Di Battista: in molti dovrebbero chiedere scusa alla Raggi

(Alessandro Di Battista) – Ai tempi della Raggi quando i criminali romani (e non solo romani) davano fuoco agli impianti, gran parte della stampa attaccava Virginia parlando di “complotto dei cassonetti”, “becero scarico di responsabilità”, “incapacità della sindaca”. Una roba vergognosa anche perché questi sedicenti giornalisti, forse senza saperlo e senz’altro senza capirlo, facevano il gioco dei criminali.

Oggi quella stessa stampa che crocifiggeva una sindaca coraggiosa (tra l’altro sotto scorta) difende (giustamente) Gualtieri parlando di “ricatti criminali”, di “sacche di potere da estirpare” e di “Roma sotto attacco”. Fanno bene. Perché a Roma i criminali ci sono. Lo diciamo da anni anche se ci trattavano da complottisti. I criminali hanno foraggiato pezzi della politica, hanno messo le mani sul business dei rifiuti. I criminali favoriscono l‘emergenza per poter lucrare. D’altro canto si pesca meglio in acque torbide.

Io non ho votato Gualtieri ma, per adesso, non lo attacco. È difficile fare il sindaco a Roma. Mi auguro solo che si impegnerà contro il crimine come ha fatto Virginia alla quale in molti dovrebbero chiedere scusa.

9 replies

  1. Mi riferisco SOLO alle brave persone. Pensate i benefici che si avrebbero ottenuto nel aiutare, stargli a fianco in quel suo difficile compito ad una coraggiosa ,competente Sindaco V: Raggi. Invece la stupidita’ creata e usata alla bisogna ci ha riportati al punto di partenza. (Vedere foto zingaretti e storace al ristorante ) Sudoratamente alla luce delsole. Pazzesco.

    Piace a 1 persona

    • E che ti aspettavi. Staràce, direttore del tempo, uomo di destra che, guai a lui se non lo facesse le bacchettate dell’editore angelini o Angelucci (editori) si sprecherebbero, e’ sempre pronto a dare addosso ai poveretti che godono del reddito mentre invece si inchina e ne e’ lo zerbino di draghi e di tutto il suo entourage

      "Mi piace"

  2. Romaniiii, ben vi stà, avevate una sindaca eccezionale e avete preferito Gualtieri e calenda, che la spazzatura i ginghiali e le buche vi sommergano, senza farvi mancare i Casamonica e i fasci.

    Piace a 1 persona

  3. Gualtieri al momento sta gestendo la citta’ piu’ o meno come l’ha gestita la Raggi, cioe’ male. Quindi di fronte a tanto scempio, io non chiedo scusa proprio a nessuno, visto che oltretutto pago la TARI tral le piu’ alte d’Italia. Sono loro che devono chiedere scusa a me, per come hanno lasciato Roma i 5S – Raggi e per come la sta governando Gualtieri.
    Nessuno e’ costretto a fare il sindaco, ma sia la Raggi che Gualtieri, quando si sono candidati sapevano che la nettezza urbana e’ il problema dei problemi. Nessuna progettualita’ tranne le chiacchiere sulla differenziata con il solo obiettivo, raggiunto, di farci venire l’orchite.
    Ora che Gualtieri, ha tirato fuori dal cilindro il termovalizzatore (sicuramente non la soluzione ottimale), perche’ travolto anche lui dalla spazzatura, cosa ti pensa il vispo Tereso Conte? Addirittura vorrebbe aprire su cio’ una crisi di governo. Cari 5S ricordatevi da dove provenite; dal Vaffa day. Dopo le brillanti prove di governo – degli altri e’ inutile parlarne – e’ tutto per voi!

    "Mi piace"

    • Jop ! Perché prima era stata gestita mejo ? Dai su !non dire cavolate , prima Roma era gestita da ladri che hanno lasciato buchi enormi , l immondizia era gestita da Cecconi che ha fatto disastri , bastavano le promesse di un fallito ministro economico” di sbarazzarsi della monnezza entro Natale ” peccato che non abbia dichiarato l anno !!

      "Mi piace"