A che serve l’attacco al Viminale

(Gaetano Pedullà – lanotiziagiornale.it) – Per fortuna che in Italia abbiamo una Sinistra che mai si scorda di che pasta è fatta, e ieri, in mezzo alla crisi afghana, con l’onorevole Pastorino (LeU) ha annunciato un’interrogazione parlamentare urgente per sapere dal governo come mai la Serie A di calcio su Dzan si veda una ciofeca.

Questioni esistenziali, quanto quelle di una Destra che pure in mezzo alle emergenze senza qualcuno da randellare si annoia, e ora che Conte non è più premier e Speranza è stato reso demodé da Draghi, ha nel mirino la Lamorgese.

Come il blu che sta bene su tutto, il capo del Viminale sarebbe responsabile di qualunque tragedia: i migranti che sbarcano (come avviene da trent’anni), gli americani che hanno gestito a cavolo il disimpegno da Kabul (e ora ci dovremo prendere i profughi), fino ai rave party illegali, come lo sono d’altra parte in tutto il mondo.

La Lega però fa parte del governo, e la Meloni in tv può scaricare sulla ministra quanto fango vuole, ma poi tergiversa nel chiederne la sfiducia, perché Salvini farebbe un’altra figura di tolla nel non votarla, e questo non è proprio il regalo migliore mentre si cerca di ricucire in una federazione la vecchia alleanza e c’è da marciare uniti alle amministrative di ottobre.

Dunque le fibrillazioni da interviste e talk show sono solo una recita, buona per tenere caldi i tifosi, ma non c’è Green Pass o Lamorgese che possa mettere l’esecutivo minimamente in crisi. Perché a parte il prossimo Capo dello Stato e stare a galla tutto il resto è fuffa.

4 replies

  1. Infinito Gaetano!! Questi destrorsi sono proprio degli zozzoni, si randellano quando possono e si ricompongono appena sono in vista elezioni

    "Mi piace"

  2. Ma quando mai il resto è fuffa!

    Ci sono ancora da fare le nuove riforme della Giustizia sull’onda delle richieste derivanti dai referendum dei radicali, sveltire le procedure di appalto (leggi: ridurre le ingerenze della Corte dei Conti e modificare drasticamente la portata dell’abuso di ufficio), mettere mano al reddito di nullafacenza e ai navigator….

    Sarà un autunno indimenticabile, adepti ❤️

    "Mi piace"

  3. “Sarà un autunno indimenticabile, adepti”,

    già magari questa volta i F.arabutti con l’aiuto dei F.essi che li sostengono riusciranno a gettare il Paese in quel baratro che nel 2011 fu evitato per miracolo: resta solo da capire a quale categoria lei appartenga

    "Mi piace"