La tenerezza per un leader un tantinello confuso

C’è un anziano e malandato leader che biascica a fatica un pistolotto elettorale sulla guerra e che si rimangia una bella fetta del sostegno al fronte Nato del governo Draghi (che il suo partito appoggia convintamente). Un tantinello confuso egli definisce il Segretario generale […]

(Antonio Padellaro – Il Fatto Quotidiano) – C’è un anziano e malandato leader che biascica a fatica un pistolotto elettorale sulla guerra e che si rimangia una bella fetta del sostegno al fronte Nato del governo Draghi (che il suo partito appoggia convintamente). Un tantinello confuso egli definisce il Segretario generale dell’Alleanza Atlantica, Jens Stoltenberg, un “danese” (è norvegese) finché azzecca la cifra degli iscritti al suo partito “quindicimila”, effettivamente un po’ calati rispetto al “milione” di qualche anno fa. Poi, però, in piena crisi mistica annuncia come possibile traguardo elettorale degli attoniti fan superstiti, “il 20 per cento dei voti” (vasto programma visto che oggi galleggiano sul 7-8 per cento) riscuotendo in cambio un tristissimo clap clap.

Subito barellieri e addetti al pronto soccorso tentano vanamente di smentire che abbia detto ciò che ha detto (tutto registrato) anche perché, nel frattempo, il suo cerchietto magico è in piena dissoluzione con una ministra lombarda scatenata per essere stata soppiantata nel feudo sotto casa dalla badante politica dell’infermo. E, come se non bastasse, l’attempato leader pensa bene di convocare a colazione un vertice di coalizione che però finisce a torte in faccia.

Il tutto dovrebbe porre inquietanti interrogativi sul futuro del partito creato dal nulla e che potrebbe finire nel nulla già nel prossimo Parlamento, tenuto conto anche del programmato e robusto taglio dei seggi.

Non scriviamo tutto ciò per infierire, ma solo per accompagnare, con sincera malinconia, il crepuscolo di un’era politica in cui eravamo tutti più giovani, da una parte e dall’altra della barricata. Sì, perché a quel presidente del Consiglio padronale e onnipotente qualcuno cercò di resistere, e non del tutto vanamente. Non possiamo dunque che associarci alla pm che, nella durissima requisitoria per quella vecchia storia di prostituzione, “bunga bunga” e “odalische”, a proposito dell’imputato a un certo punto ha espresso “tenerezza per una persona anziana che forse ha solo paura della morte”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

14 replies

  1. Berlusconi ha rappresentato tutto il contrario di quello che dovrebbe essere una politica degna di questo nome. In confronto a lui ed agli attuali politicanti, anche i peggiori esponenti del pentapartito anni 80 e 90 sono dei giganti della politica, degli statisti. E lo dico senza ironia.
    Detto cio’ ho visto parte delle requisitoria del PM nel processo Rubi Ter. La supponenza dell’accusa, le argomentazione di carattere moralistico e psicologico sono davvero inaccettabili. Il delirio di onnipotenza delle, magistratura, malgrado i ripetuti scandali che l’accomunano piu’ di quanto si creda agli attuali politici, dovrebbe consigliare di volare un po piu’ basso, e limitarsi ad applicare le leggi.

    Piace a 1 persona

    • “dovrebbe consigliare di volare un po piu’ basso, e limitarsi ad applicare le leggi”,

      credo che la corruzione di testimoni sia ancora reato persino in Italia.

      Per inciso, gli scandali fino ad oggi emersi hanno riguardato magistrati che si sono messi a disposizione dei potenti per evitare loro guai, tutto il contrario della “giustizia ad orologeria” contro gli avversari politici di cui invece si ciancia da quasi 3 decenni

      Piace a 3 people

    • Scusa, ma a parte che il PM accusa L’imputato per aver violato delle leggi con il suo comportamento, è il giudice che alla fine stabilisce se è in che misura sono punibili i fatti denunciati dall’imputato. Che poi nella requisiti si sia lasciata andare a qualche espressione sconcertante….

      "Mi piace"

      • A tal proposito ieri notizia riportata dai TG come se fosse stato già condannato…… Ah se solo non avesse dichiarato quel che ha dichiarato su Putin e la Nato, si sarebbe meritato i soliti 5 minuti conditi dalle dichiarazioni di solidarietà, garantismo e giustizialismo dei suoi adepti e dei vari Renzianmeloniansalviniani. Nulla di tutto ciò invece, solo la requisitoria della PM come se già fosse la sentenza di condanna. Nella famosa classifica per la libertà di stampa puntiamo a quota 100 per caso?

        "Mi piace"

    • “La supponenza dell’accusa, le argomentazione di carattere moralistico e psicologico sono davvero inaccettabili. ”

      Veramente! Io non li sopporto questi pm moralisti.
      Qualche orgia in fondo non ha mai fatto male a nessuno, e che fossero in una residenza istituzionale? Tanto meglio.
      Qualche minorenne chi non l’ha portata a letto sulla soglia degli 80? E che deve andare in galera come un magnaccia alla fermata del bus?
      Qualche prostituta personale chi è che non l’ha portata in consiglio regionale della Lombardia facendo sì che il lauto stipendio lo pagassimo noi tutti? E non erano forse soldi ben spesi?

      E che sarà mai!

      Piace a 1 persona

  2. Tenerezza? E perché? Ha costruito la sua attività imprenditoriale in modo “mooolto… opaco”, ha “sgovernato” per decenni il suo Paese avvelenando la politica e la società. Tenerezza per lui? E allora anche per Rina, Hitler, Mussolini, Stalin e per tutti coloro che, malandati o sconfitti, hanno tolto il disturbo dopo aver “catastrofato” la società. Al massimo, pietà cristiana per tutti; al minimo, la stessa pietà che hanno dimostrato: nessuna.

    Piace a 2 people

  3. Rincoglionito? A me sembrano affermazioni lucidissime: certe organizzazioni non fanno affari durante le guerre tra Stati o durante le pandemie.

    "Mi piace"

  4. La compassione si dovrebbe darla a chi se la merita. Comunque una bella fuga ad Hammamet se la meritava anche lui

    "Mi piace"

  5. Berlusconi sarà anche confuso, ma continua lucidamente a fare i suoi interessi.
    Su certe questioni, poi, è irremovibile.
    Per esempio, continua ad opporsi al reddito di cittadinanza. Proprio lui che generosamente ha garantito a tante persone, diversamente disgraziate, il reddito di puttananza…

    Piace a 1 persona

  6. “tenerezza per una persona anziana che forse ha solo paura della morte”.

    la stessa tenerezza che lui ha avuto nei confronti dell’Italia e degli italiani onesti,
    dopo che ha colluso e trafficato con la mafia, che ha truccato le carte, che ha evaso cifre enormi,
    che ha inquinato la vita sociale, che ci ha portato nel baratro finanziario, che ha degradato la politica, che ci ha reso servi di potenze straniere,
    Che pagasse delle prostitute sono affari delle prostitute
    ma per lui spero che viva a lungo in modo di vedere il suo degrado fisico e mentale con il dissolversi del suo potere e lo lo smembramento litigioso dei suoi accoliti

    Piace a 1 persona