E poi c’è Ostia. Capire il Movimento attraverso il X Municipio

(Stefano Rossi) – Ostia d’inverno conta più di 231.000 abitanti. Per fare un confronto con un capoluogo di regione, Ancona, ne conta meno di 100.000. Ho vissuto il cambiamento di Ostia attraverso alcuni episodi che vorrei qui ricordare.

Nel 2017, il magistrato antimafia Alfonso Sabella disse che a Ostia la mafia si respirava nell’aria. Tutto era mafia: estorsioni, traffico di droga, lottizzazione nelle concessioni, infiltrazioni nell’amministrazione pubblica. Difatti, il municipio venne sciolto per mafia il 27 agosto 2015 e rimase commissariato per due anni. Ci furono note operazioni di polizia con maxi sequestri di danaro e droga; il primo  dirigente del commissariato Ostia arrestato, il presidente del municipio di allora, Andrea Tassone del Pd, naturalmente, arrestato insieme ai 44 di “mafia Capitale”, tra gli altri, personaggi come Luca Gramazio (prima Pdl poi FI), l’ex presidente del Consiglio comunale di Roma, Mirko Coratti, l’ex assessore alla Casa del Campidoglio, Daniele Ozzimo, Giordano Tredicine (vice coordinatore FI nel Lazio) e altri.
Tassone in una conferenza stampa al Nazareno disse che a Ostia c’era la mafia.
Poi arrivò il Movimento 5 Stelle.

Oggi il presidente del X Municipio è Giuliana Di Pillo e molte cose sono cambiate. Purtroppo i pennivendoli si scatenano quando le cose non vanno bene quando però  vengono fatte bene censurano ogni cosa. Sul sito https://www.cosefatteneldecimo.it chiunque potrà verificare di persona cosa si è fatto a Ostia e dintorni.
Io vorrei ricordare alcune cose. La Cristoforo Colombo collega Roma a Ostia e termina davanti il mare con una rotonda che per anni rimase tutta sfasciata, pericolante, transennata. Praticamente è il biglietto da visita di Ostia. I pennivendoli facevano a gara per ricordarlo ai romani come esempio di mal governo. Ma non quando governavano quelli “bravi”, poi arrestati, no, lo ricordavano appena insediata la giunta del Movimento. Oggi è stata tutta rifatta con tanto di zampilli della fontana dello Zodiaco.

15 anni ci sono voluti per rivedere rinascere questa fontana! I criminali, sembra incredibile, pretendevano il pizzo affinché la ditta continuasse i lavori di ristrutturazione. Il 10% come fosse stabilito da una legge. Non un centesimo di più. Il titolare della ditta, sostenuto dalla sindaca Raggi e dalla nuova compagine politica locale, all’atto di presentare la denuncia per minacce, spiegò che non si trattava delle solite famiglie criminali, autoctone, come i Fasciani o gli Spada ma si erano definiti “i napoletani di Ostia”. Per fortuna i tre balordi sono stati  arrestati con l’aggravante del metodo mafioso.

Di cose ce ne sarebbero da dire. Concludo con la storia della concessione dello stabilimento “L’Arca” che per tanti anni era stato affidato al Vicariato di Roma. Terminato il rapporto di concessione con il Vicariato, lo stabilimento venne abbandonato e rimase alla mercé di vandali e senzatetto. Anche in questo caso, i pennivendoli, come avvoltoi facevano a gara per filmare e fotografare lo scempio come simbolo del mal governo del Movimento. Da qualche anno è il simbolo della rinascita di Ostia. Oggi si chiama S.P.Q.R. e sembra uno degli stabilimenti più lussuosi e moderni del litorale con un piccolissimo particolare: è spiaggia libera e tutto gratuito (nella foto il giorno dell’inaugurazione).

Naturalmente gli avvoltoi non filmano e non raccontano quanto speso e fatto su questo tratto di mare. Concludo veramente ricordando che dopo aver fatto lo skate park per gli amanti di questa disciplina ho saputo che alcuni giornali avrebbero scritto che mancherebbero le tribune. E’ si, qualcosa manca sempre. Sicuramente oggi manca la mafia che si accorda con la politica del X Municipio. Fino a che ci saranno quelli del Movimento.

4 replies

  1. Non posso credere che si è arrivati a questo punto , cioè difendere la mafia e accusare il movimento. Mi viene da pensare che al di fuori del movimento tutto è mafia compreso i giornalai.

    "Mi piace"

  2. Si lo è tutto !! Tutto è mafia!! Fuorché il movimento 5🌟!! Il problema è che l’italiano piccolo lo deve ancora capire!! Forza sindaca Raggi!!

    "Mi piace"