Tre morti, due feriti e…Estatica ospita in anteprima nazionale lo spettacolo di Marco Gregoretti, giornalista investigativo, e Gianluca Di Febo, musicista

Una serata tra cronaca e teatro, drammi e divertimento

Domani, giovedì 5 agosto alle 21.30 Ingresso 10 euro

PESCARA – Un’anteprima nazionale è quella che animerà la serata di domani, giovedì 5 agosto alle 21.30, nell’arena del porto turistico. Estatica ospiterà infatti uno show unico nel suo genere, che unisce cronaca e vita privata, drammi e divertimento. 
Tre morti, due feriti e… è il titolo dello spettacolo con protagonisti Marco Gregoretti – per la prima volta sul palco in veste di giornalista, attore, autore – e Gianluca Di Febo, cantante dei Terzacorsia. Biglietto 10 euro al botteghino o su CiaoTickets. LINK: https://www.ciaotickets.com/biglietti/tre-morti-due-feriti-e-pescara
Partecipano allo show anche Nicola Di Noia, che curerà la parte musicale, e le sorelle Graziella e Giuseppina Stenta pronte per un paio di sorprese.
Vincitore nel ‘98 del Premio Saint-Vincent per i suoi servizi sulle Missioni di pace in Somalia, dove ha scoperto stupri e torture, Marco Gregoretti vive attualmente a Milano. Ha collezionato e vinto querele, è stato minacciato, dossierato e controllato per aver cercato di praticare, da sempre, un giornalismo leale e indipendente, sia per la carta stampata, sia in tv. 
Oltre ad essere giornalista, è un insegnate di karate, ama lo sport. Fresca è la sua pubblicazione per il Sole24Ore, il libro Sportivi e felici. E adesso Pescara si prepara ad ospitare il suo esordio sul palcoscenico, con uno show figlio del lockdown.
“Quando non potevamo più uscire – racconta Gregoretti – ho pensato di rispolverare i miei vecchi appunti, presi in quarant’anni di professione. Da quando ho cominciato a Roma, mentre ero uno studente e muovevo i primi passi come cronista dell’Occhio, diretto da Maurizio Costanzo, agli anni di Panorama. Mi ha sempre e solo guidato il patto con i lettori, che per noi giornalisti è come il giuramento di Ippocrate per i medici. Bisogna sempre dire la verità e rispettare chi va in edicola, mosso da così tanta fiducia. Ecco, rileggendo due vecchie righe, ho pensato di condividerle con Gianluca, gli ho telefonato e ci siamo subito messi a lavoro”. 
Così, in un’ora e mezza, il pubblico sarà trasportato dal caso Moro alla strage di Bologna, dal mistero Pantani, al Mostro di Firenze… La storia è divisa per periodi, dal ’78 ai giorni nostri e arricchita da riferimenti cinematografici e musicali.
“È uno spettacolo davvero originale. Abbiamo unito l’arte alla cronaca – aggiunge Di Febo -. Credo sia la prima volta che accada. E dunque siamo doppiamente orgogliosi per il risultato ottenuto. Rifletterete, riderete, vi commuoverete.”
Tra i prossimi appuntamenti di Estatica, kermesse promossa dal Marina di Pescara con il patrocinio della CCIAA Camera di Commercio Chieti Pescara e il comune di Pescara, ricordiamo quelli di martedì 10 agosto con Pablo e Pedro (ingresso 18 euro), martedì 17 agosto con Ricky Portera & Band (ingresso 18 euro) e mercoledì 18 con gli Audio 2 (ingresso 15 euro). Maggiori info su www.estatica-pescara.com

*
UFFICIO STAMPA ESTATICA

Federica Fusco

stampa@federicafusco.it

Categorie:Cronaca, Eventi, Interno

Tagged as: , ,