Cretinversteher

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – La caccia ai “putiniani d’Italia” è talmente cretina che ci si domandava cosa aspettasse il professor Angelo Panebianco a intrupparsi fra i ghostbuster. Infatti ieri è arrivato anche lui, sul Corriere della Sera, buon ultimo dopo i Riotta, i Polito, i Cappellini, i Galli della Loggia, il duo Bibì Folli-Bibò Franco e gli altri Nando […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

55 replies

  1. Cretinversteher

    (di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – La caccia ai “putiniani d’Italia” è talmente cretina che ci si domandava cosa aspettasse il professor Angelo Panebianco a intrupparsi fra i ghostbuster. Infatti ieri è arrivato anche lui, sul Corriere della Sera, buon ultimo dopo i Riotta, i Polito, i Cappellini, i Galli della Loggia, il duo Bibì Folli-Bibò Franco e gli altri Nando Mericoni da sbarco. Partendo nientemeno che dal “tardo Duecento” di guelfi e ghibellini, il professor Whitebread auspica che presto Pd e Fratelli d’Italia “governino insieme grazie all’intelligenza e al coraggio dei loro leader”, BaioLetta e Meloni, che non vanno d’accordo su nulla, ma “si sono schierati – senza riserve mentali – dalla stessa parte (quella occidentale) in questa guerra”. E tanto basta. Tutti gli altri, invece, cioè “5Stelle, Lega e Berlusconi” sono orientali, cioè “putiniani”, soltanto perché vogliono frenare il riarmo di un’Ucraina già armata fino ai denti per risparmiarle la distruzione e lo sterminio totale con un negoziato di pace fondato – pensate un po’ – su un compromesso territoriale, come tutti i negoziati di pace degli ultimi cinque o seimila anni.

    Whitebread non aveva ancora finito di scrivere le sue scempiaggini e la sua black list si arricchiva di un insospettato quanto prestigioso putiniano dell’ultim’ora: Henry Kissinger. Il quale – sarà l’età (quasi 99 anni), sarà il luciferino influsso del famigerato professor Orsini – al World Economic Forum di Davos esortava l’Occidente a non cercare la sconfitta della Russia; l’Ucraina a rinunciare a qualche territorio (quelli che non può più recuperare: Donbass e Crimea) in cambio della pace, avviando “negoziati prima che si creino rivolte e tensioni che non sarà facile superare”; e l’Ue a non cadere nell’“errore fatale” di dimenticare che “la Russia fa parte dell’Europa” e di gettarla definitivamente fra le braccia della Cina. Per molto meno, in Italia (dove ogni giorno ci spiegano che “queste cose si dicono solo nei nostri talk show”), si finisce nella lista dei “Putinversteher” (i putiniani secondo Riotta) e poi dinanzi al Copasir e alla Vigilanza Rai. Ora quella lista va dunque aggiornata con Kissinger e, già che ci siamo, pure con Jack Matlock, ex ambasciatore Usa in Urss, che nel 1997 definì “la raccomandazione dell’Amministrazione di accogliere nuovi membri nella Nato” non solo “fuorviante”, ma “l’errore strategico più grave dalla fine della Guerra fredda”. Ma anche con William Perry e Robert Gates, ex segretari alla Difesa di Clinton e di Bush jr., e con l’attuale capo della Cia William Burns, tutti e tre criticissimi sull’allargamento della Nato a Est fino all’Ucraina. Anche loro “Putinversteher” ad honorem, almeno per i nostri baldi “Cretinversteher”.

    Piace a 8 people

  2. Ahahahah ahahah ahahahah ahahah ahahahah
    Ci voleva questa cretinata,
    Bravo Marco t. e in culo ai tuoi detrattori, solo invidia e rabbia, omuncoli insignificanti.
    Per loro la verità è come l’acqua santa per lucifero.

    Piace a 2 people

  3. It
    Follia! Il governo ucraino presenta un disegno di legge per consentire agli ufficiali di uccidere le truppe dell’esercito ucraino che si arrendono

    Piace a 3 people

    • A me risulta che l’Ucraina abbia abolito la pena di morte dal 2003. Per approvare il disegno di legge dovrebbero ritirare la firma dalle Convenzioni internazionali relative alla soppressione di quella pena. Comunque, se la notizia fosse vera, la direbbe lunga sulla “tenuta” del morale delle truppe ucraine, pronte alla diserzione in presenza del nemico.

      "Mi piace"

      • Infatti, ci sono già migliaia di detenuti nelle carceri ucraine in quanto hanno rifiutato di combattere.

        La situazione per il governo ucronazisionista è alla canna del gas. Russo.

        "Mi piace"

      • Paolo
        Avevano già autorizzato la fucilazione sul posto per eventuali elementi che si fossero dichiarati disponibili alla resa in Azovstal… e infatti un ufficiale (mi sembra) è stato ucciso dagli Azov perché l’aveva proposta.
        Ovviamente, coltre di silenzio e nessun crimine di guerra per loro, da parte ucraina…
        D’altronde, in tempi di guerra, vige la legge marziale… magari tipo far west, in questo caso, ma che cos’altro attendersi da emuli di una “cultura” che mette il diritto di possedere armi tra i principali baluardi della libertà?
        Intanto, ennesima strage in un liceo americano. Uccisi 19 bambini, 2 maestre e lo stesso killer.
        La violenza porta solo violenza.
        E, negli USA, la violenza si respira.
        Se la politica non insegna altro, questi sono i risultati, inutile che Biden, ora, faccia i pianti greci e si chieda: “Perché in America?”
        CHISSÀ.

        Piace a 2 people

    • X Cagliostro
      È un segno di debolezza se non di vero panico,prescindendo dalla sua veriticità e fattibilità .

      "Mi piace"

  4. Quando cominceranno a volare i missili con testate nucleari, se faremo in tempo penseremo a quegli incoscienti guerrafondai che spingono per una guerra totale contro la Russia, Invece di spingere come forsennati perché si metta fine a questa follia con una giusta mediazione

    Piace a 3 people

    • Comuncia a spingere tu @alfredo.
      Magari Putin si convince.
      Intanto oggi ha approvato una legge per arruolare anche gli over 40.
      Vedi tu.

      "Mi piace"

  5. Whitebread, hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaaaaaawwwww! 🤣😂🤣😂🤣😂🤣😂
    Articolo fantastico, come al solito! 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻

    Piace a 2 people

  6. Bambini rieducato in maniera democratica e liberale, Battaglione Azov:

    E poi dicono che in Ucronazia c’é il nazismo!

    NOTIZIE DI OGGI (24 MAGGIO)

    After the area near the town of Liman was secured, the Russian units began to storm the town. After massive artillery strikes on the AFU positions, the assault groups entered the town, advancing from the north-eastern direction.

    As of May 24, most of Liman has already been taken under control of the Russians. Ukrainian units have reportedly taken up positions on the south-western outskirts.

    Russian-led forces are advancing in several directions from Popasnaya.

    Assault groups are heading towards Bakhmut. Clashes broke out in Pilipchatino.

    Russian forces entered the town of Zolotoe. The AFU units were knocked out from a fortified area and a command post on the outskirts of the town. Clashes continue in the southern districts.

    To the northwest of Popasnaya, the fighting reached Vasilevka.

    The highway between Bakhmut and Lisichansk is under fire control of Russian forces. As a result, military supplies to the AFU grouping in Severodonetsk and Lisichansk have been complicated.

    Ah, il debito pubblico dell’Ucraina, appena il 49% fino al 2021, adesso è previsto al 90% entro l’anno.

    Gli usurai stanno fregandosi le mani.

    "Mi piace"

    • Postare come “avvertimento” ciò che dice George Soros è coraggioso e suicida contemporaneamente. Coraggioso perché fare da megafono del grande burattinaio in modo così esplicito è sfidare pernacchie e insulti alla grande. Suicida perché non ci sarà bisogno dei complottisti per capire da che parte stare. Opposta allo speculatore criminale. Poi è ovvio si può fare anche l’esegesi di Soros, ma almeno ben pagato…

      Piace a 3 people

      • La tua base culturale immagino sia RT, SPUTNIK o Dugin. O altre cagate autoreferenziali… Ovviamente Soros e’ il loro castigamatti…. Provate a leggere pero’ libri veri… 😉

        "Mi piace"

      • Marco, i commenti di cui sopra ti riabilitano. Ma, vedi? Ad essere apodittici o apocalittici si finisce sempre in un vicolo cieco.

        "Mi piace"

      • …L’unica certezza è il DUBBIO! L’unica risoluzione BUTAC: come se piovesse… A noi i vicoli ciechi, a voi le Highway… to Hell

        "Mi piace"

    • Marco, non fa male usare il nome di Soros senza connetterlo a quello degli Illuminati. Ma vorrei rammentarti l’importanza di non dimenticare quanti altri devono essere annientati il prima possibile. Ti lascio una “briciolina”: tutti quelli che si fanno i cazzi loro sulla pelle degli altri.

      "Mi piace"

  7. La posizione di Travaglio in merito al conflitto in Ucraina è ormai nota ed è più che legittima. Così come è pienamente legittimo esserne o non esserne d’accordo, magari evidenziandone i punti di contraddizione o i punti di correttezza. Quello che magari sarebbe meglio evitare su un dramma di tali proporzioni umanitarie sono gli insulti reciproci da parte di tutti, a favore di un libero scambio di idee e pensieri. Ricordandoci la fortuna di poterlo fare in piena libertà. Credo che ricordarlo non faccia mai male.

    Piace a 1 persona

  8. Ma Travaglio è così sicuro che a Putin basti la Crimea (che considera già sua da un pezzo) e il Donbass? E se le cessioni cadute dall’alto provocassero la fine della guerra e l’inizio della guerriglia? E come la mettiamo con le sanzioni? A guerra finita amici come prima? Quindi la morale sarebbe “bombardiamo un paio di mesi e ci prendiamo quello che vogliamo”? Senza polemiche, a me sembra che si facciano i conti senza l’oste, e soprattutto si pensa alla fine della guerra come alla fine della storia, ma la storia non si fermerà nel Donbass, temo.

    Piace a 2 people

    • Sai quanto tempo è stata italiana l’Istria? Trent’anni scarsi: i confini stabiliti dopo la prima guerra mondiale furono rivisti dopo la fine della seconda guerra mondiale. La storia prende atto e, quel che sarà dopo, sarà di nuovo storia

      "Mi piace"

    • Halturnerradioshow……. Mi piace perché tutte le stronzate che posti sono sempre ai primi posti su BUTAC, secodo me l’unica zucca piena di balle sei tu (zucca, ovvero l’unica cosa che sai dire)

      "Mi piace"

      • La rimbambita ha postato,
        Ora prendi le pillole e fatti cambiare il pannolone, stai emanando un odore nauseabondo,

        "Mi piace"

  9. Soros un nome una garanzia
    Il criminale nazzista elogia draghi e letta, questo la dice lunga sull’onestà del nostro governo.

    "Mi piace"

    • Soros “criminale nazzista” ? hahahaha. Tu non ce la fai. Scuola Lavrov: Zelensky nazista… Lui fin quando ci saranno idioti fautori delle societa’ chiuse come Putin e Xi, guadagnera’ una barca di soldi dai loro errori. Fessi loro….Entrambi stanno distruggendo le economie dei loro paesi

      "Mi piace"

      • Marco tira l’arco
        Che soros sia un poco di buono lo dimostrano tutti i suoi affari, che sia nazzista o no poco importa, essendo nato nel 1930 non avrebbe potuto indossare una divisa, quello che importa è che in Ungheria lo considerano un criminale
        e in molte altre parti del mondo idem.
        Ma tu tienitelo stretto potrebbe aumentati lo stipendio.

        "Mi piace"

      • Ovviamente le fonti di AlesCagliostro e StefMencarelli sono l’epitome delle fregnacciate. Come Galli Della Loggia, come Panebianco, non hanno ragione mai, sono falsi e lucrano come infami. A differenza di Hal Turner, almeno non ci fanno soldi (fino a prova contraria…).

        Insomma, la Donato al minuto 24.

        "Mi piace"

      • Certo in Ungheria e’ considerato un criminale come in tutti i paesi nostalgici dell’URSS e di conseguenza lo considerano tale tutti i trolls/bots che imperversano sui social… In Ungheria ha fatto molti crimini, p.es. ha regalato una fotocopiatrice ad ogni biblioteca ai tempi del regime comunista cosi’ si creo’ una rete di diffusione di informazioni (sai non c’era FB al tempo)… I Kompagni non capitrono che sarebbe stato destabilizzante… Poi regalo’ un’intera Universita’… Analogamente in URSS opero’ per destabilizzare il monolite repressivo… che alla fine cadde… tuttavia pago’ lo stipendio a tutti gli esperti di armamenti nucleari perche’ rimanessero al loro posto invece di andare in giro per il mondo a fare proliferazione… Credo dovremmo ringraziarlo e invece…

        "Mi piace"

  10. A posto così.
    Più del 70 % degli Italiani è contraria alla guerra,all’invio di armi e all’aumento delle tasse.
    Lega ,forza Italia e 5s vinceranno le prossime elezioni e i guerrafondai se lo prenderanno ( stragiustamente) in quel posto.
    Intanto in Ucraina la gente continua a morire per colpa di biden ,johnson, draghi ,letta e tutti gli altri assassini sorridenti.

    Ps.
    Ieri strage in usa con 20 bambini morti: biden indignato contro le armi….
    A quanto pare spendere miliardi per mandarle in Ucraina va benissimo.
    Tanto chi se ne frega dei bambini ucraini vero caro vecchio rincoglionito che non sei altro ??????
    Altro che destituire Putin……quello da destituire è proprio biden!!!!!

    Piace a 3 people

  11. Per i seguaci del rimbabidet

    https://consortiumnews.com/2022/05/24/chris-hedges-no-way-out-but-war/

    Introduzione;

    Gli Stati Uniti, come dimostra il voto quasi unanime per fornire quasi 40 miliardi di dollari di aiuti all’Ucraina, sono intrappolati nella spirale mortale del militarismo incontrollato.

    Niente treni ad alta velocità. Nessuna assistenza sanitaria universale. Nessun programma di soccorso Covid valido. Nessuna tregua dall’inflazione dell’8,3%. Nessun programma infrastrutturale per riparare strade e ponti in degrado, che richiedono 41,8 miliardi di dollari per riparare i 43.586 ponti strutturalmente carenti , in media 68 anni.

    "Mi piace"

  12. @viviana
    Invece lo scemo del villaggio, quello che ripete da solo gigino o bibitaro, brancaleon giuseppi e rimbambidet, ti piace vero?
    Lui non ti fa gridare BASTAAA!!

    "Mi piace"

    • Ahahahah ahahah ahahahah ahahah
      La zucca senza semi riempita di spazzatura e propaganda si è nuovamente palesato, un rimbambidet in miniatura,

      "Mi piace"