Video Di Maio che in trattoria balla Dirty Dancing coi camerieri

Siparietto da Nannella, storico locale dei Quartieri Spagnoli dove ha fatto tappa il leader di Impegno Civico

Napoli – Mattinata napoletana per il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, leader di Impegno Civico, candidato del centrosinistra alla Camera nel collegio uninominale Napoli Fuorigrotta.

La prima tappa del tour elettorale nella sua città natale si è tenuta a piazza Montesanto, nel piazzale antistante la stazione delle linee ferroviarie Cumana e Circumvesuviana, sempre molto affollata a ogni ora del giorno. Per il ministro è stata l’occasione per incontrare alcuni esercenti della zona e per una sosta al bar per un caff è. Diverse le persone che lo hanno fermato per scambiare le proprie opinioni, soprattutto sul caro bollette e su l reddito di cittadinanza.  La passeggiata è proseguita nella Pignasecca, quartiere che ospita uno dei mercati più frequentati della città e che Di Maio aveva già visitato lo scorso 3 settembre.

Poi tappa nei Quartieri Spagnoli per un pranzo nella trattoria ‘da Nennella’, molto nota in città per la cucina tipica e per il comportamento di titolari e camerieri che spesso inscenano simpatici siparietti con i clienti. E’ quanto avvenuto anche con Di Maio, che è stato prima coinvolto in un ballo prima sulle note di una canzone neomelodica e poi su quelle di ‘The time of my life’, celebre canzone tratta dalla colonna sonora dell’altrettanto celebre film Dirty Dancing: durante la canzone, i camerieri hanno sollevato Di Maio simulando la celebre scena del ballo acrobatico di Johnny e Baby, protagonisti del film interpretati dagli attori Patrick Swayze e Jennifer Gray, tra gli applausi divertiti dei presenti.

Categorie:Cronaca, Interno, Media, Politica

Tagged as: , , ,

16 replies

  1. Ho il sospetto che a parte quel posto preparato a dovere,se andasse in qualsiasi altro locale ,i piatti gli verrebbero rotti direttamente sulla testa, però lo sosterrebbero comunque in volo,ma per scaraventarlo nel bidone dell’umido.
    E con questo ammetto di essere un voyeur che guarda video scabrosi…. ahimè

    Piace a 3 people

  2. Avete mai pensato di promuovere un comitato di accoglienza a base di fichi d’india? Certo, sacrificarei il mio frutto preferito, vero, ma ce la metterei tutta per centrare quella maschera di emme che si porta in giro. Che soddisffffazzzione!

    Piace a 1 persona