Menu à la carte

(Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Tre giorni fa il senatore Renzi non aveva tempo per testimoniare al processo Consip, dove sono imputati il babbo e gli amici: doveva concionare a gettone a Bangkok. Ieri però era in Senato per denunciare il famoso “condono edilizio di Conte” (mai esistito) e duettare sul processo Open, dov’è imputato lui, col “migliore dei ministri”: […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

28 replies

  1. Menu à la carte

    (Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Tre giorni fa il senatore Renzi non aveva tempo per testimoniare al processo Consip, dove sono imputati il babbo e gli amici: doveva concionare a gettone a Bangkok. Ieri però era in Senato per denunciare il famoso “condono edilizio di Conte” (mai esistito) e duettare sul processo Open, dov’è imputato lui, col “migliore dei ministri”: Carlo Nordio. Questi ha ricambiato le moine trasformando se stesso e il Parlamento nel collegio difensivo allargato del senatore. Nel suo macchiettistico vittimismo alla Calimero, Renzi ce l’ha sempre col pm Luca Turco, che ha osato scoperchiare la cassaforte Open con marchette a pagamento. Dopo averlo denunciato a Genova (archiviato), insultato in libri, talk show e show, fatto trascinare dinanzi alla Consulta, ora pretende che sia punito per un gravissimo illecito: siccome il Copasir ha chiesto gli atti d’indagine – depositati nel processo Open, dunque pubblici e riferiti dai media – contenenti fra l’altro i soldi versati (legittimamente) a Renzi dal regime saudita di Bin Salman per valutare eventuali minacce alla sicurezza nazionale, Turco glieli ha inviati. Invece, per il giureconsulto rignanese, doveva negarli al Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica perché la Cassazione aveva disposto che gli atti sequestrati a Carrai non fossero usati nel processo Open. Infatti il pm nel processo Open non li usa. Ma non si vede perché il Copasir, che non si occupa di reati ma di sicurezza nazionale, non potesse visionarli, tantopiù che li aveva già letti sui giornali. Se poi il Copasir riteneva di non doverli leggere (ma la Corte ne vieta l’uso processuale, non parlamentare), poteva cestinarli. Se non l’ha fatto è perché poteva leggerli, ergo Turco doveva inviarglieli.

    Ma poi, se non ha nulla da nascondere, cosa può mai temere Renzi da quel segreto di Pulcinella? Nulla. Però deve buttarla in caciara per celebrare il suo processo sui social, in tv, sui giornali, nei libri e in Senato, dove può fingere che l’imputato non sia lui, ma Turco. Ovunque fuorché in Tribunale, dove gli imputati sono lui e i suoi compari, e il pm è Turco. Così ieri l’imputato Renzi ha chiesto a Nordio “che provvedimenti intenda prendere” contro il pm, che “per noi” (plurale maiestatis, tipo Papa) è reo di “un atto di cialtronaggine, o eversivo, o anarchico”. E il “migliore dei ministri” s’è subito messo sull’attenti, annunciando su due piedi un’ispezione ministeriale alla Procura di Firenze con “priorità assoluta” e poi “determinazioni con consequenziale rapidità”. L’imputato ordina e il Guardasigilli esegue: à la carte. Come ai bei tempi di B., che però aveva almeno il pudore di affidare certe basse incombenze ai suoi onorevoli avvocati. Renzi invece fa tutto da solo, essendo un Berlusconi che non ce l’ha fatta.

    Piace a 5 people

  2. Ma questo tizio chi ha come modello di vita da emulare…. J.R. Ewing?

    Odioso come nessuno.

    Spudorato senza limiti.

    Difficile credere che il Potere sia rappresentato da gente così. In una democrazia, intendo, dove proprio LVI ha preso il 2% ma è entrato grazie al socio tonto votato dal 6%.

    "Mi piace"

      • Come ebbi a dire qualche giorno fa su questo blog, la percentuale di persone(per quanto mi riguarda) che ha avuto il coraggio di dire apertamente “Ho votato Renzi e Calenda” è l’1 per mille.
        Saluti

        "Mi piace"

  3. Invito tutte le Prof.sse di Firenze, Roma e rispettivi dintorni a effettuare con cellulare foto e video alla persona di Matteo Renzi ovunque lo incontrassero. Qualunque cosa questi sia sorpreso a fare avrà sicuramente qualcosa di sospetto. Anche nel caso fosse solo. Se poi venisse colto in compagnia persino del suo cane… telefonare subito al 113 per l’accusa di ADUNATA SEDIZIOSA.

    Piace a 1 persona

    • adunata sediziosa no.
      Ma ci puoi scommettere che il torvo individuo stia pensando di commettere un reato, commettendo un reato o studiando come coprire un reato. Ogni fotografia mostrerebbe una delle tre opzioni sopra.
      Cosa se la foto lo mostrasse che dorme? Sarebbe un raro caso di qualcuno che sta sognando di commettere un reato. Situazione non punibile ovviamente.

      Piace a 1 persona

      • @Trilussa
        Mi hai convinto. Propongo allora di sostituire “adunata sediziosa” con la più verosimile ASSOCIAZIONE A DELINQUERE.

        "Mi piace"

    • Povero cagnolino….!!! Gia’ “sfigatissimo” per essere capitato, non certo per volonta’ sua, con un “padrone” del genere……..adesso vogliamo fargli rischiare un indagine poliziesca…!!! NO…NO….vi prego: salviamolo…!!

      "Mi piace"

  4. Un uomo senza decenza e costruttiva volontà di fare alcunché per gli italiani ! Lavora solo per se stesso e il suo potere !un senatore di tale risma sarebbe già stato destuito e buttato fuori da qualsiasi parlamento europeo e non solo ! Chissà chi sta ricattando da anni e chi lo vota ? Poi insieme all incapace gatto sornione fanno una bella coppia di farabutti mangiastipendi e oltre! Non sarebbe il caso di espellere entrambi per indegnità!? Ma veramente possiamo sostenere in parlamento dei personaggi di tale risma ? Evidentemente si! Berlusconi è stato il loro esempio ! Prova , provata che questo paese è una barzelletta!!

    Piace a 2 people

  5. Ammetto l’errore di valutazione senza problemi: sono colpevole di eccesso di ottimismo.
    Nella scorsa legislatura, quando infuriava la polemica riguardante la volontà di introdurre la norma per la riduzione dei parlamentari, ne difendevo la bontà con la seguente motivazione: i partiti saranno costretti a selezionare con cura e attenzione i candidati da proporre ai cittadini, perché rappresenteranno (ognuno) un numero maggiore di elettori con conseguenti maggiori responsabilità etico-politiche. Ingenuo me. È avvenuto esattamente l’opposto: sono entrati nei palazzi simboli farlocchi, parenti, vecchi arnesi già ampiamente sperimentati in passato e (relativamente) nuovi corsari, autocandidatis.
    Ha vinto la competizione elettorale una porzione riconosciuta e accettata dal sistema: le flebili critiche mosse a questa fazione di destra attualmente al governo fanno parte del “giochiamo al finto bipolarismo” essendo massimamente atlantista (necessità primaria), supinamente europeista e fortemente reazionaria per quanto riguarda il mantenimento del potere tramite il varo di concessioni fortemente identitarie. L’ultima delle preoccupazioni della grande stampa (compresa quella sedicente “progressista”) è destabilizzare il governo, anche perché, dall’altra parte, c’è la neo destra che deve avere il tempo necessario per riorganizzarsi, con comodo, dato che si tratta dell’altro pezzo di sistema riconosciuto e accettato.
    Le uniche poderose e spietate critiche con finalità distruttive sono destinate al terzo incomodo, cioè il M5*.
    Il duo renzi-calenda gode di uno status privilegiato: è il jolly da giocare al momento buono, di qua o di là, e perciò da proteggere. Al momento i due signori corteggiano (ricambiati) il governo attuale; con bonaccini neo segretario troveranno, in un futuro al momento indefinito, braccia aperte e portoni spalancati.

    Piace a 1 persona

    • Giansenio,
      dici che col taglio dei parlamentari “È avvenuto esattamente l’opposto: sono entrati nei palazzi simboli farlocchi, parenti, vecchi arnesi già ampiamente sperimentati in passato e (relativamente) nuovi corsari, autocandidatis.”

      Se non ci fosse stato il taglio dei parlamentari, con questa legge elettorale, di farlocchi ecc. ecc., ne sarebbero entrati ancora di più.

      Il Signore benedica sempre il taglio dei parlamentari.

      Piace a 2 people

      • È proprio la qualità dei politici italiani che è scarsa!! Del resto e mi spiace molto scriverlo ma rappresentano in toto la popolazione, i politici sono il popolo che rappresentano, ci sono le persone in gamba eticamente e moralmente validi (M🌟🌟🌟🌟🌟 splendenti) e poi c’è il resto incommentabile!!

        "Mi piace"

      • @Gsi

        Continuo a ritenerla una buonissima legge. Sono i partiti che hanno perso l’occasione per utilizzarla al meglio.

        "Mi piace"

      • @ Gsi
        Se prima, in certi partiti, c’erano alcuni incensurati, ora dopo il taglio dei parlamentari, sono tutti con la fedina penale di color marrone per lo sporco.

        "Mi piace"

      • Gae,
        Anche se c’era qualche incensurato in quei certi partiti, non ne ricordo qualcuno in particolare che abbia mai avuto il coraggio di differenziarsi dagli ordini dei loro capi (vedi sulla guerra in questi mesi e tanto tempo fa su Ruby nipote di Mubarak) .

        Incensurati ma sempre a scattare sull’attenti a dire “signorsì”.

        Quindi credo che non abbiamo perso niente.

        "Mi piace"

      • Scusate se mi intrometto… il problema creato non è il taglio dei parlamentari ,ma la legge elettorale che doveva di conseguenza essere cambiata… ma al PD non gli è sembrato vero mantenerla… o no?

        "Mi piace"

  6. Purtroppo in Italia funziona così da sempre. Il potere politico ha sempre controllato il potere giudiziario. Poi quando qualcuno fa il proprio dovere lo isolano, lo accusano o lo mettono in disparte. Poi quando trovi qualcuno che si intestardisce a fare il proprio dovere, ci pensano gli amici a farlo saltare con il tritolo, per poi andare a piangere al suo funerale o inaugurazione di scuola, strada o piazza dedicata con la fascia tricolore versando lacrime di coccodrillo ad uso TV e stampa, per poi ridersela a telecamere e flash spenti.

    Piace a 1 persona

  7. Il bomba di Rignano, fulgido esempio della classe politica che ci rappresenta nelle istituzioni,
    Questo biego individuo, insieme al suo degno compare hanno pur raccolto 2 milioni di voti

    "Mi piace"

  8. Io mi auguro ardentemente che la situazione Russia – Ucraina non degeneri perché assisteremmo ad uno sbriciolamento del sistema politico italiano rappresentato da elementi di basso livello per nulla in grado di gestire il coinvolgimento diretto in una guerra. Chi li ha votati pensi bene a questa tragica eventualità.

    "Mi piace"

  9. Menu à la carte :
    La caccia alle streghe ufficialmente annunciata da Piazzapulita e rilanciata da tutte le TV E GIORNALI
    Input è partito da Paolo Mieli
    Paolo Mieli commenta gli ultimi sondaggi: “Mi colpisce il sorpasso del M5S al PD”

    Menu di Formigli
    Covit e la gestione fallimentare di Conte, processo per la zona rossa a Bergamo
    RDC – Processo a Conte
    L.Annunziata Conte è un avvocato e non sarà mai un leader , questo è il partito di Conte ,non il m5s originale, lui è come un innesto
    e soddisfatta sentenzia “Se il governo cancella il reddito di cittadinanza è la fine dei 5 Stelle”
    PS . alla Annunziata piaceva di più M5S originale con No Tav, No vax. No Euro, No EU, «Impeachment per Mattarella». “taxi del mare” Di Maio

    Ischia – processo a Conte , comincia anche Formigli con il condono di Conte , i morti di ISCHIA sulla coscienza di Conte.

    “Grazie a tutti per essere stati con noi. Il viaggio di Piazzapulita alla caccia delle streghe continua giovedì prossimo. Sempre su La7. ”

    e chiudo con

    Natalia Aspesi sul “Venerdì” di Repubblica: “Dobbiamo proteggere la Meloni”
    “è l’unica premier che abbiamo a disposizione: volenti o dolenti la dovemmo tutti coccolare, farla stare il meglio possibile, con scioltezza dobbiamo non solo accettarla, ma addirittura proteggerla”
    Fine

    Piace a 2 people

  10. Insomma:

    1- Nordio esegue gli ordini di Renzi perseguitando i politici, invece di dirci cosa faceva dei soldi di Open
    2-la maestra che l’ha ripreso con i babbi di Mancini è sotto indagine
    3-hanno votato NO all’RdC e al supwebonus.
    4-hanno votato SI’ all’invio di armi
    5-hanno votato NO al reddito minimo garantito (ce l’ha mezza Europa ma noi no, ovvio; idem per l’RdC)
    6-hanno aumentato la spesa per le armi anche per esigenze nazionali.
    7-hanno rimesso in piedi il Ponte sullo stretto, incuranti del dissesto idrogeologico perché, complici i lecchini di giornalisti che abbiamo, il crollo di Ischia è kolpa di Conte

    E altre cose del genere. Questo in pochissime settimane di governo, figurarsi che altro ci aspetta.

    Tarantino li chiamerebbe inglorious bastxrds, ma la plebaglia itagliana quando capisce con chi si ha a che fare?

    Piace a 2 people

  11. Ci sono due bellissimi libri da leggere:
    ANTONIO E GIANNI CIPRIANI
    SOVRANITÀ LIMITATA
    PAOLO SYLOS LABINI
    UN PAESE A CIVILTÀ LIMITATA
    Indovinate chi è il paese……….c’è del marcio in Danimarca.

    "Mi piace"