Napoli: al Vomero transennamenti provvisori a gogò

Anche nelle isole pedonali di via Scarlatti e di via Luca Giordano

            “ Oramai il Vomero, l’ex “quartiere bene” della Napoli che fu, versa in uno stato di evidente e perdurante abbandono – osserva amareggiato Gennaro Capodanno, presidente del comitato Valori collinari -. Alla ribalta delle cronache balzano in questi giorni le buche e gli avvallamenti che costellano strade e piazze del popoloso quartiere collinare, senza che si provveda a ripararli. A evidenziarli, in alcuni casi, provvedono i transennamenti, realizzati con tondini di ferro e nastri di plastica bicolori, che dovrebbero essere provvisori ma che sovente, come in via Luca Giordano, nei pressi del plesso scolastico Vanvitelli,  sono invece presenti da diverse settimane senza che vengano messi in atto interventi definitivi “.

            “ Ma non è finita qui – continua Capodanno -. In molte strade del quartiere, a ragione della mancanza della manutenzione ordinaria, sono cresciute erbacce che se non s’interviene potrebbero a breve trasformarsi in vere e proprie selve “.

            “ Mi riferisco – prosegue Capodanno -, solo per esemplificare, alle erbacce cresciute di recente sul marciapiede di via Solimena in prossimità dell’incrocio con via Luca Giordano, lungo lo spigolo del muro che costeggia la facciata laterale del villino Casciaro, una delle più belle ed antiche ville del Vomero. La stesa situazione si verifica nella piazza simbolo del quartiere, piazza Vanvitelli, nei pressi di alcune caditoie “.

            Capodanno, ancora una volta, sollecita l’amministrazione comunale a provvedere con urgenza alla manutenzione delle strade del quartiere collinare, previa una ricognizione puntuale e completa, restituendo dignità e decoro alla vie del Vomero, che, in diversi casi, a causa dei continui rattoppi, vanno assumendo sempre di più l’aspetto d’improbabili mosaici, realizzati con materiali ibridi ed eterogenei; eliminando nel contempo, aspetto ovviamente prevalente, le possibili conseguenze per pedoni, automobilisti e motociclisti, generate dalla presenza di buche e avvallamenti.