Letta, le sardine e il paradosso del campo progressista

(Tommaso Merlo) – Le tribù del Pd cercano un nuovo Gheddafi e sperano in Enrico Letta per siglare la tregua. Altro che una donna, altro che nuove leve. Un rodato politicante con uno sterminato pedigree da ex. Usato sicurissimo. A conferma di come il Pd persista nell’ incarnare tutti i vizi della politica nostrana. L’elitarismo. Il correntismo. Il poltronismo. L’assenza di idee e di slancio. L’incapacità di cambiare se stesso e quindi la realtà che lo circonda. Il Pd è un partito ostaggio di poltronosauri e logiche politiche giurassiche. Zingaretti sarà stato anche un bravo tizio, ma non ha cambiato una mazza nel partito. Puntando sul nipote di cotanto zio, il Pd si conferma del tutto incapace di apprendere dai propri errori e rinnovarsi. Il celeberrimo nipote proviene dal centro di Parigi, non da qualche malfamata periferia. Le Sardine si son rifatte vive ma continuano a nuotarci attorno a vuoto. Se davvero vogliono riformare il Pd l’unico modo è scalarlo e cacciare i poltronosauti che lo tengono in ostaggio. Il resto son solo chiacchiere. Piantando tende al Nazareno o con le ospitate in tv ci riempi i social per qualche ora, ma poi non cambia una fava. Di rinnovamento del Pd se ne sente parlare a vanvera da anni. Ormai dovrebbero averlo capito. I poltronosauri non cambieranno mai. In parte perché non ne sono capaci dato che non conoscono un altro modo di fare politica. In parte perché non gli conviene. Per far estinguere i poltronosauri, le Sardine o aspettano che cambi era politica oppure devono affrontarli e sconfiggerli politicamente. Se non se la sentono che nuotino altrove o si mettano in proprio. Tutto il resto son solo chiacchiere. Con questo giurassico e incorreggibile Pd, il Movimento starebbe per costruirci un “campo progressista”. Una specie di alleanza per arginare l’avanzata dei terribili sovranisti. Ma questo solo quando Draghi verrà rimesso nella naftalina. Per adesso Salvini è un alleato di governo nonché fresco europeista, il copione cambierà solo sotto elezioni. Ogni cosa a suo tempo. Zingaretti era un grande sostenitore del campo progressista e anche per questo è stato impallinato. Vedremo quanto durerà Letta e che piega prenderà la soap. Di certo l’arrivo del celeberrimo nipote e l’investitura di Conte a sovrano del Movimento, qualche ripercussione ce l’avrà. Campo progressista sarebbe sinonimo di “nuovo centrosinistra” con dentro gli ex populisti e gli ex barbari e gli ex scappati di casa del Movimento. Già, si torna all’antico. Col Movimento che non è più post ideologico, è ideologico ex post. O almeno questo sembra l’andazzo. Doveva essere il Movimento a cambiare la vecchia politica ma sembra stia succedendo il contrario. E cioè è la vecchia politica che sta cambiando il Movimento. Un paradosso. Il Pd ma anche la sinistra radicale non sono cambiati di una virgola e questo nonostante un curriculum pietoso. Il Movimento che è invece l’unica forza innovativa apparsa sulla scena politica da decenni e che ha pure funzionato, sarebbe alla vigilia di una grande “riforma” che il suo nuovo sovrano Conte sta escogitando. Un paradosso davvero sconcertante.

32 replies

  1. condivido tutto, però tu, Caro Merlo, sopravvaluti le sardine.

    Sono solo opportunismo politicante personale, ribalta per il proprio orticello, per il PROPRIO SPAZIO, vanno dove possono trovare qualcuno che li paghi, cercano i riflettori per se stessi e solo per se stessi.

    Sono sul libro paga, cioè a disposizione, del peggio del paese. Ipocrisia infinita unita a opportunismo politico. Sfrenati, indecenti. Senza il senso della vergogna che solo il piddi conosce, cioè non conosce..

    Questo sono le sardine, MARCE dentro una scatola chiusa. E la scatola è bene che resti chiusa.

    "Mi piace"

  2. Tanto livore mi fa pensare che sia Letta che Conte siano davvero un miglioramento della politica. Poi il peggio del paese perché non andiamo a cercarlo sui processi in corso o avvisi di reato che mi sembrano numerosissimi a destra. Se si pensa ad una persecuzione io penso al celeste e a Verdini che non sono “scappati di casa” ma dalla galera.

    Piace a 1 persona

  3. Tommaso ha ragione sul fatto che i conti tanto non si faranno prima del 2023…il punto è che nel 2023 sarà cambiato il mondo anzi è già cambiato , quindi resta solo da aspettare e navigare a vista

    "Mi piace"

  4. Merlo, sei sempre di più un piccione da strapazzo.
    se non vi piace il PD (e ne avete tutte le ragioni), andatevene affanculo da soli! che cazzo volete, allearvi con un partito che vi fa schifo e cambiarlo a vostra immagine e somiglianza? il PD è sempre stato questa roba qua, non è mai stato niente di diverso. il partito degli ex, dei riciclati, dei soliti noti, dei caminetti, delle primarie farlocche, delle direzioni nazionali (btw: chi c’era nella direzione nazionale che mandò a casa a calci in culo Letta, aprendo la strada all’arrivo del Bomba? gli stessi che ci sono ora: Franceschini, Orlando, Bettini), degli intrallazzi, dei poteri forti, del governismo.
    o vi pensavate che il salumiere avesse creato dal nulla un nuovo partito, bello e pulito e carino?
    il PD si è unito al Movimento per la stessa ragione per cui il Movimento si è unito al PD: sommare i propri voti, mirando al contempo a fregarsi elettori a vicenda. obiettivo raggiunto: quindi di che cazzo vi lamentate?
    Letta non vi piace? andatevene affanculo da soli.
    Renzi non vi piace? andatevene affanculo da soli.
    Salvini non vi piace? andatevene affanculo da soli.
    Draghi non vi piace? andatevene affanculo da soli.
    invece non vi piace nessuno, li criticate quotidianamente ma ve li siete fatti andare bene tutti e ci siete al governo assieme per non mollare le poltrone. vi fanno schifo ma vi fanno comodo. ma che cazzo volete?
    balordi.

    "Mi piace"

    • Il solito commento “ad mentula canis”…..oppure “ad minchiam”…..a tua scelta caro troll……!!! Ma vai a farti delle “pippe”…!!! testina….!!

      "Mi piace"

    • Mr Mazzulatore, per caso il madonnaro di Pontida o la Giovanna d’Arco bionda de noantri danno ancora 2 € per ogni messaggio simile a quello che hai scritto tu ? Non credi che i TROLL dovrebbero chiedere un po’ di più per il loro operato dietro le quinte ? In fondo qualche mattarello che abbocca c’è rimasto ancora in giro. Ciao Mazzulatore, ad maiora 🤦🏻‍♂️

      "Mi piace"

      • concetto grullino di troll: chiunque non la pensi come Grullo o come il Trasformista con la pochette.
        perché non replichi nel merito, invece, Pino Silvestre? troppo impegnato a profumare ambienti?
        bamboz

        "Mi piace"

  5. Sì Merlo, aspetta un attimo che il più fesso der bigoncio su in cima, con i suoi due concetti usati per ogni articolo, te lo spiega lui chi sono le sardine.
    Non ho manco letto oltre la prima riga. Cosa ha usato l’argomento ‘dibba dibba dibba’ o pidioti?

    "Mi piace"

  6. I pidioti sono quel che sono, pidioti, melma, liquami fetidi, peste nera, mazzettari, corrotti e corruttori, traditori al soldo di stati e affaristi stranieri e mafiosi, peggio del peggio,
    Letta, légion d’honneur al srvizio dei francesi che gli riservano ori e onori al pari del bomba d’arabia.

    "Mi piace"

  7. Le sardine inconsistenti. Le menti piu insipide,senza idee ne opinioni,qualunquisti,figli degni del pesce in barile di merda del pd.Nessuna idea e opinione su una qualsiasi problematica cervelli sottovuoto solo dei degni figli di ……adatti giusto a prendere il posto nel pd dei leccaculi dei grandi poteri banche capitalisti ecc.ecc.

    "Mi piace"

    • Vuoi mettere quel teppista fascista del Dibbbba, unitosi con i piu violenti fascio coatti francesi e che insieme a Jijino vicepresidente del consiglio stava scatenando una guerra tra Italia e Francia?
      Ti ci vedrei a combattere in una battaglia di gavettoni.
      PISTOLAA CHE NON SEI ALTRO.

      "Mi piace"

    • In realtà sono le sardine che schifano i 5S. I 5S dicono che le sardine non sono altro che un finto tentativo di rinnovamento del PD.

      "Mi piace"

      • In realtà schifano il populismo, per cui anche una certa rappresentanza dei 5s.
        Tu dici ‘finto rinnovamento’ perché evidentemente ti esprimi con una terminologia più efficace. Nei commenti sopra la terminologia è invece particolarmente suolo radente, ma il significato quello è.

        Piace a 1 persona

      • Che soggetto, guarda!
        La prima volta che è venuto, mi ha fatto un lavoro lungo, tipo sarà venuto 4/5 volte, ho seguito sempre tutto io, facendo anche da aiutante, anche perché bravo ma con una certa tendenza a divagare. L’ultimo giorno per puro caso c’era mio marito,totalmente inconsapevole oltre che disinteressato e lui gli chiede se era soddisfatto del lavoro fatto. Capito come?

        Piace a 1 persona

      • Ah ah ah!
        E come ve lo state immaginando Mario? È un sessantenne, ma sembra più grande, con un grosso panzone, sempre piuttosto elegante, per far vedere che non è schifoso come gli zingari. Infatti ti monta una caldaia (questo è il lavoro lungo) con maglione e camicia. E pure col profumo.
        Non è che idraulico fa subito moglie che tradisce il marito, eh. Dipende parecchio dall’idraulico.

        Comunque siete degli scostumati, tu poi Unoerre non ti dico.

        Piace a 1 persona

      • No, vabbé, ma mica me io n’ero accorta!
        Ed è tutto coerente… la parte più divertente è quella di tuo marito, presente per puro caso, totalmente inconsapevole e disinteressato, a cui Mario chiede se è soddisfatto del lavoro fatto… sto rotolando🤣😆😂 Se la leggi a tuo marito si sganascia pure lui! 😆

        Piace a 1 persona

  8. Caro (si fa per dire) Tommaso Merlo, come al solito non puoi fare a meno di usare un linguaggio livoroso e cattivo nei confronti dei 5S e del Pd. Qualche ragione ce l’hai, devo ammetterlo. Ma una cosa è fare una critica intellettualmente onesta un’altra è fare demagogia e delegittimare quei movimenti o partiti che, si sa, sono avversari di chi ti paga lo stipendio e pertanto sei costretto, volente o nolente a piegarti ai suoi voleri (e poteri).
    Per quanto riguarda il Pd, in effetti una spinta al rinnovamento dovrebbero darla le sardine ma apostrofare Enrico Letta come politicante mi sembra offensivo e ingiusto. Come ingiusto e offensivo è definire ex scappati di casa, ex populisti, ex barbari (addirittura!) quelli del Movimento 5S che intenderanno riformare il Movimento con un uomo saggio e illustre come Conte e soprattutto amato per la sua empatia e intelligenza. Poi se si formerà un sostanzioso gruppo che comprenda M5S, Pd, Leu, Art. 21 etc. e che valorizzi il sociale, la legalità e la transizione verde, ben venga! Purché scacci dall’interno i trojan messi a bella posta dal rignanese per scatenare il caos ogni volta che ha sussulti di onnipotenza.
    Per quanto riguarda Salvini, ma veramente ci credi che si sia convertito all’europeismo in 24 ore? Via, saremo anche un popolo bue ma tanto cretini spero che non ci farai!!!

    Piace a 1 persona

  9. Ma a quando un articolo contro le destre italiche?
    Forzamafia, fratellini di Taglia e lega ladrona non t’ispirano mai?
    Stiamo vedendo come, non appena arrivati al potere, la crisi pandemica stia precipitando.
    E due delinquenti su 3 sono pure alleati del rignanese nel nome del galeotto ai domiciliari Verdini.
    Quindi, riprendendo uno slogan a te caro, quando te ne vai affanq.lo merlo fischiatore?

    "Mi piace"

    • Sulle destre sappiamo tutto e non ci fregano Ci frega chi dice di essere
      con noi e invece è peggio della destra.Vedi il tuo Renzi e pd con l’art 18’Vedi Genova dove stava il pd?a destra o a sinistra??

      "Mi piace"

      • Mio chi?
        Trovami uno scritto, uno solo dove possa mai aver espresso vicinanza al bomba.
        La verità è che siccome vi attacco quando scrivete sbrandellamenti populisti poi cercate di contrattaccarmi con un pretesto qualsiasi. E sempre costruiti sulla menzogna.
        Sei e resterai per me perennemente lDl0TA.

        Piace a 1 persona

  10. Le sardine hanno avuto zero problemi a farsi una bella riunione con Luciano Benetton.

    Da allora per me sono United Colors of Sardetton.

    Meglio che non si facciano vedere a Genova.

    "Mi piace"