Pare che il Pd inizi a sospettare di Renzi

(“I soliti sospetti” di Marco Travaglio – Direttore del Fatto Quotidiano) – Per la serie “Le grandi scoperte della scienza”, pare che il Pd inizi a sospettare di Renzi. I soliti malpensanti lo incolpano financo del sabotaggio del dl Zan, sol perché molti dei suoi han votato contro e lui non ha proprio votato perché impegnato a sbucciarsi le ginocchia dinanzi a Bin Salman, noto cultore dei […]

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

29 replies

  1. I soliti sospetti

    (di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) – Per la serie “Le grandi scoperte della scienza”, pare che il Pd inizi a sospettare di Renzi. I soliti malpensanti lo incolpano financo del sabotaggio del dl Zan, sol perché molti dei suoi han votato contro e lui non ha proprio votato perché impegnato a sbucciarsi le ginocchia dinanzi a Bin Salman, noto cultore dei diritti Lgbt. Nulla, però, nel suo curriculum fa ipotizzare simpatie destrorse. Nel 2010, sindaco di Firenze, incontra segretamente B. ad Arcore tra un bungabunga e l’altro, malgrado la sua maggiore età: dunque è vero che è di sinistra. Nel 2013 il Pd torna a Palazzo Chigi con Letta dopo 5 anni; 9 mesi dopo il neosegretario Renzi riceve B. e Letta (zio) al Nazareno, si accorda sulle schiforme elettorale e costituzionale, fa fuori Letta (nipote) e prende il suo posto: un atto d’amore per il Pd. In due anni e mezzo demolisce lo Statuto e i diritti dei lavoratori, la giustizia, la lotta all’evasione, l’ambiente, la scuola e la Costituzione in combutta con B. tramite Verdini&Alfano: è la prova che è di sinistra. Nel 2018 trascina il Pd al minimo storico, rifiuta di allearsi coi 5Stelle e regala il governo e la scena a Salvini: più di sinistra di così si muore. Nel 2019, dopo la crisi del Papeete, propone il governo col M5S per evitare le elezioni e lasciar lì i gruppi parlamentari nominati da lui; ma, appena nato il Conte-2, secede dal Pd per “svuotarlo”, fonda Iv e tresca con Salvini per uccidere il governo nella culla: altra prova di lealtà e affidabilità.
    Nel gennaio 2020 sferra la mozione anti-Bonafede, ma lo frega il Covid: il Conticidio è rinviato per pandemia, ma lui attacca ogni giorno il suo premier e dà interviste alla stampa di mezzo mondo contro il suo governo elogiato in tutto il mondo per la gestione della pandemia e il Recovery Fund; a fine anno tiene in ostaggio il Pnrr con i pretesti più fantasiosi e nel gennaio 2021 rovescia il Conte-2 in piena terza ondata, riportando al governo FI e Lega: l’ennesima prova d’amore per il centrosinistra. Nato il governo Draghi, piccona le riforme più di sinistra degli ultimi decenni, dal Reddito al dl Zan; firma i referendum anti-giudici con B.&Salvini; cena col forzista Miccichè e si fonde in Sicilia con i Dell’Utri Boys: commosso da tanta fedeltà, Letta lo invita nel Nuovo Ulivo. Poi, l’altroieri, un fulmine a ciel sereno: “Pd in allarme: ‘Renzi va a destra’” (Repubblica). Montanelli raccontava di quel “gentiluomo austriaco che, roso dal sospetto che la moglie lo tradisse, la seguì di nascosto in albergo, la vide dal buco della serratura spogliarsi e coricarsi insieme a un giovanotto. Ma, rimasto al buio perché i due a questo punto spensero la luce, gemette a bassa voce: ‘Non riuscirò dunque mai a liberarmi da questa tormentosa incertezza?’”.

    Piace a 10 people

  2. Quasi quasi rivaluto l’idea all’epoca di Zingaretti di non fare governi coi 5 stelle andare alle urne per annientare Piermatteo e toglierselo dalle palle in modo definitivo. Visto poi com’è andata a finire, non aveva tutti i torti.

    "Mi piace"

  3. Gran Travaglio oggi. Chissà se il PD sarà ancora in grado di raccogliere la sua ironia e compiere una di quelle famose svolte che lo portino a disarcionare gli amici del bunga bunga che sono saliti in massa sul suo groppone…

    Piace a 1 persona

    • Al di là del fatto che il ddl Zan è una boiata pazzesca ! Mi lascia senza fiato che per confonderci le idee si azzannino ( la stampa!) Per fare casino su una legge a cui non frega a nessuno , abbiamo altri e più urgenti problemi da discutere in parlamento! Ma i parlamentari lo fanno per tirare il brodo con l acquetta del ddl Zan a cui non frega a nessuno! E andranno avanti per mesi a discutere dell acqua calda.. un parlamento vergognoso e speriamo che qualche coglione di elettore se ne accorga che stanno solo facendo prove teatrali per vedere come vanno le alleanze per l elezione del pdr ! Scommetto che lasceranno ai 2 peggiori al governo ( anche europeo ) i 2 debosciati di Renzi e Calenda la nuova e rinnovata scellerata ! Se dovesse accadere io ho già pronti baracche e burattini! Preferisco il sudamerica ! Li sai per certo chi non frequentare! Questo paese é in mano a dei buffoni che purtroppo paghiamo e non possiamo sfiduciarli e riportarli nelle fogne da dove vengono tutti! Pantegane ! Con tanto rispetto per i topi che fanno meno danni !sono schifata!!

      Piace a 1 persona

      • Del ddl Zan non interessa nulla a nessuno….,serve solo a creare “rumore di fondo”,per riempire le pagine di giornali e TV di notizie “inesistenti” che strategicamente vengono amplificate a dismisura per coprire le vere notizie di rivolta popolare contro questo governo e questo parlamento che non rappresenta più nessuno….come il ddl Zan per l’appunto.
        Andatevene in pace nelle vostre fogne da cui provenite….

        Piace a 2 people

  4. Per me, il pregiudicato è stato con differenza l’essere vivente più esiziale nella storia italiana del dopoguerra. Ma qualche volta (poche volte) riusciva pure gradevole. Ma questa arrogante , inutile, tronfia, vigliacca, dannosissima mosca tzetze , che in tutti i sensi è come un topo rispetto ad un elefante, raggiunge livelli di odiosità che il puttaniere non ha mai raggiunto

    Piace a 6 people

    • Esatto. A B bisogna riconoscere le capacità di intrattenitore. Se non fosse un criminale e delinquente naturale (così fu definito, se non ricordo male), sarebbe persino simpatico. Si rende conto che ha bisogno di un pubblico e ha imparato a cercare di piacere.
      Invece R, ben definito da bugsyn, ritiene i cittadini un male necessario, una risorsa da sfruttare. Il suo unico sforzo è rivolto a piacere e soddisfare i potenti che possono dargli tanto in cambio, mentre al popolo prende direttamente lui.

      Piace a 1 persona

  5. Nel prossimo governo delle destre avremo il seminatore d’odio di Rignano ministro con la Bellanova e la giaguara se gli itagliani non si sveglieranno. Sta trattando alcuni ministeri in cambio delle sue vigliaccate. ITAGLIANI!… ITAGLIANI!…

    "Mi piace"

  6. renzi non è il primo e nemmeno sarà l’ultimo a dimostrare, se si è spregiudicati in politica, cosa concedono le attuali regole del gioco.
    Un esempio su tutti: ci fosse il vincolo di mandato il suo caso non esisterebbe.
    Se l’apporto di questo signore è giudicato positivo, si lasci tutto com’è, in attesa di un nuovo emulo.

    Piace a 1 persona

  7. Ottimo Travaglio , come sempre, ma non entra Renzi, Salvini o Berlusconi. Questi , qualcuno li vota, quindi centra il beota doppiogiochista italiano, tutto chiesa e casa, ma durante il tragitto va a puttane.

    "Mi piace"

  8. Mah, per caso era diverso, quando c’erano D’Alema, Veltroni, Fassino e Violante che inciuciavano alla grande con il Caimano nelle bicamerali?!?!?
    La memoria in questo Paese è una virtù

    Piace a 2 people

  9. …ed io che credevo foste de coccio, non so fino a che punto siete rinsaviti, l’avere un camaleonte in corpo ora sapete cosa comporta. Il tempo di gravidanza elefantiaca è troppo corto al vostro confronto. Peracottari, esaurito lo zoccolo degli anziani fedeli, malgrado tutto, poi cheffate?

    "Mi piace"

  10. Che renzi sia quello che sia (per me è ancora un bimbo insicuro egoista e bugiardo, del resto nasceteci voi coi suoi genitori …) è chiaro e incontrovertibile da anni.

    Il fatto che il pd continui a tenerselo buono, che lo prenda ancora in considerazione, che abbia ancora dentro una squadra dei suoi, che non allontani nemmeno lotti … sono tutti chiari segni del fatto che appartengono allo stesso padrone, che poi è il padrone di tutto il teatro della politica, papisilvio compreso, salvini e meloni compresa, e che ora si è comprato pure il fu movimento 5 stelle.

    "Mi piace"

    • i naziliberisti pare non abbiano speso molto per gli ultimi miserabili traditori arrivati e incollatisi alle poltrone…!
      sembra sia stato sufficiente meno di renta denari o di un piatto di lenticchie rancide…!!!

      Piace a 1 persona

  11. Dopo la fine ingloriosa della legge Zan, con italico contorno di accuse reciproche sulla pelle di chi quella legge (un pannicello caldo) aspettava da anni, il grande stratega Letta faccia definitivamente chiarezza. È stato davvero Renzi ad affossare la legge? Abbiamo assistito davvero alle prove generali (sempre sulla pelle di quelli di prima) dell’elezione del PdR? Renzi, come dicono Travaglio e tutti i commentatori di questo blog, è davvero un politico di destra, amico dei peggiori ceffi in giro per il mondo? Allora, caro Letta, basta prese per il culo, ambiguità, ipocrisie. Lei, e Conte, e tutto il cosiddetto centro sinistra, trattino Renzi, una volta per tutte, come un politico della peggiore destra, e lo accompagnino dolcemente e definitivamente tra le braccia di Salvini, Meloni e Berlusconi. Altro che Ulivo, e apparentamemti alle comunali, e governi in comune (vedi Conte II), e campi larghi.
    Quello che è accaduto in Senato è lo specchio della pochezza della classe politica italiana, NESSUNO ESCLUSO, nemmeno il sig. Zan.

    Piace a 1 persona

  12. Ottimo Manna…ma daltronde cosa c’è ancora da commentare? Suamo finiti, siamo un gran popolo di mexxx e il Parlamento tutto non è altro checla perfetta rappresentazione del modus vivendi della gran parte di noi cittadini. Persone squallide, inaffidabili, voltagabbana, false, ignoranti e pure delinquenti! Misero paese alla deriva completa!!!

    Piace a 1 persona

  13. Travaglio non si fa mai la domanda: perché Conte, quando di presentò alle camere per chiedere la fiducia, dopo l’uscita dal governo delle ministre renziani, non prese a calci in culo Renzi come aveva fatto con Salvini dopo il papeete? Sensi facesse la domanda e si desse la giusta risposta capirebbe, forse, che il conticidio lo fece il PD, utilizzando il sicario Renzi.

    "Mi piace"

  14. “o Conte o elezioni”
    Mai si saprà quanti parlamentari hanno minacciato di andarsene dai gruppi di appartenenza se questa linea fosse prevalsa. Ha vinto la cura per il destino personale dei singoli.

    "Mi piace"