Capodanno (FI): “Rilancio del commercio e dell’artigianato in Campania”

            Gennaro Capodanno, candidato per il partito di Forza Italia alle prossime elezioni regionali in Campania, in un incontro con gli elettori si è soffermato sul ruolo che la Regione deve svolgere nell’ambio del commercio e dell’artigianato.

            ” Lo sviluppo economico della nostra regione – ha sostenuto Capodanno -, crocevia tra l’Europa e i paesi del Mediterraneo, sia come flussi turistici e di persone sia come flussi commerciali di merci, non può assolutamente prescindere da un adeguato sviluppo del suo sistema commerciale e di tutte le infrastrutture, materiali o immateriali che consentano un più facile movimento “.

            ” Oltre a ciò – ha puntualizzato Capodanno – andrà fatta particolare attenzione ad un equo bilanciamento, a livello locale, tra piccola, media e grande distribuzione, mediante anche un recupero e una riqualificazione dei centri storici e delle aree urbane degradate “.

            ” Le azioni che occorrerà mettere in campo – ha sottolineato Capodanno – dovranno produrre un simultaneo  effetto sullo sviluppo economico endogeno, sul piano occupazionale e sul miglioramento della qualità della vita dei cittadini della nostra regione “.

            ” La sintesi di dette azioni – ha concluso Capodanno -, coerentemente con l’obiettivo qualitativo prefissato del recupero della vocazione turistica del territorio, deve essere efficacemente perseguita durante l’intero arco della prossima legislatura “.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.