La linea Vespa, la “pancia” e i pansotti di Toti in tv

(di Daniela Ranieri – Il Fatto Quotidiano) – Fotofinish della maratona elettorale. A tarda notte da Vespa passa la linea, più volte adombrata nelle dirette pomeridiane, che il No ha vinto nei centri storici perché “nelle zone residenziali è prevalsa la riflessione”; mentre in periferia, regno della pancia e della crapula, il popolaccio, capeggiato dagli agit-prop Onida, Zagrebelsky, Carlassarre, ha votato Sì perché decerebrato.

Un sorridente Rosato, quello che Matteo-ci metto la faccia-Renzi manda avanti per i lavori sporchi, cioè quando perde, cioè sempre invariabilmente da 6 anni (l’unica coerenza che gli si può riconoscere), dice: “Contributo fondamentale di Renzi per la vittoria di Giani. Risultato importante di Italia Viva”. Su La7 l’inviato di Mentana e il ri-presidente Toti trangugiano in piedi dei panzotti su un terrazzo (Paolo Mieli da studio: “Ma perché in piedi?? Non possono sedersi?”, come fosse quello il problema). Salvini si collega con Vespa: ha moltiplicato i rosari le croci le madonne e i Tau al collo, casomai servisse la prova che non funzionano. Presi per i fondelli da mezza Italia (l’altra mezza li ignora), i renziani festeggiano. Nobili: “Decisivi in Toscana per la vittoria di Giani: anche stavolta Salvini lo abbiamo fermato noi”. Iv con +Europa e Calenda ha il 4,5%, Giani ha preso 8 punti in più di Ceccardi. A Firenze, casa di Renzi, Iv fa il 7%, ma Giani è sopra di 30 punti. In Veneto la candidata di Iv prende lo 0,6% e arriva 7^ su 9, dopo il candidato di Rifondazione Comunista e un No-vax. In Puglia Scalfarotto non riesce nemmeno a far perdere Emiliano: è all’1,6%, con lo 0,6% preso dalla lista Scalfarotto, quindi Renzi ha preso l’1%. Avanti così, passo dopo passo. Rimpasto? Governo Renzi-Boschi-Bellanova? Ceccardi sportivamente prende atto della sconfitta parlando del “più grande successo degli ultimi 50 anni”, sulle note di Imagine di John Lennon.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.