Festeggia la banda dei disonesti

MARTA CARTABIA MINISTRO

(Gaetano Pedullà, – lanotiziagiornale.it) – È da anni che ne avevo il sospetto, ma adesso c’è la prova che la campionessa olimpionica delle supercazzole è la ministra Cartabia. Nessuno si stupisca, perciò, se ce la ritroveremo Presidente della Repubblica, ma anche Papa se deciderà di farlo, perché vorrei vedere quanti saprebbero camuffare la prescrizione con l’improcedibilità e convincere tutti che non c’è trucco e non c’è inganno. Roba che Copperfield scansate!

Così finisce alle ortiche un’altra delle bandiere di civiltà – che i corrotti con i loro partiti di riferimento fanno passare per l’esatto contrario – secondo cui chi finisce sotto processo è innocente o è colpevole, mentre in Italia ogni anno migliaia di imputati la fanno franca, con una evidente maggioranza di chi ha i soldi per pagarsi gli avvocati più abili nell’allungare quanto basta i processi.

Purtroppo la caduta del governo Conte porta in dote anche questa schifezza, e se i Cinque Stelle avessero lasciato a Draghi e alle destre totale libertà di azione ora riavremmo la stessa prescrizione che c’era prima della legge Bonafede, e pure peggio, perché Italia Viva e Forza Italia (ormai due corpi e un’anima) hanno anche protestato per l’allungamento dei termini ottenuto dai ministri del Movimento in Appello e Cassazione prima che il processo si chiuda senza una sentenza.

Può bastare per giustificare l’appoggio a un Esecutivo tanto imbarazzante? Gli attivisti Cinque Stelle – non fa differenza se più simpatizzanti di Conte o Grillo – non ne possono più di queste concessioni, anche se è chiaro che andare all’opposizione non servirebbe a niente, perché con Maghi del calibro di Draghi e Cartabia i voti per approvare queste schifezze si materializzerebbero comunque.

E senza i 5S già oggi avremmo la separazione delle carriere, le Procure che indagano sui reati che decidono i partiti (e sugli altri lasciano fare), il gran ritorno delle correnti che si spartiscono il Csm e – allargando il tiro – Berlusconi presidente della Repubblica, una tassa su chi prende il Reddito di cittadinanza e due su chi nonostante questo marciume riesce a restare onesto in un tale Paese di Pulcinella.

19 replies

  1. Sarebbe molto piu’ dignitoso andare all’ opposizione…..!! e nessuno potrebbe accusarci di essere “complici” di questo Esecutivo….!!

    "Mi piace"

  2. Siccome se non ci fossero stati i 5stelle nel governo loro avrebbero fatto lo stesso, avendo i numeri per farlo, allora meglio stare dentro a fare la figura di cogl…ni. Ma che razza di ragionamento demenziale è mai questo ? Fuori,difendendo i nostri sacri principi nonchè la coerenza, avremmo preparato la grande riscossa.

    "Mi piace"

  3. L’articolo è abbastanza ragionevole se si esclude l’ultima parte che è completamente demenziale.
    Il direttore omette anche di dire che l’ultimo calamento di braghe dei ministri 5S è stato “ordinato” da Grillo sollecitato da Draghi.
    D’altra parte Pedullà, nella diatriba Conte-Grillo, si è schierato irrazionalmente dalla parte di Grillo.

    "Mi piace"

    • Esatto… quindi, altro che prepararsi alla riscossa se restano, per Grillo, lo strumento di contrattazione delle sorti del figlio, come è evidente.
      Prima cosa da FARE, o almeno da accennare per vedere la reazione e scoprire le carte: PARRICIDIO.
      Queste telefonate per richiamarli all’ordine suggeriscono, forse, qualcosa di diverso da ciò che ci vedo io?
      Si accettano ipotesi.

      "Mi piace"

  4. Epperò a questo punto bisogna uscire altrimenti siamo complici e la gente se ne ricorda.
    Fra un po’ non ci saranno più elettori per Movimento.
    Io pure ero d’accordo a stare dentro e presidiare, ma qui si tratta di TRADIMENTO. Non presidiano una ceppa.
    Personalmente non vorrò più vedere candidati Di Maio e Patuanelli. Ieri dovevano fare le barricate.

    "Mi piace"

    • Patuanelli le barricate? Ha mai sentito parlare del cappotto termico, del superbonus 110%, propugnato e difeso a spada tratta da Patuanelli e Fraccaro? Lo sa che è un regalo MONUMENTALE ai costruttori, un inganno “ecologico” straordinario? Vada in spiaggia, in una qualunque spiaggia: vedrà che FOGNA. Perchè ? Perchè mancano i DEPURATORI. Chi dovrebbe farli? i Comuni che non hanno un eurocent. Gli acquedotti sono un colabrodo. Perchè non si rifanno? Perchè sono di società cui va bene così.Per spendere i soldi pubblici, si potevano nazionalizzare i depuratori e gli acquedotti e rifarli /ripristinarli. Ma i COSTRUTTORI ( mi vengono in mente certi nomi, qui a Roma) non hanno voluto e certi eletti che avrebbero dovuto imporsi, non l’hanno fatto.
      GRILLO ha ammazzato una speranza. Perché ?

      "Mi piace"

  5. Senza cinque stelle avremmosolamente un governo senza cinque stelle che intrallazzi con le destre. avremmo una opposizione seria

    "Mi piace"

  6. Pedulla ma hai messo una fetta di prosciutto sul cervello.Il m5s ha calato le braghe e se sono vere le pressioni di Grillo sui ministri 5s di cui parla il fatto che pensare del Grillo (s)parlante?

    "Mi piace"

  7. “se i Cinque Stelle avessero lasciato a Draghi e alle destre totale libertà di azione ora riavremmo la stessa prescrizione che c’era prima della legge Bonafede,”

    Veramente la prescrizione che c’era prima era la legge Orlando, decisamente meglio dell’attuale, molto simile al lodo Conte (inteso come parlamentare di LEU non come Peppino).

    "Mi piace"

  8. Marta Maria Carla Cartabia vien dal Mare, ciellina (CL) riferimento vedi-il celeste – ciliegina la parsimonia della natura. Maga Magò.

    "Mi piace"