Caos La7, lavoratori contro Myrta Merlino: il durissimo comunicato sindacale contro la presentatrice

(fanpage.it) – Un comunicato sindacale informa che negli studi televisivi di La7 tira, letteralmente, una pessima aria. Sarebbero infatti “numerosissime” le segnalazioni inviate da parte dei lavoratori, stanchi di dover subire “comportamenti incivili e maleducati” da parte di Myrta Merlino, conduttrice de L’Aria che Tira.

Numerose le segnalazioni dei colleghi di La7

Stando a quanto lamentano i lavoratori, Merlino avrebbe non solo contribuito a creare un ambiente di lavoro ostile con atteggiamenti sgradevoli nei confronti dei colleghi, ma avrebbe persino condizionato le turnazioni dei lavoratori e influenzato la possibilità di prolungare o meno i contratti del personale. Il comunicato, redatto all’indomani dell’incontro sindacale del 30 novembre e in possesso di Fanpage.it, recita quanto segue:

(dagospia.com) – Il comunicato sindacale della Rsu La7, con cui vengono denunciati i “comportamenti incivili e maleducati” di Myrta Merlino, ha riattivato la memoria di chi ha avuto il dis-piacere di lavorare con la sanguigna conduttrice. Alcuni sussurrano che pochi giorni fa, arrivata in studio, tutta infreddolita, la vispa Myrta abbia chiesto a uno degli assistenti di studio di riscaldarle la testa con un phon, salvo poi dare in escandescenza accusando il malcapitato di scompigliarle l’acconciatura.

Chi è passato sotto la scure della giornalista rivela succosi dettagli del suo caratterino. C’è chi vagheggia del lancio di uno sgabello, chi evoca le sceneggiate perché il cornetto e il the trovati per colazione non erano di suo gradimento, le sfuriate agli assistenti (“Siete a mia disposizione 24 ore su 24!”). Le malelingue somministrano un episodio che svela l’indole para-guru della Merlino. Una volta rivelò che il medico le aveva consigliato di staccare dal lavoro, per almeno un mese, perché rischiava di compromettere la sua salute ma dopo una settimana di buoni ascolti con David Parenzo in conduzione il lunedì successivo tornò magicamente guarita e in forma…

Gli assistenti di studio, pagati da La7, lamentano di essere “invisibili” ai suoi occhi: “Una volta telefonò all’amministratore delegato Marco Ghigliani alle 10.55, poco prima di andare in onda, lamentandosi di essere sola in studio, praticamente abbandonata, mentre c’erano dieci persone che erano lì dalle sette del mattino a guardarla sbigottiti…”. I più cattivelli insinuano: “Chissà se la giornalista che fa l’inviata è la stessa che faceva la baby sitter ai figli di Myrta…”.

Altri recriminano di essere destinati a compiti non attinenti con le mansioni per cui vengono stipendiati dall’emittente. C’è chi ha dovuto persino prenotare la ceretta alla Merlino e chi doveva portarle i vestiti in tintoria o i cani dal veterinario: “Lei arriva alle 10-10.30 per andare in onda alle 11 e tu devi spiegarle la puntata mentre si lava i capelli e qualcuno le deve spalmare la crema ai piedi…”. Alcuni redattori sostengono di essere stati messi a lavorare alle presentazioni degli eventi che la Merlino avrebbe dovuto moderare (remunerata) fuori da La7.

Il “casus belli” che però ha innescato il comunicato sindacale sarebbe il mancato rinnovo del contratto dell’assistente di studio, non particolarmente simpatico alla conduttrice. Già nel 2015, un articolo del “Fatto quotidiano” rivelava gli scazzi di Myrta con il personale dello studio (cameramen, fonici e addetti ai lavori): “La giornalista napoletana si è resa protagonista di un acceso scambio con i tecnici dello studio durante una pausa pubblicitaria, così acceso che sono dovute intervenire le rappresentanze sindacali. Si genera un alterco che degenera con urla da entrambe le parti…”

COMUNICATO SINDACALE

La RSU, nell’incontro sindacale del 30 novembre, ha riportato all’Azienda le numerosissime segnalazioni pervenute da parte dei lavoratori sull’atteggiamento della giornalista Myrta Merlino conduttrice del programma L’Aria che Tira.

Il volto di rete frequentemente adotta nei confronti dei colleghi e del personale in appalto comportamenti incivili e maleducati; influenza la possibilità di prolungare contratti di personale specializzato che lavora professionalmente nella nostra azienda e, condiziona le turnazioni del personale interno con motivazioni che non possono essere considerate né di tipo professionale e né di tipo etico.

La RSU esprime la sua ferma contrarietà nei confronti del comportamento della conduttrice ed auspica che dopo questa formale segnalazione vengano finalmente adottate le necessarie misure da parte dei vertici aziendali al fine di ripristinare il corretto rapporto individuo – Azienda e di ristabilire il giusto clima lavorativo, ad oggi deteriorato.

RSU La7

Roma, 01 dicembre 2022

Nessun commento da parte di Myrta Merlino

Fonti interne alla rete fanno sapere che il comunicato sarebbe stato appeso alle pareti della sede di La7. Il sindacato ha dunque preso le distanze dai presunti comportamenti della giornalista, auspicando che il clima tra gli studi di La7 oggi deteriorato possa tornare ad essere sereno il prima possibile. Raggiunta da Fanpage.it per un commento sulla questione, al momento la conduttrice non ha rilasciato alcuna replica.

Categorie:Cronaca, Interno, Media

Tagged as: , ,

20 replies

  1. ma noooo ragazzi non è colpa sua è “l’aria che tira”!
    Mi meraviglio che stiate ancora ad alzare lo sheare della trasmissione… chiudete il TV e leggetevi un libro …io sto leggendo Ucraina è meglio di ogni altra trasmissione.
    Preciso i Mondiali di calcio li ho mandati a fare in c… perchè non è più sport è solo un affare!

    Piace a 2 people

  2. Vai staffelli portagli sto tapiro e se con lei trovi il povero Tardelli fagli fare la corsa del gol nella finale dell’82 contro la Germania .

    "Mi piace"

  3. Comunque la MILFona di La-7 è di una cafoneria difficilmente sopportabile. Praticamente è peggio della D’Urso, e di parecchio.

    E ti fa capire come trattano le notizie, se i lavoratori sono ridotti alla semi-schiavitù.

    Piace a 2 people

    • Mirta Merlino,una ciuccia con un vocabolario di 3 parole e studi da quinta elementare può fare il bello e il cattivo tempo in un paese governato da altrettanti ciucci. Una poveraccia portata in trionfo per feste e festicciole che appronta bavosa per la cricca dei parassiti incistati nel palazzo e nelle tv. Che paese corrotto e che individui rivoltanti. !

      Piace a 1 persona

  4. Una delle peggiori e cafone cinduttrici televesive che ho avuto modo di guardare ! Una persona violenta e cafona e da buona napoletana non smentisce la sua violenta origine partenopea ! È cafona dentro ed è inascoltabile e inguardabile (per fortuna ho smesso di guardare la 7 e tutti i programmi di rete ) Cairo è un mastino affamato e cerca ascolti proponendo sempre persone che nessuno avrebbe il coraggio di presentare! !probabilmente la incoraggia ad essere la str che è ! Deve avere imparato molto dalle riunioni di Publitalia , ne ho un ricordo preciso ( al Cenobbio del Doge di Camogli, ero hostess di accoglienza)era un cafone fatto e finito !vedi dove ti porta la cafoneria ? Poi magari , col tempo vengono fuori tutti i ” puffi .. “

    "Mi piace"

    • Una persona violenta e cafona e da buona napoletana non smentisce la sua violenta origine partenopea !
      ?????

      Questo commento, tralasciando il soggetto protagonista della reprimenda, è intriso di gratuito razzismo. Probabilmente sarai pure leghista, di quel nord che ha legittimato politicamente e istituzionalmente tutte le flatulenze violente ed egoiste di cavernicoli ignoranti.
      Dai forma e sostanza all’espressione “Fare di tutta l’erba un FASCIO”.🤢🤮🤮🤮

      Piace a 1 persona

  5. La Merlino è una delle peggiori conduttrici che io abbia mai visto ! Innanzitutto parla solo lei e interrompe gli ospiti ( in stile la 7!) Il problema vero è che è cafona e violenta da buona napoletana verace , cafona poiché interrompe sempre i suoi ospiti per parlare sempre Lei ! Ed essere protagonista, l unica cosa che le importa è ascoltare se stessa parlare il tv !!!! Una povera persona che crede di essere una potenza televisiva ! Non credo durerà molto , speriamo di non vederla piu calcare alcun programma televisivo ; è insopportabile, non oso pensare cosa ha fatto passare alle maestranze al suo servizio!!una incommensurabile str. Che pensa di essere la regina !!qualcuno la deve ridimensionare e magari lasciarla a casa per il buongusto degli utenti e non solo degli schiavi al suo servizio !

    "Mi piace"

    • Continui a parlare in maniera sconcertante. Poni sempre come prima cosa che è partenopea. Ma che significa? È solo una posizione razzista nei confronti di una stronza che potrebbe essere di qualsiasi città italiana. Rileggiti quando scrivi certe cazzate..

      Piace a 1 persona

  6. Non mi sorprende, quando si tentò la strada di reintrodurre la chiusura domenicale, se pur limitata, per dare qualche giorno libero in più all’anno ai lavoratori, lei era apertamente contraria.

    "Mi piace"

  7. Beh, certamente per noi partenopei ‘violenti e cafoni’ è un onore poter avere contatti con un vero gentiluomo come il manna (la minuscola non è un errore,ma una scelta) . Mah…Chissà che studi ha fatto…Una vera occasione, ragazzi, da non perdere.

    "Mi piace"

  8. Uno dei peggiori personaggi della storia della tv, non lavorerei con lei per tutto l’oro del mondo, detesto profondamente il suo modo di fare, quello che dice e dopo aver letto sta roba che va oltre l’assurdo ( peraltro non mi sorprende per nulla ) mi chiedo poi come i malcapitati possano aver accettato tutto questo senza protestare al primo accenno di questi comportamenti.

    "Mi piace"