Calenda show ora è l’idolo della destra

(di Antonio Padellaro – Il Fatto Quotidiano) – “La destra deve lanciare lo sguardo in alto e guardare a Calenda che è una candidatura d’eccellenza”. Dopo aver letto sul Foglio la strepitosa proposta del filosofo Marcello Pera (un acrobata del pensiero che in passato è stato capace di coniugare Popper con Berlusconi) il mio bigio e uggioso martedì si è illuminato scoppiettando come una fontana pirotecnica in una festa patronale. I pochi lettori di questa rubrica sanno del mio debole per Carlo Calenda che assai ci rallegrò per aver creato dal nulla un partito del nulla (“Azione”) che nei sondaggi doppia regolarmente Italia Viva, il nulla che si è fatto partito di Matteo Renzi. Si tratta di un misirizzi multiforme, un Proteo dei Monti Parioli, capace nella sua più recente e fortunata interpretazione di candidarsi nella Capitale e di investire cospicue risorse ed energie in un’intensa campagna elettorale tutta dispiegata all’insaputa dei cittadini romani.

Se davvero un personaggio di tale creatività avesse finalmente trovato il suo autore nel professor Pera, e nel centrodestra la candidatura a sindaco, l’immaginazione potrebbe galoppare a briglia sciolta nelle praterie dell’Agro Romano. Del resto, da uno che ha mollato il Pd il giorno dopo che era stato eletto dal Pd deputato europeo, pretendere patenti di coerenza sarebbe di cattivo gusto. Ma soprattutto un Calendario sponsorizzato dal Salvini&Meloni&Berlusconi aprirebbe spazi di gustoso intrattenimento, e di imprevedibili trovate in una competizione dove i profili severi di Virginia Raggi e Roberto Gualtieri non inducono certo alla gaiezza. Può darsi che nella sua birichina terza età il filosofo voglia divertirsi a far implodere la destra in ragione di qualche vecchia ruggine. “La destra deve stupire”, inziga, mentre Maurizio Crozza ha pronto un nuovo sketch sul candidato di se stesso a caccia di voti nella savana del Quarticciolo. Forza Carlo, facci sognare.

53 replies

  1. Sono sorpreso dalla sorpresa di Padellaro.
    Prima di approdare al PD (di Renzi), Calenda stava con Montezemolo prima e con Berlusconi poi.
    Calenda è SEMPRE stato di destra.

    "Mi piace"

  2. Parafrasando” Ma mi faccia il piacere” con le castronerie di Calenda :
    -Renzi ha delle caratteristiche di leadership e noi ne abbiamo bisogno-(15/1/2017) intervista di Calenda in Faccia a Faccia, se permetti della sua leadership ne facciamo volentieri a meno, specie i lavoratori.
    Nel 2018 ha lasciato 182 tavoli di crisi aziendale con 180 mila lavorator, abbandonati a se stessi, senza risolvere niente: E ha avuto il coraggio pure di criticare chi è venuto dopo di lui!…
    Ha condiviso la cancellazione della cassa integrazione per cessazione, mandando sul lastrico migliaia di famiglie, schierandosi pure sulla cancellazione del Job act precarizzando ancora di più il mondo del lavoro: Bravo bis! Anzi ter!
    Le sue figuracce e i fiaschi coi lavoratori di ALMAVIVA,FIN CANTIERI,MERCATONE 1, BLUTEC, ALITALIA, ETC…Non si contano: Chapeau!
    Perchè lui vale! Si, una cicca fumata!
    Il salottiere referente di confindustria ha dalla sua lo scilinguagnolo che lo accompagna ed una buona dose di spocchia e supponenza.
    Romani pensateci bene prima di votarlo.

    Piace a 3 people

      • @ adriano58

        Vabbè… ce l’avete tutti col pingue Carletto perchè è piccolo (mica tanto) e nero (di sicuro!).
        Si continua a parlare e scrivere di lui come se fosse qualcosa di più un bubbone fastidioso
        cresciuto sulla panza della politica italiana.
        Nel prossimo Parlamento non ci sarà né lui né il suo fantapartito e forse ce lo toglieremo
        definitivamente dagli zebedei.

        "Mi piace"

  3. La satira corrosiva, più spesso l’offesa e l’oltraggio malevolo, sono la cifra di Antonio Padellaro, il quale deve sempre prendersela con qualcuno che non sia schierato dallaparte giusta. Se Calenda, a suo dire, è il nulla mischiato col nulla, non si capisce perché ci si precoccupi tanto che faccia ombra alla Raggi e al “multiforme (nel senso delle poltrone multiple)” Gualtieri.
    Ma Antonio è fatto così: la parola “sinistra” è uno stimolo prorompente all’elogio o, in caso di palese ineffcienza, alla reticenza, viceversa la parola “destra” lo rende idrofobo nei confronti del nemico (e sono tutti hostes, per dirlo come i romani, cioè nemici da sterminare, non avversari in una competizione dove dovrebbe vincere il migliore).
    Francamente provo un po’ di pena per un uomo che non è invecchiato bene, se ancora si trastulla con i miti antichi della “destra” e della “sinistra”.

    Piace a 1 persona

    • Signora mia, come ha ragione!
      C’è ancora questa gente penosa, non invecchiata bene, reticente verso la parola destra. Ancora a parlare di destra e sinistra?
      Che ovvove! E fammi indovinare, tu sei??

      P.s. Ma sei sempre il prof dell’occulto (cit.)?

      Piace a 1 persona

      • “P.s. Ma sei sempre il prof dell’occulto (cit.)?”: a proposito di ossessioni! No, no. Lei non è ossessionata, macché: GAZZELLE e IMPALA dappertutto… ahahah… PORACCIA…

        "Mi piace"

      • BASTARDO CRIMINALE NEGAZIONISTA.
        Bravo Jerome, suona decisamente bene. Ma anche l’originale ha il suo fascino.

        "Mi piace"

      • Alla TORDA ANTICA storniamo gli auguri di una brutta morte che il suo idolo Jerome B. ci aveva così gentilmente recapitato…

        "Mi piace"

      • Niente non se ne fa una ragione. Mi fa schifo ma non accetta. Ha vissuto così bene (?) 70 anni.
        BASTARDO CRIMINALE NEGAZIONISTA.

        "Mi piace"

      • “Mi fa schifo ma non accetta…”: ti confondi di grosso STR0NZ4! Non accetterei di piacerti. Piacere alle m3rd3 non è una gran ambizione, mica tutti sono coprofagi come quel cogli0n3 del tuo amico Jerome B! Rilassati e finiscila di speluccarti l’ombelico, TORDA ANTICA…

        70 ANNI? La memoria della carpa cinese colpisce ancora… ahahah…

        "Mi piace"

      • Adesso va avanti tutto il giorno per illudersi nella sua testa malata che mai lo cagherò. NONE: mi fai schifo!
        MASO SOCIOPATICO,

        "Mi piace"

      • Vado avanti quando, quanto e come mi pare, IDI0T4! Puoi sempre chiedere al coprofago AZIONISTA DI SEIF (cit.) di farmi bannare: mettici una buona parola, dai… SC3M4…

        "Mi piace"

      • Niente, continua per illudersi di esistere. NO, NON È OSSESSIONATO, Mò è pure geloso di Jerome. E ne hai ben donde.
        Gli puoi giusto pulire le scarpe!
        Maso sociopatico.

        "Mi piace"

    • Adriana
      che meraviglia di prosa,
      un solo appunto di quale destra parli?
      la destra libertaria e liberale alla John Locke e Friedrich von Hayek tanto per citare qualcuno
      oppure
      la nuova destra populista, sovranista, antiliberale, divisiva, reazionaria, settaria, razzista, sciovinista e misogena che esiste in Italia?

      Piace a 1 persona

    • “Francamente provo un po’ di pena per un uomo che non è invecchiato bene, se ancora si trastulla con i miti antichi della “destra” e della “sinistra”.”. Ah ah ah il cuggino di bruno 😂🤣😂🤣🤣🤣🤣😂

      "Mi piace"

  4. Andrea Scanzi

    C’è questo tizio, mi pare si chiami Calenda, il Bombolo perdente della politica, che ogni giorno ne inventa una.
    Calenda è sempre in tivù, ma proprio sempre, e ciò nonostante (o magari proprio per quello) ha sempre gli stessi voti stitici di quel che resta politicamente di Renzi. Ovvero niente.
    L’incoerenza del Bombolo che si credette cigno è sublime. Riassunto degli ultimi mesi: si fa eleggere nel Pd alle Europee, molla il Pd per farsi un partito, appoggia candidati renziani (tipo Scalfarotto in Puglia) per far perdere le Regionali al Pd (invano), si candida a Roma per far perdere il Pd e ora si incazza perché i 5Stelle (che lui insulta da sempre) ricandidano la loro sindaca, come fa il Pd a Milano con Sala.
    E adesso accusa il Pd di essersi fatto “scegliere il candidato dai grillini” (Gualtieri, scelto da Letta contro i grillini) e Conte di un fantomatico “voltafaccia” (perché non s’è fatto scegliere il candidato dal Pd o da Calenda).
    In tutto questo, da bravo (?) destrorso minore qual è, ribadisce di preferire Bertolaso a Raggi come preferiva Fitto a Emiliano.
    Se c’è da sbagliarne una, Calenda non manca mai. Infallibile come un Blissett con la labirintite sotto porta.
    Genio.

    (Messaggio per i tifosi ciechi nonché talora ignoranti come le capre: “Bombolo” non c’entra nulla con l’aspetto fisico. Era lo pseudonimo di un caratterista di film non proprio esaltanti. Dunque – tocca spiegarle tutte… – il senso è: Calenda sta alla politica come Bombolo stava al grande cinema. È facile, su)

    Piace a 1 persona

    • Era per compensare la satira corrosiva, l’offesa e l’oltraggio malevolo, che tanto fanno soffrire le persone sensibili come Adriana, turbata oltremodo dall’OSTINAZIONE nel voler ancora notare L’ESISTENZA di destra e di sinistra.
      Ma tu dimmi…questo MONDO INTERO che ancora ci crede…dove andremo a finire, signora mia…

      "Mi piace"

    • “Francamente provo un po’ di pena per un uomo che non è invecchiato bene, se ancora si trastulla con i miti antichi della “destra” e della “sinistra”.”. Ah ah ah il cuggino di bruno 😂🤣😂🤣🤣🤣🤣😂

      "Mi piace"

  5. Qui bisogna capirsi: io non credo più nelle categorie usurate di destra e sinistra [non lo dicevano anche i grillini? o sbaglio?E Di Battista non diceva che destra e sinistra pari sono? Non siete più grillini?], voi ci credete, fate pure, la mia libertà finisce dove comincia quella degli altri.

    Quanto a Padellaro, ribadisco che è un pettegolo insopportabile che spesso parla del nulla, cioè della solita destra che, a ben guardare, somiglia fin troppo alla SUA sinistra. Il giornale di cui detiene il massimo delle quote non fa più inchieste, non riporta più i fatti perché questi -ahinoi!- disturberebbero le opinioni dello pseudo-badante con assegno di accompagnamento che a casa non ci sta mai [e i poveri genitori si saranno almeno vaccinati?], di quella Selvaggina sua ex che scrive currenti calamo manco fosse pagata a sillaba, di questo mezzo rinco di Antonio più il direttore Tr. di cui non posso parlare sennò mi menano … questa è la Vostra idea di libertà, carissime Paola, Liana più certi maschietti come Adriano che il più delle volte offende a prescindere.

    i gatti invece sono spiriti liberi, ne ho due .. ciao gatto

    "Mi piace"

    • E anche questo profilo è chiaramente riconducibile alla Gazzellona.
      Hai una prosa inconfondibile: prolissa, noiosa, parentesi ed esclamazioni inutili, credi di essere corrosiva e sardonica invece fai solo pena, consueto odio per il Fatto.
      Come si sta lì al Riformatorio di Sansonetti)

      "Mi piace"

      • “E anche questo profilo è CHIARAMENTE riconducibile alla Gazzellona.”: ma anche CHIARAMENTE al Prof. dell’occulto! Veltroniani allo sbaraglio: quando farete pace coi peli del pube? Poche idee e ben confuse…

        PS: vuoi ancora corcarmi di botte? Ti sei allenato nel frattempo con la panca per i pettorali?

        "Mi piace"

    • Anch’io ho due gatti veri…e quindi? Hai bisogno di trovare sostegno? È questo il TUO concetto di libertà?
      Io non sono grillina. Che le categorie destra e sinistra non esistano più trovo sia una grande caxxata.
      Le vogliamo chiamare laburisti e conservatori? Progressisti e reazionari? Liberali e liberisti? Democratici e repubblicani? Rossi e neri? Fragole e pere?
      Non cambia nulla della diversa visione del mondo che questi termini sottendono.
      I nomi sono solo formule, per intendersi.
      Tant’è che tu sei chiaramente di destra, anche se forse tuo malgrado, fidati…
      Lo si evince da ciò che scrivi in genere, da COME lo scrivi e dallo stesso fatto che non credi a dx e sx (quindi sei di dx). Nessuna persona di sx negherebbe a sé STESSA e agli altri di esserlo, nessuna cercherebbe, invano, di occultare le proprie idee. Noi di sx ne siamo ORGOGLIOSI. I nostri valori non sono negoziabili.
      Credo fermamente che il m5s sia un partito di csx, anzi più a sx del PD, sicuro.
      Ecco perché i 5s hanno dovuto fare un CONTRATTO con la Lega e non col PD. Si sono dovuti SPARTIRE le misure, non potevano accordarsi per farle insieme. Renzi e i suoi sono stati l’impedimento, infatti sono di dx,
      come gli pseudo e sedicenti 5s che ora scalpitano e denigrano i loro politici, rimpiangendo i tempi del baciasalami.
      Sono gli “avanzi” destrorsi del M5S, quelli non ancora fuggiti, quelli che hanno sbagliato mira all’epoca del vaffa, conquistati dal populismo e stop, che ora non sanno dove andare, perché CREDONO di essere stati traditi.
      Non hanno distinto le sceneggiate adolescenziali del m5s dai suoi valori profondi.
      Hanno pensato di racchiuderli in formule come i “2 mandati”, “uno vale uno”…e ora sono disgustati dal fatto che per attuare il programma si debba avere un ruolo ed uno spazio, le POLTRONE😱, e si debbano fare compromessi. Sono tutti Dibbani(😝per il termine, non per Dibba), ma solo perché ancora non ha mosso un dito.
      Se mai dovesse farlo, povero lui.

      Per me sei liberissima di criticare in lungo e in largo Travaglio, ma certo non puoi sperare di venire a farlo in un blog in cui è tanto apprezzato e sperare di essere acclamata come la nostra eroina!
      Quindi, vedi tu, se sei tanto sicura delle tue idee e hai voglia di incrociare le spade per questo, fallo pure. Chi te lo impedisce?
      Potresti anche avere ragione, talvolta… ma se sei SEMPRE e SOLO contro, ‘senti a me’ , chi te lo fa fare?

      Comunque non ti ho autorizzato a chiamarmi Liana. Sono Anail, non il suo contrario, cara Anairda…che, al contrario del mio nick, temo non significhi nulla.

      Piace a 2 people

      • Sugli “avanzi destrosi”, PICCOLA SCHIFA di donna parla per te e per le boldracche che rappresenti.

        Io guardo ai fatti: e il ponte sullo stretto che unisce due mafie è un FATTO, che mi fa SCHIFARE, oltre alle snob come te che ovviamente non ne parlano per parlare degli avanzi, pure i 5 stelle che ho votato.

        Perchè ho votato CONTRO il ponte che unisce le due mafie.

        NON parlare di avanzi, piccola snob dalla penna rossa, parla dei fatti. Sul limite di mandato, piccola snob dei parioli, c’è dentro il CONCETTO di partecipazione e TUTTO il senso democratico, che ovviamente schifi, e che le boldracche come te non potranno mai accettare nè tanto meno capire.

        Che poi il limite sia 2 o 3 poco importa, importa il ricambio sano. E necessario. Il concetto di portavoce, piccola snob dei parioli, è un concetto giusto e sano. Alla fine sono dipendenti dei cittadini, non padroni.

        Sentirsi dare del FASCITA da una misera SCHIFA come te darebbe un senso persino a un avanzo avariato.

        Torna a parlare delle cose che conosci bene, la libertà e l’uguaglianza col culo degli altri. Perchè quello è il tuo campo d’appartenenza. E di conoscenza. La conoscenza degli avanzi AVARIATI, tema centrale, come insegnano le serracchiani che rappresenti, per non parlare dei ponti sugli stretti.

        "Mi piace"

      • MA CHI TI HA CAGATO, GRANDISSIMO STRONZO? FARNETICHI.
        MA TI RENDI CONTO CHE NON CAPISCI UN EMERITO CAXXO E SAI SOLO INSULTARE??
        DIECI, MILLE GAZZELLE SONO MEGLIO DI TE, CAFONE.
        E BOLDRACCA LO DIRAI A TUA MADRE.
        NON PERMETTERTI MAI PIÙ DI INVADERE LA MIA BACHECA PERCHÉ SEI M A T T O.
        E devi stare in MANICOMIO, NON QUI.
        CURATI, tu e il tuo entourage, ROVINA di questo blog.
        Spero che finalmente ti si noti in tutto il tuo DISGUSTOSO splendore.

        "Mi piace"

      • Anail

        Adriana Rossi alias profmarcogiannini prof dell’occulto in uno dei suoi numerosi alias
        ora non riesce manco più postare con un unico nick tanto è squalificato

        “Sabato 10 Ottobre ore 17.00, presso la Croce Verde di Lido di Camaiore, è convocata una Assemblea rivolta a tutti quei cittadini della Versilia, ma non solo, che si riconoscono nelle posizioni ortodosse rappresentate da Alessandro Di Battista”.

        ancora sto aspettando per sapere quanti erano i convenuti

        Piace a 1 persona

      • Adriano, ahahah…ma ti rendi conto che c’è di molto peggio? Io non sono abbastanza esperta di questo prof, ma almeno con Adriana, chiunque sia, si può dialogare. Ti raccomando invece questo pazzo qui sopra che mi ha insultato per lo stesso post che voi avete gradito, con farneticazioni tipo ponti sullo stretto, parioli, BOLDRACCHE, Serracchiani e cazzate simili. È chiaramente FUORI DI TESTA.
        Questi sono i veri troll e la rovina di questo blog…ti giuro che non riesco neanche a leggerlo bene, tanto dice cose SENZA SENSO. Effetto Gazzella, ma almeno lei parla da sola. Ma può una persona normale partire di testa così, non avendo capito NULLA? Forse si sente toccato?
        Che narcisista.
        Non ho capito se è perché si sente preso in causa o, peggio, perché mi rifiuto sempre di CA#ARLO, avendo già dato in passato.

        "Mi piace"

      • Anail
        mica ce l’aveva con te
        era per una certa piccola snob dei parioli o PICCOLA SCHIFA
        forse gli pesano le corna della tipa

        a parte gli scherzi
        io ho un metodo: rispondo solo se ho spazio e tempo, per il resto me ne frego di certi nicks
        a parte il prof dell’occulto naturalmente

        "Mi piace"

      • Sta parlando DI ME, A ME, ADRI!! Lo so che sembra incredibile…
        Capito che è MATTO?
        CE L’HA CON ME, PERCHÉ È CONVINTO CHE IO PARLASSI DI LUI!!
        E invece io non l’avevo proprio pensato!! Prima mi ha accusato di avercela con Viviana, poi ha pensato che ce l’avessi con lui. E tutto per quel mio commento ad Adriana e per quello di “incoraggiamento” che voi avete capito…quello sul tifo sportivo, che lui ovviamente scambia per le sue solite fisse mafiose, clientelisti etc etc. Mi fa sempre così e me ne dice di ogni CHE CON ME NON C’ENTRANO NULLA!
        Questo NON È SANO DI MENTE.
        Mi sta riempiendo la bacheca di sproloqui!

        "Mi piace"

      • Adri, ma lo stai leggendo? Ma che faccia tosta ha? Non fa che mandare post deliranti in cui IO starei parlando di LUI😱 e non devo neanche CERCARE di fargli capire che non lo stavo proprio pensando.
        Parlavo con Adriana e non certo DI LUI e questo mi attacca con cose così assurde al punto che tu pensavi stesse parlando di un’altra e QUESTO INSISTE ANCORA a mettersi al centro del mondo. E mi rigira la frittata!!!!
        Giuro, non lo sopporto. Altro che prof… (perché dell’occulto? Non l’ho mai saputo)

        "Mi piace"

      • Anail
        lascia perdere
        non ti avvitare su questo
        più invii e più lui risponde
        se ti arriva qualcosa cancella e non dare peso
        tu sei tu, non farti trascinare nel loro pozzo

        Piace a 1 persona

      • Hai ragione, Adri, ma è possibile che una persona sia così narcisista da sentirsi presa in causa e reagire in modo così inconsulto, farneticando, anche se gli spieghi mille volte che lui non c’entra niente? Mi sta invadendo la bacheca di sproloqui…
        Ah, dici che posso cancellare? Come si fa?

        "Mi piace"

  6. Calciolari, ripeto che non so chi sia codesta persona.
    Pensa quello che ti pare ma sei parecchio uggioso, come si dice dalle mie parti.

    "Mi piace"

    • Sì, sì, certo come no. Anche il tuo gemello diverso Birillo diceva che non sapeva di cosa stessi scrivendo. Poi si è visto. Lo so che non puoi ammettere di essere sempre la stessa persona, altrimenti ti qualificheresti immediatamente per quello che sei: una sorta di squilibrato.
      Del resto il “metodo” di voi renziani/sansonettiani è ben conosciuto anche su twitter.
      Voi pensate di essere furbissimi poi vi dimenticate persino di sloggarvi con un profilo (esempio: x) e negate di essere X scrivendo col profilo di X.
      Oltre che inutili siete pure idioti…

      "Mi piace"

  7. GATTO non mi servono i pettorali per prenderti a calci in culo.
    Un altro deficiente che si crede irresistibilmente sardonico ma che in realtà gode della considerazione di una merda su un badile (almeno da parte mia)

    Piace a 1 persona

    • Pardon: hai fatto squat?

      PS: ma insomma è la Gazzella o il Prof. dell’occulto? ahahah … Fattelo spiegare dalla TORDA ANTICA…

      "Mi piace"

  8. A quanto pare Calenda riscuote un notevole successo tra gli aficionados.
    Padellaro (che lo sa) scrive: “da uno che ha mollato il Pd il giorno dopo che era stato eletto dal Pd deputato europeo, pretendere patenti di coerenza sarebbe di cattivo gusto”, e a me viene di botto voglia di difenderlo. Perché tutto si può imputare a uno come Calenda, il suo passato montezemoliano, quell’aria da borghese romano, la sua attività da Ministro (anche se io, a differenza di adriano58, non credo abbia fatto così male) ma una cosa (una) gliela si dovrebbe concedere. Calenda si è iscritto al PD subito dopo la sconfitta elettorale. È stato un bel gesto. Ha sempre detto però che se il partito si fosse alleato con il M5S (con cui il PD si era insultato fino al giorno prima) lui avrebbe riconsegnato la tessera. Calenda è stato eletto al Parlamento Europeo con il PD. Nel momento in cui il partito si è alleato con il M5S ha riconsegnato la tessera. Avrebbe dovuto dimettersi da deputato europeo? Forse si. Ma la stessa cosa avrebbero dovuto fare: mezzo M5S, tutti quelli di IV, e personaggi vari, tipo Lezzi, Morra, la badante di Berlusconi eccetera.
    In un panorama politico in cui tutti, ma proprio tutti, hanno cambiato idea su tutto, non pensate che Calenda sia uno tra i pochi a poter pretendere parenti di COERENZA?

    "Mi piace"

      • @Giannino
        Ma tu, Giannino, parente stretto di @Lorenzo, oltre a ridere e dire parolacce, qualcosa da dire ce l’hai?

        "Mi piace"

    • “In un panorama politico in cui tutti, ma proprio tutti, hanno cambiato idea su tutto, non pensate che Calenda sia uno tra i pochi a poter pretendere parenti di COERENZA?”

      Il così fan tutti di craxiana memoria fa sempre la sua porca figura!
      Fammi pensare, chi è che nei suoi discorsi in senato cita il cinghialone???

      "Mi piace"

  9. Pochi lettori? Spero che lei, come tutte le persone autorevoli e intelligenti, lo dica per non autoincensarsi. Se sono pochi quelli che leggono Padellaro siamo veramente nei guai.

    "Mi piace"