Mediaset sospende “Fuori dal Coro” subito dopo la puntata su Pfizer

(lindipendente.online) – Mediaset ha annunciato la sospensione per tre mesi del programma di Rete 4, condotto da Mario Giordano, “Fuori dal Coro”. Il programma andrà in pausa il prossimo 15 novembre, invece che il 13 dicembre come inizialmente previsto, e dovrebbe tornare in onda il 14 febbraio 2023. La società ha giustificato la sospensione anticipata adducendo soprattutto  ragioni di natura economica non meglio specificate. Tuttavia, il sospetto è che la trasmissione risulti scomoda per i suoi contenuti spesso riguardanti le tematiche delle terapie domiciliari e gli affetti avversi dei vaccini anti Covid 19. In particolare, la sospensione arriva subito dopo la puntata del 18 ottobre in cui è stata riportata la testimonianza della responsabile commerciale della Pfizer, Janine Small, la quale ha ammesso che la casa farmaceutica non aveva testato il suo prodotto relativamente alla trasmissione del virus nei vaccinati.

Categorie:Cronaca, Interno, Media

Tagged as: , ,

37 replies

    • July 23, 2021

      “L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire sostanzialmente – non ti vaccini, ti ammali, muori – oppure fai morire – non ti vaccini, ti ammali, CONTAGI lui lei muore -, questo è” (Mario Draghi).

      Ma al sig. EVIDENTEMENTE non interessa: cosucce da niente…

      "Mi piace"

      • Io non mi chiamo Mario Draghi.
        Detto questo, non si capisce cosa mi stai contestando. Anzi no, si capisce: niente.
        Invece di indicare cosa avrei scritto di falso, fai il solito tuo processo alle intenzioni. Intenzioni che ovviamente decidi tu (che di bufale non sei secondo a Draghi).

        Tu e quelli come te siete i migliori alleati di Draghi e simili, perchè il vostro schifare chiunque non sposi al 100% le vostre idee vi fa rimanere in un recinto dove ve la cantate e suonate tra di voi, totalmente incapaci di influire nel mondo reale, anche quelle poche volte che potreste avere ragione.

        Piace a 1 persona

      • Diciamo solo una cosa: il Sig. EVIDENTEMENTE, evidentemente (cit.) non ci arriva proprio.

        Vorremmo invitarlo, in riferimento a quello che non capisce circa le presunte contestazioni che gli muoveremmo, a leggere il nostro delle 16:08, ma a che pro? Mica si chiama Mario Draghi, lui!

        Purtroppo però, quello che importa valutare è che Mario Draghi non si chiama @Guido e questo, ahimè, è ciò che ha fatto la differenza.

        Ma davvero avete il cervellino che nemmeno da congestionato sa fare 2+2?

        "Mi piace"

      • Ah, dimenticavo: di quel “…anche quelle POCHE VOLTE che POTRESTE avere ragione…” è da notare bene il “poche volte” e il condizionale “potreste”.

        ‘Azz!

        #iononmichiamomariodraghi !

        "Mi piace"

      • Io, reduce da covid non mi sono vaccinato, e l’ho ripreso, 1 giorno temperatura 39 e una settimana di postumi,

        "Mi piace"

      • Gatto, ripeti con me il Mantra di Speranza:

        ‘i vaccini sono SICURI ED EFFICACI’
        ‘i vaccini sono SICURI ED EFFICACI’
        ‘i vaccini sono SICURI ED EFFICACI’
        ‘i vaccini sono SICURI ED EFFICACI’
        ‘i vaccini sono SICURI ED EFFICACI’
        ‘i vaccini sono SICURI ED EFFICACI’

        E mi raccomando gli occhi a palla.

        "Mi piace"

    • Giordano ha portato in studio persone colpite da paralisi, infiammazioni neurologiche e malattie autoimmuni, persone giovani perlopiù. Negare a oltranza è un crimine. Chi è intenzionato a nascondere questi dati sa che porterebbero a class action e aperture di processi in tutto il mondo e messa in stato d’accusa, lo credo bene che negano e nascondono, per quanto tempo ancora non si sa, sicuramente per i prossimi 10 anni, poi diventerà leggenda, e che s’è visto s’è visto .

      Piace a 1 persona

  1. Bisognerebbe criticare e contestare il sistema capitalistico,affaristico,liberista invece di rivelarne i frutti velenosi e mortali solo quando conviene.

    "Mi piace"

  2. Questa storia fa il paio con l’altra riguardante la tachipiriña e vigile attesa: quando non si è più potuto sostenere l’infamia, si è virato sulla storiella che non c’era l’obbligo di seguire il protocollo perché era solo una linea guida del Ministero. Peccato che chi non si è adeguato al “consiglio” è stato sputt4nato e sospeso dalla professione!

    Adesso il sig. EVIDENTEMENTE ci viene a dire che già erano cose conosciute: ma vah? Sempre peccato che chi le sosteneva allora veniva confiscato da Butac, il vangelo dei cac4sotto.

    Visto le “nuove” informazioni avute direttamente dalla responsabile commerciale della Pfizer, Janine Small, su che basi Butac poteva affermare che:

    “…Il vaccino AIUTA A NON CONTAGIARSI ma non protegge completamente dall’infezione…”?

    https://www.butac.it/sanitari-vaccinati/

    O addirittura, dopo che uno stesso membro del CTS, mica bau bau, micio micio, tanto caro alle Pasionarie, se ne era uscito, bello, bello, con

    “…uno dei perni della sua gestione (ovvero la gestione del COVID ndmaicolengel) sono i Green pass, che ci consentono di frequentare gli ambienti al chiuso, che sono quelli più rischiosi, in maniera sicura, cioè essendo sicuri che chi è vicino a noi non è infetto e che naturalmente non può contagiarci…”,

    uscita sulla quale lo stesso Butac non ha potuto tacere, precisando che:

    “Purtroppo non c’è molto da dire, l’uscita di Ricciardi è sbagliata [Ah, l’uscita è sbagliata, ma il GP è rimasto intonso e le sospensioni dal lavoro pure… ndr.] e si può catalogare come bufala…”,

    come alla leggera sostenere:

    “…è un dato di fatto che le vaccinazioni e le misure di distanziamento sociale, green pass incluso, ABBIANO RIDOTTO LE PROBABILITÀ DI CONTAGIARSI e quindi la gravità della pandemia. Ma questo non significa che sia corretto sostenere che il green pass ci assicura di non contagiarci: si tratta di riduzione del rischio, non della sua eliminazione.”

    https://www.butac.it/ricciardi-green-pass-contagio/

    visto che “la casa farmaceutica non aveva testato il suo prodotto relativamente alla trasmissione del virus nei vaccinati.”?

    BUFF0NI!

    Piace a 1 persona

    • Butac almeno è simpatico, Gatto.

      Bufale.net è una cloaca totale.

      E Puente? Beh, per lui funziona così: se non lo fa ridere, una barzelletta non è OGGETTIVAMENTE divertente.

      Mentana: PUAh.

      E adesso un pò di statistiche da Euromomo:

      0-14 anni:

      2020, settimana 40: -49 (esatto: valore NEGATIVO!)
      2021, settimana 40: +109 (appena iniziate vaccinazioni pediatriche)
      2022, settimana 40: +948.

      15-44 anni, settimana 40:

      2020: +2.514
      2021: +3450
      2022: +3.889

      Tutte le età combinate:

      2020: +242.564 (set 39)
      2021: +245,778
      2022: +273.443

      Lo sai come ha spiegato la cosa Butaccaro qualche mese fa? Perché semplicemente, c’é l’epidddemia e quindi l’eccesso di mortalità si accumula.

      Come se i dati dell’eccesso non ripartissero da ZERO ogni volta che inizia l’anno.

      Tanto è vero che l’eccesso di mortalità 2021 ha superato quello del 2020 solo alla 15a settimana (circa 152.000)

      E per finire: il COVID, in tutto il mondo, nel 2020 ha causato 1,98 mln di morti. Nel 2021: 3,5 mln. Nel 2022, fino ad ora (9 mesi e 3 settimane = circa l’80% dell’anno): 1,1 mln di morti.

      Quindi, non ci sarebbe ragione di attendersi un AUMENTO della mortalità generale nella zona Euromomo, no? Rispetto all’anno scorso, stesso periodo, abbiamo 1,1 mln di morti anziché 3 mln (-60%) , più o meno come nel 2020 (1,2 mln)

      Adesso mettiamoci comodi con lo scolapasta in testa che arrivererà sicuramente QUALCUNO a correggere i dati dicendo che siamo dei criminali negazionisti.

      "Mi piace"

  3. Per i più duri di comprendonio: andamento generale dell’eccesso di mortalità Euromomo/morti ufficiali COVID nel mondo (set 40)

    -2020: +242.564 (set 39)________________1,2 MLN DI MORTI UFFICIALI COVID

    -2021: +245,778_________________________3 mln di morti

    -2022: +273.443_________________________1,1 mln

    Quindi adesso abbiamo più morti che negli anni scorsi, e questo vale oltretutto per le fasce d’età più giovani tra 0 e 44 anni.

    "Mi piace"

    • Because of the unexpected and varying mortality experienced during the COVID-19 pandemic, 𝘁𝗵𝗲 𝗰𝗮𝗹𝗰𝘂𝗹𝗮𝘁𝗲𝗱 𝗯𝗮𝘀𝗲𝗹𝗶𝗻𝗲 𝗮𝗽𝗽𝗹𝗶𝗲𝗱 𝗶𝗻 𝘁𝗵𝗲 𝗘𝘂𝗿𝗼𝗠𝗢𝗠𝗢 𝗲𝘀𝘁𝗶𝗺𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻 𝗼𝗳 𝗲𝘅𝗰𝗲𝘀𝘀 𝗻𝘂𝗺𝗯𝗲𝗿 𝗼𝗳 𝗱𝗲𝗮𝘁𝗵𝘀 𝗱𝗼 𝗻𝗼𝘁 𝗶𝗻𝗰𝗹𝘂𝗱𝗲 𝗱𝗮𝘁𝗮 𝗳𝗿𝗼𝗺 𝟮𝟬𝟮𝟬 𝗮𝗻𝗱 𝗼𝗻𝘄𝗮𝗿𝗱𝘀, as these data will distort the estimated level of baseline number of deaths.

      Due to the exclusion of data from the COVID-19 pandemic, the trend incorporated in the statistical estimation of the baseline are presently forecasted beyond the intended duration. This prolonged forecast has introduced an increasing bias over time, which can cause incorrect estimations of the excess mortality, particularly when the numbers are cumulated.

      Because of this enhanced bias when cumulating data, the cumulated outputs should not be considered reliable at this point and must be interpreted very cautiously. An example is number of deaths in the age group 0-14 years, where the EuroMOMO countries in the years preceding the COVID-19 pandemic experienced a decrease in mortality. The model extends this declining baseline mortality in a linear fashion. Before the COVID-19 pandemic, there was a mean of 361 deaths per week in this age group. In week 40, 2022, there is approximately 8.5% bias due to this linear trend meaning that the expected number of deaths (the baseline) is predicted to be 29 deaths lower than in week 1, 2020. This means that even though the number of reported weekly deaths is equal in week 40, 2022 and week 1, 2020, the lower baseline in week 40, 2022 means that there will be 29 deaths higher excess mortality in this week. When cumulating the weekly number of excess deaths, this bias due to the extension of the linear trend in the baseline gets high and may therefore lead to incorrect estimates. During the COVID-19 pandemic the lock-down period (week 1, 2020 to week 21, 2021) had a mean of 326 deaths per week and the following period (week 22, 2021 to week 40, 2022) had a mean of 345 deaths per week which both are lower than the average of 361 deaths per week observed in the period before the COVID-19 pandemic (week 1, 2018 to week 52, 2019). In other words, the EuroMOMO mortality surveillance system does actually not detect more deaths among the 0 to 14-years old during the ongoing COVID-19 pandemic than in the period before the COVID-19 pandemic, even if the cumulated outputs reported on the EuroMOMO website suggest so.

      https://www.euromomo.eu/

      "Mi piace"

      • Cardiologi: “La mortalità per infarto e ictus rischia di tornare ai 𝐥𝐢𝐯𝐞𝐥𝐥𝐢 𝐝𝐢 𝟐𝟎 𝐚𝐧𝐧𝐢 𝐟𝐚”

        24 feb 2022 – 13:22
        Secondo un’indagine condotta dalla Società Italiana di Cardiologia su 45 ospedali italiani fra novembre 2021 e gennaio 2022, il 68% delle strutture ha tagliato interventi e ricoveri, il 50% ha diminuito esami diagnostici e il 45% ha ridotto visite ambulatoriali
        https://tg24.sky.it/salute-e-benessere/2022/02/24/cardiologi-mortalita-infarto-ictus

        Non mi pare che 20 anni fa, cioè nel 2002, ci sia stata una vaccinazione di massa per il covid.

        "Mi piace"

      • X Guido:

        1-During the COVID-19 pandemic the lock-down period (week 1, 2020 to week 21, 2021) had a mean of 326 deaths per week and the following period (week 22, 2021 to week 40, 2022) had a mean of 345 deaths per week which both are lower than the average of 361 deaths per week observed in the period before the COVID-19 pandemic (week 1, 2018 to week 52, 2019).

        Basterebbe questo per capire la supercaxxolaprematurata in cui hanno tentato, ad Euromomo, di spiegare che nel 2022 c’é stato effettivamente un AUMENTO di mortalità giovanile rispetto al 2020-2021: 345 vs 326 settimanali.

        Per non parlare dei ‘giovani’ ma non bambini: la Canepa come la posizioni, per esempio? Nella fascia 15-44. E cosa è successo anche lì? Incremento della mortalità da primavera 2021. AZZZZzz!

        2- quanto al tuo patetico secondo articolo sulle cause dei problemi cardiaci e mortalità: la maggior parte della mortalità in eccesso per patologie si registri tra persone GIOVANI e senza problemi pregressi.

        Piccolo esempio statistico:

        https://ilpolveronequotidiano.it/morti-improvvisamente-nei-giovani-aumentate-del-90-linchiesta-che-inchioda-il-colpevole/

        conclusione:

        Sei un BUGIARDO e della peggiore specie visto che continui a negare l’evidenza.

        "Mi piace"

  4. Mi sono fatto abbindolare come un Poro semo. Chiedo scusa a tutti quelli che non si sono vaccinati.
    Caxxo difficile riprendersi da una cantonata del genere. 😡
    Unica attenuante tre dottori x casa 🤷‍♂️🤦‍♂️

    Piace a 1 persona

    • Caro Seve, se le scuse bastassero (e non dovranno bastare: io voglio essere risarcito, fino all’ultimo sesìn, di tutto quello che mi è stato fraudolentemente tolto, CAXX0!) non sarebbero comunque dovute al fatto che tu ti sei vaccinato, ma all’infame silenzio sull’introduzione dell’obbligo, dapprima in modo subdolo col ricatto, e in seguito, visto che il gregge NON immune nemmeno fiatava, in modo palese, senza più neanche vergogna.

      Nessuno dei no-vax, mai esistiti se non nelle testoline teleguidate da un’informazione abietta e spregievole, si sarebbe mai sognato di pretendere lo stesso trattamento per chi aveva deciso di vaccinarsi.

      “Unica attenuante tre dottori x casa”? Ecco, io questo lo trovo un’inquietante aggravio, piuttosto che il suo contrario…

      Piace a 1 persona

    • ” Ecco, io questo lo trovo un’inquietante aggravio, piuttosto che il suo contrario”
      Gatto prova tu a cavartela quando un medico in pensione a cui chiedi un consiglio ti risponde: he caro mio, a saperle le cose!
      Porco d che caxxo gli rispondi?
      O barufi o te taxi.

      "Mi piace"

  5. giordano (mediaset, rete4 …) non è un giornalista ma un teleimbonitore, che vende il prodotto del padrone, strillando alla wanna marchi.
    Se per caso capita che dica qualcosa di giusto benvenga, ma non è per professionalità: o è uno sbaglio, o gli hanno detto di dirlo.
    Quindi se chiudono la trasmissione l’informazione non perde nulla per me.
    Se lavori in tv o in un giornalone non puoi essere un giornalista vero, ma solo un cane alla catena del potere.

    "Mi piace"

    • Se aspettiamo anche quelli che dicono le cose giuste non per sbaglio, né perché hanno loro detto di dirle, facciamo notte!

      Sul caso specifico riguardante Giordano, non sono che tue rispettabilissime congetture. Certo che uno che si fa sospendere la trasmissione anzitempo, quindi smenandoci economicamente e in visibiltà (e non è nemmeno la prima volta che succede), faccio fatica ad approvare incondizionatamente le tue valutazioni in merito.

      "Mi piace"

      • Mi scuso per l’italiacano dell’ultima proposizione.

        Rimedio come mi è possibile :

        “…Certo che IN RIFERIMENTO a uno…”

        "Mi piace"

    • X Fabrizio Castellana:

      ma che stai addì, per dirne una, Giordano è l’unico che ha condotto e conduce una campagna contro gli occupanti abusivi di case. Ha risolto con la sua trasmissione più di 30 casi.

      Già solo per questo sarebbe da elogiare come ‘servizio pubblico’, mentre in RAI magari trovi i buonisti tartufari che giustificano chi le case le occupa (‘so poveri’).

      E poi Giordano sarà pure l’Alieno che viene dal futuvo, e l’uomo che ha cambiato il modo di fare disinformazione in Italia, ma ancora nel 2003 ricordo come direttore di Studio Aperto, che faceva editoriali CONTRO la guerra mentre Mentana+Sposini sbavava alle immagini di morte e distruzione.

      Non è una differenza da poco. Tra i due, sono dell’idea che sia Giordano ad essere più giornalista e meno pagliaccio, pensa te.

      "Mi piace"

  6. Il problema è sempre il medesimo: giudichiamo ogni cosa non nel merito ma a seconda di “chi” le dice. Se al posto di Giordano certe inchieste le facesse uno pseudo sinistro ( se ne guardano bene di farne così “dure”: e sempre ci mettono anche il “ma anche” istituzionale…) santo subito.
    Purtroppo è così.
    Magari possiamo ricordare che Giordano fu portato in TV da Lerner in “Pinocchio”. Ricordo che per giustificarne la presenza disse: “E’ di destra ma è bravo”… Già allora gli veniva affidata la parte più dissacrante ( diciamo così) del programma. E ha continuato imperterrito sulla stessa strada.
    A differenza di altri.
    Poi il suo “stile” può piacere o meno ( a me per nulla) ma nel merito ha più volte dimostrato di avere più coraggio di altri.

    "Mi piace"

    • Per me non è un problema di destra o sinistra, ma di essere embedded o no.
      Se sei embedded dici tutto quello che ti pare … purchè piaccia al padrone.
      E giordano lo dimostra, visto che se esce dal binario lo chiudono, perchè gli ascolti danno profitto ma la propaganda ha la precedenza.
      E se fosse uno libero rimarrebbe fuori dal giro, invece rientra sempre, da decenni.
      Se poi mi dite che è meno allineato della media, può anche essere, come sgarbi e tanti altri, ma anche i meno allineati sono allineati e hanno la loro funzione.

      Vale ovviamente per tutti, anche a sinistra … santoro, gabbanelli, sarzanini, mentana … anche i “migliori” eseguono soltanto ordini, e non li leggo a prescindere, nemmeno se dicono cose giuste, perchè sotto di solito c’è un secondo fine e non mi fido.
      Al massimo possono dire qualcosa di libero quando sono senza lavoro, ma appena riottengono una trasmissione tornano obbedienti e allineati.

      Il taglio del “giornalismo di destra” mediaset è più populista, alla Striscia la notizia, o Le Iene, il cassonetto sporco, il truffatore di nonnetti, il prepotentello del condominio, gli spacciatori da due soldi … queste cose che stimolano la curiosità e l’identificazione popolare e per questo hanno ascolti, ma in mezzo poi ci trovi immancabilmente anche il dossieraggio contro i nemici del padrone, gli scandali inventati al solo scopo di screditare qualcuno, e tutto l’inventario delle scorrettezze propagandistiche.

      Piace a 1 persona

  7. Ci saranno anche “secondi fini” oppure terzi, ma se si provasse, in prima persona, a vivere in mezzo ai topi, al degrado, l’ immigrazione irregolare che si arrangia come può, subendo le minacce dei “prepotentelli del condominio” magari col coltello facile, e con i figli circondati da “spacciatori da due soldi”(?) e col terrore di uscire di casa, credo che di tale terzietà importerebbe poco o nulla. Si abbraccerebbe il diavolo in persona pur di uscire da quella situazione.
    A meno che non si partecipi al business, ovviamente… Ed infatti sempre in più sono costretti a parteciparvi, per sopravvivere. E il bacino della delinquenza si allarga…
    Proprio anche grazie ai diminutivi con cui la “sinistra” benevolmente cerca di fare accettare la situazione a cui non intende mettere mano: “balordi”, “baby gang” , “spacciatori da due soldi” ( quindi di caramelle, immagino), “prepotentelli”, “bulli”,…
    Che volete che sia, so’ ragazzi… E vai di Verisure…

    "Mi piace"