Napoli, le offrono 280 euro al mese per dieci ore al giorno: “Voi giovani non avete voglia di lavorare”

(Antonio Scali – tpi.it) – “Voi ragazzi non avete voglia di lavorare”, una frase che purtroppo molti giovani si sentono dire spesso, soprattutto durante il periodo estivo, quando si è in cerca di lavoratori stagionali. Bisogna però vedere cosa c’è dietro queste offerte di lavoro. Talvolta, infatti, sono a dir poco indecorose, come capitato a Francesca Sebastiani, napoletana di 22 anni. La ragazza però ha deciso di non rimanere in silenzio, e ha denunciato la brutta esperienza sui social, mostrando la sua risposta a tono a un datore di lavoro troppo furbo che proponeva 280 euro al mese per un lavoro di 10 ore al giorno. “Salve buonasera, ho visto che cercate nuovo personale”, ha scritto la ragazza su Facebook, rispondendo ad un annuncio.

Con educazione, Francesca chiede ulteriori dettagli sulla proposta, che riguarda un impego da commessa a Secondigliano, periferia nord di Napoli. E così il datore spiega: “Da lunedì a venerdì 9-13.30. Il negozio apre alle 16, però alle 15-15.30 apriamo per le pulizie. Chiudiamo alle 20.30 a volte 21 Il sabato 9-20-30 orario continuato, se c’è molta gente chiudiamo alle 21”. A quel punto Francesca chiede informazioni sullo stipendio, ma la risposta la lascia senza parole: 70 euro a settimana (poco più di un euro all’ora), dunque 280 euro mensili per un lavoro di 10 ore al giorno.

La ragazza, sempre educatamente, ha rifiutato la proposta, ma a quel punto il datore le ha risposto con la fatidica frase sui giovani che non hanno voglia di lavorare. Francesca allora ha replicato a tono, spiegando che gli orari non erano compatibili con la retribuzione offerta, tanto più considerando che nel prefestivo la giornata lavorativa sarebbe stata di oltre 13 ore. “Siete voi che non ci fate lavorare, perché non avresti mai accettato per 70 euro a settimana. E ad un figlio non avresti mai detto di accettare. Penso di essere anche io una persona, posso vivere come gli altri?”. La ragazza ha raccontato il tutto su TikTok e il video è diventato virale.

https://www.tiktok.com/embed/v2/7110593703525305605?lang=it-IT&referrer=https%3A%2F%2Fwww.tpi.it%2Fcronaca%2Fnapoli-lavoro-280-euro-mese-dieci-ore-al-giorno-non-avete-voglia-di-lavorare-20220623910227%2F

Molti altri giovani hanno commentato raccontando le loro esperienze negative. Il titolare del negozio non si è scomposto e ha ribattuto: “Il sabato abbiamo più clienti, volevi anche che gli orari fossero come nel resto della settimana?”. Nel video, pubblicato sui social, la 22enne ha spiegato di aver già lavorato come commessa in passato per 200 euro a settimana, “ma non questa miseria”.

4 replies

  1. Crepa!
    Questa doveva essere l’unica risposta.
    Ha lavorato per 200 € a settimana.
    È lavorare questo? Per forza il passo successivo diventano 70.

    "Mi piace"