La quattordicesima, ora

(Massimo Gramellini – corriere.it) – Alberto Bertone, a capo di una famosa azienda di acque minerali, ha deciso di pagare una mensilità aggiuntiva di stipendio ai suoi duecento dipendenti per far fronte all’aumento del costo della vita. «È doveroso innescare un meccanismo virtuoso che permetta a tutti i lavoratori di avere maggiore fiducia nella capacità di acquisto».

Le parole di Bertone andrebbero mandate a memoria dai tanti imprenditori che, come lui, conoscono ancora le facce dei propri dipendenti e nei prossimi mesi si ritroveranno – speriamo accanto allo Stato – a svolgere un ruolo di diga rispetto alla montante disperazione sociale. Non sono soltanto la vicinanza territoriale e la sensibilità umana a dettare queste politiche di sostegno ignorate dalle multinazionali dell’avidità, dove uno come Jeff Bezos reagisce all’inflazione raddoppiando di botto il prezzo degli abbonamenti di Amazon per paura di dover rinunciare anche a un solo decimale dei suoi incommensurabili e scarsamente tassati guadagni.

Nella scelta di mettere più soldi nelle tasche dei lavoratori c’è l’unica salvezza possibile del capitalismo. Durante l’abbuffata finanziaria degli ultimi decenni ci si era dimenticati che i lavoratori sono anzitutto dei consumatori: se guadagnano poco, o comunque non abbastanza, non riescono più a salire sulla grande giostra che fa girare il sistema.

Quelli come Bertone non sono benefattori, ma imprenditori illuminati che preferiscono guadagnare un po’ di meno oggi per poter continuare a farlo domani.

6 replies

  1. Ad incidere su questo tema è chiamata, da sempre, la politica.
    È a quel settore che devi appellarti.

    A chi ti rivolgeresti per un appello sensato, sentiamo.

    "Mi piace"

    • Per fortuna che abbiamo Gramellini che ogni tanto fa piangere di commozione per i generosi imprenditori che capiscono i loro subalterni. Carissimo la gente non ha bisogno della elemosina, ma di avere un salario adeguato che garantisca una vita dignitosa. I “subalterni” non hanno bisogno di uno stato che spende in armamenti ma in sevizi efficienti e funzionanti, scuole, sanità, welfare ecc. Fai presente al tuo draghetto che grazie alla su politica servile atlantista il gas che compreremo dagli americani sarà molto più caro.

      "Mi piace"

  2. Tutto questo è bellissimo, per caritá. Mi fa solo specie che in questo pezzo (anzi, pezzetto…) si cantino per osmosi le lodi della privata iniziativa di un datore di lavoro come La Soluzione.

    “Nella scelta di mettere più soldi nelle tasche dei lavoratori c’è l’unica salvezza possibile del capitalismo” (in grassetto, anche). Certo: non esclusivamente da parte del datore di lavoro, peró, ma da parte dello Stato. Che tuttora si rifiuta di sostenere il salario minimo come diritto: questo il Coppiere non lo dice. Sará perché al ministero del Nonlavoro al momento abbiamo l’Orlando Fumoso, esperto appunto in pipate, e indubbiamente gradito al Coppiere.

    Il Coppiere sembra invece cantare le lodi della beneficenza, antica piuma d’aristocratica bontá, che tanto al Centrobestia quanto alla Schifistra – e tanto al datore di lavoro quanto a Confinciucia – va benissimo: è un’arma potenziale, riposta in un cassetto. Quello che ha fatto questo datore di lavoro è certo degno di nota: mi chiedo peró 1. qual’è la strategia a lungo termine dell’imprenditore menzionato, e lo stato di salute dell’azienda (il Coppiere non lo dice), e 2. se ora questi dipendenti in futuro considereranno mai i termini “trattative di lavoro” e “sciopero” per rivendicazioni giuste d’ogni tipo se non col cannocchiale. Tutto ha un prezzo.

    Anche questo il Coppiere non lo dice: ma dopotutto è solo il Coppiere della Serva.

    Piace a 1 persona

  3. “… i lavoratori sono anzitutto dei consumatori: se guadagnano poco, o comunque non abbastanza, non riescono più a salire sulla grande giostra che fa girare il sistema.

    Quelli come Bertone non sono benefattori, ma imprenditori illuminati che preferiscono guadagnare un po’ di meno oggi per poter continuare a farlo domani.”
    L’emblema del neoliberismo, per quanto di bassa levatura.
    In pratica, secondo il Gramo, il tizio” illuminato” ha fatto tutto SOLO per il PROPRIO interesse.

    "Mi piace"