Lady Mastella e Luigi di Maio alleati a Somma Vesuviana, insieme sul palco

Sostengono il candidato sindaco Di Sarno

(Ciro Crescentini – ildesk.it) – A Somma Vesuviana il Movimento 5 Stelle si è alleato con Clemente Mastella a sostegno del sindaco uscente Salvatore di Sarno. Stasera la campagna elettorale è stata chiusa ‘unitariamente’ dalla senatrice Sandra Lonardo Mastella e dal ministro degli esteri Luigi Di Maio. Entrambi sullo stesso palco per sancire l’ennesimo atto trasformistico. “Sono contenta di essere qui sul palco con il ministro Di Maio, perché quando si è con persone perbene non esistono le cose ibride e noi non precludiamo il dialogo con nessuno” – ha dichiarato la senatrice Mastella.

A sostegno del sindaco uscente, ricandidatosi alla fascia tricolore, ci sono sette liste, tra le quali il Movimento 5 stelle e la civica “Somma al centro” sostenuta da Lonardo. “Lo dico a Di Maio e a chi come lui è al Governo – ha aggiunto la senatrice, moglie del sindaco di Benevento Clemente Mastella – basta con le liste fatte nelle sedi politiche, ci vuole il protagonismo della gente, bisogna puntare sulle preferenze”. Lonardo, infine, ha sottolineato che voterà  “si ai cinque referendum”. “Non auguro a nessuno quello che ho passato io – ha concluso – la legge Severino andrebbe abolita subito“. 

Dunque, il Movimento 5 Stelle è diventato il movimento delle mille sorprese e del trasformismo. L’alleanza dei grillini con Clemente Mastella a Somma Vesuviana è una notizia che ti lascia a bocca aperta anche se non meraviglia l’atteggiamento tipicamente democristiano di Di Maio. Un genio dell’incoerenza che ha prima promesso di aprire il Parlamento come una scatoletta di tonno per conquistare la poltrona facendo poi tutto il contrario pur di rimanerci attaccato.

14 replies

  1. Non capisco perché il termine bibitaro sia generalmente usato in senso spregiativo.
    Forse perché a nessuno è capitato di trovarsi, in piena estate, tra le dune di Piscinas, ed accorgersi d’aver dimenticato di caricare in macchina bottiglie, lattine e bottigliette…
    Vi assicuro che in quelle circostanze il solo desiderio che si prova è di vedere apparire all’improvviso un bibitaro, anche se modesto, anche senza alcuna specializzazione, purché provvisto di bibite in abbondanza.
    A mio parere, quindi, chi non ama Luigi Di Maio dovrebbe trovare altri modi per criticarlo, evitando d’insultare la nobile attività di bibitaro, che il ministro pare abbia svolto persino in maniera eccellente.
    La signora Mastella, intelligentemente, lo ha accolto molto volentieri, sapendo che con Di Maio si aprono più possibilità: liscia, gasata o Ferrarelle?

    Piace a 1 persona

  2. Penso che i 5 stelle abbiano esaurito la loro funzione e che sia ora che Conte fondi un nuovo movimento

    "Mi piace"

  3. la signora mastella già si è dimenticata quando Conte cercava dei senatori per mantere in piedi il conte2 ?
    E noin trovò nessuno!
    Ahhh ma c’è di maio che è un’altra cosa….infatti!

    "Mi piace"

  4. si tratta solo di un farabutto traditore.
    niente di piú, niente di meno.
    quello che piú meraviglia ė che non sia stato ancora cacciato dal mov.
    ma, forse non lo cacciano perché tutto il mov non ė altro che un guscio pieno solo di farabutti traditori…!

    "Mi piace"

  5. Tre sono i movimenti, oggi:
    •quello che fa capo a di maio, e lo vediamo di cosa si tratta
    •poi c’è quello di conte. La maggior parte del 13% attuale voterebbe la persona, non certo l’essenza del movimento conosciuto fino al 4 marzo 2018
    •il terzo movimento è nella memoria dei milioni di italiani che avevano risposto la speranza in una vera rivoluzione: gentile ma ferma nel perseguire gli obiettivi.
    Gli ideali erano eccezionali e rimangono tali; aspettano solo di camminare sulle gambe di altri uomini dotati di integrità e dedizione per una giusta causa: salvare il paese dal fallimento certo.

    Piace a 3 people

  6. La trasformazione avvenuta nei 5* è qualcosa di ripugnante,
    Mai, dico mai un intera banda di umani ha tradito tutti i suoi valori come è stato per il mv5s,
    Giuda al confronto è stato un ingenuo ma ha riscattato il suo tradimento impiccandosi, spero che i 5* seguano l’esempio, oggi si trovano corde per tutti gli usi in un qualsiasi supermercato o ferramenta.

    Piace a 1 persona

  7. Il movimento 5 stelle potrebbe indire una votazione dei propri iscritti per cacciare definitivamente un opportunista come questo individuo
    Sicuro la maggioranza lo ripudierebbe
    La conclusione di questa alleanza che anche di Maio vorrebbe abolire la Legge Severino?

    "Mi piace"

  8. Le 4 balle diffuse da Grillo:
    Draghi è grillino.
    Cingolani farà la transizione ecologica.
    La legge Cartabia si deve votare.
    Stiamo dentro il Governo per difendere le leggi fatte dal M5S.

    (Si sa che sui 5 referendum lui o Conte abbiano detto qualcosa?)

    "Mi piace"