Conte: “Oggi decisione su regola doppio mandato M5S”

(adnkronos.com) – “Oggi arriverà la decisione sulla regola del doppio mandato”, e su questo “dimostreremo la coerenza del M5S”. Lo annuncia il leader del M5S Giuseppe Conte, ai microfoni di Rtl 102.5.

“Io non apro e chiudo spiragli, fessure. Ieri ho detto che per il futuro non escludo un dialogo con il Pd, ma non parlavo di alleanza, vedo che il Pd ha cambiato posizione anche sul salario minimo”. Nessuna alleanza dunque in vista? “Assolutamente no. Che rapporti può avere il M5S con una forza politica che fa alleanze che vanno da Calenda a Renzi a Di Maio, è un’ammucchiata in cui non ci potremo mai ritrovare”, perché regge su “personalità divisive, la politica fatta così è tutto e il contrario di tutto”. “La coerenza ha un costo alto, noi stiamo pagando anche il prezzo di questa scissione” capitanata da Luigi Di Maio. “Loro hanno abiurato ai principi ai valori del Movimento, ci sta”.

Il nome di Giuseppe Conte nel simbolo del M5S? Nel contrassegno “ci sarà una stemma bellissimo con scritto M5S 2050, lasciateci lavorare…”.

Capitolo crisi di governo: “Noi non abbiamo voluto la crisi ma posto dei temi concreti sui bisogni più urgenti dei cittadini. La crisi economica è drammatica e chiedevamo interventi incisivi, non abbiamo avuto risposte e siamo rimasti anche sorpresi e increduli dall’atteggiamento del premier. Draghi ha dimostrato la volontà di andar via, rassegnando dimissioni irrevocabili”.

Una decisione che “ci ha amareggiato, con un atteggiamento sprezzante” nell’intervento al Senato del presidente del Consiglio, parole “di certo di chi non voleva continuare”. A chi gli chiede se il Movimento non abbia responsabilità nella caduta del governo, “in 18 mesi abbiamo dovuto difenderci da tutti gli attacchi, anche da parte della stessa maggioranza, persino Draghi sul superbonus ci ha attaccato molto duramente. Noi 18 mesi al governo li abbiamo impiegati per difendere gli impegni assunti con i cittadini, noi siamo stati e siamo responsabili”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

42 replies

  1. Piuttosto è necessito evitare che in questi mesi di reggenza continui a far passare provvedimenti per distruggere il Paese.

    "Mi piace"

  2. Ragazzi, però decidetevi!
    Se il buongiorno si vede dal mattino, chissà quanto ci sarà da “mediare” ( eufemismo) sui programmi.
    Mancano meno di due mesi e in mezzo c’è ferragosto.

    "Mi piace"

  3. ultimora sky 24 ” nessuna deroga sui due mandati .

    Speriamo che almeno questo tormentone , sia finito . , dopo quello che Putin ha fatto cadere il gov. Draghi .
    Avanti il prossimo tormentone

    Piace a 1 persona

    • Quello di Putin durerà ancora a lungo, ogni giorno arricchito da nuovi scoop.
      Sia Conte sia Salvini sono scomodi.
      La Meloni, invece, ha risvegliato cardinaloni, nobilucci neri ed ex nostalgici dei passati fasti.
      Ci sono soldi e poteri da quelle parti. Infatti non la chiamano più fascista ed ha fatto professione di fede atlantista. Ora è dei ” nostri” ( loro) quindi.

      "Mi piace"

  4. Tiro a indovinare il prossimo tormentone !
    Salvini s’e’ tagliata la barba senno pareva un ceceno ! Anzi era amico di Kadyrov .

    "Mi piace"

  5. Il problema non è mai stato il numero di mandati ma i nuclei di potere che garantiscono i voti a certi elementi. La soluzione non è nel non candidare qualcuno che magari è meritevole, ma nel creare con il proprio operato una base di consensi, soprattutto in coloro che non votano più, tale da contrapporsi alle bande d’affari. Il Movimento aveva dimostrato che l’obiettivo era possibile, se non facilissimo. Tutto il resto mi sembra puro masochismo o un travisare la logica delle cose, per non dire sabotaggio voluto.

    Piace a 2 people

  6. Il mov. e’ un grosso equivoco di per se’ . Mov. significa non avere un punto fisso ma mobile . Se e’ arrivato a percentuali come quelle passate e’ perche’ abbracciava una fascia trasversale che andava da “destra a sinistra” . Per questo e’ stato votato con l’ illusione ( pure mia ) che potesse prendere il meglio dall’una e dall’altra parte . Per questo hanno fatto il gov. gialloverde . Poi hanno messo a dirigere quell’ alleanza Conte uno che viene dalla tradizione cattolica gesuita e piano piano la coalizione s’e’ sfaldata . Conte per me e’ stata la goccia che scava anche la roccia lentamente ma inesorabilmente . Alla fine il mov. e’ quello che ne rimane , ovvero solo la parte sinistra di quella alleanza , quindi puo’ farsi benissimo partito , perche’ ancora movimento non lo capisco , ma che non potra’ che essere la foglia di fico del Pd , tipo Bertinotti . E mai raggiungera’ di nuovo quelle percentuali , fatevene una ragione . La parte conservatrice andra ‘ un po’ con la Meloni , un po’ con Salvini e tanti nell’astensione , e forze sovraniste altri di sinistra che lo avevano votato, andranno sia nell’ astensione , sia nelle nuove forze sovraniste , pure loro .
    Questo e’ il quadro che si prospetta volere o volare , eppure cose buone quella coalizione le aveva fatte , come il reddito di cittadinanza , ma anche cercare di fermare la immigrazione clandestina , semplificando , una cosa di sinistra e una cosa piu’ di destra , io direi cose ragionevoli , questa era la coalizione , appunto . Resta un mistero chi ha voluto disgregarla . Sicuri che il sig. Conte o chi per lui non c’entri nulla in tutto questo ? A pensar male si fa peccatto ……………..

    "Mi piace"

  7. a la7 , che vi dicevo ?
    Il nuovo tormentone e’ arrivato . Dietro gli sbarchi c’e’ Mosca .

    Diranno di tutto e faranno di tutto . Il Pd deve governa’ pe’ forza !

    "Mi piace"

  8. Insomma Conte si sarebbe affossato da solo. ….non per colpa di Salvini, chissà consigliato da chi, non per colpa di Renzi, Di Maio, mezzo M5S e mezzo PD. ….si è defenestrato da solo da pdc , per poi infilarsi in quel manicomio del M5S, partito padronale alla Grillo, spacciato per comunità dove vige il sacro dogma della democrazia diretta, dove di diretto e preciso io vedo solo un cetriolo in mezzo alle chiappe di attivisti ed iscritti……la tappezzeria del cambiamento! !! Insomma dopo che un ex capo politico assume le sembianze della gobba di Andreotti, certamente non del cervello o della cultura, un fondatore/garante garantisce un po’ se stesso e famiglia, e pure l’ amico imprenditore marittimo e poi per finire anche l’ ultimo grillino Draghi, in un delirio mistico da assoluto rincoglionito o a pensar male da furbo strumento gattopardesco, quello che stona è Conte……che ha posto condizioni politiche, centralità del parlamento, rispetto della Costituzione…..insomma quella cosuccia chiamata politica che dovrebbe decidere ed incidere sulla vita dei cittadini, anche di quei milioni sfruttati, poveri, disoccupati, precari, morituri sul lavoro e di lavoro, emarginati ed invisibili…..diseguaglianze, diritti, questione morale ed ambientale sono i temi del M5S, Conte mi pare che li abbia ribaditi anche nei suoi 9 punti, ma evidentemente non ha capito che i veri 5 stelle sono Draghi, Cingolani, Di Maio e Grillo. …..neppure io, anzi avevo proprio capito altro, e non mi interessa se sia di dx o sn, la giustizia sociale mi sembra da atea una questione di diritto e dignità umana, la questione ambientale una speranza di sopravvivenza ed il rispetto della Costituzione un dovere storico e civico. …..Ci penserà la Meloni a ricordarci la storia con le sue conseguenze. …..la prima volta in tragedia e la seconda in farsa!

    "Mi piace"

  9. mentre l’ ex capo politico del M5S, Di Maio arriverà in auto blu in parlamento. ….son soddisfazioni! Ecco la soddisfazione sarà vedere Fico che va al lavoro in autobus e Di Maio ancora ministro. …..come se Fico si fosse comportato paro, paro come Di Maio, eppure mi pare di ricordare che fosse il secondo il pupillo di Grillo ed il votatissimo capo politico del M5S con la fissa del balcone e l’ antitesi dell’ italiano in particolare e della cultura in generale. …..però come era bravo a chiacchiere. …avrà preso lezioni da Grillo! Alla fine vien voglia di caricarli sul bus a fare compagnia a Fico…..

    "Mi piace"

  10. Se la Russia chiuderà la valvola del gas in inverno, il conto totale per salvare il mercato energetico europeo in inverno sarà di 200 miliardi, o anche di più, scrive Bloomberg.
    In Germania verranno riaperte le centrali elettriche a petrolio e carbone. Nessuno si preoccupa dell’ambiente, i verdi sono stati zitti.
    Ma la Russia soffrirà delle mancate entrate? No, la Russia sta compensando le consegne cadute di carburante blu in Europa a causa dell’aumento dei prezzi del gas e guadagnerà anche il doppio!
    L’Europa è intrappolata tra una roccia e un luogo duro. Da un lato, l’Ucraina, che chiede soldi, armi, e ancora chiede di abbandonare il gas e il petrolio russi. Dall’altra la Russia, che non è contraria alla sospensione delle forniture di gas, per lavori tecnici complicati dalle sanzioni.
    Se poi ci calcoliamo la perdita di oltre 400 miliardi di € di forniture alla Russia
    Possiamo tranquillamente aspettarci un freddo e gelido inverno, pertanto tutte le dichiazioni degli aspiranti poltrone sono solo balle, dal primo all’ultimo.

    Piace a 1 persona

  11. Intanto, sul lato alleanze:
    “Luigi De Magistris ha annunciato di volersi candidare per il collegio uninominale di Napoli: “Parto dalla mia città, i temi principali del programma sono stop alle guerre, pacifismo, giustizia ambientale, diritti e lotta a mafia, diseguaglianza e corruzione”. Poi parla di Giuseppe Conte e del Movimento 5 stelle: “Serve un terzo polo alternativo a quello di centro, col Pd, e a quello del centrodestra”. Poi ha proposto al leader del M5s un dialogo per un’alleanza. “Bisogna capire se lui è interessato, sta a Conte decidere. Altrimenti andiamo avanti da soli”.”
    Fonte FQ

    "Mi piace"

    • Luigi De Magistris ha annunciato di volersi candidare per il collegio uninominale di Napoli

      Ma con chi , come ? Qualcuno riesce a spiegarlo ? Io mi arrendo, non capisco , ha raccolto 75,000 firme ?

      "Mi piace"

      • Ah, ecco

        Limati gli ultimi dettagli, dopo le due grandi assemblee di giugno e del 9 luglio, Unione Popolare parte con la raccolta delle firme e le caandidature per le elezioni politiche del 25 settembre. Questa la nota ufficiale.

        *****

        “Unione Popolare: Luigi de Magistris sarà il “capo politico” della lista contro la guerra e per la giustizia sociale ed ambientale.

        L’Unione Popolare sarà presente alle prossime elezioni nonostante il numero enorme di firme da raccogliere nel mese di agosto. Con un sforzo straordinario di impegno volontario supereremo il tentativo palesemente antidemocratico di zittire le voci non allineate con il partito unico della guerra.”

        "Mi piace"

      • Credo che l’abbia inteso nell’ambito di un’alleanza col m5s…così ha detto.
        Nell’articolo non è chiaro, forse hanno posposto i termini della questione…

        "Mi piace"

      • A parte che non ci sono solo loro, fa rabbia avere una regola che nessun altro rispetta (il Pd ha quella dei 3 mandati, ma fa continuamente deroghe E NESSUNO GLIENE CHIEDE CONTO), quindi avere un handicap rispetto ad altri!
        Sto sentendo varie interviste a Conte e sono disgustata dalla continua ripetizione del mantra “responsabilità sulla caduta di Governo” e la pretesa che il m5s adotti e rispetti regole AUTOMUTILANTI. Come quando facevano grandi storie, approfittando dei parlamentari che non restituivano parte degli stipendi, mentre TUTTI GLI ALTRI, quindi LORO, non ci avevano mai neanche pensato, a restituire qualcosa! Però lo pretendevano dagli altri…
        Forse è questa sbandierata superiorità morale che indispettisce… Come sfidare qualcuno in bici, ma vantarsi di farlo senza mani. Poi, se perdi, ti prendono anche per qlo!
        Occhio, non sto dicendo che non siano regole adottate per alto ideale, ma mi fa rabbia l’atteggiamento degli altri!
        Però perché, PERCHÉ addossarsi regole che valgono solo per noi e correre sempre con mille handicap?
        Non basta quello di avere sempre tutti contro? Magari solo una volta funziona, poi persino gli elettori si rompono e votano altro… anche tu, no? Avrei sperato che almeno quelli di Alternativa potessero rientrare, ma con questa regola temo che la strada sia bloccata anche a loro.
        Voteresti “Alternativa c’è” se non sapessi CHI SONO?

        "Mi piace"

    • Anail mi permetto di rispondere al tuo commento.. la regola dei due mandati, è stata accettata da tutti firmando un contratto, ora perché non fa più comodo si deve recedere? i cambiamenti ci possono essere, come ci sono stati ma certe regole, erano state ben ponderate, soprattutto da Casaleggio che conosceva l’animo umano, anche se pure lui ha sbagliato valutazione su certi e ometto i nomi!! purtroppo a certi ne sarebbe bastato uno di mandato, abbiamo visto bene alcuni risultati! Entrare in un movimento o partito che sia, comporta degli “obblighi”, soprattutto morali, non ci si può svegliare una mattina e pensare: “beh, oggi mi gira così e così farò”! Non è così che funziona! Moltissimi portavoce che hanno lavorato alacremente per due legislature e che hanno qualità, rimarranno perché il movimento avrà bisogno del loro supporto ed esperienze!! Bisogna capire che l’essenza del movimento, è di essere comunità, di lavorare per il bene comune e si può fare benissimo e forse meglio stando anche nelle retrovie!! Se si parte da questo presupposto, non sarà così difficile farsi da parte, mettersi a disposizione della comunità, non farà diventare importanti delle celebrità ma sarà utile per tutti, bisogna lavorare per il bene di tutti!! E sì farà grande il movimento, così!!

      Piace a 1 persona

      • Seee, Mokj… tutti l’hanno firmata? E il fuggi fuggi generale a che cosa è dovuto? Che siano 3, 2 o anche 1solo mandato, che cosa cambia? È servito a qualcosa, oltre a smembrare il movimento e a mettere le basi perché lo facciano anche i futuri rappresentanti?
        Lasciamo perdere Di Maio, che è un Giuda e stop, ma comunque ti sembra giusto dover ogni volta ricominciare da capo?
        Credi davvero che rimarranno tutti dietro le quinte, senza magari uno stipendio, ad un’età in cui è giusto costruirsi un domani e una famiglia?
        Siamo pratici, Mokj cara… potremo biasimarli se l’impegno non sarà lo stesso? E perché questa chiusura totale, dopo che Grillo aveva almeno aperto a deroghe per incarichi “collaterali”?
        Non ti sembra sospetta questa rigidità ASSOLUTA?
        Grillo non me la conta giusta e basta. Come minimo ha temuto il riverbero della notizia e il fiume di accuse che sarebbe seguito. E questa è DIPENDENZA dalle opinioni dei media venduti.
        Ma per me è ancora sotto ricatto per il figlio…con la scusa della coerenza, che non mi risulta sia una sua prerogativa.
        Tra l’altro i più rigidi tra gli elettori, i più fedeli – a parole-alle regole primigenie (come se non si fosse cambiato quasi tutto!) sono proprio quelli che il m5s l’hanno mollato da tempo e non fanno che rovesciare, su Conte e m5s, veleno e sfiducia ad ogni piè sospinto, pronti ad astenersi o a votare altro.
        Ora saranno contenti… tanto che gliene frega, mica tornano!
        Quanto siamo idioti.

        Piace a 2 people

      • Anail, tutto può essere.. non sapendo la verità le illazioni sono molteplici.. possiamo trarre conclusioni di qualsiasi tipo.. personalmente credendo ingenuamente nelle persone, confido sempre nella loro integrità morale!! Penso a come mi comporterei io, non posso fare altrimenti, penso che gli altri siano come me.. è ovvio che sbaglio ma così penso… Le regole devono essere rispettate altrimenti non si chiamano regole, punto.. poi che Grillo stia facendo di tutto perché il M5S muoia, lo scopriremo solo vivendo.. se fosse veramente così bisogna avere una testa da consulti per essere educati!! Io ti ho fatto ed io ti distruggo!! Mah ce ne vuole di follia però per agire così… Poi non distruggerebbe solo il movimento ma il sogno, di un’Italia migliore che ancora moltissimi italiani, sperano di vedere, prima di chiudere gli occhi!!

        "Mi piace"

      • Mokj,
        condivido in toto il tuo ragionamento. Chissà quante volte ho espresso le stesse considerazioni nel blogdellestelle.Derogare dai due mandati, come dice il commento sotto perchè, in buona sostanza, tengo famiglia, che ragionamento è? Dopo due mandati ti sei messo da parte un bel gruzzolo e potresti lavorare dall’esterno per il movimento. Essendo una persona onesta e perbene come Conte, che si è caricato il movimento sulle spalle per riconoscenza per quanto ha avuto dal movimento stesso. Ma quanti sono gli onesti e riconoscenti? Onesti, dato che si sono presentati come cittadini prestati alla politica, riconoscenti perchè anche con due mandati è come se avessero vinto una lotteria. Purtroppo c’è gente che è annorbata dal dio danaro e se ne fotte dell’onesta e della riconoscenza e con la scusa che … tengo famiglia …: Ma che ragionamenti sono? Ah si gli stessi di rotondi e di casini, che dicono che per fare politica poi alla fine non si possono perdere le competenze … come le loro! Veramente non ricordo un comma di questi signori competenti. Per me sono dei porci in politica. Io sarei per il sorteggio dei parlamentari tra cittadini che hanno un minimo di formazione scolastica (almeno il diploma), non hanno mai avuto a che fare con la giustizia, hanno pagato sempre le tasse, hanno fatto almeno un mandato di consigliere comunale. Le leggi le devono fare i tecnici, la politica deve dare l’indirizzo. Quindi ancora competenza? quella che serve per rubare sul filo del codice penale? PD docet!

        Piace a 1 persona

      • Come gia più volte espresso, secondo me il Movimento è nato esclusivamente con lo scopo di incanalare il dissenso, e con certe regole spacciate per alti ideali morali ma che hanno l’esclusivo scopo di impedire che cresca e diventi determinante. Chi ha aderito è stato usato a sua insaputa, e secondo me continua ad essere usato, mentre si cerca di smontare quanto sino ad ora costruito, senza però togliere l’illusione. Conte continua a sembrarmi anche lui un utile idiota, che se non si libera dell’amministratore di sostegno Grillo non va da nessuna parte, perché tutto ciò che potrebbe creare gli verrebbe inevitabilmente smontato.

        Piace a 1 persona

      • @DomenicoCalabria
        Se chi ha svolto il mandato si rivela inadeguato è sufficiente non ricandidarlo. Il limite dei 2 mandati ha un senso solo se si presuppone che il M5S sia come gli altri partiti, e che le liste siano composte da elementi che sono espressione di gruppi di potere e d’affari. Se si ha fiducia nel proprio elettorato e nella selezione dei candidati non serve amputare parti sane del Movimento. Se non si ha fiducia allora non ha senso nemmeno credere nella democrazia diretta.

        Piace a 1 persona

      • Riflessivo,
        Quanto sei ingenuo? Chi ha svolto un mandato … è sufficiente non candidarlo. Ma conosci il potere della cadrega. Io avrei buttato dalla sella il semianalfabeta degli esteri all’indomani della scelta delle cinque statuine capilista alle europee. Eppure sono stato solo a denunciare una stortura che faceva del capo politico il dittatore dello stato libero di bananas. Il popolo belante adorava il semianalfabeta. Poi si è dimostrato quello che è è tu dici che avresti votato per la sua non candidabilita’ al secondo giro, il 2018, o, dici la verità, facevi parte, senza offesa, del popolo belante. E credi veramente che senza il limite dei due mandati si sarebe disvelato per quello che è: la miseria umana fatta persona?

        "Mi piace"

      • @DomenicoCalabria
        A parte il fatto che il popolo belante sono gli elettori 5S e o credi alla democrazia diretta o non ci credi (ricordi l’uno vale uno?), la mia sarà ingenuità, ma tu butti acqua sporca e bambino.

        "Mi piace"

    • C’è un grido, che tutti i giornaloni si apprestavano a titolare a tutta pagina: “SONO COME TUTTI GLI ALTRI”.
      Dopo questa decisione, gli resterà in gola.

      "Mi piace"

      • Che soddisfazione… Disperdere 1/3 dei CANDIDATI per poter fare i coerenti. Come minimo avrei fatto sapere a tutti le deroghe continue del PD alle loro regole.
        Il sottotitolo, ora, è: “ma guardate QUANTO SONO COGL..NI!”
        E Grillo gongola, considerato VINCENTE rispetto a Conte, che perde “consistenza” agli stessi occhi dei 5s e a quelli altrui.
        Occhio che lo stanno persino accusando di essere stato manovrato da PUTIN per far cadere il governo. La Carfagna dice che con “Azione “può essere certa che
        nessuno trami coi Russi”
        🤮

        "Mi piace"

  12. Secondo me la discussione sui due/tre mandati va spostata su chi l’ha deciso; se,come pare certo,l’ha sancito Grillo,significa che Conte non “conta” niente e che strategie future,programmi,alleanze ecc saranno decise dall’umore, se non dalla convenienza,del fondatore.Conte dovrebbe spicciarsi a mandarcelo e a spendere quel po’ di serietà che si è guadagnato per fare una sua lista,il tempo per la raccolta firme penso lo abbia,e di sicuro prenderebbe in percentuale piu’ di calenda,Renzi e di Maio insieme .

    Piace a 2 people

    • Pietro
      Non c’è tempo, né soldi, ma poi ce lo vedi che cambia in corsa, dopo aver dichiarato che è felice di essere nel M5S? Non esiste.
      Ovviamente sarà preso a colpi di bamboccio, proprio da chi voleva la regola dei 2 mandati, senza neanche l’intenzione di votare 5s.

      "Mi piace"

  13. Se Conte ha compreso che il politico ha un odore specifico, emesso come aurea mentale e imput conseguenti, tanto da definirlo animale politico come sotto specie di un uomini ormai non più homo abilis, capirà anche che non è invidiato. Almeno da me.
    Il bipolarismo delle camere è un doppio labirinto che nelle ultime decadi e quindi in ancora in work in progress, si è reso coro unico in modo di informale e all’acustica che arriva.
    Il filtro della propaganda è in realtà un tetto e direi anche molto raso terra, per la collettività, i cittadini, le famiglie le individualità. La costruzione di una linea di progresso che ob torto collo si è focalizzata sulle SOLE DINAMICHE MASCHILI, CALCISTICHE, con forme del controllo conformi a dinamiche sempre più aggressive perché testosteroidee a matrice patriarcale e padronale, elidendo la razionalità al femminile se non in vesti poco chiare e comunque con un ricatto di visibilità a base s sessuata, quindi o sei dentro o si è fuori.

    L’animale politico che si è sviluppato in questo clima è orribile in quanto , perduto il senso della misura, grufola come un cinghiale credendo di avere il POTERE e quindi la libertà di ammazzare cacciando dove e come gli pare in un clima boschivo da PAURA.

    La libertà a delinquere è ormai moda anzi se non si ruba non ci possiamo chiamare neanche italiani.

    "Mi piace"