M5S, Manzo: “L’ospedale “San Leonardo” di Castellammare è l’emblema delle criticità della sanità Campana

Presentata interrogazione ai ministeri di salute, università e ricerca”. La deputata del Movimento 5 Stelle, Teresa Manzo: “La sanità in Campania ha superato la soglia di criticità. Posti letto in esaurimento, carenze personale sanitario. Un default della sanità è da scongiurare”.

“L’appello lanciato dal primario dell’Ospedale “San Leonardo” di Castellammare di Stabia, dott. Pietro Di Cicco, attraverso le colonne de Il Mattino, non deve e non può passare inosservato. Se la conversione di diversi nosocomi campani in Covid Hospital ha reso il “San Leonardo” l’unico punto di riferimento per la sanità ordinaria di centinaia di migliaia di cittadini, fino ad arrivare a poter accogliere soltanto i pazienti in codice rosso, già rappresenta di per sé una situazione critica, ancor di più lo sono la carenza di personale, di posti letto e addirittura di ossigeno, che ha già provocato la mobilitazione cittadina e il passaparola mediatico alla ricerca disperata delle bombole per i pazienti che ne hanno urgenza, con il rischio che possa svilupparsi un mercato nero”: a sottolinearlo la deputata del M5S Teresa Manzo. Ad acuire le criticità territoriali del sistema sanitario anche la chiusura dei Pronto soccorso degli Ospedali “De Luca e Rossano di Vico Equense” e quello dell’ospedale di Sorrento.

“Il grido di questi operatori sanitari non può essere ignorato ed è per questo che ho presentato un’interrogazione parlamentare rivolta al Ministro della Salute, Roberto Speranza, e al Ministro per l’Università e per la Ricerca, Gaetano Manfredi, al fine di sollecitare un’inchiesta interministeriale che possa far luce sulle presunte irregolarità e inefficienze nella gestione delle strutture sanitarie da parte dell’Amministrazione Regionale della Campania”. “La salute dei cittadini campani deve essere messa al primo posto, soprattutto in queste ore, ed è giusto far luce sull’operato di coloro che hanno la responsabilità di tutelarla. In tal senso, provvedimenti tardivi potrebbero risultare fatali”-conclude Manzo-.

Ufficio Stampa

Nicola Arpaia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.