Selvaggia Lucarelli: “Fuori le balle dei no vax dalla Rai”

(Dal profilo Facebook di Selvaggia Lucarelli) – Ilaria Mogno (ricercatrice in ambito biomedico presso il Mont Sinai Hospital di New York) ha visto la famosa inchiesta di REPORT. Da scienziata ne ha fatto un resoconto, smontandola pezzo per pezzo:

Ho finalmente avuto il piacere di vedere tutta la famosa puntata di report. Mi sono anche scritta gli appunti minuto per minuto, con tutte le balle che hanno detto. Ma poi ho cambiato idea, e ho pensato solo di fare una specie di riassunto delle balle, tralasciamo le bellissime frasi che hanno detto che includono espressioni come “siero vaccinale”, “concorso a premi” e altre.

Non tutte le informazioni riportate sono false, molte sono vere, ma sono proposte con uno scopo ben preciso, dimostrare la loro tesi. Il giornalismo investigativo dovrebbe partire da una tesi e cercare prove per dimostrarla o confutarla.

Report invece cerca solo prove per dimostrarla e quando la realtà mostra una storia diversa o non la riportano o la girano nel modo che vogliono loro hanno sempre fatto così.

– Anticorpi. Misurare gli anticorpi non è il modo corretto per verificare se un vaccino perde efficacia o no. Si deve monitorare la popolazione vaccinata e si deve vedere se nel tempo il numero di infezioni tra i vaccinati aumenta, tenendo presente due fattori importanti, che il vaccino non è efficace al 100% e che più si vaccina, più aumentano i casi tra i vaccinati.

Se mi intervisti gli infermieri contagiati ma non mi dici quanti sono rispetto alla popolazione generale e come variano nel tempo non stai facendo giornalismo, ma sensazionalismo. Se mi prendi UN caso di una festa in cui c’è stato un outbreak e non vai a contare tutte le feste in cui non c’è stato un outbreak sei intellettualmente disonesto.

Se mi dici che in una festa di un paese in cui il 90% sono vaccinati, il 75% dei contagiati era vaccinato, non sai fare i conti. Secondo voi se nel paese fossero stati tutti vaccinati, quale percentuale di vaccinati ci sarebbe stata tra i contagiati?

I casi tra gli infermieri (tra cui uno che ancora chiede il sierologico!!!) e la festa in Massachusetts sono appunto casi rari. Usarli per suggerire che il virus si sparge tra i vaccinati come tra i non vaccinati è disonesto.

È vero che in alcuni casi RARI i vaccinati possono risultare positivi, una piccola percentuale anche con sintomi, ed è anche vero che tra quelli, alcuni hanno carica virale alta. Ma la carica virale alta NON è correlata alla trasmissibilità.

In casi ancora più rari i positivi vaccinati possono trasmettere l’infezione. La chiave è la parola RARI. Per di più, a me sembra quasi che vogliano colpevolizzare chi è tornato alla vita normale.

– La storia tra Pfizer e l’FDA è veramente ridicola, i documenti sono tutti pubblicati sia sul sito dell’FDA che del CDC, non c’è niente di segreto.

Negli USA non si è notata una crescita di casi tra i vaccinati, è solo per questo che il booster è stato consigliato solo per chi per motivi di salute rischia che le prime due dosi non abbiano funzionato, gli immunodepressi e gli anziani, appunto. Già detto altre volte.

– La storia di Israele e Pfizer neanche è segreta, si sa da tempo ed è un accordo conosciuto da tutti. Presentarlo come una rivelazione è scorretto.

– I casi in Florida sono aumentati questa estate perché in Florida era TUTTO aperto, con nessuna restrizione. La popolazione anziana è coperta dal vaccino, ma come abbiamo detto mille mila volte il vaccino per gli anziani ha un’efficacia più bassa del 90% medio. E sono pochi i giovani vaccinati in Florida. Quando facciamo vedere le curve dei contagi (sia della Florida sia di Israele) facciamo anche vedere le età.

– La storia del vaccino Moderna a dose piena o metà è proprio falsa. Basta guardare ancora una volta i report dei meeting, tutto documentato, nessun complotto.

– Le star del servizio poi sono meravigliose, tra i “pentiti” con la voce camuffata, a Crisanti sul divano dorato (non poteva mancare) fino ad arrivare a Peter Doshi, molto famoso tra i complottisti.

Peter Doshi evidentemente non sa come funziona un trial clinico, visto che non solo non capisce che Pfizer a 6 mesi ha finito il trial avendo ottenuto full authorization COME DA PROTOCOLLO, ma addirittura suggerisce che chi aveva preso il placebo doveva continuare ad andare avanti non vaccinato! Ci sono regole etiche per i trial che non permettono una cosa del genere. Peter Doshi rimandato a settembre.

– Le domande sono tutte sbagliate, al medico si chiede del Green Pass, al pentito oscurato si chiede se il vaccino dura 6-9-12 mesi, al coordinatore della campagna vaccinale ASL1 Roma si chiede se la dose Moderna “non è un po’ troppo”. Ma che domande sono?

– E basta con questa storia che le case farmaceutiche devono essere aziende che fanno beneficienza. Fanno profitti, è il loro lavoro. E il lavoro dei regolatori è quello di mettere un freno e trovare un equilibrio tra l’interesse sanitario e la casa farmaceutica.

Ma allora sta terza dose serve o no? DIPENDE. Se siete tra quelli per cui le prime due dosi potrebbero non aver funzionato, allora sì che serve, non perché l’immunità scende, ma perché forse non si è mai sviluppata e il booster ne aumenta la probabilità.

Se siete in salute e più giovani probabilmente ancora non serve, ma sicuramente non c’è nessuno svantaggio a farla. La dovremo fare tutti gli anni come l’antinfluenzale? Forse, ancora non si sa, cosa certa è che il covid non va da nessuna parte, quindi nei prossimi 1-2 anni le autorità sanitarie dovranno studiare bene i dati e sviluppare politiche vaccinali. Cosa che ancora non si può fare adesso. Quindi parlarne ora, a Novembre 2021, non ha senso.

Insomma (questo lo dico io, non la ricercatrice) un pessimo servizio pubblico e un meraviglioso servizio ai no vax.

48 replies

  1. IO PENSO CHE NON BISOGNA FAR TANTA PROPAGANDA AI NO VAX E NO PASS MOLTI DEI QUALI CERCANO SOLO NOTORIETA’.. BASTA CON QUESTI “BALLETTI” DEL TALK SHOW CON LE VOCI TRA LORO ALTERNATIVE CHE SI SOVRAPPONGONO . BISOGNA RACCOGLIERE LE OBIEZIONI DEI NOVAX E DEI NO PASS E FAR RISPONDERE NEL MERITO UNA PER UNA DA UNA VOCE AUTOREVOLE IN MANIERA CHIARA TALE CHE NON RIMANGANO DUBBI, UNA VOLTA PER TUTTE . PUO’ DARSI COMUNQUE CHE ANCHE DOPO QUEST’INIZIATIVA RIMANGA MOLTO REALE IL PERICOLO DEL CONTAGIO SPECIE PER I NON : VACCINATI . PER QUESTO DOVRA’ SCATTARE L’OBBLIGO VACCINALE PER LEGGE.
    ALTRIMENTI SI CREERA’ UN PERICOLOSISSIMO PRECEDENTE, UN VULNUS PER LA VITA DEMOCRATICA IN GENERALE ANCHE A PRESCINDERE DAL CASO SPECIFICO DEL VACCINO.

    "Mi piace"

      • Devono fare una LEGGE e prendersi Tutte le responsabilità ( parola grossa eh, per un (s)governo tendente al “para fascista o para mafioso”, poiché usa o appoggia strumenti sostanzialmente violenti e surrettizi…), compresa quella di risarcimenti danni pressoché automatici nel caso si effetti avversi rilevati per Tramite di una necessaria farmaco vigilanza Attiva, allora !

        Così la Propaganda dei media prezzolati o simile dovrà smettere di vociare Random anche in modo denigratorio o simil squadrista, e si passerà la competenza effettiva a riguardo dell’accertamento degli effetti avversi da vaccino e la salubrità dello stesso, ad una Trasparente e chiaramente Responsabile , Farmaco vigilanza Attiva.

        "Mi piace"

    • Mettetelo questo obbligo vaccinale così almeno uscite allo scoperto con la vostra furia iconoclasta. Almeno giochiamo a carte scoperte finalmente. Premesso che anche con obbligo io non lo farò mai, almeno finalmente niente sotterfugi, e vediamo chi esce fuori da questa guerra di nervi e non solo.

      "Mi piace"

      • 🤣😂🤣🤣🤣😂🤣😆😆🤣😂😆🤣😂😆🤣😆😂🤣 la MIA invadenza GRATUITA, simil TROLL…!!!! 🤣😂🤣😆🤣🤣😆😂🤣No, vabbé, ma LEI/LUI non proietta, EH!
        22 post solo qui: al MOMENTO si è tenuta bassa, ma non è detta l’ultima parola. 🤦🏻‍♀️
        ARIDATECE GAZZELLAAAAAA.

        Piace a 1 persona

  2. Cara Lucarelli ,qui non si tratta di essere pro o no vax ,ma di consentire a chi dissente di far sentire la propria voce. In democrazia le cose dovrebbero andare sempre così. Io sono vaccinato, ma non per questo, mi bevo per verità colata la propanda di regime spacciata per scientifica. Di “scienziati” con pareri opposti su utilizzo mascherine, immunità di gregge, invezione da contatto o meno etc…etc…ne abbiamo elevatissima e numerosissima testimonianza dalle trasmissioni spazzatura delle quali sono assidui frequentatori a pagamento.Per questo W report.

    "Mi piace"

  3. Esistono parecchi scienziati che potrebbe smontare le balle di codesta scienziata una x una, addebitando alla giornalista l’ossessione ipocondrica che le compete, se li può fare in tutta libertà i suoi vaccini anti-covid, uno al mese, senza rompere le balle a tutti

    "Mi piace"

    • E’ una infermiera a contratto, e l’hanno buttata fuori due volte. Quanto ad “una per una”, ovviamente e’ stato gia’ fatto.

      "Mi piace"

      • È un argomento ad hominem,

        tu Non rispondi in Merito (!) alle segnalazioni che lei fa a riguardo delle criticità anche eventualmente penali, sulla faramaco vigilanza Passiva , che la Balanzoni segnala, ( lei si dichiara Anestesista e dott.sa in giurisprudenza- Tecnico giudiziario di parte, “come professione” ) Perchè Non lo fai, non dai una tua opinione in merito quasi a prescindere ?

        Hai ( o vuoi imporre…) un tabu a riguardo ?

        Vorresti censurare l’argomento piuttosto che Tentare di sviscerarlo in modo critico , data la possibile se non probabile gravità dello stesso ?

        Io, invece, sono parecchio soddisfatto che qualcuno tenti di fare chiarezza su un argomento per certi versi scabroso, e sostanzialmente Censurato dalla propaganda di regime anche “squadrista” o denigratoria a prescindere, come questo.

        Forza dott.ssa Balnzoni quindi , continua nella ricerca di trasparenza a proposito della farraginosa farmaco vigilanza passiva e sue possibili corruzioni !

        È Necessaria Massima Trasparenza “sull’affaire covid19” e le sue lacune ( magari subdolamente mortali…).

        "Mi piace"

      • “E’ una infermiera a contratto”

        Lei dice che di Professione fa, principalmente, l’anestesista, poi di quando in quando il tecnico giudiziario di parte ( simil medicina legale…).

        Hai più informazioni di lei a riguardo della su a professione ?

        La vuoi denigrare , con pseudo argomenti ad homimen?

        Ti rendi conto che lei ha dei contenziosi con vari “”medici””, dell’establishment che l’hanno aggredita PROPRIO per il suo approccio tendenzialmente Indipendente e critico , o per problemi di “lesa maestà” dell’ establishment stesso ?

        Te ne rendi conto, vero ?

        "Mi piace"

      • Signor Ennio, secondo me non ti sei capito.
        Credo che Carmen ce l’abbia con quella contro report, non con la matta che tu e quell’altro ossessivamente postate.

        Ve l’ho già detto che vi odio entrambi? E pure JD, e pure Guido.
        Non si può fare una lettura che sia una.
        Prima sotto i post della Lucarelli ce le davamo di santa ragione, mo niente.

        Piace a 1 persona

    • Carmen, esistono diversi Ennio e diverse Carmen che potrebbero dimostrare “cose”. Il punto e’ che bisogna evitare di lasciarci la pelle ed anche di rischiare quella degli altri. Persone e parole molto migliori delle mie hanno qui gia’ parlato. Io a te chiedo di prendere la distanza critica per pesare le fonti offerte. Lasciamo perdere il cretinetto che io chiamo Pastorale Colla Pupu’, puoi scelglere se fidarti delle fonti che offre, Lucarelli o no. E poi le deliberazioni del ristretto cerchio decisionale del Governo hanno l’effetto di scaricare alcuni costi sulla cittadinanza, a fronte di un trattamento coi guanti bianchi riservato ad una caterva di “altri”, al limite ti interessa…

      "Mi piace"

  4. Alla Lucarelli si adatta bene la favola della rana e del bove di Fedro.

    Per fare l’ arbiter elegantiae , e mettere bocca su tante materie , ci vuole ben altra preparazione.

    Gianni

    "Mi piace"

  5. Tanti commenti contro la persona che ha scritto l’articolo, ma nessuno che abbia spiegato e dimostrato quali bugie sarebbero state scritte nell’articolo.

    p.s.: i menefreghisti che spammano dozzine di volte gli stessi video/articoli non avranno più nessuna risposta da me.

    Piace a 1 persona