“Scouting” Giarrusso tra Camera e Senato, ex iena tallona eletti M5S

(adnkronos.com) – Tallona gli eletti tra Camera e Senato, offrendo caffè e uno scambio di chiacchiere per sondare malumori che nel M5S non mancano mai. E magari cavalcarli. Dino Giarrusso, l’ex Iena fresca di addio ai pentastellati, dopo l’annuncio di ieri in diretta tv è rimasto a Roma -essendo europarlamentare fa base a Bruxelles – impegnato nello ‘scouting’ di deputati e senatori. Grillini delusi o già fuoriusciti dal Movimento.

Già ieri, a stretto giro dall’apparizione in tv, era arrivato nei pressi della Camera, dove nel primo pomeriggio è giunto anche il leader M5S Giuseppe Conte per intervenire a un convegno su Energia e caro bollette. I due si sono ‘sfiorati’ ma non si sono visti. Oggi Giarrusso ha fatto ritorno nelle vie attigue a Camera e Senato, ora sottobraccio a un eletto, ora al bar a due passi da Montecitorio impegnato in un fitto colloquio con qualche deputato. All’opera per fondare il Movimento che ieri ha annunciato in tv, registrando la reazione piccata di Conte e dei 5 Stelle.

Tra gli eletti incontrati in queste ore dall’ex iena anche Angela Raffa, deputata messinese del M5S. Che tuttavia nega interessi per il Movimento di Giarrusso. “Sono stata eletta grazie al Movimento – dice infatti all’Adnkronos – per me è casa, rimango coerente. Non esiste altra forza politica che mi possa rappresentare. L’addio di Giarrusso mi ha sorpreso. Sapevo del suo malessere, ma non mi è mai passato per la testa di cambiare. Io fedelissima di Giarrusso? Non è vero, io sono stata eletta alla Camera prima che lui diventasse un personaggio del Movimento. Sulla democrazia partecipata la penso come Dino, mi auguro che per le regionali e per le politiche si facciano le parlamentarie online”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

7 replies

  1. Quando un idiota totale pensa davvero di essere un capo! Siamo decisamente arrivati alla frutta!

    No! Non su riesce a
    Cqpire chi cavolo ha
    Mai votato sto co co che manteniamo senza nessuna competenza ! Chi l ha votato ?

    "Mi piace"

  2. X Manna
    Giarrusso lo ha votato la base e per tua norma è una persona in gamba ed è uno dei 5 stelle che ha avuto più voti dalla base, nel 2019 fu eletto eurodeputato nella circoscrizione Italia insulare con 117.211 preferenze, risultando il candidato più votato di sempre nella storia del Movimento 5 Stelle, per cui quando parli almeno informati!

    E informati anche prima di parlare a vanvera di ‘mancanza di competenza’!
    Giarrusso ha una laurea in scienze della comunicazione, ha lavorato come giornalista a la Repubblica, l’Unità e La Sicilia, è stato autore televisivo per testate locali siciliane come Teletna e Antenna Sicilia. Ha girato spot televisivi e documentari, è piaciuto al regista Ettore Scola che lo ha chiamato come collaboratore, è stato aiuto regista di Ettore Scola, Marco Risi, Ricky Tognazzi, Alessandro Piva, Francesco Amato ed altri.
    Ha scritto diverse sceneggiature per cinema e TV, ricevendo molti premi. Ha ha insegnato “Tecniche della produzione cinematografica e televisiva” all’Università di Catania. E’ sempre stato uno dei 5 stelle più amati e seguiti.SuFacebook ha 193.000 follower.

    Tu piuttosto chi sei? E come ti permetti di insultarlo senza il minimo fondamento?

    Piace a 2 people

  3. Ho letto con disgusto i commenti acidi e aggressivi contro Giarrusso, il coro delle iene che attaccano chiunque esca dal Movimento perché ritiene inaccettabile il modo con cui Conte e Grillo si sono prostituiti a Draghi. Ho letto molte cose false e inique a cominciare dalle parole meschine con cui Conte ha liquidato Giarrusso dicendo che era solo a caccia di poltrone, un insulto che meriterebbe una querela e detto poi da un leader che ha disapplicato la democrazia diretta che vuole che gli eletti siano votati dalla base, mentre ora Conte ha sciolto i meet up e le nomine le fa lui dall’alto.
    Ho letto anche diffamazioni e squalificazioni sulla persona di Giarrusso che lui sicuramente non merita perché è sempre stato uno dei 5 stelle più amati e seguiti e ha sempre partecipato attivamente alla difesa dei valori della democrazia diretta.
    Se n’è andato dal Movimento per validi motivi e ha detto di voler fondare un suo Movimento.
    Gli auguro ogni fortuna ma se il malessere molto diffuso che c’è tra i 5 stelle per la nuova conduzione Grillo-Conte (pro Draghi, pro multinazionali, pro neoliberismo, pro banche e pro guerra) produrrà vari partitini dello scontento e non confluirà in un Movimento solo, temo che non passeranno nemmeno la soglia minima per entrare in Parlamento, mentre l’Italia oggi ha bisogno di una opposizione solida e capace che credi una alternativa di Governo, perché è una vera vergogna che siamo l’unico Paese dell’Occidente dove manca una opposizione parlamentare che raccolga e rappresenti ggli scontenti e dove partiti diversissimi tra loro si sono fusi in una accozzaglia indecente rinnegandoogni identità e prostrandosi ai voleri assolutistici di uno solo che dell’Italia se ne frega e intende distruggerla come ha fatto con la Grecia. E se c’è qualcuno incollato alla poltrona, è da ricercarsi in questa accozzaglia e non in chi ne esce, schifato dall’ignavia e dall’opportunismo di chi si è incollato alla poltrona e per salvarla è disposto a votare di tutto.

    Piace a 2 people