Conte e il problema del secondo mandato parlamentare

(Giuseppe Alù) – Premessa di base. I 5 Stelle non hanno banche né giornali né capitalisti né Chiesa né finanziatori né difensori né mafie. Se diventano un partito come gli altri, ma senza le protezioni degli altri, saranno stritolati. L’unica luce di attrazione per i (pochi) elettori per bene, è la loro ferma contestazione alla ingiustizia e alla politica come mestiere.

Questi sono gli unici argomenti che possono vantare nei confronti degli altri partiti dai quali si distinguono nettamente. Tolti questi e ridotti a partiti professionali, non avendo protettori, sarebbero distrutti o inglobati immediatamente. Fissare solo due legislature per i candidati è un atto rivoluzionario tremendo che fa gelare gli altri partiti. Certo non avranno consensi immediati da parte di chi vuole vantaggi dalla politica, ma segnano un punto che andrà nei libri di storia: La politica come servizio di pubblica utilità e non come professione.

Solo a questo possono mirare e non ad avere maggioranze utili per governare. Queste non le avrebbero mai.

Le competenze? Due legislatura sono sufficienti per acquisirle e poi ci possono essere sempre scuole di politica che spiegano come funziona il Parlamento.

E gli esclusi? Se sono davvero validi (Bonafede, Taverna, ecc.) possono essere sempre utilizzati nelle sedi regionali, provinciali e comunali, nelle Commissioni, nei sindacati, ecc. Nulla va perduto. Ma enorme è il segnale di innovazione storica e politica che con il divieto del secondo mandato parlamentare si dà ai cittadini.

E’ un seminare per il futuro, a costo zero. E’ l’unica possibilità di attrazione sia per i 5Stelle che non hanno altro se non la loro novità e anche per gli elettori che possono trovare, in mezzo a professionisti dello schifo, la possibilità di immaginare una società più corretta e meno corrotta.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

11 replies

  1. Il sig. Alù dimentica che l’avv. Conte, attuale presidente del M5S, ha cercato in tutti i modi, per quasi un anno, di ‘derogare’ dal ‘principio dei due mandati’; ricordando come questo è già accaduto per gli amministratori locali M5S (vedi il famoso ‘mandato zero’; ovvero permettere a Raggi ed altri di ricandidarsi);
    detto questo, se -come osserva il sig. Alù- “fissare solo due legislature per i candidati è un atto rivoluzionario tremendo che fa gelare gli altri partiti”…
    come è possibile che a capo del M5S ci sia uno che -in tutti i modi- ha cercato di non applicare detto principio (tanto da essere ‘minacciato’ dal Garante, rag. Grillo: me ne vado e porto via il simbolo)?
    Suvvia…

    "Mi piace"

    • Ancoooora con questa storia smentita da entrambi i protagonisti?
      Io, piuttosto, segnalerei che Alú riconosce come unica prerogativa del M5S questa regola e non la loro agenda basata sul sociale, l’ambientalismo, il pacifismo, caso unico nel Parlamento, ormai.

      "Mi piace"

      • IL FQ, che ha un filo diretto con i massimi responsabili del M5S, ha pubblicato più volte detta notizia (sebbene con l’avvertimento che è stata smentita):
        ““I due mandati sono la nostra luce in questa tenebra, l’interpretazione della politica come un servizio civile“, dice il Garante. “Non è un diktat, non manderemo in soffitta chi ha preso insulti per difendere i nostri ideali”, risponde il Presidente. In un’intervista al Corriere della Sera, Giuseppe Conte ha sfidato il niet arrivato per l’ennesima volta (in video) da Beppe Grillo sull’ipotesi di un superamento della più tormentata regola fondativa del Movimento 5 stelle.
        Una chiusura resa definitiva, secondo un retroscena dell’AdnKronos subito smentito dall’ex premier, da una telefonata di fuoco in cui l’ex comico ha minacciato persino di abbandonare la sua creatura se la regola sarà messa in discussione”.
        Lei pensa davvero che IL FQ possa pubblicare più volte una notizia sul M5S senza averla verificata?

        "Mi piace"

      • Ma se scrivono che È STATA SMENTITA, che altro devono dire?
        Come se riportassero una leggenda metropolitana, chiarendo che non ci sono fonti, anzi ne è stata negata la veridicità.
        Ci vuoi credere lo stesso? Liberissimo, ma non puoi usare il FQ come fonte e tantomeno puoi dare il fatto come assodato.

        "Mi piace"

      • Tesoro, lo leggo senz’altro e confermo che CREDO al fatto dell’irremovibilità di Grillo e fors’anche al suo ricatto.
        Saprai che cosa ho scritto per quanto riguarda la decisione di Conte di rivendicare la mancata deroga anche come sua scelta, quando sappiamo bene che invece era a favore.
        Ma con Maurice 1 non è un disaccordo nel merito, bensì sul metodo. Non si può continuare a portare come fonte certa il FQ, che invece SMENTISCE SUBITO ad inizio articolo.
        Tutto qui. A questo punto, a meno di smentita della smentita, sono illazioni.
        E sulle illazioni ci possiamo sbizzarrire (io per prima!), ma non darle per assodate.

        Piace a 1 persona

      • Articolo Uno
        28 luglio alle ore 16:18 ·
        Elezioni: Scotto, benvenuti Bugani e Piazza, tante battaglie da fare insieme
        Siamo felici dell’ingresso di Max Bugani e di Marco Piazza in Articolo Uno. Sappiamo quanto sia stata sofferta la loro scelta, dopo anni di militanza nel Movimento Cinque Stelle sin dalla fondazione. Troveranno una casa aperta e accogliente, pronta a contaminarsi con idee ed esperienze nuove. Abbiamo tante battaglie da fare insieme per costruire la casa della sinistra del futuro.

        Anail , io mi riferivo a Grillo e l’ambasciata americana

        Piace a 1 persona

      • Mi stai dicendo che alcuni 5s sono andati in Art 1 ADESSO che è nella fogna? No vabbé… 🤦🏻‍♀️
        Ma poi, perché? Non crederanno davvero di salvarsi? Che schifo.

        "Mi piace"

      • Tracia, ho letto… Mi sembra un giudizio corretto per l’epoca, da parte del l’ambasciatore USA. Io stessa, a suo tempo, seguivo Grillo nei suoi spettacoli a metà tra il comico e la denuncia. Non capisco… forse hai mandato un link sbagliato?
        Non ci trovo nulla di strano, né di sospetto…🤔

        "Mi piace"

  2. Qualcheduno non trova strano che il rag. Grillo, mentre dichiarava che non volesse fondare alcun partito (per concorrere alle elezioni) ma… ambisse solo a concorrere alla Segreteria Pd (di cui aveva chiesto provocatoriamente la tessera, non concessa), visitasse segretamente nel 2008 l’ambasciatore USA per… annunciare l’intenzione di fondare un… partito.
    Suvvia.

    "Mi piace"