Il palazzo d’inverno

(Giuseppe Di Maio) – Ci potrebbe essere una ragione per cui il rignanese abbia scatenato la sua aggressione contro il governo proprio adesso. Oltre ad aver ricevuto tutte le assicurazioni dai suoi alleati di centrodestra sull’impossibilità di scovare in Parlamento “responsabili”, può anche essere che il distanziamento sociale della pandemia l’abbia convinto a realizzare in tutta sicurezza la carognata del secolo. Può essere che abbia giudicato impossibile una reazione popolare: un assalto alle sedi delle istituzioni per ristabilire l’onore delle regole costituzionali. Ma questo è purtroppo solo uno spettro delle mie fantasie, o forse delle mie speranze. Il popolo, quando non è massa di manovra, è massa amorfa che fa sberleffi alle inquietudini delle minoranze. E’ un’accozzaglia di semianalfabeti, di totali analfabeti politici, generalmente incapace di intercettare la struttura sociale. Senza la coscienza civile la vita democratica può evolvere in qualsiasi mostruosità, persino quando ciascun privato cittadino possiede profonde conoscenze tecniche e geniali qualità artistiche. Sarebbe indispensabile perciò educare la coscienza del popolo attraverso un’adeguata informazione.

Il pensiero di Casaleggio, che più che alla filosofia di un rivoluzionario assomigliava a quella di un nerd nella sua fase cordiale, prevedeva un’informazione a mezzo social e un reclutamento della classe politica stando comodamente seduti sul divano. Dopo aver grattato il fondo della società onesta, il reclutamento ha cominciato ad assoldare pezzi impostori e scadenti della rete a 5 stelle, senza che spuntasse la volontà di verificare le selezioni. Non c’è voluto molto che tutto il sistema scoppiasse nelle mani di Grillo e dei suoi più fedeli seguaci. Non c’è voluto molto che il suo impianto d’informazione alternativo a tv e giornali fosse praticato e superato dai mentitori di professione. Non aver voluto capire che il dominio dell’informazione sta alla base delle rivoluzioni, ecco la debolezza ideologica del Movimento, e la sua fiducia incondizionata nel popolo e nelle istituzioni ha fatto il resto. Purtroppo s’è visto! Anche la Costituzione più bella del mondo non è capace di garantire l’espressione della volontà generale; la legge elettorale truccata ne impedisce la sua registrazione. La politica italiana si oppone scientemente alla stabilità dei governi (72 governi dal ’43), e nessun governo è caduto per della difesa del bene comune.

Molti commentatori politici, anche i più avveduti, avevano considerato il ricorso a Draghi una fantasia fatta alle spalle dell’interessato. Ma è bastato il pomeriggio da cani passato al tavolo delle trattative, che questa evenienza diventasse reale. Ora il governo di alto profilo potrà mettere le mani sui soldi del Recovery, e le farà mettere ad una masnada di prenditori che da quasi tre anni mordeva il freno. Mattarella, a nome dell’establishment, ha elencato una serie di ragioni che sembrava dovessero condurre inevitabilmente all’esito previsto da Renzi e dal centrodestra. Il partito di maggioranza relativa, con il  33% di suffragi, non è riuscito a fare tre anni di governo. E’ finita! Non si parlerà mai più di riforme, mai più di giustizia, mai più di equità. Mai più di patente di cittadinanza: questo popolo va bene così com’è: ignorante, incosciente, credulone. E l’esperienza del Movimento non sarà ricordata come una rivoluzione. Se lo fosse stata, avrebbe avuto i suoi guardiani, squadroni di guardiani. Che sarebbero scesi in piazza e avrebbero scovato il rignanese insieme ai suoi, somministrando loro la più sonora fraccata di botte della storia repubblicana. Poiché, se irridere i patti, disprezzare le speranze dei cittadini, e beffare le istituzioni è considerato legittimo, allora è bene che lo sia anche la violenza. Altrimenti nessuno potrà impedire il sonno della ragione, nessuno potrà più arrestare l’avanzata dei mostri.

46 replies

    • rivoluzione americana , rivoluzione francese, rivoluzione mazziniana a Roma tutti incapaci e perchè no str…..?????

      "Mi piace"

  1. Draghi è il liquidatore delle aziende pubbliche italiane, La svendita è solo questione di tempo, Non rimarrà niente. Secondo Cossiga il prossimo presidente del consiglio Draghi è un vile affarista, svenderebbe agli ex amici della Goldeman Sachs i nostri gioielli di famiglia…esulteranno i Benetton, i Toto e tutta confindustria.
    Scordiamoci le riforme: il salario minimo ,l’acqua pubblica, le nuove leggi della giustizia, prepariamoci a pagare una vagonata di tasse.
    Certo che tutti i governi tecnici che abbiamo avuto non ci hanno fatto dormire sonni tranquilli.
    Al BOMBA hanno affidato il lavoro sporco, e lui lo ha portato a termine…Hanno scelto quello giusto, senza etica, senza coscienza, senza vergogna.

    Piace a 2 people

    • Mi auguro in un intransigente NO da parte dei nostri ragazzi dell’ M5S…..!!!! NO a DRAGHI….e lo disse anche il compianto “Picconatore” nel lontano 2008…….!!!!!! Facciamocene una ragione…..!!

      "Mi piace"

  2. Trovo paradossale e antidemocratico che dalle elezioni del 2018 sia uscito il M5S come primo partito al 33% e la Lega come secondo partito e che Mattarella, disdegnando sia l’esito del voto che la composizione parlamentare dia il Governo a un Draghi che non sarebbe mai stato scelto né dal M5S né dalla Lega perché rappresenta l’esatto opposto del voto degli Italiani. Ma allora cosa siamo andati a votare a fare? Il M5S terrà fede al suo mandato elettorale, ma cosa farà la Lega che si troverà a votare per un Draghi a cui è stata finora sempre contro, scrivendo anche libri contro l’Ue e la BCE? Si rimangeranno tutto?

    Piace a 2 people

  3. La proposta di legge più votata dalla base del M5S è il vincolo di mandato.
    Doveva essere la PRIMA cosa che andava fatta nel 2018, condizione da imporre a chiunque volesse fare un Governo col M5S. Invece è stato completamente dimenticato. Grave errore al quale qualcuno dovrà dare spiegazioni.

    Piace a 2 people

  4. Bravi, così. Tutti ad ululare alla luna.
    Vedi cosa comporta la mancanza di una classe dirigente e di persone acculturate e competenti? Che si prendono sonori ceffoni e non si ha la capacità di reagire con uno straccio di alterativa.
    Tranquilli che le amebe vincitrici delle clickarie non hanno nessuna voglia di tornare a casa.
    E comunque, prima di schierarmi per un NO a Draghi sulla persona io andrei a leggere il programma che propone.

    E’ noto che l’80% di chi commenta, di destra, sinistra, leghisti e pentastellati, affronta le questioni economiche con superficialità imbarazzante o con supercazzole aleatorie e utopistiche.
    DRAGHI ha parato il Qlo all’Italia dopo che il nano mafioso e piduista l’aveva portata nelle fogne, perchè all’epoca si faceva guidare ancora dagli sbalzi ormonali in cerca di patonza fresca.
    Draghi con il Quantitative Easing diede avvio all’acquisto massiccio dei nostri titoli di debito, con gli interessi riconosciuti ai sottoscrittori crollati dal 6 all’1%.
    Sul lungo termine di 10 anni, tale 5% rapportato ai 2.500 miliardi di debito equivarrebbe a circa 125 MILIARDI di euro. OGNI 3 ANNI se rapportati alla durata media con cui, allora venivano messi all’asta nuovi titoli.
    Da destinare a soccorrere l’economia interna invece che a ingrassare le finanze dei sottoscittori.

    Siete NOSTALGICI DEGLI ANNI 80, quando lo stato pagava il 15% sui BOT? Avevamo un’inflazione di pari importo che distruggeva il potere d’acquisto dei percettori di reddito fisso, che in aggiunta sottoscrivevano mutui a interessi usurai.

    SVEGLIATEVI!!!

    "Mi piace"

    • Non si tratta di “andare a vedere il programma”, ma di essere leali nei confronti di una persona che non ha fatto niente di male per essere defenestrato. Conte ci ha fatto riacquistare stima nel mondo, ottenendo il massimo in U.E., mentre i soliti giornalai lo dipingevano come un’incapace che non avrebbe ottenuto niente, definendolo a giorni alterni come dittatore e colui che non decide niente.
      Il mio senso della lealtà mi dice che è giusto non accettare che qualcun altro ne prenda il posto, al di la dei programmi e delle intenzioni che verranno da chicchessia. E’ una questione morale, non politica.

      Piace a 1 persona

    • « E’ noto che l’80% di chi commenta, … affronta le questioni economiche … con supercazzole aleatorie e utopistiche.
      DRAGHI ha parato il Qlo all’Italia dopo che il nano mafioso … l’aveva portata nelle fogne, perchè all’epoca si faceva guidare ancora dagli sbalzi ormonali in cerca di patonza fresca. » … per fortuna ci sono i commentatori come Lei, eruditi ed eleganti, che spiegano a noi stolti a comprendere i meccanismi dell’alta finanza. Grazie, leggerla è sempre un piacere (…)…

      Nella mia buaggine, credevo che Draghi con il QE avesse salvato l’euro. Figuriamoci!

      "Mi piace"

      • Ed io che avevo sempre creduto che draghi avesse salvato il culo alle banche e l’euro,
        Beata ingenuità.

        "Mi piace"

    • tu devi essere uno di quelli che quando c’era quel CIALTRONE di monti urlava SVEGLIATEVI!!!

      Questo è meno peggio di monti, ma siamo lì. E sulla corruzione lo vedrai subito: sì alla prescizione e sì al ritorno dei benetton per mandare avanti autostrade per la morte.

      Sei un poveretto. MARCIO INTELLETTUALMENTE come la FECCIA piddina.

      "Mi piace"

    • “E comunque, prima di schierarmi per un NO a Draghi sulla persona io andrei a leggere il programma che propone.”

      Ho saputo che è la posizione di LEU. 👍🏻
      E che nel pd non tutti sono convinti, vedi Orlando.

      "Mi piace"

    • Masterkazz
      andrea
      Tre C0GLl0Nl in cerca di riparo dalla grandine.

      Tranquilli che semmai si dovesse presentare l’occasione di un governo guidato dal capitone sciacallo, il primo provvedimento sarebbe il riavvio delle tipografie che stampavano Lire. La zecca di stato si addice a parassiti come voi ignorantoni.
      Oggi lo spread dei nostri BTP sul Bund Tedesco è a 103 bp, con un crollo dell’oltre 8% rispetto a ieri.
      Soldi in meno per gli speculatori finanziari da dedicare agli investimenti e ai ristori.

      Però vuoi mettere come fa scena la STR0NZATA DEL CAPITONE CHE PARLA DI BOND PATRIOTTICI A TASSO NEGATIVO?
      Cioè dovrebbe trovare volenterosi risparmiatori indigeni che su ogni 100€ prestati allo stato se ne vedrebbero restituire 95.
      E CI CREDETE PURE!!!!
      CHE BAL0RDl.

      "Mi piace"

      • “Masterkazz
        andrea
        Tre C0GLl0Nl in cerca di riparo dalla grandine.”: e la matematica? PS: scommettiamo che farà la battuta? ahahah…

        "Mi piace"

  5. Mattarella è lì per proteggere la Massoneria e i suoi strumenti.
    La Costituzione, prevede sì, queste “giravolte”, ma in via del tutto eccezionale. Ma specifica anche che il Presidente della Repubblica, debba vigilare che l’esecutivo rappresenti l’espressione del volere popolare.
    Invece, la pratica del rimpasto di comodo è divenuta la norma di governo, una volta che il popolino fesso ha avuto il contentino del voto. Che volete… la colpa è della legge elettorale… sì, come no!

    L’altro giorno, su un articolo di Merlo, contestavo la conclusione che la Meloni (&Co) volessero far incetta di voti.
    Ribadisco, con ancora più forza: NESSUNO dei putrioti vuole il voto! E i sondaggi favorevoli sono il risultato della negazione sistematica del voto, dietro cui la premiata ditta si nasconde beata dalle responsabilità, potendo cantare una musica e suonarne un’altra. Ora, la “responsabilità” è di Draghi, e qualunque porcata faccia, la farà in nome dell’Unica Via Percorribile per Evitare la Castrofe… che invece, inesorabilmente arriva insieme ai tecnici.
    Draghi viene al posto della Troyca. Viene ad assicurarsi che i prestiti italiani siano garantiti dai nostri beni. Qualcuno lo ricorda, il bel discorsetto di Draghi? Elargizione da parte delle banche (che emettono denaro dal nulla!!) di prestiti a tutte le imprese messe in crisi dal Covid, comprese le multinazionali. Cancellazione dei debiti privati, se saranno insolvibili… il tutto, garantito dallo Stato… che non ha una sua moneta! Sembra tutto molto bello, ma lo traduco nella mia lingua da marciapede: Il Covid sarà il mezzo con cui la finanza si impadronirà degli Stati e dei loro cittadini, che lavoreranno per mantenere Versailles, senza mai essere in grado di riscattarsi dalla schiavitù da debito.
    E pare che stia bene a tutti i giullari della Corte, da destra a sinistra passando per il centro.

    Piace a 2 people

    • E non cielo tikono!!!!
      Bergonnia!1!1!1!1
      Ci vogliono inniettare i chip sottopelle con la scusa della pandemia e poi controllarci con le onde a 5G.
      E Draghi è arrivato per impoverirci rubandoci TUTTO per donarlo a Soros.
      Moriremo di FAME!1!1!1!
      E Bill Gates con il Papa guiderà la nostra sostituzione etnica con DUE MIIARDI di africani..
      Ho dimenticato qualche altra supercazzola con cui immaginare i vostri perversi scenari IGN0RANTISSSIMI?

      Piace a 1 persona

  6. Daniele Trovato
    – E’ molto preparato. Nel suo lavoro è riconosciuto come scrupoloso e competente.
    – Sì, ma fa il sicario.

    "Mi piace"

  7. De Bortoli ha sottolineato la straordinaria ‘umanità’ di Draghi.
    I bambini greci che svenivano per la fame lo facevano piangere? Più della Fornero?

    Piace a 2 people

  8. È un divertimento incredibile ascoltare su tutte le catene tv e testate giornalistiche esaltare le bontà di draghi,
    Ma la cosa piu divertente di tutte è ascoltare i pidioti e loro soci destroidi in brodo di giuggiole nonche gli pseudo intellettuali che decantano le sue bonta e l’appartenenza ai coglioni che si sono appecorati all’ue e all’euro svendendo tutte le loro libertà, zucchini 20 cm x tutti,

    Piace a 1 persona

  9. E torniamo sempre al solito posto.
    La mancanza di una classe dirigente formata partendo dal basso ti esporrà sempre ad attacchi nel merito che fanno affiorare la propria insipienza.
    Chi se la sente di procedere ad una replica puntuale nel merito?
    Io non ci riesco.

    "Mi piace"

    • In parte conferma quello che ho detto della gestionw a conduzione gigino o bibitaro, niente da dire sui titoli di draghi,
      Ma non si puo negare i suoi trascorsi da distruttore dell’economia italiana e curatore di interessi a dir poco torbidi e non nell’interesse nazionale, ma soprattutto non nell’interesse della maggioranza degli italiani, comunque se taglia stipendi e posti dei fancazzisti della pa sarebbe apprezabile,

      "Mi piace"

    • Almeno sono gente onesta che non prende per il culo nessuno, evidentemente a lei piacciono di più il 2×1 di Gallerà, i camici del cognato di Fontana Bahamas o la ravana Gelmini che si complimentava per i neutrini che passavano per il tunnel sotto il Gran Sasso. Anche i propri gusti sono rivelatori della intelligenza e correttezza delle persone

      "Mi piace"

  10. su TUTTE le tv sono partite a reti unificate le GLORIFICAZIONI di dragi, che in teoria sicuramente non è un cialtrone e resta il meno peggio tra i possibili candidati “esterni”.

    Ma la VERA questione centrale è un’ altra: GIA’ SAPPIAMO COME ANDRA’ A FINIRE! Esattamente come tutte le altre volte!

    E’ un paese FARSA, con troppa gentaglia, troppi imbecilli da defilippi e grande fratello e troppi mafiosi che muovono i fili dei pupazzi…

    Piace a 2 people

  11. in pratica a aprile o il mese dopo si ritorna al voto.

    La fascista non potrà MAI appoggiare Draghi, il pezzo di me@rda verde idem, anche se quel paracu_lo di giorgetti vorrebbe (al governo non saprebbe da dove partire vista la situazione, meglio scaricare quindi tutte le colpe su draghi).

    Il m5s rischia veramente di spaccarsi, tra chi vorrà mantenere la poltrona (quindi SI incondizionato a draghi) e chi è ancora m5s, cioè alla prima stortura (autostrade, corruzione, gestione trasparenza recovery fund, …) NO incondizionato e quindi opposizione.

    La FECCIA piddina farà quello che ha sempre fatto e sa fare: INCIUCIARE COL MAFIOSO MODERATO e traccheggiare. E’ cioè il partito che più di tutti vuole Draghi (Conte lo voleva solo perchè NON poteva dire di no al suo elettorato fatto di co_glioni e rinco_glioniti). E più di draghi, vuole b. Il MAFIOSO e puttaniere b.

    Le cose nei fatti stanno proprio così.

    FIlm già visto 150 volte, come le puntate del tenente colombo.

    Piace a 1 persona

  12. No ragazzi, Mentana è in brodo di giuggiole.
    Adesso stanno dicendo che i 5s sono irresponsabili, ma poi passeranno a lisciargli il pelo.
    Purtroppo durerà poco, perché appena capiranno che Salvini vota a scatola chiusa pur di non andare a elezioni, ricominceranno a bastonare i 5s.

    Piace a 1 persona

    • mentana si sta facendo le pippe come i bambinetti di 16 anni su youporn.

      Ma lo stesso devi dire per le annunziate, i vermigli, i floris.

      Il piddino, lo SPORCO piddino, vuole INTRINSECAMENTE molto di più Draghi che Conte!!!!

      Il VERO SCHIFOSO piddino vuole draghi e b.. Soprattutto b.

      Non ha MAI voluto Conte, Conte lo voleva solo di facciata, per salvare le apparenze (ma dietro la facciata è tutto piddi, è tutto MARCIO).

      Ora gli SPORCHI piddini saranno contenti nella nuova ammucchiata insieme al vecchio amico (mafioso) b.

      Piace a 2 people

      • Ma vatti a curare tu e l’odiato piddino.
        E non rompermi le scatole, che con gggente malata e monotematica non voglio spendere manco un secondo.

        "Mi piace"

      • i veri monotematici sono quelli come te. Che parlano male di b. e poi ci governano insieme da 30 anni. E lo faranno anche questa volta, se avranno almeno 1 voto in più.

        E il monotematico sarei io???

        Sei una poveretta.

        "Mi piace"

      • Barboncina, mi PARE (cit.) che se vai avanti di ‘sto passo, a filarvi qui sul blog rimanete due GATTI: todo cambia! Pissscccc…

        "Mi piace"

  13. Il pd, essendo stato gia allocato in sala mortuaria con il cartellino al pollice, ha visto in conte e il mv la possibilita di resuscitare, e non ha avuto tutti i torti, pur con la scissione del bomba che gli ha sottratto un 2% puo festeggiare visto che i sondaggi lo danno in rapida ripresa, e il richiamo di lauti intrallazzi e grandi scorpacciate corre a perdifiato ad incensare il dragone.

    Piace a 1 persona