È ufficiale: Enrico sta col guanciale

(Roberta Labonia) – No, non è un meme, né un tarocco. Questo è un tweet pubblicato da Enrico Letta qualche ora fa. Non so chi sia il suo social manager ma fossi in lui ne approfondirei le capacità. La campagna elettorale che il PD sta portando avanti è tutta incentrata sul bianco o nero, le sfumature non sono ammesse. Una campagna che mira a radicalizzare le scelte dell’elettore a cui viene sollecitata una presa di posizione netta, ideologizzata, a fronte di fenomeni complessi. Nelle sue pagine social è da giorni che compaiono manifesti del tipo

“stai con Putin o con l’Europa?”, “Sei contro Draghi o con Draghi?”, “Sei contro la Nato o per la Nato?”. Ovviamente la risposta vincente è sempre la seconda dove campeggia il suo faccione sopra l’imperativo “scegli il pd”.

Forse è per questo che Enrico, col vaticinio di zio Gianni venuto da quel della Sorbona per rinsaldare la fedeltà dell’Italia al patto euroatlantico messo a rischio dalle intemerate social-populiste grilline, è stato colto dal dubbio e ha tentato, puerilmente aggiungo, la carta dell’autoironia: stai con la pancetta o con il guanciale? Lui ci fa sapere che sta dalla parte del guanciale per tutta la vita. Al che io, che sono una personcina ben educata ma che poggia pur sempre la sua modesta cultura in radici popolari, sono stata lì lì per ritwittargli: “e ‘sti cazzi?”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

22 replies

  1. Tutto ok tranne il fatto che Letta non è mai stato alla Sorbona. È stato in una fantomatica Scuola di Scienze Internazionali dove, a vs quanto pare, non ha imparato un belino

    Piace a 3 people

    • Calciolari, sono anni che lo dico, per la precisione un anno e mezzo.
      Lui si vende come un professore che ha lasciato l’università per fare il segretario pd (l’anno scorso lo faceva gratis e non faceva che rimarcarlo): questo qua ha avuto un posto sappiamo come in una scuola privata, dove si paga per entrare non fanno concorsi né gli studenti, né tanto meno li ha fatti lui.
      Sulle competenze della Labonia mi sono già espressa!

      Piace a 3 people

    • “…a vs quanto pare, non ha imparato un belino”

      Belin.. ma allora sei un mio conterraneo… 🙂
      (o solo limitrofo? 🙂 )

      "Mi piace"

  2. Ma è ovvio che stia col guanciale! È Enrico A Letto. Quello della famosa canzoncina:

    “Dormi,
    tranquillo e asciutto,
    Enrico A Letto
    assorbe tutto”

    Enrico A Letto.
    Dormite tranquilli.

    Piace a 4 people

  3. come siamo caduti in basso .Chi deve guidarci non sa proporre di meglio .Naturalmente niente a che fare con Aut-Aut di Søren Kierkegaard che parla due stadi del cammino della vita, uno edonistico, improntato alla vita mondana, al piacere, all’indifferenza nei confronti dei principî e dei valori morali; l’altro basato sul dovere etico e sulla responsabilità. . gli aut aut di Letta assomigliamo piu alla filosofia di Catalano: meglio desiderare una donna ricca e bella e sana che una vecchia brutta e malata.

    Piace a 3 people

  4. Incredibile che anche la Labonia cavalchi la peggio propaganda destrorsa su questa vicenda. MA DAI!
    Anche lei non vede l’ora di veder vincere la Meloni per poter dare la colpa a Letta. Sono soddisfazioni.

    "Mi piace"

    • oh, e basta inserire la parola “destrorso/a” in qualunque frase!
      se pensi che tutto il mondo sia destrorso tranne te, amico caro, fatti curare.
      sempre che il tuo medico non sia destrorso anche lui.
      e mica è colpa della Labonia se Letta è un babbeo che non sa portare avanti una campagna elettorale.

      Piace a 3 people

  5. Quando non si hanno argomenti da proporre con credibilità si finisce nello scadere in una comunicazione vuota e superficiale. La pancetta e il guanciale appunto.

    Piace a 3 people

  6. Ok ma…..a parte pancetta o guanciale…..
    Vogliamo parlare dell’espressione di letta nelle foto della sua campagna rossonera?
    Oserei dire inquietante.
    Lo sguardo e il mezzo sorriso potrebbero anche spaventare i bambini.
    Un’espressione del viso a metà tra il mefistofelico e la malattia mentale.
    In altre parole il serial killer perfetto.
    Possibile che il grande pd non abbia un consulente d’immagine degno di questo nome?????

    Piace a 2 people

  7. Scusa za… te la prendo …troppo bella!
    Ciaooo!
    “Dormi,
    tranquillo e asciutto,
    Enrico A Letto
    assorbe tutto”

    "Mi piace"

  8. “Con quale credibilità chi trentasette giorni fa ha fatto cadere il governo Draghi pretende oggi dal governo Draghi misure per la crisi energetica?”. Lo scrive su Twitter il segretario del Pd, Enrico Letta, rivolgendosi a Giuseppe Conte, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi.”
    ^^^^^^^
    Henry… guarda che il Governo sta facendo decreti… un esempio .? Siii…eccolo: altre armi all’Ucraina!
    Enrichetto ti stai perdendo fra la Sorbona e la Bocconi ti servirebbe il TOm-TOM per ritrovare la giusta VIA! VIAAAAA!

    Piace a 1 persona