Ora Conte esca dal governo Draghi

Giuseppe Conte ha cominciato ad alzare i toni, ed è una buona notizia per i 5 Stelle. Questione di sopravvivenza, ma anche di decenza e coerenza. Se i 5 Stelle avevano pochissimi motivi per entrare nel governo Draghi, oggi non hanno neanche mezzo motivo per continuare a star dentro al governo Draghi. E il primo a saperlo è Conte […]

(di Andrea Scanzi – Il Fatto Quotidiano) – Giuseppe Conte ha cominciato ad alzare i toni, ed è una buona notizia per i 5 Stelle. Questione di sopravvivenza, ma anche di decenza e coerenza.

Qualche considerazione.

1. Conte è l’ultimo treno per il Movimento 5 Stelle. Il suo “bonus elettorale”, creatosi durante il governo Conte-2 e i duri mesi del lockdown, è evaporato solo in parte. Il leader del M5S resta l’unica – e ultima – speranza di una forza politica che non ha altre strade se non quella di affidarsi alla sua guida.

2. Di Maio è diventato a tutti gli effetti un politico di professione. È più draghiano di Draghi, ha talento e futuro. Godrà di una lunga carriera in Parlamento e potrà scegliere qualsiasi forza politica: a destra, al centro, a sinistra. Dove gli pare. Tra gli under 40 è uno dei migliori. C’è solo un piccolo particolare: a oggi incarna tutto quello che il M5S non deve essere. Gode di larghi favori tra la stampa (che lo usa in ottica anti-grillina), ma ha molti meno seguaci di quel che si creda dentro il M5S. Ecco: tutti i dimaiani, al prossimo giro, non andranno candidati da Conte alle elezioni.

3. I 5 Stelle, dall’avvento del governo Draghi in poi, sono stati noiosi nel migliore dei casi e inutili nel peggiore. Hanno perso ogni attrattiva. L’acuirsi della guerra in Ucraina e l’insopportabile nonché stolto iper-atlantismo di Draghi ha costretto Conte ad alzare i toni e ipotizzare la rottura. Era l’ora.

4. Conte si è chiesto giorni fa se dentro al governo ci sia gente che voglia i 5 Stelle fuori dall’esecutivo. Domanda retorica: tutti, tranne Bersani e quelli più a sinistra nel Pd, vogliono i 5 Stelle fuori dal governo. Ma il punto è un altro: cosa ci sta a fare il M5S dentro al governo?

5. Si dirà a questo punto che, senza i 5 Stelle, oggi la riforma Cartabia sarebbe ancora più orrenda e l’Italia avrebbe già optato per un aumento delle spese militari in nome del 2 per cento del Pil promesso alla Nato. Vero, ma una forza politica non può dissanguarsi in nome di un continuo meno peggio e di sbiadite bandierine da piantare stancamente qua e là, in mezzo a continue sconfitte.

6. Con Conte al governo, i 5 Stelle erano attorno al 20 per cento. Oggi – al massimo – sono al 10 per cento. Ed è passato poco più di un anno. Un’ecatombe inesorabile. Di cosa stiamo parlando?

7. Senz’altro Conte ha alzato i toni anche per motivi politici ed elettorali, ma i punti di rottura (riarmo, superbonus, inceneritori, salario minimo) sono temi dirimenti e fondativi per i 5 Stelle. Non ci si può annacquare in eterno.

8. L’alleanza con il Pd ha senso se (appunto) è un’alleanza, non se è una resa incondizionata. Oltretutto il Pd di Letta è oggi pressoché irricevibile, col suo dissennato americanismo bellico. Se questo è il “centrosinistra” meglio correre da soli.

9. Conte e Salvini hanno ora la stessa idea sul non dare più armi a Zelensky. Se qualcuno vuole usare questo occasionale riavvicinamento come scusa per una rilettura della sciagurata alleanza gialloverde che diede vita al Conte-1, quel qualcuno è scemo o pericoloso. Conte deve continuare a trattare Salvini come fece in Senato nell’estate del 2019.

Concludendo: se i 5 Stelle avevano pochissimi motivi per entrare nel governo Draghi, oggi non hanno neanche mezzo motivo per continuare a star dentro al governo Draghi. E il primo a saperlo è Conte.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

26 replies

  1. Scanzi, non si scaldi. Fino a Settembre non se ne parla, perche’ i parlamentari 5 Stelle, come tutti gli altri deputati i e senatori, devono maturare il vitalizio. Anche se scoppiasse la III guerra mondiale, fino al prossimo autunno, non ci sara’ nessuna uscita dal governo Draghi.

    Piace a 1 persona

  2. Ennesima piroetta scanziana. Se m5s avesedetto no alla nascita del governo Draghi esso non sarebbe esistito. Bisogna essere coerenti e audaci per essere stimati da un certo tipo di elettorato.

    Piace a 1 persona

  3. Gigino o bibitaro un politico, diciamo un opportunista che dovrà viaggiare sempre con la scorta, altrimenti uova e pomodori marci a volontà.

    "Mi piace"

  4. Il (fu) m5* deve fermarsi, chiedere scusa in ginocchio al proprio elettorato che è pronto a perdonarlo, perché alcune robuste attenuanti si possono concedere dal 2018 ad oggi. Dimostrare che inizialmente si è agito in nome e per conto dei valori originari risulta abbastanza facile, verrà capito.
    Sarà comprensibile anche che la gigantesca lotta per cambiare questo paese fottuto richiede estrema coerenza, lacrime e sangue, dato che i tentacoli mortali che lo avvinghiano difficilmente molleranno la presa.
    I compromessi fatti dal (fu) m5* hanno dimostrato in maniera molto chiara che
    è l’unica forza politica ad avere subìto una imponente emorragia di voti e consenso a vantaggio di altri.
    Questi sono fatti, non pugnette (cit.).

    "Mi piace"

  5. Scanzi in ritardo di almeno un anno sulla tabella di marcia.
    Ora anche Travaglio vorrebbe il M5S fuori dal governo e, magari, lontano dal PD.
    Ora che tutti i buoi sono scappati… (e anche gli elettori)!

    Piace a 2 people

  6. Si, il solito teatro di maschere politiche senza più spirito a meno che non si chiami Cristo e Madonna, ma a parte questo lo scranno si chiama cosi perché le sedie sono imballante come nelle antiche aule universitarie .

    I signori deputati ci giocano a battaglia navale, passando dall’aula 5stelle al gruppo misto, per poi sedersi 4 mesi fra la destra e ritornare con stralci di telegrammi al pd e poi di nuovo salvino, meloni e di Maio, ma il signor Fico? Si è mica perso nella giungla? Sono come in un eterno spettacolo di se stessi e di show business sulla pellaccia di capre, pecore e tantissime mucche partigiane oggi, provenienti anche dalla Francia .

    "Mi piace"

  7. Dagli amici mi guardi Iddio, che dagli amici mi guardo io!!!
    Scanzi, dibba, e tutti i malpancisti, facessero un partito e si presentassero agli elettori, anziché consigliare a Conte il da farsi.
    Anche loro servi dell’idea che i 5 stelle dovrebbero uscire dal governo draghi.
    Per fare che? Per soddisfare il loro ego e avere qualche Luke sui social?
    Stare al governo è una cosa seria, per persone serie. Innanzitutto per la continuità di ministri, viceministri e sottosegretari che stanno oggi lavorando molto bene e che sono i veri tutori del mandato popolare, magari non di quello dei malpancisti guidati da Scanzi (che però dovrebbero dire per chi voterebbero poi), ma magari di quello delle persone come me che li avevo votati perché fossero il baluardo degli ultimi cosa che hanno fatto bene in questi anni
    Dato che una maggioranza alternativa ci sarebbe, in pochi mesi verrebbero frantumati i provvedimenti a favore degli ultimi e dato fiato alle lobbies di ogni tipo che animano i corridoi parlamentari.
    L azione dei 5 stelle, soprattutto in questi mesi cruciali, dovrebbe essere sostenuta, non sbeffeggiata ogni giorno dai malpancisti, che così si rendono complici delle élite.
    Chi se ne frega di di Maio, di chi volete denigrare. Conta solo incidere sulle scelte.
    Da facebook e Twitter si può solo agitare l aria, senza modificare la temperatura. Se Scanzi continua così, picconando ogni giorno Conte e i 5S, magari daranno una trasmissione su Rai 3 anche a lui, ma spero mai nessun ruolo politico vero. Votassero pure la Meloni o chi impersona meglio il duro purismo delle idee, quelli come me continueranno invece ad appoggiare Conte e il suo partito futuro, qualunque esso sia, perché, alla prova dei fatti, nulla è stato tradito nel progetto delle origini, anzi, quello che si è fatto per gli ultimi, isolati tra giornaloni e malpancisti, è il massimo che è mai stato fatto nella storia politica italiana, per le persone e per uno stato più equo e solidale. È ovvio che il partito di Scanzi, magari con Paragone e altri geni giornalistici, io non lo voterò.

    "Mi piace"

    • A’ scemo!

      Ma cosa incide M5S dentro il governo?

      Sta fuori e lo fa ballare manco la breakdance.

      Sta dentro e al massimo fa lo scendiletto, anzi, lo scendiLetta.

      E te parli del partito di Scanzi. Come si vede quanto sei in malafede.

      Piace a 1 persona

  8. È orribile anche il fatto che non provino ne pudore ne vergogna a gestire una politica nazionale di altrettante persone ( vero?) con canali social digitali e ridotti ai massimi Minimi Termini, dove si trova l’etica in un twitt si vede e se questo è il vostro rispetto, specialmente verso coloro a cui regalerete una guerra. Altrettanto è il nostro.
    I bocconiani , prestigiosi (ex) quanto ricchi, benestanti e libertà capitalisti, che hanno fomentato il privato legittimando le istituzioni statali per produrre armi, vaccini e mascherine su scala globale per una logica imperialista da tempo fuori binario., Bravi, a fare e disfare governi e economia nazionale, senza, tra l’altro, connettersi con i prodotti delle altre università, ritornate scuole e li fermate.

    "Mi piace"

    • – capitalisti, feroci come iene. velenosi come serpenti subdoli e cattivi come squali del cambriano .

      Che si divideranno tutto solo per denaro e il potere che ad esso ( il denaro) da alle menti ubriache di se stesse e fissate nella propria autoreferenzialita ‘ che non può non disegnare altro che clan e clawon .
      E..C e
      Vai di clacson!!

      "Mi piace"

  9. Ora dovrebbe uscire dal governo? Ora?

    Questi hanno fatto da ostetrica a draghi e poi da balia, e ora da baby sitter e ora gli chiedi di abortire?
    Direi un po’ tardi … saranno anche affezionati ormai …

    La classe politica 5 stelle si è scottata le ali di cera quando si è avvicinata troppo al sole del potere ed è caduta nel cesto delle mele marce a marcire. Nessuna speranza di recuperarli, salvo miracoli o fantascienza.

    Inutile sprecare energie o voti con questi reduci più morti che vivi: o nasce un nuovo movimento su basi solide e sane, o qualsiasi riciclaggio di questi personaggi sarà uno spreco di tempo, un castello di sabbia.

    Piace a 1 persona

  10. Piuttosto che incensare Giggino, un qualsiasi giornalista dovrebbe avere il buon senso di fargli le pulci. In che senso bravo? Avete visto Report ieri? Giggino non ha mai convocato la commissione per la valutazione delle segnalazioni degli ispettorati sulle anomalia e i rischi occorsi dagli operai della aziende con macchinari pericolosi e non a norma. Cioè Giggino e il suo predecessore Calenda non hanno fatto il loro lavoro, quando ricoprivano il ruolo di Ministro dello Sviluppo Economico.
    Ora la stampa tutta lo incensa, e, e questo mi allarma moltissimo, ne cantano le lodi tutte le vecchie volpi della politica. Ora Giggino s’è messo a zizza di Draghi….e nessuno mette in discussione o monitora l’effettivo suo operato….ma calma un po’!
    Siamo sicuri di volerlo santificare? E per quale servigio alla Patria?

    "Mi piace"

  11. Una proposta, forse ingenua.
    Giuseppe Conte è stato due volte Presidente del Consiglio, è Leader del Movimento-partito di maggioranza del nostro Parlamento, un Movimento che con una forza improvvisa e mai vista si è imposto sulla scena di governo di questo paese. Un Leader, Conte, che si è presentato frequentemente e con equilibrio nelle Istituzioni Europee.
    Giuseppe Conte dovrebbe lanciare pubblicamente un manifesto-proposta di Pace e Sicurezza Europea che esponga le legittime richieste della Russia, gli inoppugnabili diritti del popolo Ucraino e gli interessi pacifici e di collaborazione di tutti i Popoli Europei. Dalle inevitabili risposte degli altri attori politici italiani, Giusppe Conte trarrebbe più che legittimamente le decisioni sulla continuazione di questo governo.

    "Mi piace"

  12. Quel “qualcuno” non metterebbe il becco fuori dal nido, gentile @Fabio. Morto sul nascere. Anzi, prima.
    Se non fossero ( o diventassero) “cosi” non arriverebbero ( o resterebbero) “lì”.
    Un incidente può sempre capitare a chiunque… E poi ci sono figli e famigli che fanno i … “birichini” (vero o falso non importa), e tutti abbiamo un paio di calzini azzurri nell’ armadio…
    Si chiama “democrazia occidentale”.

    "Mi piace"

    • Anche io credo nella forza “Popolare”, quella Forza apparentemente cieca, quella Spinta che travolge prima ancora di essere sicura in quale direzione si va. Ecco, quella si chiama ribellione e, una volta ogni 100 anni, diventa Rivoluzione. In quel caso verrebbe travolto anche quel Parlamento tanto caro a coloro che nulla vogliono cambiare. E dopo, nessuno si ricorderebbe i nomi di quelli che lì dentro vi recitavano la loro parte. Non sono affezionato al Parlamento ma alla rappresentanza onesta e leale degli interessi e dei valori, quelli si.
      Tutti gli indizi conducono a Giuseppe Conte. Perché dovrebbe sfiduciare il Governo ? Dal mio punto di vista e in questo momento, per togliere un puntello alla Nato. Dal suo, almeno per ribaltare i sondaggi elettorali e per azzoppare il PD. Se non dovesse bastargli potrebbe pensare, strumentalmente, e momentaneamente, di dare rappresentanza a coloro che, fuori dal Palazzo, sono stufi degli inganni della sinistra storica. Quanto dobbiamo aspettare ? Cosa deve succedere ancora ?

      "Mi piace"

  13. Scanzi, per il movimento da parercchio direi, sono incominciati i canti che intonano il deprofundis. E’ solo questione di qualche mese, rassegnati.

    "Mi piace"

  14. Per coloro che non “sentono” la religione come è anche una dimensione fisica, vorrei dire al caroSalvini e compagnia cantante , bacia rosari e moiti, che il legame sacro è luce e ombra, insieme, l’equivalente di un giorno, 1, luce e ombra che si alternano e comprendano vicendevolmente nell’Aurora E nel tramonto,

    Le cappelle medicee, vorranno, verranno, verranno, per significare, vero, o falso?

    "Mi piace"

    • Rettifica.

      Le cappelle mediche, vorranno significare qualcosa, vero o falso?

      Le cappelle medicee, varranno qualcosa in termini di valori immateriali , storici e umani, vero o falso?

      Eccetera eccetera

      "Mi piace"

      • Varranno solo per varani… Al varo di un vate viscido come una lucertola ma con la lingua di serpe.
        E lui lo sa benissimo, credete che i Varano non abbiano coscienza?
        SBAGLIATO! 4, I VARANI HANNO LA COSCIENZA DEL VARANO.

        "Mi piace"

    • I cavalieri dell’apocalisse

      Giorno, sole fuoco, il Cavaliere Rosso 1
      Notte, luna acqua, la cavallerizza, Bianca (..)
      1/1

      Alba , la notte entra nel giorno, la cavallerizza guida il cavallo e l’uomo sole è dietro, conseguente e successivo.
      1, 2

      TRAMONTO, il giorno ENTRA nella notte, il fuoco che vuole comandare all’acqua, l’impertinente, e con il piede di porco, ci riesce benissimo!
      Il cavallo è guidato dall’ fuoco e l’acqua è dietro, auguri di buona Pasqua 2024!

      Secondo la logica del 2+2 =4
      E SECONDO LA LOGICA
      1/2 +1/2= 1/4
      Il tempo è la sua frequenza, a lunghezze d’ONDA, sempre più forti e vicine.

      QUINDI, caro il mio filosofo, in ROTTA DI COLLISIONE!

      OVUNQUE, CHE VUol dire guerra, vera, non verissimo!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...