo divenire il mv5s un partito verticistico e padronale di cui lo stesso non riesce a gestire,
    Chi pecora si fa il lupo la mangia, e mr tentenna assomiglia tanto tanto ad una pecora, bela bene ma bela.

    "Mi piace"

  12. Per quanto riguarda gli attacchi concentrici contro mr tentenna vanno solo a suo esclusivo vantaggio, perché l’importante è parlarne, perché non ci stupiamo che giornalmente partecipa a più trasmissioni televisive? Se fosse cosi inviso al sistema perché non renderlo invisibile?
    Nessun giornale o TV si spertica per denigrare alternativa c’è, eppure sono ex grillini con valori molto simili all’ex originale,
    Non viene il dubbio che più se parla male più si invoglia la gente a votarlo?
    La pubblicità è l’anima del commercio

    "Mi piace"

  13. Ah perché voi andate “contro il sistema di cui è diventato tappezzeria”?
    Ahahah: prendila come una contumelia, fai pure, visto che sei tanto schifiltosa con chi non ti aggrada.
    Tanto si è capito che le vostre piazze, piene di perfetti scalmanati con la pancia al posto del cervello, che per la MAGGIOR parte si sono trasferite davanti a Giorgia che parimenti URLA e BASTA , per te erano costituite da persone che “lottavano contro il sistema, con tratti di vera satira.”🌺🌼🌷🦋
    Seeeee…forse QUELLI sono quelli che SONO RIMASTI!
    Gli altri porteranno Giorgia in trionfo, perché ha URLATO più forte “contro il sistema e con tratti di vera satira… analfabeta”

    Piace a 1 persona

  14. Se paragoniamo i voti reali della destra si vedrà che poco o niente è cambiato, i sondaggi dimostrano solamente che ad eccezione di pochi numeri si cannibalizzano a vicenda, è il n°degli astenuti che è aumentato esponenzialmente dimostrando che i supporter della destra sono sempre e solo i soliti

    "Mi piace"

  15. Intanto il beniamino del nostro mr tentenna sancho panza il bradipo sembra che sia affetto da colpi e non trattasi di colpi d’aria,
    Un soldato delle Forze armate ucraine ha registrato un videomessaggio al capo dello Stato, in cui ha esortato, a nome di tutti i suoi colleghi, a “calmare” i deputati del parlamento ucraino, altrimenti Kiev si troverebbe di fronte a un colpo di stato militare.

    “Vladimir Aleksandrovich, per favore, calma i 453 deputati che derubano, mettono in ginocchio l’Ucraina e portano il paese in guerra. Calmati, o verremo noi stessi a Kiev “,

    Il rappresentante delle forze armate ucraine ha sottolineato che Vladimir Zelensky ha introdotto la legge marziale in Ucraina apposta per impedire alle persone di radunarsi per le proteste. Tuttavia, come è certo lo stesso oratore, queste misure non aiuteranno a prevenire un’ondata di rabbia pubblica se il presidente non doma la corruzione nelle file dei suoi funzionari.

    "Mi piace"

    • Prima o poi arriveranno a ribellarsi a zelensky.. lui non ha un capello fuori posto, la sua gente muore e continuerà a morire.. si ribelleranno lo devono fare!! Il cuore sanguina per il popolo ucraino.. non per i loro capi disonesti!!

      "Mi piace"

      • @Anail
        Se non ricordo male il governo draghi, anche con la fiducia del mv5s capitanato dal coraggioso condottiero, ha convintamente sostenuto il sostegno al comico elenski ( la Z è bandita) e la sua banda di criminali nazisti con invio armi, denaro e sanzioni al feroce animale Putin,
        E ancora oggi lo scudieri si dichiara convintamente atlantista nonostante sia chiaro ai più che gli ucronazi sono solo dei criminali manovrati dal Mi6 e dalla Cia, e grazie a quelle sanzioni che avrebbero dovuto ridurre alla fame i russi si siano rivelate dei pesantissimi boomerang economici verso il popolo italiano,
        Il mio ot è solo un promemoria per arricchire le prove a carico della faziosità del politico.

        "Mi piace"

      • Ma piantala, è l’unico che non gli vuole mandare armi.
        Lo sai che sono d’accordo con te, su ciò che scrivi. Ho anche dichiarato che non condivido l’altlantismo di Conte e, aggiungo, le sanzioni alla Russia, che trovo ingiuste e controproducenti.
        Ma, secondo te, potrebbe mai uscirsene dalla Nato e stop, senza gravi conseguenze per noi?
        E proprio con l’unico almeno critico sull’invio alle armi, te la prendi?
        Adesso addossare a Conte pure i crimini di Zelensky (con una grande Z), per partito preso contro di lui…
        Daaaai…

        "Mi piace"

      • @Anail
        Il mv5s ha votato la fiducia in bianco al migliore, e lo stesso lo ha confermato senza che mr tentenna avesse da obbiettare o negare,
        Ma in campagna elettorale tutte le balle portano voti,

        "Mi piace"

      • Alessandro, Conte NON C’ERA.
        Era stato buttato fuori e coi 5s non c’entrava niente. Ha fatto il discorso come ex PDC, che cosa doveva
        obiettare? Ha fatto il signore. Per il m5s c’erano solo Grillo e… Crimi, scavalcato subito da Grillo.

        "Mi piace"

      • @Anail
        Sono talmente incazzato contro questo nuovo mv
        Che da elemento di rottura è diventato sistema, e il continuo riferimento al programma dei sogni per posizionarsi tra i buoni è solo una presa per il culo.
        E dall’estero si notano le sue contraddizioni con molta chiarezza,
        Ma quello che mi fa incavolare ulteriormente è il totale silenzio sull’imminente crisi economica ed umanitaria che si sta abbattendo come un uragano sull’Europa e soprattutto sull’Italia
        Posso solo dirti che alcuni prodotti alimentari per quantità sono gia aumentati del 60%
        Comunque ti auguro un buon ferragosto e speriamo che non sia uno di quelle festività da ricordare con nostalgia.

        "Mi piace"

      • Alessandro
        “Ma quello che mi fa incavolare ulteriormente è il totale silenzio sull’imminente crisi economica ed umanitaria che si sta abbattendo come un uragano sull’Europa e soprattutto sull’Italia”
        Ma se Conte non parla d’altro? Fa spesso riferimenti alle condizioni prossime future… forse ti è sfuggito?
        Dai, non sentirti così. Anche Dibba ha detto che Conte è un galantuomo, non spara fesserie… crede davvero in quel che dice.
        Buon ferragosto anche a te.
        Per me non sarà un grande festa… ormai niente viaggi, anche minimi (e per fortuna il mare è relativamente vicino), ho i genitori ultranovantenni e non autosufficienti e di pomeriggio andremo da loro…
        Dai, fiducia nel futuro, Alessandro, non buttarti giù e togliti gli occhiali da sole, ché in questo momento siamo al “chiuso” e fanno buio…✌🏻😉

        "Mi piace"

  16. Cagliostro la maggioranza degli elettori 5 stelle del 2018 aveva votato altro, pochi gli astenuti recuperati……e sarà pure una brutta notizia per te ed altri ma la maggior parte degli elettori era di sinistra….tanto che alle europee 2019 dopo il governo con la Lega, il M5S è passato dal 33% al 17%, e se vai a vedere i flussi elettorali, una parte ha scelto la Lega, ma neppure così rilevante e lì è rimasta, una piccolissima parte il PD, mentre il la stragrande maggioranza degli elettori 5 stelle si è astenuta! Non sono voti di destra, Cagliostro. …..perché a destra i voti passano da Salvini a Meloni o viceversa. ….con la legge di vasi comunicanti. …i delusi del M5S di destra già al tempo avevano scelto Salvini, ed ora magari sono passati con la Meloni! Passare dal 33% al 17% , non è come passare dal 17% al 12% ……la metà dei voti è stata persa nel 2019! Dati e fatti sono questi, poi ognuno è libero di scrivere quello che vuole…..e mi pare che anche tu abbia capito che i voti della destra sono comunque in valore assoluto sempre gli stessi, allora gli astenuti di che sono? Certamente non di destra……post ideologici? Qualcuno mi spieghi cosa significa, perché ogni atto o scelta, di ognuno di noi, risponde ad un modello ideale, cioè ideologico nel senso migliore del termine, che è completamente diverso da partitico…..il M5S non è post ideologico, ma post partitico con specifico riferimento a questi partiti, formati da arrivisti e miserie umane, che nulla ha a che vedere neppure con il significato di partito scritto in Costituzione….e comunque il contenitore in qualunque modo lo si chiami, partito, movimento, associazione, pentola è neutro, né buono né cattivo. ….perché sono gli individui a scegliere di essere buoni o cattivi!

    Piace a 1 persona

    • Giusto, ma io mi sono astenuto in riferimento alle scelte di bottega di gigino e grillo alle europee e non sono andato ne a destra né a sinistra, astensione io come quasi tutti quelli che conosco,
      Vero è che il cazzaro con l’aiuto di tutti i media sfruttando le ONG dei trafficanti di esseri umani aveva raggiunto vette di consenso ma da qui a trasformarsi in voti ce ne passa,
      S facciamo una ricerca vedremmo le percentuali alzarsi ma il numero dei voti è drasticamente abbassato sia x la dx e sia x la sx
      E comunque il nuovo mv5s non convince essendosi compromesso prima con il PD poi con il governo draghi, senza contare il suo apparentemente contro natura nell’elezione amministrative,
      Capisco il quadro desolante dell’offerta politica
      In cui sembra che conte sia il nemico da battere x cui il meno peggio, ma mi ricorda tanto uno specchietto x le allodole e azionato per attirare i voti degli indecisi ed astenuti che andranno, elezioni avvenute, a rinforzare il PD nella sua lotta contro le cosiddette destre, come se lui fosse meglio e non peggio.
      Il mv5s èra nato come elemento di rottura verso il sistema, adesso è diventato lui stesso sistema,
      E questo non posso perdonarglielo.

      "Mi piace"