Telese Terme (BN): nasce l’osservatorio Ue

Ogni giorno le più importanti notizie su «Europa», «Recovery Fund», «Next Generation Eu». In estrema sintesi, gli obiettivi dell’Osservatorio UE, il nuovo strumento informativo che diventerà parte integrante, dal 9 febbraio, dell’offerta di «Acta non verba».

Uno spazio curato dal team di SEF di Errico Formichella,  società con sede a Telese Terme fondata su attività di consulenza integrata e servizi ad alto valore aggiunto.

Tra le centinaia di notizie, ogni giorno, un luogo per individuare delle coordinate, orientare e conoscere da vicino tutte le politiche relative ai finanziamenti europei, coniugati, naturalmente, in un’accezione nazionale ed internazionale, in maniera agile, essenziale, innovativa,  «disruptive». La visione oltre il visibile, per leggere e interpretare la complessità del presente, demolire per ricostruire in modo consapevole, ridisegnando e tracciando la strada del futuro che verrà. 

La cultura dell’agire al centro della mission di «Acta», piattaforma online e rivista a cadenza trimestrale di finanza, arte e cultura, pubblicata ed edita da SEF.

Tra analisi aggiornate sull’economia del Paese e focus sui mercati internazionali, «Acta» si impegna per offrire ai lettori un luogo di approfondimento autorevole della gestione d’impresa, necessario alla crescita di un tessuto economico e sociale, capace di formare e informare grazie a contributi di eccellenza e al coinvolgimento di importanti enti pubblici e privati.

Gianluca Brignola

Categorie:Campania, Cronaca, Interno

Tagged as: , ,