Moratti, svolta nel Terzo Polo

(Pietrangelo Buttafuoco) – La sinistra che ricomincia da Letizia Moratti è innanzitutto un canovaccio del comico. Non foss’altro di quella volta in cui la suddetta, intervistata a Radio24 a proposito del volontariato filantropico fece ai microfoni tutto un crescendo di carità, pietà e speranza verso gli ultimi. Fu tutto un accorato appello affinché il prossimo “giammai resti indietro” ma fatto fu che una volta finita l’intervista – uscendo dagli studi di piazza Indipendenza a Roma – la misericordiosa incontrava la donna delle pulizie visibilmente commossa per le parole appena udite nel frattempo che spicciava il pianerottolo. Fece quest’ultima un accenno di saluto, sicura di ricevere dalla sì nobile avvocatessa un abbraccio compassionevole e invece quella – sventurata – terzopolisticamente così le rispose: “Mi faccia passare!”.

14 replies

  1. alla Moratti consiglio i seguenti acquisti : SARTI , BURGNICH, FACCHETTI,SUAREZ, MAZZOLA , CORSO,JAIR nonchè Elenio Herrera.

    "Mi piace"

    • Ti prego di non associare la signora Letizia Maria Brichetto Arnaboldi, vedova Moratti (fratello di Massimo) alla gloriosa Inter (del suocero Angelo). Tanto per dire, la prezzemolina onnipresente s’intrufolò nel 2019 a Bergamo Alta al Giorno delle Lauree (io lo chiamo così, non Graduation Day come i fichi), ancora oggi non so in quale ruolo. Ero lì per mia figlia. Salita sul palco, ci ha tirato un pippone di 25 minuti durante il quale eravamo tutti al limite degli sbadigli. E dei fischi.

      "Mi piace"

  2. DOMANDA SERIA CHE RICHIEDE RISPOSTA ALTRETTANTO SERIA E MOTIVATA . DI FRONTE A QUESTE UNIONI D’INTERESSE, TRA CHI MI LEGGE C’E’ QUALCUNO CHE CREDE ANCORA NELLE ELEZIONI COME SOLITAMENTE INTESE ? GRAZIE DELLA RISPOSTA.

    "Mi piace"

    • Non ricordo con chi, ma non era lei (sig. Del Zotto) a cercare un contatto epistolare on line? Ha mai avuto risposta? Relativamente alla sua domanda, finché saremo sotto le commissioni europee o statunitensi no, non credo nelle elezioni come solitamente intese, forse quelle strettamente locali, forse, ma quelle nazionali, politiche o referendarie che siano, no, proprio no. Sugli acquisti, perché non ricordare Bedin, Guarneri, Picchi? Nonché Peirò, che giocò l’ultima partita da calciatore con i colori giallorossi della magica

      "Mi piace"

  3. E meno male che questi personaggi tenebrosi dovrebbero rinnovare l’Italia verso un luminoso avvenire. Che pena, per noi e per loro

    "Mi piace"

  4. Ehmmm, naturalmente botafogo si ricorda solo ora che ha litigato con fontana del simpatico aneddoto con la signora delle pulizie, perché fino a ieri le andava benissimo

    "Mi piace"

  5. Svolta de che?
    In questo caso manco si tratta di infiltrazione di elementi di destra nelle finte compagini di sinistra, ma di destra che si sposta a destra.
    Perché il duo pagliaccesco è pura destra.

    "Mi piace"