Il Papetezzaro

(Marco Giannini) – Di norma, quando scrivo i miei articoli, non mi occupo di Matteo Salvini e della Lega perché le critiche hanno un senso solo se costruttive ed inoltre perché trovo volgare (è inflazionato) il riferimento al Papetee (faccio una eccezione ad un anno dal mio pezzo “Il Minestrone Salvini”). Considero inoltre pericoloso il continuo richiamo al nemico esterno orwelliano: ciò genera odio territoriale, fanatismo emotivo e distanziamento dalla buona politica, quella dei programmi, dei contratti.

Pensateci… cosa si potrebbe costruire attraverso una critica ragionata, nella formazione verde? Niente… al massimo “qualcuno” potrebbe trarne degli spunti per potenziare la comunicazione manipolatoria della cosiddetta “Bestia”, la quale, notoriamente, agisce cavalcando le battaglie per poi cestinarle.

In questo modo qualche leghista in più e “amico di”, troverebbe il modo e la maniera di piazzare il culo su qualche scranno (stessa logica del partito della Meloni).

Nella mia regione, la candidata della Lega, tal Susanna Ceccardi (leggasi Andrea Barabotti), non è un genio eppure è stata Sindaco di Cascina, successivamente è entrata nell’Europarlamento ed adesso concorre per la Presidenza della Toscana. Tutto nel giro di due anni! A proposito di battaglie: ricordate come Salvini scomparve lasciando solo il M5s sulla vicenda Mattarella? In quel frangente, un secondo dopo il cammino intrapreso coi pentastellati, nel bel mezzo della battaglia, Salvini tradì in modo sporco l’alleato per apparire più “Istituzionale” agli occhi degli elettori (in Toscana si dice “ecco è lui quello bravo”). Ma non era “sovranista” (termine che riconfermo imbecille e creato ad hoc dai media mainstream)? Non era quello dei pugni sul tavolo? O cercava semplicemente gli agganci giusti per gli interessi della propria “ditta” (cit. Bersani) e per invadere 24 ore su 24 le TV pubbliche a spese nostre?La stessa strategia si è vista anche per quanto riguarda Radio Radicale (Bonino e soci,  liberisti tranne quando fa comodo loro), i Benetton, la TAV (ok la Lega era favorevole ma la votò o no col Partito di Bibbiano?). In tutte codeste situazioni (e sono solo alcune), a prescindere dalle idee politiche di parte, il nostro Matteo approfittava per far percepire il 5s come una banda di scappati di casa, di straccioni.Di Salvini oramai non resta niente di reale, è una fake new vivente! In questa “ottica” (perdonate l’ironia), gli stessi occhiali che ha iniziato a “vestire”, sono una operazione di marketing! Matteo ha smarrito la “visione” (se mai ne avesse avuta una) e crede fermamente che la possa ritrovare mettendosi un paio di occhiali! Altro che “pugile suonato” qua siamo nel campo dell’oculistica (o forse addirittura della fisica quantistica)! Ovviamente Salvini sta cercando di ributtarla sul campo dei migranti ma…lo avete mai sentito associarsi a Di Battista per quanto concerne le porcate francesi in Africa occidentale? O per quanto riguarda l’uranio estratto a costi ridicoli in Niger dallo Stato transalpino (che poi ci vende l’energia)?E Mario Draghi Premier? Ne vogliamo parlare? Dai, non fatemi infierire che quando mi ci metto, sapete bene, che sono insopportabile!E’ vero, considero vergognoso il tentativo di spacciare il Papetezzaro per sequestratore di persona, ma alcuni organi di informazione (Libero) ad egli vicini, cercano di percorrere la stessa via, quella giudiziaria, con il Presidente del Consiglio!Quando Salvini inebriò il proprio ego tra culi e tette sulla spiaggia del noto locale, lo fece perché si era reso conto dell’esistenza di alcune criticità che elenco in ordine sparso:

1)      L’imminente frana della Lega al sud.

2)      L’impossibilità di mantenere certe promesse elettorali come l’assurda Flat Tax che, anziché agire sul costo del lavoro e sull’export, avrebbe incrementato i tesoretti e le diseguaglianze e quindi generato spinte deflazionistiche (meno soldi in circolo = meno lavoro).

3)      L’esistenza della Lega Nord (quella bossiana, berlusconiana, di Fontana, di Maroni, di Zaia e di Confindustria) parallela a quella salviniana, che, attraverso la richiesta di una troppo marcata autonomia differenziata, avrebbe distrutto la scuola pubblica e favorito (marchetta) alcune scuole private ben note al Nord. Gli esponenti della Lega Nord bossiana, in altre parole, stavano scavalcando Salvini dal punto di vista del consenso proprio in “Padania”!

4) L’effetto dei suddetti culi sul leader leghista (ammetto un po’ di invidia)…

Chioso quindi con il Movimento 5 Stelle… Ciò che critico al M5s è l’aver inseguito una alleanza col peggior partito di sistema rinunciando ad una certa fisionomia. Le proposte devono tornare a vivere riconquistando il terreno espropriato dall’ideologia nefasta delle alleanze a-critiche ed a-programmatiche e della tifoseria.Non critico neanche la “scelta PD” ma quella dell’alleanza ideologica! Una alleanza dettata evidentemente dal timore di tornare al voto in condizioni di debolezza, di non rielezione! Non è stato, almeno a parer mio, un comportamento da 5s, tutti sanno che il PD ricattò affermando “o alleanza totale o voto” ed il MoVimento non deve accettare ricatti da nessuno!In futuro, questa è la mia idea, si percorrano strade di governo con chiunque ma in base a un contratto programmatico chiaro! Quella è la vera diversità e fisionomia del M5s ed è la strada che potrà far vivere i 5s a lungo!Gli stessi politici, inoltre, non devono essere dei vip da idolatrare ma dei portavoce con le palle, innamorati del proprio MoVimento e non della propria immagine.  La prova di maturità (e quindi di forza) deve provenire perciò, prima di tutto, dalla base 5s, dagli elettori italiani (siamo tutti italiani ragazzi)!

Nessun “ritorno al passato” quindi, dal momento che “i ritorni” sono destinati al fallimento in quanto anacronistici, ma una leadership chiara, identitaria e combattiva, con idee altrettanto chiare e dichiarate in modo trasparente.

7 replies

  1. Concordo con Giannini.
    Solo una cosa: anche se si tratta, come da ammissione, di un’eccezione eviterei il più possibile calembour e ironie gratuite.
    Questo stile “barbaro” ha soffocato l’apparato informativo a discapito della notizia che è tanto più attendibile quanto deve essere data in modo il più possibile sobrio e impersonale.
    Non che non si debba farne uso, ma è un terreno insidioso che ha tradito anche giornalisti del calibro di un Travaglio (con questo non voglio dire che Giannini gli sia inferiore, anzi…) che come ho detto qualche giorno fa, fatico non poco a mettermi nella disposizione di leggere.
    Ormai è un virus esiziale: più che articoli veri e proprî sembra di avere a che fare un loro commento!ì

    "Mi piace"

  2. Certo Giannini, tutto giusto…!
    Peccato che per andare al governo coi ladri, i corrotti e i corruttori di dritta e di manca, il mov ha buttato alle ortiche il suo programma e, sopratutto, calpestato la dignità di milioni di cittadini onesti che avevano creduto in (co)loro che poi, dopo essersi seduti sulle poltrone del potere, hanno tradito…!
    Caro Giannini, purtroppo e sottolineo purtroppo… vista la dolorosissima delusione moV, occorrerà ripartire da zero… magari dando forza a Potere al Polopo…!!!

    Piace a 1 persona

    • Tonino ci sei cascato di nuovo, quella di Giannini
      non è politica ma fantapolitica, sono i risultati raggiunti in due anni di governo che contano. Si sta erodere il potere marcio con intelligenza, tutto il resto è operazione fuorviante.
      Tonino non ti lasciare abbindolare, questo signore rema su altre barche!

      "Mi piace"

  3. Penso che la politica espressa dal M5S ad oggi considerate le vicissitudini e le alleanze raggiunga livelli di ottima sufficienza rappresentando un margine invalicabile a tutto lo squallore della vecchia politica: e’ chiaro che ancora c’e’ molto da fare ma la strada e’ tracciata anche se lunga e tortuosa e senza grandi strombazzamenti si arriveranno a completare le riforme tanto attese.

    "Mi piace"

  4. Articolo eccellente e propositivo nonostante i troll fichiani prendono due spicci per offenderlo questo autore che seguo da anni perché ragiona con la sua testa.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.