Di chi è la colpa di Colleferro? Sta’ a vedere che è di Conte

(di Daniela Ranieri – Il Fatto Quotidiano) – L’altra sera a Otto e mezzo è successa una cosa strana.Si stava parlando dell’omicidio del giovane Willy Monteiro Duarte avvenuto a Colleferro, che Gruber ha introdotto così: “Anche il presidente Conte si è detto scioccato, ha anche chiamato i genitori del ragazzo”.

Beppe Severgnini è furente: “Il presidente del Consiglio non ha il diritto, arrivo a dire, di essere scioccato, perché fa il presidente del Consiglio. Ma non lo sa cosa succede nelle notti italiane?”.Così dalla cronaca nera, con naturalezza, si è passati a parlare dei difetti di Conte, che ignora che “abbiamo un codice penale arretrato” (non a caso detto codice Conte) che spetta al presidente del Consiglio modificare (e non al Parlamento, come invece è in questa realtà).

Gruber ha girato la questione a Diego Bianchi: “Conte dovrebbe cercare di garantire una giustizia rapida e un intervento delle forze dell’ordine e aprire gli occhi di fronte alle periferie degradate?”. Risposta: “In quanto presidente del Consiglio dovrebbe essere il primo a rispondere alla domanda ‘che messaggio stiamo dando ai nostri figli’”.

Ma che, davvero? Posto che la sicurezza spetta al ministro dell’Interno, forse con Monti, Letta o Renzi non c’erano omicidi? I componenti del governo devono mettersi a fare le ronde per strada (o a citofonare ai presunti delinquenti)? Forse il problema è che Conte abbia parlato? Ma se non avesse parlato, sicuri che non lo si sarebbe accusato di tacere troppo, di essere un burattino, di permettere che i giovani si ammazzino per strada, etc.? E se invece di “scioccato” si fosse detto “per niente stupito”, staremmo qui a parlare di quanto Conte sia tollerante con la violenza nelle periferie?Forse avrebbe dovuto usare un sinonimo, per non essere preso in mezzo in un dibattito surreale?

Non è un po’ ingiusto, un po’ unfair (questa è per Severgnini), questo tiro al bersaglio?

18 replies

  1. Daniela Ranieri riesce a trattenere a stento la voglia di sfanculare in modo diretto quel fariseo di Severgnini,
    ma riesce comunque a farlo con pindarici giri di parole.
    Forse un simile ominicchio non meritava tanto riguardo!

    Piace a 5 people

  2. fino a quando non si ripristineranno le materie umanistiche in una scuola pubblica veramente riformata, indipendente dai “prenditori” e dai padroni predoni, laica e antifascista, non se ne verrà a capo…! anzi é probabile che, con la scuola che ci ritroviamo, la deriva violenta e fascistoide del popolo bue accelererà sensibilmente…!!!

    Piace a 1 persona

  3. Non è proprio così, i tre ce l’hanno con Conte a prescindere:
    primo perchè è venuto dal niente e loro non possono dire di conoscerlo e di averlo conosciuto
    secondo perchè NON TELEFONA MAI, come facevavo i precedenti.
    terzo è stato indicato da quelli INCAPACI dei 5S.

    Conte fino ad adesso ha smentito tutti, ma proprio tutti, senza manco alzare la voce e non si danno pace!!
    La prima volta che sbaglierà, non è NEMBO KID (cit.), ci sarà la ghigliottina in piazza.

    Piace a 6 people

  4. Severgnini,e’ uno di quelli che anziche sfanculare la giunta lombarda per la tragica gestione della pandemia,se associato alla vulgata che “esiste un sentimento antilombardo!!
    ma vattene in Inghilterra e’ restaci!

    Piace a 2 people

    • Egregio tonius71, Severgnini ha ragione: esiste un sentimento antilombardo. Soprattutto in quelle regioni ( ad es. Liguria e Sardegna) che si sono viste infettare da bande di untori incoscienti. Esiste in tutte le altre regioni i cui abitanti non ne possono più dell’arroganza, avidità di denari, presunzione di tanti “lumbard”. Pretendono di essere gli unici a farsi un mazzo così sul lavoro e si vantano di mantenere tutti. Esiste questo sentimento che si riassume nella formula: mvffncl.

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.