Di Maio: “Io zombie? Ecco a cosa servono i 300mila euro che M5S dà a Grillo”

“I fuoriusciti sono persone coraggiose e hanno scelto da che parte stare della Storia”

(adnkronos.com) – “Io zombie? Finalmente abbiamo capito a che cosa dovevano servire i 300mila euro che prende Grillo dal Movimento 5 Stelle, a fare i post sulle figurine panini”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Zona bianca su Rete4, commentando il post di Beppe Grillo che considera i fuoriusciti dal Movimento “zombie”.

“I 65 parlamentari che hanno formato il nuovo gruppo – ha spiegato il leader di Impegno civico – e hanno lasciato il partito di Conte, lo hanno lasciato quando quel partito stava per disallineare l’Italia dalle sue alleanze tradizionali. I fuoriusciti sono persone coraggiose e hanno scelto da che parte stare della Storia, sono orgoglioso del lavoro fatto insieme ai miei colleghi”.

Di Maio esclude che “il Pd riapra ai 5 Stelle perché ci sono state tante dichiarazioni in questo senso”. “Quelli che hanno buttato giù Draghi sono degli irresponsabili, e con gli irresponsabili non si può programmare il futuro del Paese”, ha detto il titolare della Farnesina.

Di Maio ha poi annunciato che “nelle prossime ore partirà una mia lettera, una proposta di lettera, a tutti i leader dei partiti italiani per sostenere tutti quanti insieme il governo Draghi ai tavoli internazionali per ottenere in Europa il tetto massimo al prezzo del gas“.

“Dobbiamo chiedere tutti insieme all’Europa di ottenere questo risultato. E perché serve questa lettera? – ha aggiunto – perché il governo non è pienamente in carica perché è stato buttato giù, e quindi ha bisogno del sostegno politico. Quindi dico a tutti i miei colleghi, leader di partito, non ci dividiamo su questa battaglia, sottoscriviamo tutti insieme una lettera e diciamo all’Europa che siamo uniti almeno su questo”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

19 replies

  1. Ma come?… L’autorevolissimo ex banchiere Bce si è visto rifiutare dal consesso Ue la proposta di porre un limite al prezzo del gas?? Roba da non credere! Si è fatto fare le scarpe da quell’insignificante Rutte olandese, visto che ad Amsterdam ha sede la contrattazione del prezzo del gas che se aumenta di prezzo il suo governo incassa più Iva. Lo stesso che ora dovrebbe rinunciare ai maggiori introiti per assecondare la richiesta di elemosina del (ex) Divino Cesare, in patria caduto in disgrazia per autoaffondamento del suo governo. Si era infatti permesso di rifiutare con sdegno la maggioranza che aveva ottenuto in Senato grazie ai voti di Lega e Forza Italia. Per giunta rivolgendo a questi non parole di ringraziamento come qualsiasi altro premier della via Lattea avrebbe fatto, ma incredibili parole di disprezzo, tanto da indurli a far marcia indietro e a ritirare la fiducia facendo cadere miseramente il suo governo. A quando la creazione del premio Nobel per MASOCHISMO??
    Il M5S si era solo astenuto dal voto uscendo dall’aula. Non ha mai, dico MAI, votato alcuna sfiducia a sua Maestà il Divino Cesare inviato dal cielo per intercessione del democristiano Mattarella.
    Ora il suo scudiero, dall’alto della sua autorevolezza politica suggellata dal recente triplo salto mortale con avvitamento ovviamente a destra, sta avviando una raccolta firme per sostenere chi non dovrebbe averne bisogno in quanto è il suo curriculum a dover parlare! Provi a fare il giro degli ospizi del regno. Forse riuscirà ad ottenere qualche firma!

    Piace a 3 people

    • @gae Puoi spiegare questa “del prezzo del gas che se aumenta di prezzo il suo governo incassa più Iva”?

      "Mi piace"

      • Non sono ridotto proprio male, ma ho bisogno di spiegazioni. L’IVA tra paesi EU di solito non si paga, tra entità commerciali entra ed esce e solo l’utilizzatore finale la paga veramente, quindi non capisco. Vuoi provare tu a chiarirmelo?

        "Mi piace"

      • La risposta è semplice: per ogni affare di vendita di gas stipulato ad Amsterdam – sede europea di tutte le contrattazioni di gas che avvengono nel continente – il governo olandese incassa una tassa a carico dei contraenti. E’ la gallina dalle uova d’oro dell’Olanda. Così come lo era una volta Rotterdam ove si decideva il prezzo di vendita del petrolio sulla base di domanda/offerta. Quello che fa specie è che l’iperliberista Draghi chiede prezzi di favore per il suo paese in barba al neoliberismo valido in tutti gli altri paesi. Gli unici paesi iper-dipendenti dalla Russia sono l’Italia e la Germania. Si possono stravolgere le leggi di mercato solo per loro?? Gli altri paesi non hanno questa necessità. Intendiamoci, io sarei favorevole, ma di cambiare il neoliberismo su tutto ciò che passa per le maglie del libero mercato. Un tale sosteneva la necessità di “inserire elementi di socialismo” nel capitalismo che così non sarebbe più tale. Apriti cielo! Manderebbero persino l’esercito per le strade a sparare pur di bloccare questa “sventura”. Così la chiamerebbero. Saluti.

        "Mi piace"

      • Grazie della risposta, purtroppo ancora molto generica e breve (Da “È la gallina…” non è più risposta). Che cos’è questa tassa a carico dei contraenti? Dove posso trovare delle informazioni su quesata tassa?
        Cosa c’entra l’IVA?

        "Mi piace"

      • Caro RASSEGNATO, in realtà per Iva intendevo la tassa di cui parlavo che è direttamente proporzionale all’entità degli affari: più alto è il prezzo del gas e più cospicua è la transazione e di conseguenza più alto è l’introito che incassa l’Olanda. E’ vero che c’è scarsità di gas che il mercato offre ma il suo prezzo è aumentato. E’ come la Russia che vende meno gas, un po’ per la scelta di punire chi gli muove guerra con l’invio di armi all’Ucraina, e un po’ perché il prezzo del gas aumentando gli garantisce gli stessi (se non di più) introiti di prima per finanziare la guerra. Draghi è un uomo disperato. Anziché pretendere dagli Usa la fine della guerra con la cessione di territori alla Russia (lo dice lo stesso Kissinger il che è tutto dire), e così ripristinare rapporti commerciali normali con Putin, butta benzina sul fuoco inviando armi mentre compra gas liquido (molto più costoso e inquinante) dagli stessi Usa, che poi noi dobbiamo rigassificare. L’Algeria, l’aumento della quantità di gas all’Italia, se lo fa pagare ben bene. Insomma, accelerando la trattativa di pace – cosa che Draghi & C. non si permettono di avanzare al padrone americano – si ritornerebbe al normale flusso di energia dalla Russia e a prezzi ben più bassi.

        "Mi piace"

  2. per ottenere in Europa il tetto massimo al prezzo del gas“.

    il prezzo scontato ce lo fa putin, in cambio delle armi vendute all ucraina? Ah si, gli yankee attraverso l intercessione di draghi. Sei sballato, GASATO, praticamente fuso, (cit da film). Citofonare savoini/salvini, hanno più esperienza di te. Ma vai a far sabbia con le pietre, con martello da 3hg.

    "Mi piace"

  3. Furbo non sei, pasticci un po’
    Ma Toninelli è più tonto lo so
    Con il PD mai, Lo hai detto tu
    Perche di Bibbiano non ci parli più
    Tutti i tuoi elettori han capito che
    Da quando sei al governo pensi alle poltrone
    L’Italia sta per pentirsi già Gigi la Frottola
    Garbato sei ma astuto no
    Grillo ti dice che fare lo so
    Ma come mai burattino sei tu
    Chi tira i fili per te da lassù?
    Quelli del PD ti vogliono perché
    Senza voto governare meglio è, Buffone
    L’Italia sa , l’inciucio si fa , Gigi la Frottola
    Insieme a Conte fai il Gatto e la Volpe
    Ma Salvini no non ci sta
    Se ascolti Grillo non hai un cervello
    Dove hai perso la dignità
    Gigi però, non dirmi no, ripassa l’italiano un po’
    La Lega se la ride e lo sai perché
    Più danni fai per loro meglio è, Cialtrone
    Cento ne sa, mezza ne fa, Gigi la Frottola
    Che gran batosta se poi Di Battista
    Dice che con i Dem non ci sta
    Agli Esteri almeno puoi stare sereno
    il congiuntivo l’inglese non ha
    L’Italia sa mai più voterà Gigi la Frottola

    "Mi piace"

  4. Per gigino o bibitaro non merita neppure insultarlo, lo fa da solo,
    per ottenere in Europa il tetto massimo al prezzo del gas“.
    Che fa se il fornitore non è d’accordo? Non lo compra? Poro bibitaro

    "Mi piace"

  5. Un tetto massimo al Gas… ma che vadino a fare in culo!
    Invece di dire che il Gas deve costare meno…no bisogna aspettare il tetto massimo!
    hahha nessuno avesse detto il Gas da altri lidi deve costare come quello che la Gasprom ci erogava!
    E certo quello che stiamo comprando ,ricordo con i soldi dei cittadini europei dovrebbe costare meno di quello Russo,ma se costa di più quali sanzioni sono contro la russia?
    Non hanno ancora capito che ci hanno dato una pistola per suicidarci!
    Mi ricorda il periodo di ciuccher!

    "Mi piace"