Presentata “Libero Arbitrio”, la prima Biennale d’arte Contemporanea a Casagiove (CE)

Da 5 al 25 giugno presso il Quartiere Militare Borbonico di Casagiove artisti da tutto il mondo esporranno le proprie opere.

Si è tenuta questa mattina, presso la Sala Consiliare del Comune di Casagiove, la Conferenza Stampa di presentazione della prima Biennale d’arte Contemporanea “Libero Arbitrio”, organizzata dall’Associazione Culturale “Terra Madre”, che sarà ospitata presso il Quartiere Militare Borbonico di Casagiove, dal 5 al 25 giugno 2022. All’iniziativa, di respiro internazionale, prenderanno parte numerosi artisti italiani e stranieri, provenienti da diversi Paesi sia Europei che Extra-europei. Le opere esposte afferiscono a diversi linguaggi artistici, quali la pittura, la scultura, la fotografia e la grafica digitale. Spazio sarà dato anche alle installazioni artistiche. Gianpaolo Coronas, direttore artistico e ideatore della kermesse, la racconta così: <<Il libero arbitrio è un aspetto importante per ogni essere vivente. Nello specifico per un’artista è fondamentale fare arte in libertà e non essere influenzato dagli aspetti sociali ed economici.>>. Per il Sindaco, Ing. Vozza, l’iniziativa: <<Pone l’attenzione sul Quartiere Militare Borbonico, come luogo di accoglienza, cultura e sperimentazioni sociali. Inoltre, travalicare i nostri confini, ci rende aperti ad altre realtà.>>. Ha partecipato alla Conferenza Stampa la Direttrice della Galleria Toro Arte Contemporanea di Sessa Aurunca, Claudia Grasso, nella presentazione:<<In questa Conferenza, colgo l’occasione di presentare due nuove progettualità; il progetto fotografico “Vivi”, realizzato durante questo periodo di Pandemia e il progetto “Cobaciotics”, in cui una collettiva di artisti esprime la propria arte in un’unica scacchiera.>>. In conclusione, il Critico d’Arte, nonché scrittore e membro del Comitato Scientifico, Maurizio Vitiello, sull’evento: <<La prima biennale internazionale che coinvolge artisti di grande calibro arrivati da 16 Paesi, che si occupano delle varie tecniche dl’arte. Visitare mostre ed eventi diventa, così, un aspetto sociale importante, di contatto con le persone.>>.

Appuntamento, dunque, per il vernissage della Biennale, che si terrà Domenica 5 giugno, alle ore 18,00, presso il Quartiere Militare Borbonico di Casagiove. La Biennale sarà anche presentata presso la Reggia di Caserta, venerdì 3 giugno, alle ore 11,00. L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Casagiove e gode della preziosa collaborazione del Liceo Artistico “Onofrio Buccini” di Marcianise, del Liceo Artistico “Solimena” di Santa Maria Capua Vetere e del Museo MACS.

Ingresso gratuito.  La mostra visitabile dal giovedì alla domenica dalle 16.00 alle 19.00 (è gradita la prenotazione). La mattina solo su prenotazione telefonando al 334 2757464.

Per informazioni: mob.: 333 4997020