Vaffantok

Massimo Gramellini – corriere.it) – «Ciao ragazzi, votatemi perché NON userò TikTok in campagna elettorale», proclama ironico e solitario l’onorevole Orfini del Pd, a conferma che la saggezza ama nascondersi dove meno te l’aspetti. L’invasione del social dei ragazzini da parte di una schiera di imbolsiti capipartito che fanno finta di parlare come se avessero quindici anni sta producendo effetti più imbarazzanti di un balletto di Vacchi.

Da ragazzo mi capitò di ascoltare dal vivo un discorso di Spadolini a una platea di studenti. Neanche per un attimo quell’uomo, pur molto narciso, cercò di compiacerli. Azzardò addirittura una lunga citazione in latino. Alcuni lo trovarono noioso, altri reazionario, ma nessuno lo considerò patetico. Agli occhi di un adolescente, gli adulti che fanno gli adulti possono sembrare stronzi, ma mai patetici.

Dovrebbero ricordarselo certi padri che cercano l’amicizia dei figli invece della loro stima. Ma qualcuno dovrebbe dirlo anche a Renzi, Calenda, Conte, Berlusconi e a tutti gli altri pseudo-padri della Patria che si illudono di ottenere il consenso dei giovani facendo gli sbarazzini, senza però smettere nemmeno con loro di parlare soltanto di sé stessi.

L’unico leader che sappia usare TikTok è Matteo Salvini. Il comizio siciliano in mezzo a un gregge di pecore, gravido di simbolismi, testimonia un talento naturale per l’intrattenimento spensierato che da lunedì 26 settembre, a voler dar credito a certi sondaggi, rischia di trasformarsi nella sua attività principale.

3 replies

  1. A’ Gra! Questa tu la chiami saggezza?
    «Ciao ragazzi, votatemi perché NON userò TikTok in campagna elettorale»,

    Io la chiamo coglionaggine! Davvero costui pensa di raccogliere voti per un motivo simile? Il prossimo sarà “Votatemi perché non gratto il parmigiano sugli spaghetti alle vongole”.

    Piace a 1 persona

  2. E voi pensate che i “ragazzi” si guardano i video del Renzi e del Berlusca?
    Li guardano solo i giornalisti “telefonati” che poi li propinano a noi vecchietti in TV e sui giornali. E così qualcuno è costretto e vederli, e a parlarne…
    La polemica!!!!!!! ( Ma non è il VAR:… purtroppo…)

    "Mi piace"