Camilleri più vivo di tutti noi

(Pietrangelo Buttafuoco) – Un artista che è la risata fatta persona. Un uomo che nella sua vita non s’è mai preso sul serio. Uno scrittore che alla domanda, “cosa ne sarà della tua opera?”, rispondeva: “mi nni staiu catafuttennu!” e giustamente ieri, al suo terzo Meridiano, lui che è morto è stato più vivo tra i pochi morti di sonno che eravamo lì alla presentazione romana. Se già ci si chiede che senso ha presentare il libro di uno scrittore vivo, da ieri ci domandiamo perché infliggere a uno scrittore scomparso una presentazione che se solo l’avesse vista in vita avrebbe provveduto a rendersi irremissibilmenti defunto, anzi, si sarebbe prontamente scangiato in fantasima.

2 replies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...