Il lusso all’ombra dei Faraglioni

(Claudia Catuogno – corriere.it) – Luxury è la parola d’ordine delle vacanze a 5 stelle all’ombra dei Faraglioni. Dagli hotel extralusso ai panfili da sogno, mancheranno anche i russi ma quest’anno sono americani e inglesi a godersi una parentesi caprese spendendo cifre folli. L’estate non è ancora entrata nel vivo ma si registra già il tutto esaurito tra hotel, ristoranti e beach club dove è necessario prenotare con settimane di anticipo per riuscire ad accaparrarsi un posto al sole.

L’attesa per Jennifer Lopez

Stessa cosa negli alberghi di lusso: è difficile, se non impossibile, trovare una stanza libera a meno di 3mila euro al giorno, che salgono anche a 7/8mila euro nei weekend, dove il minimum stay è fissato quasi sempre a tre notti. Il weekend più gettonato dell’estate resta per ora l’ultimo di fine luglio, quando sull’isola di Capri si riverseranno tycoon, multimilionari, socialité e rampolli attirati dal richiamo dell’evento benefico in favore dell’Unicef, organizzato da LuisaViaRoma con Jennifer Lopez a fare da guest star sul palco della Certosa di San Giacomo.

L’attrice americana a Capri già l’estate scorsa con Ben Affleck: il bacio della riconciliazionefece scalpore Sold out negli hotel di lusso più rinomati – dal Capri Palace Jumeirah al Quisisana, passando per il Capri Tiberio Palace e il JK Place Capri – resta ancora un’opzione extra lusso al Punta Tragara, dove i prezzi – come i servizi eccezionali offerti dalla perla del Manfredi Group – sono da record: 4 notti sono in vendita a 18mila euro, 5 a 22.500 euro.

La Palma 2.0 con lo chef Gennaro Esposito

Bisognerà aspettare almeno la metà di agosto per godere, poi, del nuovo gioiello di Oetker Collection, new entry nel panorama alberghiero isolano. Le suite dello storico Hotel La Palma 2.0 sono in vendita dal 16 agosto a 1.950 euro a notte. Quella che un tempo fu la prima locanda di Capri, gestita dal notaio Giuseppe Pagano che, nel 1826, ospitò anche August Kopish, il pittore tedesco al quale si riconosce il merito di aver vinto credenze popolari e iettature e di aver scoperto la Grotta Azzurra, vanterà piscina sospesa, beach club con spiaggia privata e ristoranti con la regia dello chef Gennaro Esposito.

Lo sbarco nel porto turistico

Riserbo anche sulla riapertura dell’Hotel Il Capri, l’incantevole edificio in stile neogotico di colore rosa acceso con 21 stanze che spicca su via Roma, acquistato da un eclettico manager francese Arnaud Lacombe del gruppo Savoir Vivre. Qui due notti costano 3mila euro, a partire dal 1 luglio. Ma la vacanza comincia dall’arrivo sull’isola. Al bando gli elicotteri, il piacere di sbarcare da vera star nel porto turistico di Capri è un must irrinunciabile per tutti: un servizio esclusivo che parte dall’aeroporto di Capodichino, passa per un car service di lusso in Mercedes e termina in hotel con un transfer privato in motoscafo e l’aperitivo a bordo per brindare all’inizio di una due giorni vista Faraglioni.

1 reply

  1. Non capisco questi articoli che si moltiplicano. Per farci rosicare?
    Da che mondo è mondo ci sono i ricchi e i poveri, non è certo una novità.

    "Mi piace"