Crisanti: “L’approvazione dell’Fda a Pfizer elimina le ambiguità e apre le porte all’obbligo vaccinale”

(ilfattoquotidiano.it) – “Penso che sia un’approvazione che elimina tutta una serie di ambiguità, che erano nate: ho sentito tantissime volte persone che dicevano che non si vaccinavano perché questo vaccino era autorizzato in via emergenziale, e non tenevano conto appunto del fatto che dopo quattro miliardi di dosi somministrate in via emergenziale, ‘autorizzato’, di fatto, era un termine che si sarebbe rapidamente aggiornato con l’approvazione. Chi non si vaccinava, perché era un vaccino autorizzato in via emergenziale, non ha più quest’alibi: dal punto di vista della paura delle persone, questi sono vaccini che sono stati somministrati in quattro miliardi di dosi, e hanno degli effetti collaterali minimi e reversibili”. Lo ha detto a Sky TG24 Andrea Crisanti, docente di microbiologia dell’Università di Padova, ospite di ‘Timeline’, commentando la piena approvazione da parte della statunitense Food and Drug Adminstration (FDA) per la somministrazione del vaccino anti-Covid di Pfizer-BioNTech dai 16 anni in su.

“Sono vaccini estremamente sicuri – ha proseguito il professore: non c’è più questo alibi formale che veniva utilizzato. Dal punto di vista giuridico diventa un vaccino approvato, che apre le porte a provvedimenti di legge che possono indurre all’obbligo della vaccinazione”.

80 replies

  1. D.r Josef Mengele.“Penso che sia un’approvazione che elimina tutta una serie di ambiguità, che erano nate: ho sentito tantissime volte persone che dicevano che non si vaccinavano perché questo vaccino era autorizzato in via emergenziale, e non tenevano conto appunto del fatto che dopo quattro miliardi di dosi somministrate in via emergenziale, ‘autorizzato’, di fatto, era un termine che si sarebbe rapidamente aggiornato con l’approvazione. Chi non si vaccinava, perché era un vaccino autorizzato in via emergenziale, non ha più quest’alibi: dal punto di vista della paura delle persone, questi sono vaccini che sono stati somministrati in quattro miliardi di dosi, e hanno degli effetti collaterali minimi e reversibili”.https://static.timesofisrael.com/www/uploads/2016/03/mengele-e1504594590890-1024×640.jpg

    "Mi piace"

  2. effetti collaterali minimi e reversibili. quelli che son morti di trombosi, adesso ch’è approvato, li risuscitano con un’altra dose post-mortem, previa riesumazione. siam ben oltre la follia…

    "Mi piace"

    • E i morti di covid “non li risuscitano con un’altra dose post-mortem, previa riesumazione.” ?? Eh già… “siam ben oltre la follia…”.

      Piace a 1 persona

      • I morti di COVID non sono stati obbligati a prenderselo.

        E aggiungo, che l’anno scorso gli under 50 in Italia hanno avuto 8.000 morti in MENO del normale.

        Non mi risutla che le Camille d’Italia siano esentate dal morire dagli effetti del vaccino.

        Anche se ovviamente all’ignorantissima signora sarda che applaude come una foca, questo non risulta essendo una nazivaccinara naturale.

        "Mi piace"

      • Giusto lasciare la libertà di scelta (anche vaccinale) alle persone, come è giusto assumersi la responsabilità e le conseguenze delle proprie scelte e delle proprie azioni.

        "Mi piace"

  3. E dopo questa frase di Crisanti:

    Chi non si vaccinava, perché era un vaccino autorizzato in via emergenziale, non ha più quest’alibi: dal punto di vista della paura delle persone, questi sono vaccini che sono stati somministrati in quattro miliardi di dosi, e hanno degli effetti collaterali minimi e reversibili

    Posso aggiungerlo tranquillamente alla lista dei VENDUTI senza vergogna.

    Proprio quello che giorni fa diceva che non raggiungeremo MAI l’immunità di gregge e che i vaccini contro la Delta sono molto meno efficaci.

    Effetti ‘reversibili’, eh?

    Come quando è morto Stefano Paternò a 43 anni, 16 ore dopo la vaccinazione?

    O Camilla?

    O le donne calabresi di giugno scorso?

    O l’insegnante genovese di 32 anni?

    O quelle napoletane di 31 e 62 anni? O Sonia Battaglia (impiegata scolastica) a 54 anni? Con un suo collega ‘stranamente e casualmente’ beccato con la trombosi poco dopo la vaccinazione?

    Ma vai aff… Crisantemo, vai.

    Tra l’altro, YT abbonda di servizi di gente morta dopo vaccinazione, oggi senti di un 52enne morto 1 ora dopo vaccinazione e parliamo di uno che è morto SENZA PATOLOGIE PREGRESSE.

    Uno dei tanti a fare questa fine, in Italia e non.

    A proposito: TIFFANY PORTES DOVER è ancora assente sul suo profilo FB.

    "Mi piace"

      • Attendendo i nomi, non solo uno ad uno, ma anche in rigoroso ordine alfabetico, per adesso ci accontentiamo dei numeri del Professor Presidente Avvocato Maximo, che già ad Agosto dello scorso anno procedette, sotto gli occhi increduli della folla sottostante, con la miltiplicazione dei cadaveri e dei pesci, aumentando di centomila unità la cifra già discutibile dei morti di, a, da, in, con, su, per, tra, fra, sotto, sopra Covid!

        Quando una è completamente sc3ma, anche uno come S(tereptièato) M(iscredente) fa la figura della persona normale…

        Piace a 1 persona

      • X Anail:

        domanda inconsistente, in quanto non esistono documentazioni che li riportino, e se anche esistessero, non sono l’argomentazione principe della serata.

        E se pensi che io sia negazionista dei morti da COVID ti invito a visionare la discussione ”COVID. il numero dei morti” su Luogocomune.it.

        Io lì sono Vinerba, bloccato l’anno scorso perché ‘urtavo’ quei vermi dei negazionisti fanatici. E non ho MAI cambiato idea rispetto a quel che scrivevo all’epoca.

        Non linko niente perché mi manda tutto i moderazione e poi c’é il caso che il post non venga pubblicato.

        Ma come dicevo sopra, non è questo l’argomento, anche se te, con la tua malizia, svii l’attenzione come un bengala attira i missili facendogli mancare l’aereo.

        Però il trucco è vecchio, Anail/Liana o come diavolo ti chiami davvero.

        In compenso esistono nomi e cognomi dei ‘caduti’ sul sentiero glorioso della Santa Immunità Vaccinara.

        "Mi piace"

      • “domanda inconsistente, in quanto non esistono documentazioni che li riportino, e se anche esistessero, non sono l’argomentazione principe della serata.”

        Mamma mia, oh… Certo che l’hai capito il sarcasmo…
        Ma te lo devo proprio spiegare?
        Neanche le barzellette capisci, tu, eh?
        E l’amico tuo appresso.
        Intendevo dire, e lo capirebbe qualunque idiota, che i nomi e le età etc dei morti PRESUNTI per il vaccino, li puoi fare…
        Gli altri MILIONI DI MORTI per il Covid non credo…visto QUANTI SONO.
        Cioè, se ti racconto la barzelletta del nero all’esame, che doveva fare “I NOMI, I NOMI…” dei cinesi, tu non la capisci…
        Ma come siamo ridotti, su questo blog?
        Tra l’altro non rispettiamo le proporzioni di negazionismo/novaxismo/nopassismo/nobrainismo della società, perché vi siete “accumulati” qui in una quantità esorbitante.
        E non hai neanche capito Crisanti.
        Proprio zero.
        Siamo a livelli di “comprensione del testo” bassissimi.

        Piace a 1 persona

      • Questa vecchiaccia insipida che crede di essere la depositaria insieme a Mastro Travaglio del terzo segreto ironico-sarcastico di Fatima, che saprebbero usare e capirebbero solo in tre quattro sul Pianeta Terra, lei, il suddetto e pochissimi altri eletti murgiani, ha veramente rotto la prostata: ma datti una calmata te e il tuo QI da Atena-Minerva che fai solo tristezza profonda: sei ridicola!

        PS:” w.c.”, per la cronaca è voluto, ma giusto perché tu capisca chi ha in mano la catenella dello sciacquone, sc3mina. Adesso risparmiaci le tue glosse in punto di logica e tientele per i tuoi amichetti intimi: anche quelle fanno invidia a Bombolo!

        "Mi piace"

      • Ecco, bravo, tiralo, lo sciacquone, visto che ce l’hai saldamente in mano…
        Lo vedi? Finalmente hai trovato un incarico che si confà alle tue doti intellettuali e morali.
        Dopo tanto rimestare nella filosofia de noantri, qualcosa di fisico e soddisfacente!
        Chissà che il contatto ravvicinato con la materia che ti è più simile non ti faccia capire la tua vera essenza…
        “Conosci te stesso”: sei sulla buona strada.

        Piace a 1 persona

      • X Anail.

        Non è questo. E’ che le tue battutine dimostrano solo la tua disonestà intellettuale.

        Eccoti un nome e cognome, per esempio: Andrea Pirali, ‘misteriosamente’ morto qualche ora dopo vaccinazione, come lui tanti altri ‘casualmente’ morti dopo decenni di vita in salute.

        In altri casi queste situazioni hanno consentito di FERMARE la vaccinazione, come con l’influenza suina, ma stavolta si è scelto solo di andare avanti incuranti di ogni perdita umana.

        Questo è il caso di Andrea Pirali, altra vittima inconsapevole della SFIGA.

        "Mi piace"

      • Ehi SM Sciocchino Mestante nel torbido, ….oggi sono morti altri 60 esseri umani, molti di loro non vaccinati. E mi tiri fuori il caso di 1… BAH

        "Mi piace"

    • “Effetti ‘reversibili’, eh?”: non mi dire che non hai capito che CRISANTEMO intendeva la reincarnazione… Non me lo dire…

      “Posso aggiungerlo tranquillamente alla lista dei VENDUTI senza vergogna.”: candida creatura, ci sei rimasto male? Su dai, puoi sempre rifarti con quelli più onesti che dicono che deriviamo da uno scimmione e che i cavalli prima di avere un’unghia, si mangiavano lo stipendio in smalto per unghie.

      PS: se ti interessa, su quell’articolo è apparso un bel commento di risposta di uno che, a quanto pare, deve provenire dall’ambientino degli scienziatini alla Crisanti, nel quale sintetizza in un unicum, la risposta a tutte le domande delle dieci pistole che hai lasciato ai posteri, di cui mi chiedevi ragione, ma che non ho evaso, perché tanto mi avevano messo in imbarazzo…

      "Mi piace"

      • X l’uomo Gatto:

        guarda, dal punto di vista dell’obiettività, non so se sei peggio te o la nazivaccinara sarda.

        Ma una cosa te la concedo: sei molto più simpatico di lei, un vero ‘villain’ alla Lex Luthor di Superman.

        Bacioni.

        "Mi piace"

      • …Sarà… Dal punto di vista della partigianeria invece, che è il rovescio di quello da te evidenziato, anch’io pongo a te, intercambiandoci, la stessa domanda indiretta (ma tu non sai far altro che domande, o qualche certezza ce l’hai nella tua vita?) che hai posto a me.

        PS: dire che son molto più simpatico della sarda, è come dire che Crisanti è molto più onesto di Burioni: capisci perché non posso accettare senza riserve il complimento?

        Bacetti.

        "Mi piace"

    • Tra l’altro, YT abbonda di servizi di gente morta dopo vaccinazione, oggi senti di un 52enne morto 1 ora dopo vaccinazione e parliamo di uno che è morto SENZA PATOLOGIE PREGRESSE.

      Se le tue fonti sono YouTube, direi che questo spiega molte cose. Classico modo capzioso di interpretare i dati.
      Non basta vedere chi è morto dopo il vaccino, va anche dimostrata la correlazione, altrimenti rischi di scoprire che si muore di più dopo un matrimonio, che dopo un vaccino.

      Comunque, non mi risulta che qualcuno li abbia obbligati, almeno finora, esattamente come per la tachipirina. Ciononostante, ho già detto in un altro thread e ribadisco che, nei rarissimi casi in cui la correlazione sia accertata (e non solo in quelli di decesso ma anche per tutta una serie di eventi avversi più o meno gravi, dei quali esiste una casistica), lo Stato non può lavarsene le mani con lo scarico di responsabilità che si firma col consenso informato, ma deve risponderne direttamente.

      Piace a 2 people

      • X J. Dio.

        Sì dà il caso che di fonti ce ne siano quante ne vuoi.

        Non le posto perché tanto non passano il filtraggio, così puoi illuderti di non essere quel somaro funzionale che sei.

        Parlare di morti ‘dopo un matrimonio’ la dice lunga su quanto sei un NEGAZIONISTA né più né meno di quelli che negavano la mortalità del COVID.

        Prova a spiegare come mai il VAERS ha segnalato 7.000 morti dopo il vaccino COVID, mentre bastarono poche decine per fermare quelle del vaccino anti-suina negli anni ’70.

        Altro che ‘reazioni rarissime’. Bugiardone.

        L’unica cosa sui cui siamo d’accordo è che lo stato non può scaricare la responsabilità dei vaccini sulla pelle delle persone ignare.

        Eccoti comunque un’opinione ‘trovata su YT’, peccato che sia derivata da LA7

        "Mi piace"

      • Giusto!! Facciamo un bel toto vaccino o un vaccino enalotto al contrario!! Obbligatorietà e ….chi ci lascia le piume lo stato lo carica di milioni di euro!!
        Così risolviamo il problema…
        Follia ormai legalizzata… follia di regime

        "Mi piace"

      • @ SM:

        Sì dà il caso che di fonti ce ne siano quante ne vuoi.

        Sull’abbondanza delle fonti, non ci piove, peccato che abbondanza non faccia rima con attendibilità, altrimenti tutto può diventare fonte, perfino questi nostri commenti.

        Parlare di morti ‘dopo un matrimonio’ la dice lunga su quanto sei un NEGAZIONISTA né più né meno di quelli che negavano la mortalità del COVID.

        A mio parere, non c’è alcun bisogno di negare (nè di affermare) alcunchè; esattamente come per la mortalità da Covid, ci sono solo dei dati, e sono lì da vedere, non è che lo dica io.
        Il negazionismo in questo caso non c’entra nulla, quella sui matrimoni era solo una battuta (evidentemente fuori dalla tua portata) sul fenomeno delle correlazioni spurie (che tanto non sai cosa siano), che si dà il caso sia una delle basi quando si vogliono analizzare seriamente dei dati, invece di limitarsi a sparare deI numeri a casaccio.

        Prova a spiegare come mai il VAERS ha segnalato 7.000 morti dopo il vaccino COVID, mentre bastarono poche decine per fermare quelle del vaccino anti-suina negli anni ’70.

        Tutto qua? E’ molto semplice, caro il mio Mastro Ciliegia.
        Partiamo dalla definizione. Il VAERS (acronimo di Vaccine Adverse Event Reporting System) è il sistema americano di segnalazione degli eventi avversi. Segnalazione, capisci? Non verifica. Quelli sono solo gli eventi avversi che sono stati segnalati come potenzialmente sospetti di correlazione con l’inoculazione (i famosi dati, pubblici e dunque pubblicati, che, secondo te e i no-vax come te non esistono, o sono tenuti nascosti o in qualche modo sottaciuti); in seguito, tutte le settemila cartelle cliniche verrano prese ed analizzate, sia una per una che nel loro insieme, in modo che, se esistono correlazioni (anche di altro tipo, non solo quelle legate ai coaguli del sangue), si potrà così dimostrarne l’esistenza e, soprattutto, quantificarne la rilevanza statistica.
        Questo dato non può essere citato senza al contempo sottolineare come, ad oggi, gli Stati Uniti d’America viaggino intorno ai 170 milioni di persone che hanno completato il ciclo vaccinale, con oltre 360 milioni di inoculazioni totali.

        Se non citi quante ne furono fatte per l’anti-suina negli anni ’70, questo dato delle “poche decine” (20? 50? 90? Non è mica la stessa cosa) risulta perfettamente inutile ai fini di qualunque paragone (e questa è semplice logica, non statistica, però ha sempre a che fare con lo sparare numeri a cazzo), ma questa è la parte che i siti complottari (dalle cui fonti sembri abbeverarti) si dimenticano sempre. Inoltre, magari, in mezzo secolo di progressi scientifici, qualche conoscenza in più sarà pure stata acquisita, e qualche regola potrà anche essere stata cambiata, che dici?

        Serve altro? Prego, non c’è di che. Barba e capelli, fanno ventimila lire.

        P.S: visto che non hai capito l’altra battuta, è meglio che ti spieghi anche quella su Mastro Ciliegia: si tratta di un riferimento all’attività cosiddetta di cherry picking, una classica tecnica di disinformazione che consiste nel portare acqua alla propria tesi precostituita scegliendo accuratamente i dati da citare, e scartando quelli che invece la contraddicono. Una definizione che ti calza a pennello.

        @ Alessandro: io non ho mai parlato di milioni, mi sa che hai un’opinione un po’ vaga di quanto valga davvero (in euro e in Italia) una vita umana (citofonare Morandi, non Gianni). Comunque, considerato che le probabilità sono più o meno le stesse di vincere alla lotteria, è giusto che anche il premio (in senso assicurativo: subire degli effetti collaterali, anche meno gravi rispetto al rimanerci secchi, non può certo considerarsi un premio) sia proporzionato.

        "Mi piace"

    • X Roberto:

      non ho MAI detto che i morti di COVID siano più di quelli del vaccino.

      Ma ognuno ha una SOLA vita.

      Per questo i ragionamenti come il tuo suonano come ‘i Benetton hanno 2,000 ponti, per 43 morti ci sono milioni che viaggiano sicuri’.

      almeno i Benetton hanno un alibi: i soldi.

      Tu nemmeno quelli.

      "Mi piace"

      • Quindi SM Sciocchino Mestatore nella melma, mi dici che i morti di covid sono meno di quelli morti da vaccino? Cioè sono più i morti di vaccino che di covid??? Ma sei scemo o sei serio?

        Sui morti del Morandi………… beh guarda… neanche ti rispondo per quanto mi fai pena povero Sciocchino Mestatore!

        "Mi piace"

  4. Nooooo… Come farò a dormire????
    Non sono simpatica a questi due mentecatti!!!
    E io che ci speravo taaantooo… ne ero anche convinta… e ci tenevo😞😢💔
    😭😭😭😭😭😭Bohimè…

    "Mi piace"

  5. L’ obbligo andrebbe istituito almeno a livello europeo, altrimenti non serve ad alcunchè e sarebbe un pericoloso precedente .
    Ce li vedo Olandesi e Svedesi “obbligati”!
    Questa frenesia vaccinale c’è solo da noi: solo da noi si può.

    "Mi piace"

  6. Obbligo vaccinale per fare cosa, esattamente?

    Per contrastare il contagio?

    Hanno già detto Fauci e lo stesso Crisanti in termini leggermente diversi – non esattamente dei novax – che non è utile.

    Se quindi non serve per impedire il contagio, perché imporre la vaccinazione? Qual è il bene giuridico tutelato?

    La salute pubblica? No, perché non la tutela a sufficienza, ad essere tutelata è solo la salute individuale.

    Essendo quindi una terapia preventiva, non ci sono gli estremi per imporla ai sensi dell’art. 32 della Costituzione.

    Non stiamo parlando del vaccino contro il vaiolo, che impedendo il contagio ha fatto estinguere la malattia, né dell’antipolio, che comunque rende il contagio più difficile, e che *giustamente* sono stati resi obbligatori – il primo, ovviamente, fino alla scomparsa della patologia.

    La diffusione del contagio, come ha detto lo stesso Crisanti qualche giorno fa, si evita in maniera molto più efficace con l’obbligo delle mascherine ffp2.

    Perché allora rendere obbligatoria una misura invasiva quando si ottengono risultati addirittura MIGLIORI con una meno invasiva?

    "Mi piace"

    • “Hanno già detto Fauci e lo stesso Crisanti in termini leggermente diversi – non esattamente dei novax – che non è utile… La diffusione del contagio, come ha detto lo stesso Crisanti qualche giorno fa, si evita in maniera molto più efficace con l’obbligo delle mascherine ffp2.”: ma hai letto l’articolo? “qualche giorno fa”, appunto!

      "Mi piace"

    • “La diffusione del contagio, come ha detto lo stesso Crisanti qualche giorno fa, si evita in maniera molto più efficace con l’obbligo delle mascherine ffp2.
      Perché allora rendere obbligatoria una misura invasiva quando si ottengono risultati addirittura MIGLIORI con una meno invasiva?”
      ————————————————–

      Crisanti si riferiva al green pass, non al vaccino.

      Piace a 2 people

      • Se il green pass è una misura per spingere alla vaccinazione (e già qui siamo palesemente fuori dalla Costituzione, a meno che lo Stato non paghi gran parte del prezzo dei tamponi) e che non è sufficiente a fermare il contagio, va da sé che il solo vaccino non è sufficiente, come peraltro confermato da Fauci. Cmq grazie per la precisazione.

        "Mi piace"

      • TITOLO:

        “Crisanti: “L’approvazione dell’Fda a Pfizer elimina le ambiguità e apre le porte all’obbligo vaccinale””.

        E LUI:

        “Sono vaccini estremamente sicuri – ha proseguito il professore: non c’è più questo alibi formale che veniva utilizzato. Dal punto di vista giuridico diventa un vaccino approvato, che apre le porte a provvedimenti di legge che possono indurre all’obbligo della vaccinazione.”: PIU’ CHIARO DI COSI’!

        E l’altro ringrazia per il chiarimento: lo farei anch’io se prima qualcuno mi convince che si tratta di analfabetismo funzionale!

        "Mi piace"

      • O forse è semplicemente questione di

        “Subito, forti di questo autorevole sostegno, arriva una banda di ovini mannari a spiegarti, con sorrisetto di sufficienza, che le tue son bufale, che c’hai il cappello di carta stagnola, che la scienza, gli esperti,.. Orwell scansate…(cit.)”: AHAHAH… Bella lì… AHAHAH…

        "Mi piace"

    • Giusto lasciare la libertà di scelta (anche vaccinale) alle persone, come è giusto assumersi la responsabilità e le conseguenze delle proprie scelte e delle proprie azioni.

      "Mi piace"

      • Caspita Pirgo, questi sono i tuoi “obellaciaoisti”compagniucci di viaggio che tanto difendi dai cattivoni leghisti; quelli che sbraitano contro il cazzaro verde, rosa, blu, e ancora verde, i difensori dei più debbboli, dall’innato senso civico e altruistico che, con quell’arietta da Nobel che mi par di vedere, ti scrivono “Giusto lasciare la libertà di scelta (anche vaccinale) alle persone, come è giusto assumersi la responsabilità e le conseguenze delle proprie scelte e delle proprie azioni.”, senza nemmeno fare una piega, tranne che per quel sorrisino perqlante che pende da quella faccetta da cul0. Chissà il “fascistometro” murgiano, se applicato a questi defici3nti che risultati otterrebbe: a fondo scala finiribbe!

        "Mi piace"

      • Infatti.
        Quindi occorre non curare : chi beve, chi fuma, chi mangia troppo, chi pratica sport o attività in qualche modo pericolose; chi non rispetta il codice della strada, chi si droga, chi si ammala di malattie veneree… e anche chi fa lavori in qualche modo pericolosi: potrebbe sempre “stare sul divano”, o trovarsi un posticino comodo in Comune,no? Perchè dovremmo spendere tanti soldi per andare a cercare per giorni con grande dispendio di soldi e mezzi alpinisti dispersi sotto le valamghe? Potevano benissimo stare a casa, se ne prendano la responsabilità!
        E chi si ammala a causa del vaccino? Nessuna cura, si è preso la “responsabilità ” di vaccinarsi, non era mica obbligatorio!

        Sono discorsi che non reggono.
        Purtroppo non c’è modo di discutere ed informare: i “si vax” sono esatttamente come i “no vax”. Sono tutte “fedi”.

        Piace a 1 persona

      • Ahahahahah ritenta!! ….io non ho MAI detto niente di tutto questo. Ho detto che per me è giusto che chi si vaccina e chi non si vaccina si assuma le conseguenze della scelta. E io non mi riferivo certo alle (mancanze di) cure di altre patologie – altro motivo per cui credo sia giusto vaccinarsi – ma alle conseguenze della propria scelta, che sono i rischi del vaccino per gli uni e la mancanza di green pass oltre al rischio di contrarre la malattia in forma severa a seguito di contagio del virus, per gli altri.

        "Mi piace"

      • Esattamente. Purtroppo è ancora opinione comune che i diritti si meritino.

        Facciamo l’esempio limite di un novax che non si vaccina contro il tetano. Quello si ferisce e prende il tetano. Lo Stato è tenuto a curarlo?
        Assolutamente sì, anche se è stato scemo, e neanche sarebbe possibile legiferare in senso contrario.

        "Mi piace"

    • Non avevo letto questo tuo commento!
      Bravo!

      Non mi fa mettere like!

      P. S. Tempo fa avevo postato commento del medico del papa, molto simile e molto scettico su vaccino come mezzo per bloccare il contagio passivo sul suo paziente piuttosto fragile.
      Era però fiducioso in una durata relativa del ciclo vitale del virus, non so se l’ho detto bene!

      "Mi piace"

      • Risposta: meglio durante la settimana, da venerdi’ in genere – ma non sempre – sono in forze a Groningen.

        "Mi piace"

      • La domanda era un po’volgare e riferita al nome che ti sei dato, immagino la frase di qualcuno, forse del cattocoso? Cioè e “come se lo sono preso?”
        P.s. Quanto alla tua risposta, invece: in settimana, come no? Così non ti disturbo troppo nel w end. E ti puoi fare i comidi tuoi.
        Vengo mangiata, magari. Così non devi nemmeno offrirmi una cena.

        "Mi piace"

      • La frase di qualcuno in risposta a me un po più su in quest’articolo……. il PS è da genio vero ahahahahahaha

        "Mi piace"

      • L’ho trovato.
        Credo con molta fatica di aver capito ciò che intendeva. E ti dirò penso che non sia vero: non sono del tutto convinta che chi si è preso il covid dopo il primo mese, quindi diciamo dal 1/4/2020non abbia responsabilità, a meno che non sia un medico o uno in prima linea.

        Piace a 1 persona

      • Lui intendeva che i morti da covid non sono stati obbligati a prenderlo (il covid) mentre i morti da vaccino invece sono stati obbligati a prenderlo (il vaccino). E questa cosa qui non è vera, non c’ è nessun obbligo a farsi vaccinare!!!

        "Mi piace"

      • Ah ok. Io l’avevo inteso diversamente.
        Troppo filosofico il mio ragionamento. Non ce la faccio più con questa storia. Tanto se non arriva l’autunno nessuno saprà se stiamo facendo bene,

        "Mi piace"

      • No Paola, in effetti e’ la frasi di SM in questa pagina, rispondendo in pratica ad un ragionamento gia’ apparso: dopo tutti i morti per COVID-19, di cosa vuoi rischiare di morire? Se vuoi rischiare di morire “per colpa di un avverso e letale effetto collaterale del vaccino” le probabilita’ sono scarse; se invece vuoi morire di col tubo in gola hai piu’ possibilita’.

        E’ l’unico ragionamento che mi esce dal cerbrale leggendo quella frase.

        Piace a 1 persona

      • X Ennio:

        e chi l’ha fatta questa statistica? Tu in qualche stato alterato?

        Esistono studi che dicono chiaramente come i ragazzi sotto i 20 anni hanno molti più rischi dai vaccini che dal COVID di per sé, per esempio. Camilla non è morta di COVID, è morta di reazione avversa al vaccino. E non è la sola.

        "Mi piace"

  7. In seconda instanza, noto che le tue abitudini carnivore invadono uno spazio di realta’ che invece e’ popolato da costumi meno cruenti ed anzi croccantemente variegati e prima vegetanti, cio’ che non professa l’assenza di animo o pugnacia in cucina o nell’argomentazione a supporto di una risorsa conoscitiva.

    Suggeriso inoltre il comporre proprii itinerari gnoseologici all’estero nel corso della settimana altrimenti lavorativa al fine di meglio rielaborare tali novelle esperienze nell’agio e nel riposo del fine settimana anche nella prospettiva di andare al lavoro il lunedi’ successivo il disimbarco vacanziero.

    "Mi piace"

    • L’assenza di pugnacia nell’argomentazione no, l’assenza di pugnacia in cucina certo che sì. Ammazza!
      Vorrei capire perché vegetariani e vegani credono di essere gli unici a mangiare verdure e legumi, mah!

      Quanto al terzo punto: lo vedi che ho ragione? Mi ospiti in settimana per essere ospitato nel w end.
      Qualcosa ho imparato, e uno non disponibile nel w end (per qualunque ragione) ha del marcio (in Danimarca).

      Piace a 1 persona

      • Io non sono vegetariano, mangio pesce carne, solo che:

        a) Coi soldi che ho la qualita’ della carne fa schifo Se sono fortunato prendo il 60% di pesce in quel che compro (eccetto surgelati ma non posseggo il congelatore)

        b) Sono figlio di un biologo, e se la Scienza deve trionfare, o trionfa anche a tavola o altrimenti solo nelle beghe su Infosannio

        c) Ho in chiusura confermato il mio desiderio di elevare il piacere della ospitalita’ oltre quello della immediata o pianificata convenienza, anche perche’ la persona che mi ospita e’ un po’ cosi’ ma non e’ scema e non merita d’esser come tal trattata.

        Vorrei aggiungere che il mio palato e’ pessimo, ed alle volte uso odori e spezie in maniera meno armoniosa di come affetto la metrica di quel che scrivo, alle volte.

        "Mi piace"

      • A) ah! non avevo capito. Credevo di aver letto somewhere che fossi vegetariano. Secondo me però lo hai scritto (non posseggo file), o forse aspiravi a esserlo. Sul punto dei costi hai ragione, infatti io sono una cialtrona, come suole dirmi qualcuno e il mio congelatore è strapieno. Ti ammiro perché non ce l’hai.

        b) Eh lo so, ma è un argomento tecnico. Ma sul serio ti poni sempre il problema? Cioè, io non mi drogo, ma se uno si droga con indipendenza (senza rubare i soldi alla madre anziana, per intenderci) davvero gli voglio opporre la scienza? Vale per tutto. Pure per i miei prosecchi o per l’amaro. O per il fritto.

        3)NOn m sono capita: non è la persona che ti ospita nel w end la scema, è quella che tu ospiti in settimana. Indipendentemente dai tuoi desideri elevatori.

        d) Sì l’ho capito: uno che cucina una ricetta in cui occorre il vino senza il vino non può che avere un pessimo palato. Mi avevi illuso con la parmigiana, a questo punto mi serve del tempo per riflettere.

        "Mi piace"

  8. In terza istanza la citta’ di Groningen ospitera’ la mia miserevole carcassa prossimamente, e la ragione di tale saltuarieta’ risiede nella presenza della persona che ivi mi ospita, al netto di droghe pirolitiche, od alcoli semi industriali, o colla per le scarpe. Cio’ dovuto al rispetto e l’affetto che io porto per tale persona, strutta nell’animo da funesta temperie negli ultimi due anni. Ed io, tanto il debito, negli ultimi due anni a questa persona, morto di fame non proprio, ma con poco in tasca se non per trivio ed altri vizi, quando posso o ce la faccio, vado a Groningen. Sentomi offeso, sentoti offendente. Cio’ nonostante mi offro come palcoscenico e scenografia di una ragionata ed equanime selezione di comodi tuoi atti a darti conveniente rappresentazione della frase “posso ospitare” , sino ad ove lo spirto e la vetusta legna me lo consentiranno (tu corri, io ti anghero in bicicletta).

    "Mi piace"

  9. apre le porte dell’inferno, faceva prima a dire. s’è stancato delle correnti d’aria che tiravano dalla finestra spalancata sul cortile, ove si accedeva per una scaletta tipo quella del pollaio ed il boia apriva la botola dirimpetto, una volta scavalcato il davanzale con i vasi di crisantemo e ceri ai lati.

    "Mi piace"

  10. Turbine, dissonanza, tempesta. Rosmarino turco e varie sfumatura di curcuma, crimini pepsicinici, varie semidivinita’ minori baltiche.

    La volta celeste esibisce incipienti crepe e minaccia di rinsaldarsi rendendo vane queste parole.

    Paola, e non signora, ma s’ignora perche’, prendi il barattolone delle cose note ed arcinote, sbatacchialo per bene e poi ancora e poi violentemente. E nel rimetterlo dov’era, sussurra loro, le cose note ed arcinote: “Ve lo siete meritato.”

    "Mi piace"

  11. Noto addensarsi dell’aria respirabile, comincio il rsync dei subvolumi interessati.

    Ma, o Pugnace, casa mia e’ la casa di un pazzo. Insomma, pazzo… caruccio e pelosetto, e se hai installato Windows poi ci penso io. Pulita e’ pulibile, ma sai com’e’, ho una nuvola in soggiorno con un varano indonesiano che la morde, ho uno scorcio di ambiente palustre intorno al bagno, ho una Camera Rossa, allevo (ci provo) talee di rosmarino… Cose cos’i’. E’ molto piu’ difficile creare in cucina, caisci? BIsogna trovare ispirazione in vari scaffali di vari esercizi commerciali dove la lingua olandese in genere arriva in terza posizione, dopo il turco, lo sranan, l’arabo, il cinese

    E poi ci sono i vicini….

    ANZI: I VICINI *NON* ESISTONO!

    Ma posso ospitare, al limite se ti scocci e ti va di usare il trapano ed il cacciavite cono sco belle persone da conoscere, correre qui lo fanno tutto, corrono anche sui pali dellaluce.

    "Mi piace"

  12. Mo’, devo arronzare la moquette e poi vado a comprare una zappa per i mie futuri crimini ambientali. Prima vorrei ribadire che se ospitare ospiti deve avvenire nel fine settimana a me non cmabia la vita in niente. Solo, se la lunga natura riparia e le lunghe discussioni da scarponi ai piedi e le lunghe birre irlandesi non fan per te, insomma, il vnerdi’ arrivano dai nove ai venti container PostNL, poi se vuoi ci sono gli apparati elettronici da testare seguendo un protocollo da me stabilito e rodato da tempo, poi al limite mi tieni compagnia al sabato con gli elettronici e la pulitura delle piante, poi discutiamo animatamente su come usare i fascisti *prima* di convertirli in concime “bio” mentre pulisco in giro. E poi domenica un bel 15 chilometri con me in bici che approfitto del tuo fiato corto per darti torto su qualcosa e poi l’aereo eccetera. E lunedi’ stai morta accisa? Vabuo’…

    Ad Maiorca!

    "Mi piace"

    • Ho capito molto poco.
      Ho capito che hai la casa sporca: posso morire (ambiente palustre intorno al bagno)
      HO capito che fai giardinaggio: per carità, non giudico, ma io intanto me ne vado al paesello a bere una birra NON artigianale, NON irlandese.
      Il resto se SM lo capisce prego di tradurre.

      P.s.
      Comunque ho il sospetto che come si dice a Roma più di qualcuna ci casca!

      "Mi piace"

      • Mah… le birre olandesi non saran mica l’empireo, io vorrei dire; tutto quello che si poteva bere in fatto di birre ad ovest del fiume Oder l’ho bevuto, e, fidati, insomma si’ ci sono delle buone birre nei Paesi Bassi. Ma pure in Italia.

        E poi, nel Mondo, nella Storia, e’ tutto un remix.

        Il bello e’ che dove lavoravo ho piantato delle piante per i fatti miei: girasoli da urlo, zucche e menta, ho salvato la vita a due rosmarini che nelle mie mani quasi morivano.

        E fave! Mi sono fatto un mazzo tanto, quando ci passo una goduria. La casa e’ sporca ora, ma essendo pulicessi ho pratica esperienza di riumanizzazione dei locali.

        Si offre vista sul campanile.

        PS Traduzione: se vai in vacanza nel fine settimana ti fai solo due giorni utili e il lunedi’ succesivo sei stracca al alvoro.

        "Mi piace"