Natalia Aspesi: “Chi finanzia Giuseppe Conte?”

(Lettera al Venerdì di Repubblica) – Premetto che non sono un attivista grillino ma uno di quegli elettori da sempre di sinistra che negli ultimi anni hanno apprezzato, nello sfacelo generale, diverse iniziative del Movimento 5 Stelle.

E comunque li ho sostenuti e continuo a farlo, perché a differenza di tanti parolai hanno concretamente fatto «qualcosa di sinistra» come amava dire Nanni Moretti. Nella sua lettera pubblicata sul numero dell’8 luglio, il signor Consonni è riuscito a scrivere un numero spropositato di castronerie, con l’intento forse di figurare tra i laudatores di Draghi che sono oggi in Italia in notevole e ingiustificato numero.

Si è infatti chiesto «essendo franato il M5S» chi ha finanziato e finanzia Il Fatto quotidiano che lo «esalta ancora». Il quale come è noto è quotato in borsa ed è edito da una società che esclusivamente di editoria si occupa.

Ne consegue che Il Fatto si può definire un giornale libero a differenza della maggior parte dei media cartacei e televisivi italiani. Il Consonni poi si sbilancia in una biliosa intemerata contro Conte affermando il falso, e cioè che «l’avvocato devoto a Padre Pio», sarebbe stato incapace di governare.

Giovanni Pizzo

Risposta di Natalia Aspesi:

Caro avvocato, ecco fatto: il 14 luglio 2022 (1789 presa della Bastiglia) il suo collega Conte è riuscito a far dimettere un premier servitore dello Stato e non dei partiti, un uomo considerato in politica il più importante del mondo, una personalità che aveva messo a disposizione degli italiani la sua grande esperienza, il suo prestigio, l’essere fuori dai giochi miserandi dei piccoli poteri.

Se ha voglia mi spieghi perché crede che un pasticcione senza storia sarebbe meglio di uno che ha condotto serenamente la Banca centrale europea. Non è di parole di sinistra che oggi il Paese ha bisogno, ma di competenza, di passione, del rispetto del mondo, di fiducia.

L’avvocato non ha nulla di tutto ciò, andando alle elezioni non avrebbe neanche più voti: ma certo ci sono i vecchi amici cui accodarsi, la Lega per esempio. Allora, e questa volta lo chiedo io, chi lo finanzia, perché un giornaletto pare edito solo per lui, perché una televisione gli dedica ore ogni giorno? Come mai solo Putin si è detto felice della decisione di Draghi? E le democrazie sono preoccupate?

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

42 replies

    • La Natalia era abituata a frequentare ben altri salotti al tempo di Milano da bere e di tangentopoli. Ora questo miserello avvocatucolo di Apulia, non avendo denari provenienti da tangenti o finanziatori occulti, non ha un salotto dorato dove fare accomodare la signora Aspesi, così come in passato l’hanno ospitata quelli della casta a cui lei, benevolmente, faceva compagnia.

      Piace a 4 people

    • ” Non è di parole di sinistra che oggi il Paese ha bisogno, ma di competenza, di passione, del rispetto del mondo, di fiducia.”

      Sono convinto che queste frasi siano già state pronunciate: esattamente 100 anni fa. Nel 1922.

      Piace a 3 people

  1. L’avvocato pasticcione non mi risulta che abbia sulla coscenza la distruzione della Grecia cosa che possiamo certamente inserire nel curriculum del grande banchiere l’unica cosa che rimprovero all’avvocato pasticcione è quella di non aver dato lui la pedata nel di dietro al grande banchiere centrale.

    Piace a 6 people

  2. “un uomo considerato in politica il più importante del mondo” la megalomania draghiana, pompata dai fondi e dagli scribacchini, ha convinto una certa intellighenzia credulona e smemorata.
    Chi finanzia Mario Draghi?

    Piace a 8 people

  3. Benedetto dal pdr
    Tutti con lui tranne la meloni
    Gli usa
    Gli euroburocrati
    Il Vaticano
    Perfino scurati

    E Conte, da solo secondo questa .. signora, lo ha silurato.
    Se è così, l’avvocato del popolo, ammesso ne soffra, deve eliminare qualsiasi accenno di complesso di inferiorità.

    Piace a 3 people

  4. da Scalfari a De Benedetti agli Elkann
    la signora ha sempre saputo adattarsi
    ma la cronaca politica non le si addice
    le manca l’obiettività e la serenità di giudizio
    “Non è di parole di sinistra”
    no non parole ma fatti
    che il suo “il più importante del mondo”
    ha disprezzato fino a insultare i poveri
    non riesce a nascondere il ribrezzo per “l’avvocato” e l’odio per i 5S.
    A far saltare Draghi è stato il suo amico Berlusconi
    con la complicità del Draghi stesso, che non vedeva l’ora di andarsene
    non li legge i suoi “giornaletti”?
    ““Draghi se ne è voluto andare lui, ne aveva le scatole piene” da La Stampa.

    non si ricorda il ciao e i salamelecchi quando l’ha ricevuto durante le consultazioni?
    meglio la posta del cuore
    quello è il suo settore

    PS fossi l’AD del Fatto e Conte querelerei la ASpesi
    se non ha prove come fa ad insinuare che il Fatto dia soldi a Conte o che entrambi ricevano soldi dai russi?
    quello che mi consta è il suo (ex?) idolo Renzie che prende soldi dall’estero

    Piace a 8 people

    • Sta finta femminista de sinistra ci spieghi lei chi la paga da 40 anni per scrivere puttanate ogni santo giorno. !!sarebbe interessante avere una congrua risposta

      Piace a 2 people

    • Questa Aspesi è più acida di un limone. Se mai ce ne fosse stato bisogno il suo piccolo sproloquio con linggua penzolini rafforza in me l’idea che Giusepoe Conte è un galantuomo.
      Se Conte starà lontano dal PD e da tutta la cricca che gli ruota e ruoterà intorno a partire dal poltronaro traditore, lo voterò certamente.

      Piace a 2 people

  5. Natalia Aspesi si è sempre occupata di sciocchezze varie e di cosucce alla moda. Ormai ha fatto il suo tempo. Torni a pettegolare con le comari di quartiere.

    Piace a 4 people

  6. La solita inutile idiota , la Aspesi nòn hai scritto nulla di utile tranne per se stessa ! Un utile idiota fatta passare per femminista ! Una firma idiota e vergognosa ! La madama dei palazzi , degna compagna del suo amico Scalfari!! Al grido ” se ce fanno magna siamo tutti in prima linea!! Ii grandi giornalisti de boiate!!

    Piace a 4 people

  7. Neanche un grado di farsi un pacco di fatti suoi ! La piu idiota delle giornaliste del nostro panorama strapagata da anni solo per gossippare malamente e senza nemmeno qualche guizzo di fantasia! Un idiota di cui grazie a dio non ho mai letto un libro , per non deprimermi ! un utile” udiota ” di sinistra non ne sentiremo la mancanza, tranne della pensione che ha rubato per non dire una bella minchia!!

    Piace a 2 people

  8. La Signora radical chic ed intellettualmente disonesta, fa finta di non sapere che tutto è stato ordito a suo tempo, con la complicità del Bomba, uomo senza dignità e senza caratura morale che si prestò a far cadere Conte, per rispondere a quella élite mondiale delle potenti logge massoniche a cui appartengono i Clinton, gli Obama, i Biden, Soros e compagnia cantante che hanno in mente un nuovo ordine mondiale e Il Drago è un loro faccendiere, il loro esecutore di ordini 2.0.
    Conte davanti a questi venerabili indefessi che mirano a portare avanti il loro diabolico progetto, appare senza scheletri nell’armadio, senza possibilità di essere ricattato, la sua politica ha lo scopo di dare visibilità agli ultimi, a quelli che non hanno mai avuto voce. Porta avanti la sua crociata sostenuto solo da tanta gente comune ed è per questo che viene da chiedersi, in questo mondo di ladri, disonesti arrivisti mestatori come sia possibile che ancora abbia il coraggio di andare avanti. Perchè? perchè ha la stoffa dei martiri? Perchè crede in quello che fa? Forse è così.
    Lui non è di riferimento a quella super élite, non serve ai loro scopi.
    Il golpe in bianco è servito a questo, serviva mettere al suo posto il faccendiere che avrebbe ubbidito ed eseguito quei piani, un tecnico al quale dei cittadini non importa un fico secco…
    Le democrazie di cui lei parla sono democrazie malate o peggio ancora finte, che non rispondono alle necessità della gente.
    Se i giovani non troveranno la voglia di combattere finiranno per non avere più rappresentanza, perchè quelle élite mirano a quello.

    Piace a 4 people

  9. Povera vecchia carampana, alla sua venerabile età è stata colpita da ninfomania draghitica, intesa come una forte accentuazione quantitativa del richiamo sessuale nella donna, di natura psicologica.

    "Mi piace"

  10. il 14 luglio 2022 (1789 presa della Bastiglia) il suo collega Conte è riuscito a far dimettere un premier servitore dello Stato e non dei partiti,

    GIA’ IL FATTO di accomunare il 14 luglio 1789 con quello del 2022 è mooolto azzardato, e sopratutto, non si spiega come secondo l’Aspesi sia un’accezione negativa la Rivoluzione francese. Da quando la gente di sinistra si è legata all’Anciénne regime, al punto da maledire i rivoluzionari?

    un uomo considerato in politica il più importante del mondo,

    Su Wikipedia direbbero: ‘CITAZIONE NECESSARIA’.

    una personalità che aveva messo a disposizione degli italiani la sua grande esperienza, il suo prestigio, l’essere fuori dai giochi miserandi dei piccoli poteri.

    NIENTE DI MENO, e perché non anche un rene?

    Se ha voglia mi spieghi perché crede che un pasticcione senza storia sarebbe meglio di uno che ha condotto serenamente la Banca centrale europea. Non è di parole di sinistra che oggi il Paese ha bisogno, ma di competenza, di passione, del rispetto del mondo, di fiducia.

    L’ASPESI CONOSCE come è finito MPS e chi era al comando ai tempi nella Banca d’Italia?

    Piace a 2 people

  11. E con Mara Carfagna, che esce da Forza Italia, si va configurando la nuova creatura politica figlia dei finanziatori atlantisti: Idra di Lerna; una creatura con mille teste attaccate a un unico corpo.
    È chiaro il disegno o no?

    Piace a 1 persona

  12. Certo ! Tutti atlsntisti !e adesso la Dacia e il lettone di Putin se l9 ciuccia la Carfagna con estrema soddisfazione di Veronica !vedi mai

    "Mi piace"

  13. Ma questa qui non è quella che gestiva la posta del cuore sul venerdì di repubblica a fine anni 80?
    Mi sembra caprarica…..altro superesperto di politica che si è fatto le ossa sui gossip dei reali inglesi….
    Continuate così……più idiozie raccontate agli Italiani meno voti prenderete alle elezioni.

    Piace a 2 people

  14. Una giornalista di 93 anni di cui si può dubitare la capacità di interpretare ciò che sta succedendo nel paese, che si è sempre occupata di frivolezze con la mentalità irrigidita nelle chiacchere da salotto, si scorge la stessa cattiveria e l’acidità che si poteva leggere alcuni decenni fa, ora fa solo più impressione,
    (spero di essere rimasta strettamente nel merito del suo scritto per toni e contenuto).

    "Mi piace"

  15. È del tutto evidente dal riferimento alla Rivoluzione Francese che la Aspesi identifica Draghi in Luigi XVI e lei in Maria Antonietta (ma la regina credo fosse più umana…forse non disse lei la frase: se non hanno il pane che il popolo mangi brioche)

    "Mi piace"

  16. Signora Aspesi, mi permetto una piccola rettifica: per servitore dello Stato si intende un personaggio lucido, generoso, incorruttibile, ligio al dovere morale e combattente il malaffare. Il signor Draghi è semplicemente un banchiere. Un personaggio al servizio esclusivo della potenza emanato dal denaro. Draghi è quel “politico “ che 11 anni fa ha imposto una cura di lacrime e sangue a lavoratori, pensionati, piccoli commercianti, indigenti e studenti, sollevando di responsabilità i politici di allora e sostituiti con altri di stessa levatura. Sull’esperienza di Draghi pdc. è meglio sorvolare. Chiunque, forse pure io, avrei fatto molto, molto meglio.

    Piace a 1 persona

    • Una volta Giuliano schifezza Ferrara disse che in parlamento Cofferati era emarginato perché non era ricattabile (anche un orologio fermo due volte al giorno segna l’ora giusta). Conte è attaccato perché non è ricattabile.

      "Mi piace"

  17. Questa me l’ero persa!
    Ed era meglio se avessi continuato a perdermela. 🤮
    Questa deficiente che vive in un mondo alla rovescia e scambia vili affaristi per servitori dello stato, non ha neanche capito che il suo mito voleva levare le tende, fuggire, scappare, darsela a gambe dalle ulteriori responsabilità in arrivo.
    Già non lo voleva fare, il PDC, ma solo usare quel trampolino per fare il PDR e gli è andata male, per MERITO di un “pasticcione senza storia”, che ha combattuto a mani nude una pandemia e procurato in Europa ciò che il grand’uomo tanto stimato non è riuscito neanche a Pensare. Neanche il tetto al prezzo del gas riesce a farsi accordare…
    Ha fatto le scarpe a Conte grazie a quella mer9a di Renzi… Mi dispiace solo che non sia davvero caduto per colpa sua…
    Sarebbe stata la giusta nemesi per un elemento sopravvalutato, che si è applicato solo a distruggere tutte le meravigliose leggi 5s, per portare avanti l’agenda del turboliberismo.
    Fuori dai nostri co5lioni, lui e gente come questa squallida e ignorante leccaqli.
    Siete solo vuote immagini, ologrammi senza vero spessore, senza cuore e coscienza, senza valori.

    "Mi piace"

    • Ho il sospetto che Draghi abbia detto intenzionalmente quella frase a Grillo perché sapeva che avrebbe innescato questa reazione a catena.

      "Mi piace"

      • Però se tremavano Grillo non avrebbe avuto alcun interesse a renderla pubblica. Per me un calcio nei c……i gli avrebbe fatto meno male.

        Piace a 1 persona

      • Intanto lui non l’ha fatto (se non parlava De Masi, gli altri tutti zitti) e se l’è cavata: tutto il circo mediatico ha subito coperto i bisognini, come fanno i gatti.
        Per difendere sua Draghità, ovvio, non certo Grillo, e continuare ad attaccare Conte e i 5s.
        Gli è andata male.
        Draghi, invece, ha colto la palla al balzo… Pensa un po’: libero e dando la colpa ai suoi “nemici” preferiti.
        E adesso ha pure le volonterose staffette, che gli portano avanti quel programma neoliberista, superatlantista, da vile affarista etc etc.
        Bleah.

        "Mi piace"

    • Non so se hai visto il sondaggio pubblicato sul fatto. Parè che il 70 per cento degli intervistati non voterebbe un governo Draghi o agenda Draghi.

      Piace a 1 persona