Vittorio Feltri: “Joe Biden, dell’Ucraina non gliene frega niente. E ci spinge al suicidio”

(Vittorio Feltri – liberoquotidiano.it) – Confesso che un singolo cittadino americano non mi dispiace affatto, ma gli americani in gruppo mi fanno orrore da sempre. Quando ero un ragazzino e frequentavo l’oratorio, la domenica sera andavo nel cinema dei preti dove si proiettavano film western imbarazzanti. I poveri indiani che erano proprietari dei loro territori venivano massacrati con armi da fuoco, mentre gli invasori, come i russi oggi fanno in Ucraina, avevano di fronte degli sfigati che si difendevano con gli archi e le frecce. Ovvio che facessi il tifo per Toro Seduto. Erano pellicole Usa di tipo epico, sgangherate, che esaltavano i pistoleri e dipingevano gli aborigeni come deficienti votati alla morte. È poi universalmente noto che gli statunitensi hanno seviziato i neri, molti dei quali furono raccattati in Africa, caricati su navi e portati nelle piantagioni, furono schiavizzati con una crudeltà stomachevole, infine vennero liberati ma considerati comunque carne da macello. Oggi le cose sono in parte cambiate, ma la gente di colore viene comunque maltrattata.

Ecco perché gli americani mi stanno sul gozzo e da loro non accetto lezioni di civiltà. In questo momento alla Casa Bianca c’è Rimbambiden al quale non importa un accidenti di quello che sta accadendo in Ucraina, anzi se ne giova. L’Europa, invece, pur dicendo di essersi finalmente compattata, è stata capace solo di infliggere sanzioni alla Russia senza capire che in questa maniera ha danneggiato se stessa, quando invece Putin se la cava perché ha più mezzi.

Quanto all’Italia occorre dire che si è autocastrata alla grande. Rischia di non importare più energia, pertanto fra qualche mese potrebbe rimanere col sedere per terra. I disagi mostruosi del tempo di guerra li subiremo noi, poveri idioti, che dando retta ai Verdi e alle varie correnti ecologiste, abbiamo votato due referendum per bocciare il nucleare, inoltre il nostro popolo bue ha impedito trivellazioni e lo sfruttamento dei giacimenti italici, quando altri paesi si sono assicurati da anni autonomia energetica. Però noi facciamo i ganzi e diciamo, apertis verbis, di essere pronti ad aiutare gli ucraini martoriati. Cosicché Biden, reduce dai trionfi in Afghanistan, se la ride e ci incita a proseguire in una politica suicida: «Andate avanti voi cretini, che a me viene da ridere». Intanto ci viene solo da piangere. Sappiamo tutti che l’impietosa Russia farà un macello senza precedenti, ma ci illudiamo lo stesso che Zelensky possa vincere il conflitto grazie all’eroismo dei suoi connazionali, non ci rendiamo conto che i sogni finiscono all’alba.

15 replies

  1. le uniche cose sensate:
    “Joe Biden, dell’Ucraina non gliene frega niente”
    e una reminiscenza
    “I sogni muoiono all’alba”
    di indro Montanelli sull’invasione del patto di Varsaria di Budapest

    "Mi piace"

  2. E il gas dell’Adriatico, massimo due anni di autonomia, non è meglio che aspettiamo che davvero la guerra venga da noi?

    "Mi piace"

  3. Bene, quindi agli ucraini che ci chiedono aiuto nella difesa della loro libertà e democrazia, rispondiamo che Biden ci sta sulle balle, che però la Nato, che poi il prezzo del gas, che avete pure i nazisti in parlamento (1/450), che all’uomo nero nun je dovete rompe er ca…

    "Mi piace"

    • Ma fa una cosa: invece di trastullarti su internet prendi il fucilino, le pallottole, il giubbino antiproiettile e vai a Kiev a combattere. Perché sei tuttora sul divanetto come noi filo Putin?

      "Mi piace"

      • @Calciolari68, tra l’altro, tra uno sproloquio e un altro, ha detto di essere stato nell’artiglieria contraerea quindi dovrebbe essere particolarmente utile. Temo però che resterà col sedere sul divano a fare l’eroe dalla tastiera del pc.

        "Mi piace"

      • Molti occidentali sono andati volontariamente a combattere Putin, lei per quale arcano motivo è ancora a ingrassare sotto la crudele NATO? A scrivere sui corrotti social occidentali?
        E prima che ribalti la frittata, io non credo esistano i buoni in questa favola, quindi non ritengo di dover sparare ai cattivi.

        "Mi piace"

    • Andreaex dal cervello all’ammasso , mai che ti capiti di scrivere qualcosa di sensato vero?
      Quindi il colpo di stato e relative stragi nel 2014 le ha fatte l’unico nazista presente in Ucraina.
      Dio dovrebbe essere vietato per legge l’uso degli smartphone per scrivere queste minchiatazze

      "Mi piace"

  4. Mah, un ennesimo ottimo intervento alcolico-delirante del Feltri Vittorio, mirabile come sempre, a lui la benza non serve perche’ funziona a lambrusco corretto al metanolo.

    Inutile soffermarsi sulle varie considerazioni contenute nell’articolessa, tutte adeguate alla genialita’ personaggio, ma a mio avviso merita menzione l’appellativo di rimbambito riservato a Biden, il quale sara’ pure rimbambito, non dico di no, ma sempre meno Feltri.

    Feltri in quanto a rimbambimento e’ primatista mondiale, uno piu’ rimbambito di lui non lo trova manco Diogene col lanternino.

    Piace a 2 people

  5. Feltri, io non sono contrario al nucleare in generale, ma solo per questo paese, perché l’idea di affidarne la gestione ai suoi datori di lavoro, quelli della Salerno Reggio per intenderci, quelli di Vajont, Mose, Morandi e via discorrendo, mi terrorizza.

    "Mi piace"