Nuovo incarico per l’ex vigilessa renziana Antonella Manzione

(affaritaliani.it) – Antonella Manzione, ex capo dei vigili urbani di Firenze messa a capo del Dipartimento Affari giuridici e legislativi della presidenza del Consiglio quando il premier era Matteo Renzi, ha trovato un nuovo incarico. “Questa volta al Demanio dove si è aggiudicata un incarico di analisi e di studio sul patrimonio immobiliare”, scrive il Fatto Quotidiano.

L’ex vigilessa di Firenze vicina al leader di Italia Viva, scrive il Fatto, ha avuto diversi incarichi in passato: consulente giuridico all’Agricoltura con Teresa Bellanova ministro, poi “con il governo Draghi è stata subito reclutata per fornire consulenze anche dall’altra renzianissima Elena Bonetti”. Ora potrebbe arrivare una “nomina a capo della direzione Strategie immobiliari e Innovazione dell’Agenzia. Ma potrebbe trovare anche altra collocazione nella posizione di staff ancora vacante”, spiega il Fatto, che conclude: “Intanto Dal Verme l’ha reclutata “per attività di analisi e studio al fine di individuare soluzioni in materia di patrimonio immobiliare”.

Categorie:Cronaca, Interno, Politica

Tagged as: , ,

4 replies

  1. Seee, figurati, nel mondo dei fasci di Italia Viva queste cosucce accadono su base regolare. Che schifo… E chissà? Magari questa quando era vigilessa mi avrà pure fermato, ai tempi, che magari in città andavo in motoretta un po’ troppo celere… Boh?

    Piace a 1 persona

  2. Non ci credo, non ci credo, non ci credo.

    Questo è il governo dei migliori.

    L’avete vista la Manzione da Santoro anni fa? Come ha fatto ‘carriera’ mandando in galera il suo sindaco andando a denunciarlo con una cinquantina di capi d’accusa (quasi tutti falsi) che manco Al Capone, al suo fratello PM a Lucca?

    E questa la volevano mandare al consiglio di stato malgrado non avesse ancora 50 anni, tra l’altro.

    "Mi piace"