M5s, Conte: “Lotta contro le mafie e contrasto ai cambiamenti climatici obiettivi della nostra azione politica”

(ilfattoquotidiano.it) – Oggi gli iscritti del Movimento 5 stelle saranno chiamati a votare “l’approvazione o meno di una lista ristretta di nominativi che, in ragione dell’esperienza maturata e dei ruoli che hanno ricoperto o ricoprono, ci assicureranno quella continuità di azione ed esperienza necessarie per affrontare la nuova legislatura. Ma c’è una novità: in questa lista di nominativi troverete anche importanti esponenti della società civile, soprattutto nel campo giuridico e della lotta alla mafia“. Lo ha detto, in un videomessaggio, il presidente del M5s, Giuseppe Conte. “Con questi innesti siamo sicuri che i principi di legalità, lotta alle mafie ed etica pubblica continueranno a essere obiettivi essenziali della nostra azione politica”, continua Conte, aggiungendo che “troverete anche personalità esperte di transizione ecologica ed energetica, perché abbiamo bisogno del loro contributo di idee per essere in prima fila nella battaglia contro i cambiamenti climatici”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

28 replies

  1. bravo conte ! GENIALE !!!! hai scoperto l’acqua tiepida. CHI L’AVREBBE MAI DETTO ? SE ci aggiungi la lotta all’evasione , la creazione di lavoro per tutti e l’equa ridistribuzione della ricchezza, HAI FATTO BINGO !!! bravo !!!!!

    "Mi piace"

    • un vero peccato che non abbia aggiunto “le dentiere gratis per gli anziani in difficolta’”…i veterinari “a gratis”…. aliquote piatte al 23%..no forse meglio al 15%…..poi…. si cercheranno “le coperture” (30-60 miliardi all’ anno….belinate..) mai prima sempre dopo…ovviamente…e poi…depotenziare lo scioglimento dei Comuni per infiltrazioni mafiose….e poi….un po’ di blocchi navali qua’ e la’…ed il gioco sarebbe stato fatto….!!!!! Che infinita tristezza…caro Presidente Conte….!!!

      "Mi piace"

      • Mi faccia capire, lei attribuisce a Conte le affermazioni elettorali del cazzaro di Ar(d)core? Io capisco essere di parte, ma queste forme di mistificazione sono sintomo di un grande squallore.

        Piace a 4 people

  2. Questa volta la email di invito al voto parlamentarie, come previsto, è arrivata puntuale. Quella per le autocandidature fu smarrita nell’iperspazio grillino, ma non per tutti.

    "Mi piace"

      • Oggi bisogna esibire la partecipazione . Anche quelli che vorrebbero tanti Di Battista candidati possono votare liberamente grillini ,contiamo e perfino dimaia i mimetizzati.

        "Mi piace"

  3. Grande mr tentenna sancho panza il bradipo
    E raccontaci anche come avete votato per l’acqua pubblica e servizi comprese tutte le altre porcate,
    Gli itaGGliani ne avevano proprio bisogno di un nuovo (usato) venditore di pentole

    "Mi piace"

  4. L’elettore medio, italiano (?), è un campione estremizzato nell’interpretazione più opportunistica dei giochi della politica. Indifferenza totale quindi se in lista elettorale metto un mafioso o un magistrato anti-mafia, un degno rappresentante della politica privatizzatrice del bene pubblico o un esperto di politica ambientale, il politicante demagogo e null’altrofacente di sempre o il professionista momentaneamente prestato alla politica … L’inevitabile eterogenesi dei fini variamente imposta dalla corruzione del sistema mette tutti sullo stesso piano! Che questo modo “qualunquistico” di ragionare sia perfettamente confacente a quella corruzione del sistema, tendendo a renderla di per sé invulnerabile? E d’altra parte quando ogni categoria del pensiero ideologico (qualunquismo inclusa) è stata testata in negativo è più facile convincersi che ogni eterogenesi dei fini debba in ultima istanza esprimersi sempre in negativo. Fortunatamente non è sempre così e il pessimismo della ragione deve poi sempre ben fare i conti con l’ottimismo della volontà. La Vita deve sempre fare i conti con la Morte e viceversa, insomma. A ciascuno dunque la scelta!

    Piace a 4 people

  5. Gli italiani hanno bisogno di chi li cuoce in pentola da 70 anni ed anche questa volta saranno accontentati. …..amano il ruolo della rana bollita, manca solo l’ ultima fiammata. …e la fiamma a questo giro è pure nel simbolo! Certo diamo pure del venditore di pentole a chi candida ex magistrati ed esponenti della società civile che hanno fatto della lotta alla mafia il proprio impegno professionale e civile. ….in fondo ci siamo meritati Dell’ Utri, Berlusconi. Schifani o Previti et altri ….che non hanno mai fatto porcate, si sono solo tanto, tanto impegnati a soddisfare il bisogno degli italiani di cui sopra! Fra un ex magistrato antimafia ed un condannato per concorso esterno in associazione mafiosa non c’è partita, hanno sempre vinto gli associati e chi li vota. …..Non aspetto altro che la sconfitta del M5S e di Conte, almeno al posto dei venditori di pentole , avremo finalmente la soddisfazione di vedere i veri 5 stelle scendere in piazza per scontrarsi con il sistema. …. rischiando la propria pelle…..

    Piace a 3 people

    • “Non aspetto altro che la sconfitta del M5S e di Conte, almeno al posto dei venditori di pentole , avremo finalmente la soddisfazione di vedere i veri 5 stelle scendere in piazza per scontrarsi con il sistema. …. rischiando la propria pelle…..”
      Era ironico, credo, perché quelli come il coglionastro stanno solo alla tastiera a fare il leone spelacchiato sono più dei “FRondolino amoroso” il cui intento è allontanare la gente per bene dal voto e relagarla all’astensionismo; proprio quello che vuole il sistema. Sono essi stessi schiavi del sistema.

      Piace a 3 people

      • Gaia, a proposito di astensionismo:

        “Se mettiamo la testa sotto la sabbia, tendenzialmente… ci resta fuori il qlo”

        (da una vignetta che gira sul web)

        Piace a 2 people

    • Ciò non toglie che mr tentenna sancho panza il bradipo abbia votato con il PD e fdi sul provvedimento acqua e servizi oltre altre porcate,
      È dal mattino che si vede il buongiorno e non si annuncia limpido,
      Certamente i due illustri magistrati sono convintamente sostenitori delle istanze del mv5s
      e sembra siano stati visti ai banchetti mv5s nei mercati rionali distribuendo volantini.

      "Mi piace"

  6. Certo Gaia, era ironico, perché i Frondolino amorosi, abbondano, mentre quelli che rischiano in prima persona si contano sulle dita di mano monca! E se uno o più di questi viene candidato con il M5S, io non sto a disquisire se Conte sia o meno un venditore di pentole, leggo segnale e messaggio, ed approvo! Perché in questo paese dove boss mafiosi hanno dichiarato ” ci stanno mettendo in mano il paese” ci vuole coraggio anche a candidare ex magistrati ed esponenti della società civile che della lotta alla mafia hanno fatto la loro ragione di vita! Chi rischia in prima persona è sempre degno di rispetto, perché a chiacchiere siamo tutti bravi. … per cui dopo la sconfitta del M5S, mi aspetto i fatti. ….felice di essere sorpresa!

    Piace a 4 people

    • Se ti aspetti che un Cagliostro e quelli come lui imbraccino i forconi, aspetterai, aspetterai, aspetterai e intanto verra notte, una notte sempre piu fonda e senza luna.

      "Mi piace"

  7. Che sciagura!
    Poteva mettere nel listino bloccato disgraziati e miserabili e vi avrebbe fatti contenti.
    Invece ha messo gente perbene e ha scoperto l’acqua tiepida, scontentandovi.
    Ma non disperate, la lista della madre italiana vi soddisferà!

    Piace a 4 people

  8. Che sciagura!
    Poteva mettere nel listino bloccato disgraziati e miserabili e vi avrebbe fatti contenti.
    Invece ha messo gente perbene e ha scoperto l’acqua tiepida, scontentandovi.
    Ma non disperate, la lista della madre italiana vi soddisferà!

    Piace a 1 persona

  9. Intanto, sul fronte “Parlamentarie”:

    “ELEZIONI: TENTATIVI HACKERAGGIO CONTRO SKY VOTE, ‘RESPINTI ATTACCHI AL VOTO M5S’** = Roma, 16 ago. (Adnkronos) – Tentativi di hackeraggio contro la piattaforma Sky Vote, nel corso delle parlamentarie grilline. Le ‘urne virtuali’ si sono aperte alle 10 e si chiuderanno alle 22, ma già nelle prime ore, a quanto apprende l’Adnkronos, sono state registrate minacce da parte di pirati informatici, che però non hanno inficiato il regolare svolgimento della votazione. “Ci sono state varie minacce. Siamo riusciti a bloccare sul nascere questi tentativi”, spiegano fonti di Sky Vote, che parlano di “affluenza importantissima”, la più alta da quando il Movimento 5 Stelle ha adottato la nuova piattaforma. Alle 11.30, infatti, erano ben 15mila i voti espressi per le parlamentarie. (Ant/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 16-AGO-22 13:18″

    Piace a 1 persona

    • Sai la novità! Nonostante questo, la stampa tutta contro, in piena raccolta firme, i marziani e le cavallette, arrivammo (sì, NOI, non TU…) al 32%. Vediamo adesso cosa combinerete (sì, VOI, non IO…).

      "Mi piace"

      • TU invece molli la barca e, come al solito attacchi, mentre NESSUNO ti stava CA4ANDO e sbandieri un NOI che non ti appartiene più.
        Che cosa ti RODE?… Forse ti senti IN COLPA perché stai fuggendo come un coniglio, nel momento del bisogno?

        NOI intanto “combiniamo” QUESTO:

        “È arrivata la conferma: Federico Cafiero De Raho e Roberto Scarpinato saranno candidati in Parlamento con il Movimento 5 Stelle.

        Sono due nomi di altissimo profilo e va dato a Conte il grande merito di questa scelta.

        Federico Cafiero De Raho è stato Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, fino ad inizio di quest’anno quando è andato in pensione. Sarà candidato in Campania dove a lungo ha combattuto contro il clan dei Casalesi.

        Roberto Scarpinato è stato Procuratore Generale di Palermo (in pensione da gennaio). È stato uno stretto collaboratore di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Il giudice che ha rappresentato la pubblica accusa nel processo contro Giulio Andreotti. Un magistrato che si è occupato delle stragi di mafia cercando di portare a galla la verità che tanti pezzi deviati dello Stato hanno cercato a lungo di nasconderla. Sarà candidato in Sicilia.

        Insomma Conte ha deciso di candidare due uomini che hanno sacrificato tutta la loro vita in prima linea a combattere la mafia. Due brave persone, due servitori dello Stato.

        Mentre gli altri partiti si apprestano a candidare pregiudicati, vallette o lacchè, Conte lancia un segnale in più per far capire che votare per il Movimento 5 Stelle vuol dire stare dalla parte giusta.”
        (da Facebook)

        In risposta a chi vuole convincersi e vorrebbe far credere che tutti siano uguali, mostrando solo la pochezza e lo squallore del loro qualunquismo e l’aridità della loro mancanza d’ideali.

        Piace a 4 people

      • Ah ah ah!

        Che sagoma: devo essere c464t0 per dire la mia? Ma com’è antifasisssta e democratica lei!

        Scendi dal trespolo, canarino Titti…

        "Mi piace"

  10. Scarpinato in lista col m5s.Cagliostro a fianco delle lobby del bullo di Rignano dei giornaloni del baciamadonne e dell’evasione di Arcore contro Conte .Complimenti Cagliostrettostretto

    "Mi piace"

  11. Giuseppe Conte. Il carattere di una politica
    di Rita Bruschi (Autore) Gregorio De Paola (Autore)

    Rita Bruschi (Autore)
    Stamani, in modo davvero accidentale, cliccando in modo non voluto sui siti di vendita online del libro, ci siamo imbattuti in questa recensione del maggio scorso di un lettore, che ringraziamo per averla scritta e col quale – sperando che possa essere qualcuno fra i nostri follower – ci scusiamo per non averla vista prima.
    E’ il nostro inatteso regalo di Ferragosto,
    e lo scambiamo volentieri con tutti voi !…

    utente_8136
    07 maggio 2022
    “Studio unico nel suo genere
    Opera davvero interessante sotto vari profili. Gli autori, accademici ma interessanti a dare un tono all’opera a metà tra l’accademico e il divulgativo, intendono compiere uno studio su un personaggio particolare dell’attuale politica italiana. Particolare per la sua ascesa e particolare per il suo diciamo “personalismo”. Con questo termine intendo la capacità di Conte, accademico a sua volta, di scriversi i testi da solo e di fare un discorso di senso compiuto senza l’ausilio di eserciti di scribacchini che gli preparino valanghe di discorsi preconfezionati ricchi di retorica e citazioni messe letteralmente a caso. Emblema del suo modo di intendere la politica è il famoso discorso al Senato in cui annuncia le dimissioni del suo primo governo. Pochi concetti giuridici: il richiamo al potere assoluto, la laicità e una pacata sottigliezza dell’esposizione che si fa scherno dei calunniatori rumorosi. Tutte esposizioni assai facili per un accademico, uniche per un politico di oggi. In una parola direi che il volume studia l’estetica di Conte: estetica del linguaggio, dei costumi, del portamento, financo di quei concetti banali, ma che levigati nell’esposizione diventano gradevoli. E a questa sua propria estetica Conte non hai voltato la faccia restando in questa assolutamente sé stesso. Il volume assume un tono particolare in quanto si inserisce anche in quella schiera di volumi in cui i politici sperano di presentare sé stessi, ma con una differenza: gli altri espongono episodi di vita quotidiana, Conte ha due accademici che prestano il suo profilo senza trattarlo come caso umano da sociologia o psichiatria, ma apprezzandone lo stile.”

    Grazie ! Leggiamolo, facciamolo conoscere. Più di una persona ci ha detto: “il vostro libro mi ha fatto cambiare idea su Giuseppe Conte”. Per forza, abbiamo dato la parola a lui, finalmente. Arrivano al lettore notizie che altrimenti non avrebbe avuto mai. Barbara Spinelli l’ha definito “un atto di giustizia storica”. Deve girare girare girare. Non è un caso se non ne parla nessuno, e undici editori ce l’hanno rifiutato. Questa ve la racconto perché è “mondiale”. Uno ci disse: “Lo dipingete tanto bene, poi magari si verrà a sapere che commercia organi di bambini dall’India”. Vi rendete conto? Un direttore editoriale di una casa di medie dimensioni. Questa può essere l’Italia. No comment.

    Piace a 2 people

  12. Nella bozza dei candidati vedo tantissima competenza, esperienza, baluardi della legalità, come anche luminari della transizione energetica ed ecologica (v. Livio De Santoli – Professore ordinario della Sapienza), cioè i temi fondanti del Movimento.
    Nonostante questo ho notato nel blog il mal di pancia di qualcuno che sostiene si potesse fare meglio o di più.
    Come ?
    Prendere le “pillole” di Berlusconi ?
    Le “purghe” di Meloni o Salvini ?
    Il sedativo “sereno” di Letta ?

    Piace a 1 persona