Conte: “Con questo vertice Pd improbabile dialogare”

(adnkronos.com) – “Con questo vertice del Pd sarà improbabile dialogare, dopo il cinismo, l’opportunismo cinico dimostrato in questo frangente”. Lo dice a San Gregorio Armeno a Napoli il presidente del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte, rispondendo a una domanda su un possibile dialogo con il Partito democratico dopo le elezioni. Conte contesta in particolare “l’aver gettato a mare un’agenda progressista in nome di una fantomatica agenda Draghi, che lo stesso Draghi dice che non esiste, in nome di metodo Draghi, che è un metodo emergenziale. Noi non ci riconosciamo né in una agenda Draghi né in un metodo Draghi, che non riteniamo applicabile per il futuro”.

“Abbiamo risparmiato un sacco di soldi non commissionando sondaggi, non li guardo. Non li guardavo prima che ci davano percentuali basse, non li guardo adesso che ci danno in ripresa”, continua Conte, rispondendo a una domanda su una eventuale sua nostalgia per il campo largo, ora che i sondaggi darebbero una eventuale alleanza “allargata”, sommando tutte le percentuali, quasi alla pari con il centrodestra.

Enrico Letta sostiene che c’è il voto utile. “Sono d’accordo con Letta – risponde l’ex premier – c’è voto utile, è quello a noi, all’unica forza che rispetta gli impegni presi”.

Per Conte, “il Movimento 5 stelle sarà la sorpresa delle prossime elezioni. E’ il momento della verità”.

“Nel momento della verità i cittadini si interrogano e cercano di distinguere chi fa slogan, e li ripete come litania, inseguendo cose che ai cittadini fa piacere sentire, da chi non fa promesse ma prende impegni chiari”.

“I giornali, la stampa, hanno già decretato chi vince e chi perde. Non hanno calcolato il m5s, che hanno un po’ emarginato. Ma noi vediamo grandissimo entusiasmo, lo vediamo anche a Napoli”, aggiunge Conte.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

22 replies

  1. quindi se cambia vertice ?il problema per Conte è che il prossimo leader del pd sarà Bonaccini,molto peggio di Letta

    "Mi piace"

  2. Bene così Prof. Conte, Lei è l’unico Presidente del Consiglio italiano, nella mia non breve vita, ad avermi fatto sentire l’orgoglio di essere rappresentato nel mio Paese e nel Mondo.

    Fortunato orgoglio per avere votato giustamente il partito che l’ha espresso, seppure nel buio di una rappresentanza tutta da verificare.

    Meravigliato orgoglio nello scoprire di aver tante cose da imparare della vera politica da un uomo abbastanza più giovane di me – ciò detto senza alcuna (per me d’altronde inutile) piaggeria, ma anche senza alcun personale senso di inferiorità.

    Semplicemente riconosco in Lei il carisma del cittadino che sa essere un vero capo, che sa lavorare in team imponendosi solo come momento bene argomentato di sintesi. Senza alcun bisogno di tromboneggiare, com’è regola diffusa. E che probabilmente saprà anche essere un buon Cincinnato quando lo riterrà opportuno…

    Lei ha già vinto moralmente e sono tanti gli italiani che se ne sono accorti, al di là delle tante motivazioni che possono portare a salire prima o poi sul carro del vincitore.
    Al netto di brogli elettorali variamente producibili nei territori controllati da mafie criminali e/o clientelari, il voto Le attribuirà primaria importanza nell’agone politico, caro Presidente Giuseppe Conte.

    Appresso si vedrà e non sarà facile com’è stato tutt’altro che facile gestire questa legislatura. Forse bisognerà organizzare meglio l’impianto funzionale e il ricambio politico del suo partito, attribuendo il giusto peso alla miglior presenza sul territorio. O forse bisognerà concentrarsi primariamente sulla rieducazione etica del cittadino. O forse…
    Vedo troppe macerie da riparare e so già che non può bastare il carisma di un solo uomo, quindi lei continui a fare del suo meglio…
    Non è detto che ci si trovi sempre d’accordo su tutte le questioni ma la fiducia è e rimane grande. Sentiamo che non ha alcuna buona motivazione per deluderla!

    Auguri Presidente!

    Piace a 10 people

  3. Per un libro bucato:

    A Caserta mi sono comprata una stanza della reggia, ha un trono e un letto a baldacchino con pesanti stoffe di pregiato ermellino , la finestra sul giardino e un comò di legno di rovere e marmo carrarino.
    A Caserta mi sono comprata mezza reggia , così sarò il signore da ponente a levante e per ogni stagione e ogni solleone
    Ai locali che glie faccio? Tiro lo sciacquone e gli getto un vecchio straccio.
    Si accontentino costoro della mia magnanimità, regina son divenuta con tutte le migliori qualità.

    "Mi piace"

  4. Giuseppe Conte
    Continuo a fare gran fatica a capire fino in fondo cosa hai in mente.
    La cosa è estremamente frustrante.

    "Mi piace"

    • Secondo me si sta impossessato pian piano del Movimento. Ha aspettato saggiamente che GIGGINO se ne andasse di sua sponte perché se fosse stato espulso immaginati le sceneggiate da martire per la libertà sapeva già che la stragrande maggioranza degli iscritti era con lui e contro Grillo è stato anche fortunato perché Draghi con la sua richiesta demente gli ha lanciato un assist formidabile perché si è capito chi veramente remava contro. I candidati che entreranno in parlamento dovranno ringraziare lui e non Grillo. Col passare del tempo sarà sempre più il movimento di CONTE e meno quello di Grillo il quale un po per ragioni anagrafiche e un po perché, come dicono in Sicilia è mascariato, dovrà ritirarsi in buon ordine e raccontare ai nipotini quant’era bello il Movimento quando comandava lui. E c’è ancora qualcuno che pensa che l’avvocato sia un fesso. Bah.

      Piace a 1 persona

      • @Massimo

        Posso anche condividere ma rimane il fatto che per Conte le cariche non sono eterne.
        Dire che con gli attuali vertici del pd il dialogo è improbabile significa lasciare uno spiraglio, sia per oggi che per domani. Se cambiano i vertici allora si può fare?
        Chi vede questa ipotesi ha capito poco o nulla di quel comitato d’affari.

        La frase corretta è: il pd è un partito neo liberista e non vedo alcuna possibilità di dialogo, oggi o domani.
        Un cambiamento potrà esserci se il pd inizierà a lavorare per l’esclusivo interesse della maggioranza dei cittadini italiani e non per gestire il potere.

        "Mi piace"

      • Giansenio bisogna lasciare uno spiraglio se questo spiraglio serve a portare a casa dei risultati. MAO TZE TUNG diceva
        Non importa se il gatto è bianco o nero l’importante è che dia la caccia al topo.
        Tu, presumo voti 5S perché governi; con chi ti allei? Col trio Lescano GIGGINO CALENDA RENZI? Con il CAZZARO VERDE? con la MELONCINA? Diciamo che un’eventuale alleanza col PD sarebbe la meno innaturale. A meno che tu non abbia dei sondaggi che danno M5S al 40%.

        "Mi piace"

      • @Massimo

        Certo, vorrei il (vero) M5* al governo.
        Credo ci sia una profonda diversità di vedute sul come e quando questo debba avvenire, soprattutto alla luce di ciò che è avvenuto in questa legislatura.

        Quando: arrivando ad essere primo partito italiano, con un fortissimo consenso (almeno 28/30% minimo).

        Come: M5* federatore di forze compatibili. Tale definizione risulta dalla piena e totale sottoscrizione del programma 5* da parte di tali forze. Verranno accolte senza alcuna esitazione tutte le proposte atte a migliorare o a integrare il programma 5* e avanzate dalle forze politiche federate. Solo ed unicamente proposte che servano ai cittadini italiani e a migliorarne la condizione (lavoro, sicurezza, scuola, sanità, conflitto di interesse, giustizia, politica estera ecc).

        Qualsiasi altra soluzione sarà perdente.

        "Mi piace"

      • Purtroppo nella vita spesso bisogna giocare con le carte che si ha in mano. Se in una ipotetica alleanza col PD CONTE riuscisse ad ottenere tutto quello di cui tu parli LORO ti chiederebbero qualcosa in cambio. Bisogna vedere cosa. Ma questo lo sapremmo più avanti. Se fosse una contropartita accettabile tu cosa faresti?

        "Mi piace"

      • @Massimo

        Fammi un esempio di contropartita accettabile proveniente dal pd e che non sia già prevista dal programma 5* (per accettabile ho già detto: unici beneficiari i cittadini italiani).
        Dal pd e simili possono solo provenire proposte di annacquamento, si è già abbondantemente visto.
        Non sono partiti ma comitati d’affari.
        Dovrebbero completamente snaturarsi.

        "Mi piace"

      • Sinceramente proprio non so dirti quale sia una proposta accettabile però come ti dicevo prima lo potremmo sapere più avanti.
        Rimanendo in campo biblico anche GESÙ CRISTO andò nel deserto a parlare col DIAVOLO e ritornò indietro in buone condizioni di salute.
        1) una decisione così importante sarebbe sottoposta alla piattaforma ROUSSEAU
        2) va bene stare all’opposizione però dopo non lamentiamoci se il governo in carica farà pagare il prezzo della crisi ai ceti meno abbienti.

        "Mi piace"

  5. Purtroppo è atlantista e non ho ancora sentito dalla sua bocca la parola pace e basta invio armi.(credo, non sono fisso davanti alla tv o internet). Quindi suppongo che cercherò un altra forza politica, se non si da daffare nella direzione di molti cittadini.

    "Mi piace"

  6. Ho fatto un giro tra i comizi dei maggiori partiti, ti confermo che della guerra non parla nessuno, come se non esistesse, discorrono delle loro cose, parlano di bollette ma tacciono sullo stato di guerra, sulle conseguenze del suo perdurare come da intenzioni atlantiche, la gente forse vuole rimuovere o forse non si è ancora resa conto.

    "Mi piace"

    • Conte nei comizi dice … “Cosa ci ha portato il governo dei Migliori? ci ha portato solo invio su invio di nuovi armamenti senza prospettive di negoziati di pace”…. Incredibile che arrivi alla mistificazione, e lui dov’era? Patuanelli accanito contiano cos’era. Chiedetegli come si concilia l’atlantismo con i negoziati di pace, li fa lui che punta i piedi con gli USA da convinto atlantista? Può fare breccia solo su posizioni acritiche e irrazionali

      "Mi piace"

  7. Attenzione alla parola “improbabile”. Che non significa “impossibile” ( purtroppo…)
    Insomma, porta socchiusa fino alle elezioni, poi…

    "Mi piace"

  8. È purtroppo ovvio che dopo le elezioni saranno costretti a dialogare con acronimo bestemmia ((PD) c’è solo da sperare che non sia sul serio Bonaccini mirror di renzi d’Arabia…

    "Mi piace"