Zingaretti dice addio e sbatte la porta: la congiura dei renziani ora mette a rischio il Pd

(Luca Telese – tpi.it) – Nicola Zingaretti getta la spugna: “Lo stillicidio non finisce. Mi vergogno – scrive a sorpresa in un post al vetriolo su Facebook – che nel Pd, partito di cui sono segretario, da venti giorni si parli solo di poltrone e primarie”. Parole mai sentite nella bocca di un segretario. Una scudisciata senza appello. Un j’accuse che è l’esatto opposto di quello che fece Walter Veltroni al Tempio di Adriano, quando lasciò la carica senza indicare responsabili.PUBBLICITÀ

Zingaretti, invece, fa nomi e cognomi, sbatte la porta, e forse potrebbe addirittura candidarsi a sindaco a Roma. L’idea che, dopo questo gesto, il Pd possa tornare un partito contendibile e addirittura scalabile dagli ex renziani può solo far venire i brividi.

“Mi vergogno – scrive – che questo accada quando in Italia sta esplodendo la terza ondata del Covid, c’è il problema del lavoro, degli investimenti e la necessità di ricostruire una speranza soprattutto per le nuove generazioni”.

È una piccola bomba atomica, un Big Bang destinato a cambiare, in un senso nell’altro, gli equilibri precari su cui  fino ad oggi si era retto il Partito democratico. Adesso si prospetta una reggenza (quella del vice, Andrea Orlando) e un Congresso con il coltello tra i denti fra la destra e la sinistra interna.

Ancora dal post del segretario: “Sono stato eletto proprio due anni fa. Abbiamo salvato il Pd e ora ce l’ho messa tutta per spingere il gruppo dirigente verso una fase nuova. Ho chiesto franchezza, collaborazione e solidarietà per fare subito un congresso politico sull’Italia, le nostre idee, la nostra visione”.

“Dovremmo discutere di come sostenere il Governo Draghi – scrive Zingaretti – una sfida positiva che la buona politica deve cogliere. Non è bastato”.

Per una volta non c’è retroscena, è tutto squadernato in questo messaggio di addio, senza filtri o censure: “Mi ha colpito invece il rilancio di attacchi anche di chi in questi due anni ha condiviso tutte le scelte fondamentali che abbiamo compiuto. Non ci si ascolta più e si fanno le caricature delle posizioni. Ma il Pd – aggiunge Zingaretti – non può rimanere fermo, impantanato per mesi a causa in una guerriglia quotidiana. Questo, sì, lo ucciderebbe”.

Hanno pesato gli attacchi continui sui giornali, l’isolamento, il fatto che nel tempo del Covid la politica rischi di diventare solo congiura di palazzo. Altro che ologramma.

Una invettiva di queste proporzioni non può che creare un pandemonio. Da mesi Zingaretti aveva dato segnali di insofferenza, rinunciando anche ad avere suoi uomini nel governo, combattendo la “correntite” dei vertici.

Poi si è arrivati, nelle ultime ore, al casus belli: con i Lotti e i Guerini c’è stato il duello sulla vicesegretaria. Zingaretti che voleva nominare una donna a lui vicina (Cecilia D’Elia) e i signori delle tessere, che pretendevano un loro nome, per condizionare le scelte. Contestavano la linea del segretario e la strategia di un accordo giallorosso.

Adesso salta tutto, con un leader che dice “Il re è nudo” e se ne va sbattendo la porta. Adesso, nel Pd, è tutti contro tutti: “Visto che il bersaglio sono io, per amore dell’Italia e del partito, non mi resta che fare l’ennesimo atto per sbloccare la situazione. Ora tutti dovranno assumersi le proprie responsabilità. Nelle prossime ore scriverò alla Presidente del partito per dimettermi formalmente”. Auguri.

39 replies

  1. E chi l’avrebbe MAI detto!

    E chi l’avrebbe MAI detto!

    E chi l’avrebbe MAI pensato!

    E chi l’avrebbe MAI pensato!

    E’ LA FECCIA PIDDINA, BELLEZZA!

    A pensare MALE col piddi ci si PRENDE SEMPRE! E’ come la matematica. Un piddino è un piddino, altrimenti sarebbe una persona perbene. E quindi non voterebbe piddi.

    Salutate verdini e il farabutto da rignano sull’arno, quando con loro scriverete il nuovo programma, SPORCHI piddini.

    "Mi piace"

  2. Ma come!!!!!
    Grillo e il bibitaro, compreso conte, ritenevano e ritengono che il pd sia una cosa meravigliosa, ma di meraviglioso c’è solo il fatto che non siano tutti al gabbio.

    "Mi piace"

  3. Ah, bene… non vedevo proprio l’ora che il PD fosse finalmente guidato da un socialista massimalista duro e puro, uno da biennio rosso. Bonaccini. 🙄

    "Mi piace"

  4. Meraviglia!
    Italiaviva rientra nel PD e il verme ritorna segretario, del PD.
    Poteva andare peggio, poteva piovere!
    Tempo per i 5S di uscire e spegnere la luce.

    "Mi piace"

  5. Poveretti sti due qua sopra: se gli togli la b di bibitaro e la p di pidioti che rimane? La g di delinGuente e per la proprietà transitiva la q di sQuazzare.
    Maroooonna come stanno!
    Rivoglio il prof dell’occulto a commentare!

    Piace a 1 persona

  6. Si vergogna perchè in Italia “sta esplodendo la terza ondata del Covid”?
    È questo che lo fa vergognare del PD?
    Dopo aver disintegrato qualunque tutela per le classi operaie, aver leccato il culo ai nuovi Padroni e averli ribattezzati “filantropi” perchè si sono comprati i gangli del potere sovranazionale, averci sottomesso ai tedeschi, per cacciare i quali centinaia di comunisti sono morti, dopo aver copulato con le banche, regalato beni pubblici ai privati, ficcato le mani negli appalti…
    Di quello che ha fatto il PD negli anni, si deve vergognare!
    Cos’è? È la prima volta che vede la danza delle sedie? Sì eh?! Po’erello, il sant’uomo puro de core!
    Quanto pagherei per vedere un camikaze imbottito entrare in Parlamento e liberare l’Italia dal cancro di questa classe politica!

    "Mi piace"

    • Ma suvvia, Zingaretti è il meno peggio del Partito Disonesti! Anche se non gli perdono di essere sempre stato ostile a prescindere a Virginia Raggi e di avere, come presidente della regione, sabotato l’AMA per le discariche dei rifiuti. Fottendo i cittadini di Roma solo per mettere in cattiva luce la Raggi.

      "Mi piace"

    • ma è ovvio che è così! Conte è una persona perbene, in più è preparata, cosa che manda in BESTIA un piddino, quindi ci vuole un DELINQUENTE come verdini che detti la linea.

      Piace a 1 persona

      • Bonaccini filo-renziano

        Guarda che io intendo il piddi, chiaro? LA FECCIA PIDDINA. Puoi trovare molto peggio, ti assicuro che troveranno chi sarà molto peggio.

        Forse useranno bonaccini come figurina panini, ma le menti dietro saranno “raffinate” (???) nel gestire “le cose piddine”. Come è sempre stato e come sempre sarà nello SPORCO piddi.

        Faccio notare due cose:

        1 dopo l’incontro in GALERA con quel delinquente di verdini Conte è caduto. E’ un caso? NO. E’ stata la conseguenza.

        2 chi pensa nel piddi di trovare dialogo e fare progetti col m5s targato Conte, o non capisce una sega oppure bluffa. Quindi bluffa.

        Piace a 1 persona

    • Prozac,
      Se Bonaccini vuole aprire a destra (Renzie &co) lo dica chiaramente e se e ha i voti lo eleggano e va benissimo.
      Dopo di che tutti gli altri escono e li lasciano col cerino.
      Magari, ma è un sogno…

      "Mi piace"

    • @PROZAC
      Ma viviamo nello stesso pianeta?
      Uno degli ultimi errori clamorosi di Zingaretti: gridare o Conte o morte. Risultato: Conte sta per diventare “capo” politico del M5S.
      Capisco la difficoltà e il bordello che è il PD ma a me Zinga non ha mai trasmesso un’idea. Mi dispiace.

      "Mi piace"

  7. Se il PD si renzizza di nuovo, o meglio, se risale il tasso di renzitudine latente, a sinistra si aprono praterie veramente.
    Comunque il zinga ultimamente emozioni a palate come mai nella sua vita, stasera lo vediamo duettare con Achille Lauro vestito da Pac Man.

    "Mi piace"

  8. Adesso si ripeterà il solito teatrino delle primarie, con un vincitore annunciato e 2-3 comparse.

    Bonaccini? Emiliano? De Luca? Sala?
    Mah!🥶

    "Mi piace"

  9. Tanto non cambia nulla , il pc ha un cancro oramai incurabile ,sempre ammesso che prima fossero “sani ” ce lo hanno nel sangue ! Troll sarai te povera Tracia !

    "Mi piace"

    • “Tutto sommato i deliri delle varie Bruna, Luca333, Paolo, Elena che usano anche Nik di altri per confonderci ……

      Ti riferisci a questo? Sappi che ci sono due “Elena ” che usano questo nome , una è educata e scrive cose sensate e non
      è sicuramente una Troll, l’altra invece è tale e uguale come te, irritante, offensiva e il tuo post qui sopra lo dimostra
      Forse sano povera ,ma non certamente Troll, non ci sono altre Tracia e non mi nascondo, altre Elena si.

      "Mi piace"

  10. Possono chiedere ad Hftar e Serraj se possono trasferirsi a Tripoli a continuare le loro guerre tribali per il potere interno al pd.Li si troverebbero bene intonati all’ambiente,per non parlare dei renziani che hanno un buon rapporto con il mondo arabo,diciamo cosí, tradizionalista .

    "Mi piace"

  11. La feccia si riconosce x il puzzo di carogna che emana, e i pidioti e i leucitrulli ne emanano tantissima, fogne con sembianze umana

    "Mi piace"