Selvaggia Lucarelli non è più giornalista del Fatto Quotidiano

(giornalettismo.com) – La notizia dell’addio di Selvaggia Lucarelli al Fatto Quotidiano era circolata già qualche settimana fa, ma con toni molto più “drammatici” rispetto a quelli evidenziati dalla stessa giornalista con la sua comunicazione ufficiale di oggi. Con un tweet, Selvaggia Lucarelli ha annunciato che non sarà più una giornalista del Fatto Quotidiano ma che, dietro a questa scelta, non c’è assolutamente nessuna polemica e nessuno strappo, ma soltanto tanta gratitudine.

«Non sono più una giornalista del Fatto Quotidiano. Nessuno strappo – scrive Selvaggia Lucarelli -, solo il mio desiderio di affrontare sfide più audaci. Ringrazio Marco Travaglio per la generosità, la fiducia e l’affetto che mi ha sempre dimostrato, in questi anni stimolanti nel suo giornale. Ma anche Maddalena Oliva e i tanti colleghi talentuosi, nessuno escluso. È stato bello e siccome i “grazie” vanno sempre detti a voce alta, ecco, lo dico a voce alta: avrete sempre la mia gratitudine. Se voi che mi state leggendo non vi fidate e credete a un’altra matrice dell’addio, naturalmente potrete richiedere le 100mila righe di mio stampato al Fatto. A presto, altrove».

Il saluto alla testata comprende, dunque, anche una smentita delle precedenti indiscrezioni, che volevano la Lucarelli in rotta con la testata su cui ha collaborato per diversi anni. I suoi lettori più affezionati potranno seguirla su altri contenitori: da quello televisivo (Selvaggia Lucarelli ha incrementato la sua presenza a Piazzapulita), a quello online (collabora con la testata TPI), passando per lo spazio radiofonico su Radio Capitol. Ma ci sarà sicuramente spazio per annunci di ulteriori progetti, quelli che si intravedono – appunto – dal suo tweet di commiato.

Categorie:Cronaca, Interno, Stampa

Tagged as: , ,

7 replies

  1. E quando mai è stata giornalista? Neanche è iscritta all’albo. Comunque non cambia nulla per il Falso Quotidiano.

    "Mi piace"